Advertisement

Guida alla programmazione dei film in uscita nelle sale cinematografiche della tua città. Trova il cinema più vicino e scopri gli orari dei film programmati oggi al cinema.

Animazione, 89 min.
Grandi modelli e mezzi modesti rendono l'avventura dei fratelli alieni un prodotto epigonale ma funzionale al suo scopo.
Fuga dal pianeta terra
non disponibile
Regia di Callan Brunker.
Con Brendan Fraser, Rob Corddry, Ricky Gervais, Jonathan Morgan Heit, Jessica Alba.
mostra più attori »
Durata 89 minuti circa. Genere Animazione, ratings: Kids, produzione: USA, 2013. Da giovedì 28 aprile 2016 al cinema e in programmazione in 268 sale cinematografiche.
L'astronauta Scorch Supernova è l'eroe del pianeta Baab e del suo nipotino. Pochi, però, sanno o si curano del fatto che dietro alle sue eroiche imprese c'è un grande navigatore, suo fratello Gary, che non si sposta mai dalla stazione di comando ma ha salvato più di una volta Scorch dai nemici di turno. Stavolta, però, Gary non ci sta: il fratellone avventuroso vuole andare in missione sul Pianeta Oscuro, ma nessuno è mai tornato da laggiù e lui non lo lascerà partire. Scorch, però, fa di testa propria, parte comunque e viene catturato. Gary dovrà fare appello a tutto il suo coraggio per seguirlo sulla Terra e aiutarlo ad evadere dall'Area 51.
Drammatico, 123 min.
Un lavoro sincero, che guarda oltre la guerra dei Balcani e si iscrive nel ristretto gruppo di opere che hanno colto nel profondo lo specifico del conflitto.
Sole alto
Assolutamente Sì
Regia di Dalibor Matanic.
Con Tihana Lazovic, Goran Markovic, Nives Ivankovic, Mira Banjac, Slavko Sobin.
mostra più attori »
Durata 123 minuti circa. Genere Drammatico, ratings: Kids+13, produzione: Croazia, Serbia, Slovenia, 2015. Da giovedì 28 aprile 2016 al cinema e in programmazione in 37 sale cinematografiche.
1991. Jelena e Ivan si amano stanno per lasciare i paesi in cui vivono per trasferirsi a Zagabria. Ma lei è serba e lui croato e i primi segnali dell'esplodere dell'odio etnico non aiutano questo loro progetto. 2001. Dopo il conflitto la giovane serba Nataša torna con la madre nella casa in cui avevano vissuto e in cui la guerra ha lasciato profonde ferite che segnano anche gli animi. Ante, croato, accetta di lavorare nell'edificio per riattarlo ma la ragazza non sopporta la sua presenza. 2011. Luka, croato, torna al paese in occasione di una festa dopo una lunga assenza. Va a trovare i genitori che non vede da tempo ma, soprattutto, decide di recarsi a casa di Marija, serba con la quale ha avuto molto di più di una relazione.
Commedia sentimentale, 118 min.
Ambientato in un Australia che sembra il West, un film con buoni spunti che si lascia conquistare dal sentimentalismo.
The Dressmaker - Il diavolo è tornato
Consigliato: Sì
Regia di Jocelyn Moorhouse.
Con Kate Winslet, Judy Davis, Liam Hemsworth, Hugo Weaving, Caroline Goodall.
mostra più attori »
Durata 118 minuti circa. Genere Commedia sentimentale, ratings: Kids+13, produzione: Australia, 2015. Da giovedì 28 aprile 2016 al cinema e in programmazione in 283 sale cinematografiche.
Tilly è tornata. Da Dungatar, paesino desertico di qualche centinaio di anime in cui è nata e cresciuta, era stata cacciata decenni prima, per un incidente che l'ha traumatizzata al punto da averlo rimosso e ora ci torna come affermata stilista. Siamo nel 1951 e Tilly porta con sè una ventata di modernità, di abiti su misura alla moda che mettono in risalto le forme di donne che parevano aver dimenticato tutto, chiuse nel bigottismo locale. Non si tratta però di un ritorno pacifico. Fare vestiti per gli abitanti di Dungatar è solo un modo per iniziare a scoprire cosa ci sia nel suo passato, cosa abbia fatto impazzire sua madre, perché ancora venga insultata e in ultima analisi, vendicarsi.
Commedia, 98 min.
Una farsa on the road dalla regia agile e divertita.
La coppia dei campioni
non disponibile
Regia di Giulio Base.
Con Massimo Boldi, Max Tortora, Massimo Ceccherini, Anna Maria Barbera, Carol Visconti.
Durata 98 minuti circa. Genere Commedia, produzione: Italia, 2016. Da giovedì 28 aprile 2016 al cinema e in programmazione in 345 sale cinematografiche.
Piero Fumagalli è un "nordista milanista fascista secessionista", direttore marketing di una multinazionale. Remo Ricci detto Zotta fa il magazziniere in quella stessa azienda, ha un figlio in arrivo, una madre fuori di testa e un conto in banca perennemente al verde. Entrambi riescono a vincere l'ambito viaggio messo in palio dalla multinazionale per recarsi a Praga ad assistere alla finale della Champions League, a una condizione: che riportino dalla partita una foto della coppa dei campioni. Inizia così un viaggio picaresco alla Un biglietto in due perché i nostri eroi, inizialmente atterrati d'emergenza in Slovenia, dovranno attraversare l'Europa del nordest in direzione Praga, e sopportarsi a vicenda in nome del comune obiettivo.
Drammatico, 100 min.
Una storia di formazione che trova nel rap la verbalizzazione poetica di una rabbia e una frustrazione che appartengono a una generazione di diseredati.
Zeta
non disponibile
Regia di Cosimo Alemà.
Con Salvatore Esposito, Jacopo Olmo Antinori, Irene Vetere, Diego Germini, Claudia Nahum.
mostra più attori »
Durata 100 minuti circa. Genere Drammatico, produzione: Italia, 2016. Da giovedì 28 aprile 2016 al cinema e in programmazione in 266 sale cinematografiche.
Alex vive nella periferia degradata di Roma e aiuta controvoglia il padre pescivendolo. La sua vera e unica passione è la musica, in particolare il rap, che pratica con l'aiuto dell'amico Marco, improvvisato produttore e agente. Gaia, la ragazza di Marco, è il terzo lato di un triangolo destinato a diventare anche erotico, e a mettere per la prima volta alla prova la lealtà di Alex verso le persone che gli sono vicine. La seconda tentazione sarà quella del successo, alla quale Alex cederà trasformandosi nel rapper Zeta, astro nascente del panorama underground.
Drammatico, 110 min.
Un film in cui la morte, o il desiderio della morte, non sono che il controcampo di un dramma matrimoniale, ricomposto con orchidee, fantasmi e segni dall'aldilà.
La foresta dei sogni
Consigliato: No
Regia di Gus Van Sant.
Con Matthew McConaughey, Naomi Watts, Jordan Gavaris, Ken Watanabe, Katie Aselton.
mostra più attori »
Durata 110 minuti circa. Genere Drammatico, ratings: Kids+13, produzione: USA, 2015. Da giovedì 28 aprile 2016 al cinema e in programmazione in 263 sale cinematografiche.
C'è una foresta ai piedi del monte Fuji dove le persone si 'perdono', lasciandosi dietro la vita e i suoi affanni. Qualche volta ci ripensano e ritornano sui loro passi seguendo il filo sottile che ancora li lega al mondo o seguendo come Hänsel e Gretel le briciole della loro esistenza. Arthur Brennan, professore di fisica e ricercatore scientifico, ha deciso di suicidarsi e di infilare il sentiero che conduce a Aokigahara. A un passo dal gesto definitivo, Arthur incrocia il destino di un altro uomo. Ferito e smarrito, Takumi Nakamura è stato dequalificato al lavoro e vuole pagare con la vita il disonore. Poi cambia idea. I polsi incisi ma la volontà ricucita, cerca la via per uscire dalla foresta. Lo accompagnerà Arthur, rimandando il suo dolore e trovando un nuovo domani.
Azione, 105 min.
Un disaster movie con un cast all'altezza.
10 Cloverfield Lane
Consigliato: Sì
Regia di Dan Trachtenberg.
Con Mary Elizabeth Winstead, John Goodman, John Gallagher Jr, Mat Vairo, Cindy Hogan.
mostra più attori »
Durata 105 minuti circa. Genere Azione, ratings: Kids+13, produzione: USA, 2016. Da giovedì 28 aprile 2016 al cinema e in programmazione in 83 sale cinematografiche.
Michelle lascia il proprio compagno e mentre guida nella notte ha un incidente. Si risveglia bloccata da manette in un bunker con un tutore a una gamba e una flebo nel braccio. Un certo Howard dice di averla raccolta in strada e di averla portata lì per il suo bene. Michelle non sa che all'esterno sono accaduti eventi catastrofici e che solo rimanendo lì con lui e con il più giovane Emmett potrà sopravvivere. La ragazza ha però più di un motivo per dubitare e cerca di trovare un modo per fuggire.
Commedia, 106 min.
Divisa più che riconciliata, la commedia sociale di Alexandra Leclère vira in un vaudeville retto da una galleria di caratteristi francesi.
Benvenuti… ma non troppo
Consigliato: Nì
Regia di Alexandra Leclère.
Con Karin Viard, Didier Bourdon, Valérie Bonneton, Michel Vuillermoz, Josiane Balasko.
mostra più attori »
Durata 106 minuti circa. Genere Commedia, ratings: Kids+13, produzione: Francia, 2014. Da giovedì 28 aprile 2016 al cinema e in programmazione in 56 sale cinematografiche.
A Parigi tira aria di tempesta e di sinistra. Durante un inverno particolarmente rigoroso, il governo francese firma un decreto che obbliga i proprietari di case con più di cento metri quadrati a ospitare precari e senza tetto per svernare la stagione. In un immobile del VI arrondissement, una famiglia di destra e una coppia bobo di sinistra non gradiscono. Dopo tentativi falliti di resistenza, cedono all'inevitabile e 'vincono' un ospite a testa. Ma è soltanto l'inizio. Tra meschinità e altruismo, villania e cortesia il condominio implode sotto lo sguardo scontroso di una portinaia fascista e riconoscente per i suoi venticinque metri quadri.
Drammatico
Quando il web diventa un inferno.
InFernet
non disponibile
Cinque storie si intersecano tra di loro come accade col meccanismo della rete: Don Luciano, un prete anticonvenzionale, moderno ed impegnato costantemente in campagne mediatiche a sostegno dei bambini immigrati, viene accusato di pedofilia; Claudio, un attore famoso che ha nel cuore le problematiche della gente comune, rivelera` la sua vera natura; Sandro, spinto dalla voglia di sentirsi parte di un gruppo, si unisce ad una gang di ragazzini viziati appartenenti alla classe borghese, che si divertono a fare i bulli e a filmare le proprie bravate; Giorgio, un ricco imprenditore, distrugge la sua famiglia a causa del suo vizio per il gioco online e infine tre giovani amiche adolescenti, attratte dai soldi facili, decidono di prostituirsi filmando i loro clienti per poi ricattarli.
Documentario, 82 min.
Un documentario che nasce dal bisogno di non cancellare il ricordo dell'eccidio perpetrato dal regime di Pinochet nei confronti di cittadini inermi.
La memoria dell'acqua
Assolutamente Sì
Regia di Patricio Guzmán.
Durata 82 minuti circa. Genere Documentario, ratings: Kids+13, produzione: Cile, Francia, Spagna, 2015. Da giovedì 28 aprile 2016 al cinema e in programmazione in 15 sale cinematografiche.
Da un parallelepipedo di quarzo, che contiene al suo interno dell'acqua che risale a millenni fa, si prendono le mosse per riflettere sull'elemento liquido che sta alla base della vita nell'universo e che consente di parlare della storia passata e più recente del Cile.
Drammatico, 102 min.
La relazione tra una figlia e una madre come metafora della lotta per la libertà di un paese intero.
Appena apro gli occhi - Canto per la libertà
non disponibile
Regia di Leyla Bouzid.
Con Baya Medhaffer, Ghalia Benali, Montassar Ayari, Lassaad Jamoussi, Aymen Omrani.
mostra più attori »
Durata 102 minuti circa. Genere Drammatico, produzione: Francia, Tunisia, Belgio, Emirati Arabi Uniti, 2015. Da giovedì 28 aprile 2016 al cinema e in programmazione in 13 sale cinematografiche.
Farah ha diciotto anni appena compiuti e una grande vitalità: vuole vivere libera, senza paura, scegliendo per se stessa, nella Tunisia del 2010, a pochi mesi dalla rivoluzione. Insieme al suo ragazzo, Borhène, e ad un gruppetto di amici, ha messo in piedi una band. La voce di Farah canta i problemi del suo paese, i sogni dei ragazzi, le ingiustizie. Hayet, sua madre, si riconosce in lei ma non può fare a meno di preoccuparsi. Farah, invece, non conosce la cautela: sgattaiola fuori la notte per cantare nei locali, recita poesie in pubblico e finisce per pagare amaramente il suo comportamento, quando viene prelevata e portata via dalla polizia.
Avventura, 105 min.
Un romanzo di formazione materiale e spirituale, che si affianca al film d'animazione senza sostituirlo.
Il libro della giungla
Consigliato: Sì
Regia di Jon Favreau.
Con Idris Elba, Scarlett Johansson, Lupita Nyong'o, Christopher Walken, Giancarlo Esposito.
mostra più attori »
Durata 105 minuti circa. Genere Avventura, produzione: USA, 2016. Da giovedì 14 aprile 2016 al cinema e in programmazione in 762 sale cinematografiche.
Il cucciolo d'uomo Mowgli è cresciuto con il branco di lupi di Akela e mamma Raksha, nel rispetto della legge della Giungla. Al termine della tregua dell'acqua, però, la tigre Shere Khan torna a cercarlo: lei non ha rispetto del territorio altrui e finché non avrà Mowgli tutti i lupi saranno in pericolo. Il bambino decide allora di lasciare il branco, per proteggerlo, e la pantera Bagheera, che per prima lo portò ai lupi quando era piccolissimo, s'impegna a condurlo là da dove è venuto: al villaggio degli uomini.
Avventura, 114 min.
Un contenitore di star per un film che tanto prende dal cinema contemporaneo.
Il cacciatore e la Regina di Ghiaccio
Consigliato: Nì
Regia di Cedric Nicolas Troyan.
Con Chris Hemsworth, Charlize Theron, Jessica Chastain, Emily Blunt, Nick Frost.
mostra più attori »
Durata 114 minuti circa. Genere Avventura, ratings: Kids+13, produzione: USA, 2016. Da mercoledì 6 aprile 2016 al cinema e in programmazione in 132 sale cinematografiche.
Ravenna, la perfida matrigna di Biancaneve, usa a uccidere mariti per usurparne i regni, ha un passato di ignobili assassinii anche tra i suoi legami di sangue. Quando lo specchio magico le rivela, infatti, che la figlia di sua sorella Freya è destinata a spodestarla in bellezza, Ravenna non esita a porre fine alla sua neonata vita. Tale è il dolore di Freya, che risveglia nella donna l'arte sopita della magia nera e la trasforma in una regina di ghiaccio, determinata a bandire l'amore dal suo regno. È a questo fine, per addestrarli come guerrieri e vietar loro l'amore, che Freya fa rapire i ragazzini dei suoi territori e li cresce come cacciatori; e questa è anche la sorte di Eric e Sara, che, una volta cresciuti, però, all'amore non sanno e non vogliono rinunciare.
Drammatico, 123 min.
La parabola del dottor Omalu contro il Golia del football americano.
Zona d'ombra - Una scomoda verità
Consigliato: Nì
Un giorno di settembre del 2002, l'anatomopatologo Bennet Omalu, nigeriano emigrato a Pittsburgh, ancora non perfettamente al passo con l'America e le sue passioni, si trova a dover indagare la causa della morte di Mike Webster, leggenda del football americano, finito in disgrazia a vivere in un pick-up, tormentato da spaventose emicranie. Omalu è uno che fa ridere i colleghi, perché parla con i morti, vive il suo lavoro come una missione e non lascia mai perdere. Per questo, paga di testa propria i costosi esami al cervello di Iron Mike e scopre una verità a dir poco scomoda, che mette in breve in pericolo la sua carriera e persino la sua famiglia.
Azione, 119 min.
Con intelligenza, sensibilità e gusto Rovere si butta a rotta di collo lungo un tracciato pieno di curve pericolose tenendo ben saldo il volante.
Veloce come il vento
Consigliato: Sì
Regia di Matteo Rovere.
Con Stefano Accorsi, Matilda De Angelis, Roberta Mattei, Paolo Graziosi, Lorenzo Gioielli.
mostra più attori »
Durata 119 minuti circa. Genere Azione, ratings: Kids+13, produzione: Italia, 2016. Da giovedì 7 aprile 2016 al cinema e in programmazione in 105 sale cinematografiche.
Giulia De Martino vive in una cascina nella campagna dell'Emilia Romagna con il fratellino Nico. Sua madre se ne è andata (più volte) di casa, e suo fratello maggiore Loris, una leggenda dell'automobilismo da rally, è diventato un "tossico di merda" parcheggiato in una roulotte. Quando anche il padre di Giulia, che aveva scommesso su di lei come futura campionessa di Gran Turismo usando come collaterale la cascina, la lascia sola, Giulia si trova a gestire lo sfratto incipiente, il fratellino spaesato e il fratellone avido dell'eredità paterna. Ma la vera eredità dei De Martino è quella benzina che scorre loro nelle vene insieme al sangue e quel talento di famiglia, ostinato e rabbioso, per le quattro ruote.
Commedia, 102 min.
Una commedia priva di ispirazione e di gag che funzionino, da ricordare solo per l'eccessiva dose di scurrilità.
Nonno scatenato
Consigliato: No
Regia di Dan Mazer.
Con Robert De Niro, Zac Efron, Julianne Hough, Zoey Deutch, Aubrey Plaza.
mostra più attori »
Durata 102 minuti circa. Genere Commedia, produzione: USA, 2016. Da mercoledì 13 aprile 2016 al cinema e in programmazione in 211 sale cinematografiche.
Al funerale della nonna di Jason, il nonno ora vedovo esprime l'ultimo desiderio della defunta: un viaggio in Florida insieme, nonno e nipote, per riavvicinarsi dopo anni in cui le loro vie si sono separate. Jason è in procinto di sposarsi e ha fretta di tornare a casa, ma nonno Dick ha in serbo un piano differente per lui, che passa dal festeggiare uno spring break tra fiumi di alcool.
Thriller, 125 min.
Hillcoat torna in gran forma con un solido film di genere dal cast nutrito e perfetto .
Codice 999
Consigliato: Sì
Michael e la sua banda sono capaci di colpi grossi: sono ex militari e poliziotti corrotti, addestrati, armati, senza scrupoli. La russa Irina, però, li tiene in pugno, e questa volta l'unico modo per accontentarla sembra essere quello di far scattare un 999. Solo uccidendo un agente, infatti, e sfruttando il richiamo di tutte le volanti sul luogo, Michael e i suoi avranno tutto il tempo di andare a segno altrove. Se poi quell'agente è Chris, nuovo del reparto e nipote del capo, ancora meglio.
Drammatico, 100 min.
La visione metafisica e stupefatta di Andò è accompagnata da una narrazione luminosa e poetica.
Le confessioni
Consigliato: Sì
In un resort di lusso a bordo di una distesa d'acqua gli otto ministri economici delle grandi potenze soggiornano in attesa del summit che deciderà il futuro del mondo occidentale. Il consesso è presieduto da Daniel Roché, direttore del Fondo monetario internazionale, che ha invitato anche tre ospiti estranei al mondo dell'economia: una scrittrice di best seller per bambini, una rock star e un monaco, Roberto Salus. Roché chiede a Salus di ascoltare la sua confessione, e subito dopo viene trovato morto. Per i ministri le decisioni diventano tre: se quella morte sia un suicidio o un omicidio, come comunicarla al pubblico, e se si debba proseguire con la manovra che i ministri avrebbero dovuto varare nel corso del summit.
Drammatico, 105 min.
La pervicace ostinazione di un uomo che non persegue la vendetta ma che non può e non vuole arrendersi dinanzi ai cosiddetti 'principi superiori'.
Lo Stato contro Fritz Bauer
Consigliato: Sì
Regia di Lars Kraume.
Con Burghart Klaußner, Ronald Zehrfeld, Sebastian Blomberg, Jörg Schüttauf, Lilith Stangenberg.
mostra più attori »
Durata 105 minuti circa. Genere Drammatico, ratings: Kids+13, produzione: Germania, 2015. Da giovedì 28 aprile 2016 al cinema e in programmazione in 48 sale cinematografiche.
Germania 1957. Il procuratore generale Fritz Bauer scopre che Adolf Eichmann, un ex tenente colonnello delle SS che si è reso responsabile della deportazione di massa degli ebrei, si nasconde a Buenos Aires. Bauer, ebreo, sin dal suo ritorno dall'esilio in Danimarca sta cercando di portare in tribunale gli autori dei crimini di guerra perpetrati durante il Terzo Reich. Un'impresa che si sta rivelando impossibile di fronte a uno Stato che è fermamente determinato a censurare il suo terribile passato. Diffidando del sistema giudiziario tedesco, Bauer contatta il Mossad, il servizio segreto israeliano, commettendo così il reato di alto tradimento.
Fantastico, 151 min.
Massima spettacolarizzazione per uno scontro letale che prelude a un nuovo inizio per i giustizieri della DC.
Batman V Superman: Dawn of Justice
Consigliato: Sì
Regia di Zack Snyder.
Con Ben Affleck, Henry Cavill, Amy Adams, Jesse Eisenberg, Diane Lane.
mostra più attori »
Durata 151 minuti circa. Genere Fantastico, ratings: Kids+13, produzione: USA, 2016. Da mercoledì 23 marzo 2016 al cinema e in programmazione in 16 sale cinematografiche.
Sin dalla sua rivelazione a Metropolis, quando salva la Terra da una minaccia ma causa molte vittime innocenti, Superman rappresenta un quesito per l'uomo: angelo custode o essere onnipotente impossibile da controllare? Per Batman/Bruce Wayne la presenza dell'Uomo d'Acciaio costituisce un'anomalia e una causa di disgrazie dirette e indirette per l'umanità, qualcosa che deve essere fermato con ogni mezzo.
Commedia, 92 min.
La chimica fra le due attrici protagoniste funziona bene: Buy e Gerini sono davvero una buffa strana coppia.
Nemiche per la pelle
Consigliato: Nì
Regia di Luca Lucini.
Con Margherita Buy, Claudia Gerini, Giampaolo Morelli, Paolo Calabresi, Gigio Morra.
mostra più attori »
Durata 92 minuti circa. Genere Commedia, ratings: Kids+13, produzione: Italia, 2016. Da giovedì 14 aprile 2016 al cinema e in programmazione in 74 sale cinematografiche.
Lucia (Margherita Buy) fa la psicologa degli animali mentre Fabiola (Claudia Gerini) ha un'agenzia immobiliare e vende case di lusso. Le due donne si odiano profondamente ma in comune hanno l'amore per Paolo. Il matrimonio con Lucia è durato dodici anni e dopo il divorzio i due sono rimasti in buoni rapporti, mentre quello con Fabiola è durato otto anni. La morte di lui le ha costrette ad incontrarsi anche perché entrambe hanno dovuto confrontarsi con la scoperta di un segreto di Paolo: un figlio.
Azione, 117 min.
Kevin Kostner si maschera da cattivo per riproporre il suo personaggio sentimentale.
Criminal
Consigliato: Nì
Regia di Ariel Vromen.
Con Kevin Costner, Gary Oldman, Tommy Lee Jones, Alice Eve, Ryan Reynolds.
mostra più attori »
Durata 117 minuti circa. Genere Azione, ratings: Kids+16, produzione: USA, Gran Bretagna, 2016. Da mercoledì 13 aprile 2016 al cinema e in programmazione in 30 sale cinematografiche.
L'agente della CIA Bill Pope ha stretto un accordo con "l'Olandese", un giovane hacker che, in cambio di un bel bottino e una garanzia di sicurezza, può impedire che il controllo di un arsenale finisca nelle mani sbagliate, quelle dell'anarchico Heimdahl. Ma l'agente Pope, unico detentore delle informazioni riguardo il luogo in cui si trovano tanto l'hacker quanto i soldi, viene assassinato e al capo della sezione inglese della CIA, Quaker Wells, non resta altra scelta che affidarsi al dottor Franks, per un esperimento mai tentato prima: trasferire la memoria di Pope nel cervello di Jerico Stewart, detenuto nel braccio della morte, incapace di distinguere il bene dal male e di provare sentimenti.
Commedia, 108 min.
Truman ci riconcilia con la natura umana, e con il cinema nella sua capacità di raccontarla.
Truman - Un vero amico è per sempre
Assolutamente Sì
Regia di Cesc Gay.
Con Ricardo Darín, Javier Cámara, Dolores Fonzi, Eduard Fernández, Alex Brendemühl.
mostra più attori »
Durata 108 minuti circa. Genere Commedia, produzione: Spagna, Argentina, 2015. Da giovedì 21 aprile 2016 al cinema e in programmazione in 50 sale cinematografiche.
Il madrileno Tomas parte dal Canada dove si è trasferito per recarsi dal suo migliore amico Julian, attore argentino trapiantato a Madrid. Tomas ha solo quattro giorni da trascorrere con Julian, e sa che il suo amico ha poco tempo da vivere. Ma entrambi rifiutano di inscenare un addio, preferendo entrare insieme nello spaesamento che precede la morte, e che comporta anche decisioni pratiche non più rimandabili. Fra queste la più difficile riguarda Truman, il cane di Julian, per cui si dovrà trovare una casa e una famiglia, dato che il suo padrone non potrà più occuparsene. E anche in questo Tomas non lascerà solo il suo amico, costi quel che costi.
Avventura, 93 min.
Un film per i più piccoli, vincitore del Giffoni Film Festival.
Grotto
Consigliato: Nì
Regia di Micol Pallucca.
Con Samuele Biscossi, Iris Caporuscio, Gabriele Fiore, Christian Roberto, Leonardo Similaro.
Durata 93 minuti circa. Genere Avventura, ratings: Kids, produzione: Italia, 2015. Da giovedì 21 aprile 2016 al cinema e in programmazione in 58 sale cinematografiche.
Tre bambini sottopongono alla prova iniziatica un loro compagno (il secchione della classe) prima di consentirgli di far parte del loro gruppo: deve entrare in una chiesa abbandonata e prelevare un teschio. Mentre tenta di riuscirci una voragine si apre sotto i suoi piedi . I tre rimasti all'esterno non sanno cosa fare poi, su incitamento della sorella minore di uno di loro che li ha seguiti di nascosto, decidono di tentare di aiutare l'amico. Finiranno all'interno di una grande grotta ritrovando il compagno ma non sapendo come uscire da lì. Sarà uno strano essere (una stalagmite in grado di muoversi e di emettere suoni) ad aiutarli.
Commedia, 116 min.
Un film sull'importanza della memoria, decisamente interessante e con un elevato tasso di ironia.
Lui è tornato
Consigliato: Sì
Regia di David Wnendt.
Con Oliver Masucci, Fabian Busch, Christoph Maria Herbst, Katja Riemann, Franziska Wulf.
mostra più attori »
Durata 116 minuti circa. Genere Commedia, produzione: Germania, 2015. Da martedì 26 aprile 2016 al cinema e in programmazione in 9 sale cinematografiche.
Berlino, 23 ottobre 2014. In un preciso luogo della città (quale sia verrà esplicitato nel corso del film) Adolf Hitler ritorna in vita. La sua presenza viene casualmente registrata da un reporter di una televisione il quale, dopo aver subito il licenziamento, se ne accorge e decide di andarlo a cercare per utilizzarlo come attrazione che gli consenta di farsi riassumere. L'imitazione (così crede lui e credono anche alla tv) è perfetta e il Führer inizia a fare audience e ad attrarre consensi.
Drammatico
Il sobborgo romano si racconta in un film che alterna documentario e finzione nei giorni della rivolta di Torsapienza.
La grande rabbia
non disponibile
Regia di Claudio Fragasso.
Con Edoardo Purgatori, Giuseppe Milazzo Andreani, Giulio Base, Flavio Bucci, Alessandra Carlesi.
mostra più attori »
Genere Drammatico, produzione: Italia, 2015. Da giovedì 28 aprile 2016 al cinema e in programmazione in 17 sale cinematografiche.
La periferia vissuta come stato di emarginazione, la lotta contro un nemico invisibile, ideologie confuse e legami insondabili. Sullo sfondo degli scontri avvenuti nel 2014 nel quartiere romano di Torsapienza, due amici si rincontrano dopo anni, accomunati dalla voglia di riscatto per una vita migliore. Matteo rifugge le responsabilità rifiutandosi di seguire le orme di un fratello poliziotto - costretto ad andare allo stadio per farsi "sputare in faccia dagli Ultras" -, e di un padre netturbino che ha fatto della spazzatura la sua filosofia di vita. Benito, alias Benny, invece è un ragazzo di colore appena uscito dal carcere dopo essere stato condannato a due anni per un incontro clandestino in cui ha quasi ucciso il suo avversario.
Biografico, 134 min.
Il film corre indisturbato alla meta, ma dimentica le sfumature e la foto che ne esce è piatta.
Race - Il colore della vittoria
Consigliato: Sì
Regia di Stephen Hopkins.
Con Stephan James, Jason Sudeikis, Jeremy Irons, Carice van Houten, Eli Goree.
mostra più attori »
Durata 134 minuti circa. Genere Biografico, produzione: Germania, Canada, Francia, 2016. Da giovedì 31 marzo 2016 al cinema e in programmazione in 39 sale cinematografiche.
James Cleveland "Jesse" Owens parte per l'università, lasciando una figlia piccola, una ragazza ancora da sposare e una famiglia d'origine in precarie condizioni economiche. Sembra già una conquista, ma qualche mese dopo, grazie al coach dell'Ohio University, Larry Snyder, Jesse ottiene la convocazione per le Olimpiadi di Berlino. È il 1936 e la politica di epurazione razziale di Hitler divide il Comitato Olimpico Americano: partecipare o boicottare? La comunità afroamericana si pone lo stesso problema. Jesse sa una cosa: se andrà, non potrà permettersi di non vincere.
Commedia drammatica, 100 min.
Una commedia surreale e sociale che descrive la realtà nella sua desolazione e la riscatta attraverso la mobilitazione di un'umanità inattesa.
Il condominio dei cuori infranti
Consigliato: Sì
Regia di Samuel Benchetrit.
Con Isabelle Huppert, Gustave Kervern, Valeria Bruni Tedeschi, Tassadit Mandi, Jules Benchetrit.
mostra più attori »
Durata 100 minuti circa. Genere Commedia drammatica, ratings: Kids+13, produzione: Francia, Gran Bretagna, 2015. Da giovedì 24 marzo 2016 al cinema e in programmazione in 19 sale cinematografiche.
Su un immobile grigio delle banlieue parigine precipita John Mckenzie, un astronauta americano finito fuori rotta. Raccolto sul tetto da madame Hamida, una donna marocchina che lo ama come un figlio, Mckenzie attende che la NASA lo riconduca a casa. Qualche piano sotto Charly, adolescente che vive con una madre assente, soccorre la nuova vicina, Jeanne Meyer, attrice degli anni Ottanta caduta dal piedistallo e chiusa fuori dalla porta. Al primo piano crolla a terra Sternkowtiz dopo cento chilometri di cyclette e una disastrosa riunione condominiale. Tre cadute che troveranno nell'altro una ragione: John infilerà la via di casa a colpi di affetto e di cuscus, Sternkowtiz scoprirà l'amore con un'infermiera lunare, Charly supplirà la madre con Jeanne e Jeanne comprenderà la bellezza degli anni negli occhi di Charly.
Commedia, 106 min.
Un adattamento curato e riuscito, che guarda al romanzo ottocentesco e all'esempio di Belle e Sebastien.
Heidi
Assolutamente Sì
Regia di Alain Gsponer.
Con Anuk Steffen, Bruno Ganz, Isabelle Ottmann, Quirin Agrippi, Katharina Schüttler.
mostra più attori »
Durata 106 minuti circa. Genere Commedia, ratings: Kids, produzione: Germania, Svizzera, 2015. Da giovedì 24 marzo 2016 al cinema e in programmazione in 37 sale cinematografiche.
La piccola Heidi, rimasta orfana, è stata cresciuta dalla sorella della madre, ma viene il giorno in cui la zia Dete trova lavoro a Francoforte e Heidi viene perciò affidata all'unico parente che possa occuparsi di lei, il padre di suo padre, un uomo solitario che vive in una baita di alta montagna. Nonostante un primo rifiuto, il vecchio si affeziona alla bambina e llei mostra di amare moltissimo la vita dura dei monti e il pascolo delle capre con l'unico amico, Peter. Il nonno, però, si rifiuta di mandarla a scuola e così Dete torna a prenderla e la porta a Francoforte perché faccia compagnia a Klara, la rampolla di casa Seseman costretta in sedia a rotelle, e venga istruita dal suo stesso precettore.
Commedia, 105 min.
Tra ingenuità e finezze, il terzo film di Rose Bosch trasforma uno scontro generazionale in un incontro di sentimenti.
Un'estate in Provenza
Consigliato: Sì
Regia di Rose Bosch.
Con Jean Reno, Anna Galiena, Chloé Jouannet, Hugo Dessioux, Aure Atika.
mostra più attori »
Durata 105 minuti circa. Genere Commedia, ratings: Kids+13, produzione: Francia, 2014. Da mercoledì 13 aprile 2016 al cinema e in programmazione in 16 sale cinematografiche.
Léa, Adrien e il fratellino Théo, parigini, vengono condotti in vacanza per due mesi nella campagna provenzale dalla nonna Irène. Lì vive anche Paul, il nonno olivicoltore, che non hanno mai conosciuto, per via di una vecchia rottura famigliare. Una casa in mezzo al nulla, senza illuminazione notturna, dove si cucina a base di aglio e non si guarda la televisione ma "è lei che guarda noi" -come sentenzia il burbero Paul- non è esattamente quello che Léa e Adrien sognavano per l'estate, ma il luogo, e i suoi abitanti, sapranno sorprenderli.
Commedia, 95 min.
I bambini protagonisti di un'ennesima commedia napoletana prodotta da Alessandro Siani.
Troppo napoletano
Consigliato: Sì
Regia di Gianluca Ansanelli.
Con Serena Rossi, Gennaro Guazzo, Luigi Esposito, Rosario Morra, Giorgia Agata.
mostra più attori »
Durata 95 minuti circa. Genere Commedia, ratings: Kids+13, produzione: Italia, 2016. Da giovedì 7 aprile 2016 al cinema e in programmazione in 46 sale cinematografiche.
Ciro vuole conquistare la mano di Ludovica, primo amore di scuola. Il suo terapeuta quella della madre, rimasta sola da quando il marito, popolare cantante neomelodico, è deceduto per uno stage diving andato a vuoto. Soci in affari di cuore, tra i due nasce presto un'intesa che li vede entrambi coinvolti nella veste di maldestri pretendenti.
Horror, 96 min.
L'India fa da contesto a un horror offrendogli un elemento di originalità.
The Other Side of the Door
non disponibile
Regia di Johannes Roberts.
Con Sarah Wayne Callies, Jeremy Sisto, Javier Botet, Sofia Rosinsky, Jax Malcolm.
mostra più attori »
Durata 96 minuti circa. Genere Horror, ratings: Kids+16, produzione: Gran Bretagna, India, 2016. Da giovedì 21 aprile 2016 al cinema e in programmazione in 23 sale cinematografiche.
Maria e Michael, una coppia di americani, affascinati dall'India decidono di stabilirsi a Mumbai. Accade però un incidente nel corso del quale Maria è costretta a una scelta straziante. Il figlio Oliver muore e la madre è sopraffatta da dolore e senso di colpa. La colf indiana Piki, vedendola , le propone una soluzione: c'è un tempio ormai in disuso dove si dice ci sia una sorta di confine tra la vita e la morte. Maria potrà recarsi lì per incontrare per l'ultima volta il figlio. Dovrà però stare bene attenta a non aprire per nessun motivo la porta.
Drammatico, 96 min.
Un inno al tempo che passa, alla giovinezza, alla senilità e a tutto quello che scorre tra le due stagioni della vita.
Les Souvenirs
Consigliato: Sì
Regia di Jean-Paul Rouve.
Con Michel Blanc, Annie Cordy, Mathieu Spinosi, Chantal Lauby, William Lebghil.
mostra più attori »
Durata 96 minuti circa. Genere Drammatico, ratings: Kids+13, produzione: Francia, 2014. Da giovedì 14 aprile 2016 al cinema e in programmazione in 17 sale cinematografiche.
Romain ha ventitré anni, il sogno di scrivere, una ragazza da innamorare e una nonna da amare. Confusa e sola dopo la morte del consorte, la nonna di Romain viene 'ricoverata' dai figli in una casa per anziani a cui 'reagisce' digiunando e ripiegandosi nei suoi ricordi. Irrequieta e decisa a risalire il suo passato, la donna scappa dal ricovero imposto e getta in ambasce i tre figli. Ma Romain non si scoraggia, seguendo le tracce e una cartolina che lo conducono a Étretat. Il viaggio alla ricerca della nonna perduta diventa per il nipote un debutto alla vita e il prologo al suo romanzo più bello.
Animazione, 93 min.
Un lavoro di animazione gradevole, movimentato e divertente, pur nella sua semplicità narrativa.
Billy il Koala
non disponibile
Regia di Deane Taylor, Noel Cleary, Alexs Stadermann, Alex Weight.
Con Toni Collette, Rufus Sewell, Ryan Kwanten, David Wenham, Richard Roxburgh.
mostra più attori »
Durata 93 minuti circa. Genere Animazione, ratings: Kids, produzione: Australia, USA, 2015. Da giovedì 31 marzo 2016 al cinema e in programmazione in 11 sale cinematografiche.
Billy il koala vive nel placido microcosmo del Green Patch, sorvegliato dal padre Bill, "il più grande esploratore dell'entroterra australiano", che ha però la pessima abitudine di avventurarsi spesso nel grande deserto per recuperare animali feriti o dispersi, con grande preoccupazione della sua saggia moglie Betty. Quando il padre scompare per un anno intero dopo essere partito alla ricerca del leggendario mare dei draghi bianchi Billy, cui papà ha insegnato a non mollare mai, decide di riportarlo a casa, e di nascosto da mamma Betty, che è convinta di aver perso per sempre il marito, supera per la prima volta nella sua vita di cucciolo il confine della palude. Riuscirà il piccolo Billy a salvare suo padre e a riportare la pace nel Green Patch, minacciata dall'iguana Cranky che ha deciso di dettare legge a modo suo e di cacciare i koala dalla loro casa nell'albero?
Documentario, 85 min.
Storia d'amore sincopata e ancorata a un Paese, l'opera di Kral è metafora della vita e delle sue imprevedibili e infinite combinazioni.
Un Ultimo Tango
non disponibile
Regia di German Kral.
Con Johana Copes, Juan Carlos Copes, María Nieves Rego, Alejandra Gutty, Juan Malizia.
mostra più attori »
Durata 85 minuti circa. Genere Documentario, ratings: Kids+13, produzione: Argentina, Germania, 2015. Da lunedì 18 aprile 2016 al cinema e in programmazione in 5 sale cinematografiche.
Per una coppia l'apprendistato del tango non è meno difficile di quello della vita (in) comune. Troppo vicini, troppo lontani, troppo simbiotici, troppo indipendenti, l'uno fa troppo, l'altro troppo poco, l'uno occupa troppo spazio e invade quello del partner, l'altro fa troppi passi indietro e si lascia portare. I due sono in concorrenza permanente. L'armonia è allora il traguardo da raggiungere e il risultato di un lungo lavoro per tutti ma non per loro, María Nieves e Juan Carlos Copes, incontrati a diciassette anni in una milonga di Buenos Aires e allacciati nel tango per sempre. Perché anche adesso che non si vedono e nemmeno si parlano più, María e Carlos non smettono di essere un miracolo scenico che trama passi e figure fino a farsi espressione di lirismo universale.

{{PaginaCaricata()}}