Escape Plan - Fuga dall'inferno

Film 2013 | Azione 115 min.

Regia di Mikael Hafström. Un film con Sylvester Stallone, Arnold Schwarzenegger, Jim Caviezel, 50 Cent, Sam Neill. Cast completo Titolo originale: Escape Plan. Genere Azione - USA, 2013, durata 115 minuti. Uscita cinema giovedì 17 ottobre 2013 distribuito da 01 Distribution. - MYmonetro 2,61 su -1 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Escape Plan - Fuga dall'inferno tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

La principale autorità mondiale in materia di sicurezza dovrà fuggire da una prigione che lui stesso ha creato. Il film ha ottenuto 1 candidatura a Razzie Awards. In Italia al Box Office Escape Plan - Fuga dall'inferno ha incassato 1,1 milioni di euro .

Escape Plan - Fuga dall'inferno è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato nì!
2,61/5
MYMOVIES 1,75
CRITICA 2,00
PUBBLICO 2,67
CONSIGLIATO NÌ
La coppia Stallone-Schwarzenegger unisce le forze: lo spirito è credibile, il copione meno.
Recensione di Marianna Cappi
martedì 15 ottobre 2013
Recensione di Marianna Cappi
martedì 15 ottobre 2013

Ray Breslin è un esperto mondiale di sicurezza delle strutture carcerarie, tanto che ha passato metà della propria vita ad evadere dalle prigioni nelle quali era entrato sotto copertura, per provarne le falle. Proprio quando sta pensando di ritirarsi, un'offerta senza precedenti lo spinge ad accettare un ultimo incarico: testare il penitenziario segreto di massima sicurezza detto "la Tomba". Ingannato e incastrato, Breslin sembra condannato a restare sepolto vivo, ma la complicità con il detenuto Rottmayer lo motiva a non desistere.
C'è qualcosa di romantico, che eleva e sabota allo stesso tempo Escape Plan. La vecchia coppia Stallone-Schwarzenegger, che ha passato anni a gareggiare sul centimetro in più di rigonfiamento del supinatore e si trova oggi a fare colazione insieme in prigione, costruendo bussole di carta sotto il banco e inscenando una scazzottata per amore dei fan, ispira una tenerezza che finisce per smorzare l'impatto di un contesto effettivamente da incubo, in cui i diritti umani non esistono, le guardie non hanno volto, la sentenza non ha appello possibile e la natura privata e segreta di questo brevetto di morte ne assicura l'invisibilità assoluta.
Allo stesso tempo, però, quest'aura da vecchi tempi (e modi del cinema), fatta di stratagemmi alla Lupin e prove fisiche da supereroi senz'armatura, dà sapore ed entusiasmo ad uno script ben poco verosimile, nel quale l'evasione del prologo -che serve unicamente a presentare il personaggio di Sly- è quasi più complessa e incredibile di quella al centro del racconto.
E non sono nemmeno i colpi di scena (o supposti tali) a tenerci attaccati allo schermo, ma piuttosto quel carattere di umanesimo, più ingenuo che retorico, che Stallone infonde da sempre alle operazioni cui partecipa e che ben si abbina al tocco più leggero del suo partner. Non è il regista, dunque, a fare la differenza, non il copione né l'ambientazione suggestiva (ricreata all'interno di una mega struttura della NASA a New Orleans): ancora una volta, come nei "Mercenari", è una questione di spirito. Stallone e Schwarzy incarnano letteralmente, nei loro corpi forti ma provati, lo spirito di chi non si arrende, offrendo allo script un senso che nessun'altra star, più giovane e prestante, avrebbe potuto offrire. Di più non si può chiedere; non si va oltre l'intrattenimento in tempo reale, ma la nota romantica ne fa un film paradossalmente più duro di quanto avrebbe fatto la sola nota fisica.

Sei d'accordo con Marianna Cappi?
Una coppia sprecata.
Recensione di Dario Zonta

Qualche motivo. nessun motivo, per andare a vedere «Escape plan». Se amate il cinema d'azione, e avete sicuri ricordi di quelli resi famosi da Sly e Schwarzv, non troverete in questo film carcerario un'azione che sia all'altezza del genere «fuga da...», essendo tutto molto statico, appesantito da una sceneggiatura che disperatamente cerca di dimostrare quanta intelligenza ci sia sotto la coltre muscolare ormai solidificatasi dei due protagonisti. Se avete amato i film di Sly e Schwarzy, indipendentemente dalla dose di adrenalina espressa dai loro muscoli (e ce ne sono di esempi), non troverete in questò Escape Plan l'eco di quelle performance. Se cercate in questo film il tanto atteso confronto di una coppia a suo modo mitica, verrete delusi da una sceneggiatura rigida e inutilmente ambiziosa che spreca le potenzialità dell'uno e dell'altro. Stallone e Scbwarzenegger non si trovano in un carcere di massima sicurezza. Peggio! Sono stati reclusi nella più avanzata prigione mai progettata, un luogo a prova di evasione. Stallone non ci sta, perché di mestiere fa il collaudatore in incognito di siti penitenziari. E così, inutile strabuzzare gli occhi. Si fa arrestare per studiare il modo di evadere e dimostrare la fallibilità dei sistemi penitenziari. Anche se ha scritto un libro che svela i segreti carcerarti, non è il novello Foucault di Sorvegliare e punire, ma una sorta di mercenario del sistema. L'ultima missione però lo mette in seria difficoltà e il tedesco Arnold lo deve aiutare ad evadere.
Da L'Unità, 17 ottobre 2013

Sei d'accordo con Dario Zonta?
ESCAPE PLAN - FUGA DALL'INFERNO
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
TIMVISION
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €13,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
lunedì 14 ottobre 2013
AndreaRocky

Dopo anni, anzi decenni, le due icone del genere action, Sylvester Stallone ed Arnold Schwarzenegger, compaiono finalmente insieme in un pellicola, come protagonisti assoluti. Chissà in quanti avranno sognato un film così negli ultimi 30-40 anni... ed ora è realtà! Escape Plan vede la luce dopo anni di pre-produzione, cambi di regia e di [...] Vai alla recensione »

lunedì 21 ottobre 2013
Filippo Catani

Un uomo svolge un lavoro a dir poco particolare: viene pagato dal governo per testare i penitenziari di massima sicurezza per vedere se sono realmente a prova di evasione. Un giorno però, allettato anche dal lauto compenso previsto, l'uomo si trova imprigionato in un penitenziario speciale e dovrà scoprire chi lo ha incastrato e come fare per evadere.

lunedì 21 aprile 2014
roghan

Ho deciso di vedere il film più per curiosità e per vedere le parti dei 2 protagonisti, piuttosto che per interesse nella trama e nel film stesso. Pensavo di trovarmi davanti ad un film pieno di azione con poco senso, e una coppia di ex-tutti-muscoli Stallone/Schwarzenegger tornati sullo schermo solo per far parlare di loro. Invece ho trovato un film con una trama interessante, una giusta [...] Vai alla recensione »

lunedì 20 luglio 2015
Luigi Chierico

Oggi William Shakespeare, invece che in Danimarca, direbbe:”C’è del marcio in America”.Un tempo, oramai tanto lontano, l’America portava sullo schermo storie del Far West, con pionieri, indiani, bufali, praterie, saloon e tanti pistoleri; oggi vanno di moda film devastanti, botte da orbi anche tra Sylvester Stallone e Arnold Schwarzenegger, nelle parti di Ray Breslin e di Emil Rottmayer.

lunedì 18 maggio 2015
fedeleto

Ray Breslin per vivere collauda i sistemi di sicurezza delle prigioni facendocisi rinchiudere e uscendone attraverso la scaltrezza.Quando gli viene proposto un nuovo carcere di massima sicurezza chiamato la Tomba , l'esperto accetta.Purtroppo è un losco tentativo di catturarlo e non farlo più uscire.Fara' amicizia con Rottmayer e forse la fuga sarà possibile.

domenica 16 marzo 2014
sev7en

 Ammetto che ci vuole coraggio e tenacia per girare film del genere e farlo anche con una certa convinzione, peculiarità che di certo non mancano a due icone del cinema hollywoodiano, una eternamente mascellata e sfigata con e dal mondo, l'altra, prima della svolta "governativa", vero e proprio deus ex machina dell'ignoranza con stile e humor ma a suo, e mio, modo, comunque [...] Vai alla recensione »

martedì 5 novembre 2013
pensierocivile

Davvero incredibile la carriera di Sylvester Stallone, un lungo viaggio fra vette (Rocky, Rambo, I falchi della notte, Cop land), cadute rovinose (Fermati, o mamma spara, Dredd – la legge sono io, Lo specialista) e resurrezioni (Rocky Balboa, John Rambo). Oggi Stallone è un appiglio, una scialuppa di salvataggio per un cinema d’azione alla disperata ricerca di muscoli “carismatici,” di “forza” da botteghino [...] Vai alla recensione »

venerdì 25 ottobre 2013
hollyver07

Ciao. Vecchi e navigati bicipiti ruggenti...! Forse sarebbe questo il titolo più adatto per questo "classico" action il quale, tra paresi botuliniche e by-pass cardiaci, ripropone (nuova accoppiata ma più collaborativa...!) Sly e Swarzy. La trama non significa granché ed il regista... anche. Questo è chiaramente un film per appassionati dei due iperttrofici [...] Vai alla recensione »

domenica 20 ottobre 2013
Nathan Never

Un film davvero sensazionale ! Un finale a sorpresa perchè il film ti indirizza a credere in un determinato modo quando invece, mostra una scena inaspettata... invito a coloro che non l'hanno visto di vederselo assolutamente, davvero molto bello sinceramente nonostante sono un grandissimo fan di Stallone non credevo questo film mi avesse colpito in questa maniera !

domenica 20 ottobre 2013
asrdrubale03

Film che gioca sull'attenzione del pubblico come pochi film sanno fare.L'ho trovato un po' diverso dai soliti film di Stallone e Schwarzenegger ,non c'era sangue o sparatorie dappertutto apparte in alcuni pezzi e credo che cosi lo puo apprezzare piu gente .Schwarzenegger é migliorato sulla recitazione (forse invecchiando si migliora).

mercoledì 23 ottobre 2013
BOTTEDIFERRO

bellissimo film.... 

sabato 29 giugno 2013
giordano 87

Il grande Sly torna in un bel thriller  mitico !!!!!!!!

lunedì 4 novembre 2013
Fleappo

Fin da bambino sognavo di vedere Stallone e Schwarzenegger nello stesso film, insieme, cooperanti. E finalmente è arrivato: la trama non è per niente scontata (ve lo dice uno che a metà film si stanca perchè sa già come va a finire), bella, originale e imprevedibile. Il regista gioca dall'inizio fino alla fine.

mercoledì 6 novembre 2013
Akela87

un buon mix di tensione ed adrenalina

martedì 21 ottobre 2014
Luigi Chierico

Oggi William Shakespeare, invece che in Danimarca, direbbe:”C’è del marcio in America”.Un tempo oramai tanto lontano l’America metteva portava sullo schermo storie del Far West, con pionieri, indiani, bufali, praterie, saloon e tanti pistoleri; oggi vanno di moda film devastanti, botte da orbi anche tra Sylvester Stallone e Arnold Schwarzenegger, nelle parti di Ray Breslin e di Emil Rottmayer.

sabato 26 ottobre 2013
Massi77

Due leggende del cinema che non mollano. Il film è ciò che ti aspetti, sinceramente mi aspettavo più sarcasmo soprattutto da arnold schwarzenegger. Serata molto leggera

sabato 24 gennaio 2015
giuseppetoro

Non mi ha enstusiasmato anche se è un film da vedere solo per la presenza di due colossi come stallone ed arnold..

lunedì 20 febbraio 2017
toty bottalla

Le avventure di 007 a confronto sembrano quelle di Yoghi e Bubu, Stallone & Schwarzenegger spediti nel mondo dei cartoon eroi di se stessi su un piano improbabile, una storia appena credibile in superficie che si sgretola nella fase inevitabile di spettacolarizzazione a tutti i costi ed è un peccato perchè la prova recitativa della coppia forzuta è invece convincente complice [...] Vai alla recensione »

mercoledì 26 marzo 2014
kondor17

Film costruito su misura su i due immarcescibili mostri sacri del film muscolato di reaganiana memoria. Volano e saltano come passerotti giocosi, compiono azioni che definire sovrumane sarebbe un eufemismo, combattono come un branco di lupi inferociti, quando necessario. E riescono ovviamente nel loro intento, sempre e comunque.  Texas ranger docet.

venerdì 21 febbraio 2014
pier delmonte

arnold e sly io li avrei visti protagonisti insieme in un altro tipo di film, questo trooppo strano e bizzarro, uno che si fa rinchiudere in prigione per poter uscire, mah, e la solita sparatoria, bim bum non mi acchiappi bim bum io ti acchiappo sempre, pero' non voglio dire ne' bene ne' male con stallone e swarzenegger e' questo che ti aspetti, punto

giovedì 17 ottobre 2013
atlanticsoldat

Finalmente ritornano i Nostri Eroi, quelli del 'Murdock, sono io che vengo a prenderti!' ( a proposito, avete visto la sorprendente somiglianza del capo delle guardie con il Sergente Jušin di Rambo 2?!) Dal trailer mi aspettavo che la fuga dal primo carcere fosse in presa diretta e non raccontata.. peccato.. Comunque bel film d'azione, qualche colpo di scena ed un po di confusione nel finale.

lunedì 28 ottobre 2013
insidioso93

Il film è palesemente un trappola per chi ricerca un buon film d'azione e crede di far centro scegliendone uno dove compaiono i Top Player del genere. E' il classico film che ha colto l'importanza dell'avere un "buon trailer". I due protagonisti si sono presentati con un'espressione facciale e hanno concluso il film con la stessa espressione.

mercoledì 16 ottobre 2013
_Cobra_

Mi aspetto di andare a vedere un "capolavoro" che vale il prezzo del biglietto, 2 super attori che hanno fatto la storia del cinema, 2 mine vaganti all'inferno che faranno tremare anche Lucifero in persona yeahhhh, si faranno largo  tra sparatorie,sangue e anche quel pizzico di strategia e "astuzia" per uscire da un labirinto! Mi auguro solo che non perdano pezzi di plastica [...] Vai alla recensione »

sabato 26 ottobre 2013
astromelia

in principio ho dato credibilità,il film sembrava decollare ma a metà visione il tutto si era già perso tra le solite scazzottate e morti ammazzati che ti aspetti quindi scontati,la sceneggiatura dapprima cattura poi va scemando e si perde in lacune macroscopiche come nel finale affrettato e paradossale,sembra restare quasi tutto in sospeso non vprrei che ci fosse un seguito,i due attori più che altro [...] Vai alla recensione »

Frasi
I medici sono uomini che prescrivono medicine che conoscono poco, curano infermità che conoscono meno, ad esseri umani di cui non sanno nulla.
Una frase di Il dottor Emil Kaikev (Sam Neill)
dal film Escape Plan - Fuga dall'inferno - a cura di Dino
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Paolo D'Agostini
La Repubblica

Stallone un po' segnato, Schwarzenegger migliorato con l'età. In coppia spiritosamente muscolare. Sly e Schwarzy, Rambo e Terminator insieme: sembrerebbe da leccarsi i baffi. Stallone è Ray Breslin, uno che in cambio di compensi astronomici (non è solo, ha la sua ditta, ma il socio non la conta giusta) si fa rinchiudere nelle carceri di massima sicurezza per testarne l'inviolabilità.

Francesco Alò
Il Messaggero

Sylvester Stallone si dà alla critica. Non cinematografica, ma penitenziaria. Accade nel buffo action movie Escape Plan dove per la prima volta recita per più di venti secondi con Arnold Schwarzenegger (a differenza della saga I mercenari). Sly è un letterato della gattabuia. Recensisce le prigioni, scopre come fuggire (prima si fa arrestare sotto mentite spoglie) e poi presenta la critica a chi di [...] Vai alla recensione »

Giona A. Nazzaro
Il Manifesto

«Picchi come un vegeteriano» dice a Schwarzy a Sly la prima che s'affrontano nella superprigione retta dal feroce direttore Hobbes (sì, il riferimento al filosofo è voluto) che sogna una super-Guantanamo. Si sa: per i super-eroi dell'action movie ottantesco è tempo di team-up. Come per gli eroi in calzamaglia che si trovano a condividere avventure con i multicolori colleghi, anche per gli ultimi esponenti [...] Vai alla recensione »

Massimo Bertarelli
Il Giornale

Ridicolo pastrocchio attorno a un'evasione. Protagonista un snpertecnico, che si fa arrestare di continuo per scoprire le falle dei sistemi di sicurezza delle carceri. Stallone si muove come se fosse appena uscito da un sarcofago. Avrà ingoiato il palo della luce o è soltanto torcicollo? Schwarzenegger, in confronto, sembra Laurence Olivier. Da Il Giornale, 17 ottobre 2013

NEWS
VIDEO
martedì 8 ottobre 2013
Chiara Renda

Il regista svedese Mikael Håfström (Derailed - Attrazione letale, Il Rito) torna al cinema con un film d'azione interpretato da Sylvester Stallone e Arnold Schwarzenegger: Escape Plan - Fuga dall'inferno.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati