•  
  •  
Apri le opzioni

Jean-Pierre Darroussin

Jean-Pierre Darroussin è un attore francese, regista, è nato il 4 dicembre 1953 a Courbevoie (Francia).
Nel 2008 ha ricevuto il premio come miglior attore tv movies al Roma Fiction Fest per il film Le Septième Juré. Jean-Pierre Darroussin ha oggi 68 anni ed è del segno zodiacale Sagittario.

Un eclettico talento d'oltralpe

A cura di Matteo Treleani

Nato in banlieue parigina nel 1953, Jean-Pierre Darroussin scopre il teatro a liceo e inizia presto a frequentare il conservatorio nazionale d'arte drammatica di Parigi. La prima apparizione sul grande schermo é una non accreditata in Coup de tête del 1979, ma é in alcune commedie del 1981 che l'attore inizia a farsi conoscere al pubblico d'oltralpe.
Si tratta di Psy, Est-ce bien raisonnable e Celles qu'on n'a pas eues. Altre commedie come Ki lo Sa (1985) e Notre histoire (1984) contribuiscono ad accrescere la sua fama ma é con Mes meilleurs copains (1989) dove interpreta un hippy che ritrova i suoi amici d'infanzia che il suo volto diventa noto al grande pubblico.

Il successo
Nonostante il successo cinematografico Jean-Pierre Darroussin non tradirà mai la scena teatrale, in particolare la Compagnie du Chapeau Rouge, di cui sarà un pilastro durante gli anni '80. Per il suo amico regista Robert Gueduigan recita in A la vie à la mort (1995) e poi in Marie-Jo e i suoi due amori (2002). Nel 1996 per Aria di famiglia ottiene il César come miglior attore maschile.
È la consacrazione di un attore francese ormai destinato al successo. Collaborerà poi con Agnes Jaoui e Jean-Pierre Bacri, in particolare in Cuisines et dépendances (1993) che come Aria di famiglia é tratto da una pièce teatrale di cui era protagonista, ma appare anche in alcuni classici moderni del cinema francese, come Parole, parole, parole (1997) di Resnais e Marius et Jeannette (1997) sempre dell'amico Guedigan.
Appare poi in Al posto del cuore (1998), Pranzo di Natale (1999) e La città é tranquilla (2000), giusto per citarne alcuni.

Una costante delle commedie francesi
Jean-Pierre Darroussin é ormai diventato una costante delle commedie francesi. Sarà poi in 15 agosto (2001), Il cuore degli uomini (2003), Luci nella notte (2004), Riunione di condominio (2002) e Una lunga domenica di passioni (2004). È il partner di Monica Bellucci in Per sesso o per amore? (2005).
Il suo talento comico é sempre più apprezzato, così come quello drammatico, che apparirà spesso nei film di Jean Becker (Il mio amico giardiniere, 2007), mentre nel 2006 appare in Le pressentissement, adattamento di un romanzo di Emmanuel Bové, più tardi in Rien de personnel (2009) in Erreur de la banque en votre faveur (2009), in L'armée du crime (2009) e in l viaggio di Jeanne (2009) di Anna Novion. Nel 2010 lo troviamo invece in L'immortale poliziesco francese con Jean Reno, mentre l'anno successivo è diretto da Aki Kaurismäki Miracolo a Le Havre.

Ultimi film

Commedia, (Francia - 2022), 102 min.
Drammatico, (Francia - 2019), 107 min.
Drammatico, (Francia - 2019), 89 min.
Drammatico, (Francia - 2017), 107 min.
Drammatico, (Francia, Belgio - 2016), 119 min.

News

Stéphane Brizé si ispira al romanzo di Guy de Maupassant e pone ancora una volta lo sguardo sulla tragedia...
Stasera alle 21.30 in streaming su MYmovies, dal 4 aprile disponibile in DVD.
Ispirato a 'Les pauvres gens' di Hugo un dramma sociale made in France.
Da Aki Kaurismäki un film sulla solidarietà tra i popoli.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati