•  
  •  
  •  
Apri le opzioni

Le serie tv imperdibili del 2024

Reboot, spinoff, sequel, ma anche nuove storie che non vediamo l’ora di gustare. Un mix eclettico di progetti che spaziano tra generi e contesti, con la letteratura che sembra essere al centro delle nuove produzioni, forse le più audaci.
di Gabriele Prosperi

2018 2019 2020 2021 2022 2023 2024
Scopri tutte le serie tv »

 

Dagli USA ci aspetta un mix di reboot, spinoff, sequel, ma anche qualche nuova storia che non vediamo l’ora di gustare. In Italia, invece, il 2024 è segnato dalle produzioni Netflix e, soprattutto, Sky: un mix eclettico di storie che spaziano tra generi e contesti, da un ritratto approfondito della vita di un’icona del porno a quello più critico e conturbante di un dittatore. Ma la letteratura (Huxley, Tomasi di Lampedusa, Nguyen, Dostoevskij, Cixin, Scurati, Cooper e Sapienza) sembra essere al centro delle nuove produzioni, forse le più audaci…
 

Le nuove stagioni di...

Il 2024 si preannuncia come un’esplosione di emozioni televisive, con il ritorno atteso di alcune delle serie più amate nel 2023 e finalmente la distribuzione di alcune produzioni rimandate (a causa, anche, dello sciopero d’oltreoceano), di cui si era già discusso lo scorso anno (True Detective: Night Country con Jodie Foster disponibile dal 14 gennaio, Masters of the Air di Spielberg, Hanks e Goetzman dal 26 gennaio, e la seconda stagione dell’acclamato Squid Game).

Sono le nuove stagioni a promettere maggiormente il coinvolgimento (e perciò più a rischio di delusioni). Tra queste le seconde di Mercoledì (su Netflix da ottobre) e The Night Manager (su Prime Video alla fine del 2024), passando per i nuovi capitoli delle affermate Stranger Things (la quinta e ultima stagione è attesissima su Netflix a fine anno) e Bridgerton (giunta alla sua terza stagione, sempre su Netflix dal 16 marzo).

Successi televisivi confermati e nuove proposte si intrecceranno, conferendo un’impronta distintiva a questo prossimo anno seriale, colmando infine l’attesa degli spettatori con una variegata gamma di proposte narrative.  

Un adattamento in live action (troppo) fedele all'originale.
Azione, USA 2024.
Una serie di Michael Goi, Roseanne Liang, Jabbar Raisani, Jet Wilkinson. Con Gordon Cormier, Kiawentiio, Dallas Liu, Daniel Dae Kim.

Il reboot live-action di Avatar: La Leggenda di Aang sembra promettente fin dal teaser, evidenziando un’immediata differenza rispetto al film di M. Night Shyamalan del 2010. Essendo una serie, il reboot Netflix ha più spazio per esplorare il ricco materiale originale, migliorando le possibilità di catturare l’essenza di Avatar: The Last Airbender. Il casting attento corregge le passate critiche di whitewashing: la presenza delle Kyoshi Warriors nel teaser suggerisce l’impegno a mantenere elementi chiave della trama, promettendo un adattamento più fedele. Gli effetti speciali migliorati e la cura nei dettagli della produzione suggeriscono uno spettacolo visivo coinvolgente che sembra redimere la saga, offrendo una versione più autentica del prodotto originale.

Quando vederla: Dal 22 febbraio
Dove vederla: Netflix

VAI ALLA SCHEDA COMPLETA

Lo spin-off di The Walking Dead.
Horror, Fantascienza - USA 2024.
Una serie di Greg Nicotero. Con Frankie Quinones, Andrew Lincoln, Danai Gurira, Lesley-Ann Brandt.

Il nuovo spinoff di The Walking Dead ha per protagonisti gli ormai iconici Andrew Lincoln e Danai Gurira nei ruoli che li hanno resi famosi, rispettivamente di Rick Grimes e Michonne. Presentato durante il gran finale di Fear the Walking Dead, il teaser offre uno sguardo su questa storia d’amore epica, sviluppandola in un mondo nuovo, plasmato dalla guerra contro i morti e, in ultima analisi, contro i vivi. L’interrogativo centrale riguarda la loro possibilità di ritrovarsi e riscoprirsi in un contesto completamente estraneo. Originariamente concepita come un film su Rick, la serie si propone di continuare la storia dell’eroe, offrendo un’immersione avvincente in un mondo post-apocalittico di tensioni e relazioni complesse.

Quando vederla: Dal 25 febbraio
Dove vederla: Disney+

VAI ALLA SCHEDA COMPLETA

Un nuovo mistero.
Fantascienza, Francia, Belgio 2022.
Una serie di Antony Cordier. Con Melvil Poupaud, Michel Vuillermoz, Géraldine Pailhas, Quentin Dolmaire.

In arrivo su MYmovies ONE nei primi mesi dell'anno la seconda stagione della serie francese UFO, inedita in Italia. Una commedia che cattura l’atmosfera avvincente di X-Files degli anni ’90, focalizzandosi sugli anni ’70 ma senza dimenticare il conflitto culturale tra questo decennio e il nostro presente. UFO offre un approccio fresco alla caccia agli extraterrestri, con una trama incentrata sul GEPAN – unità realmente esistente dell’agenzia spaziale francese CNES – che evoca sottilmente l’epica americana senza perdere in originalità. Le dinamiche familiari e professionali si intrecciano e sono sostenute dalle interpretazioni brillanti di Melvil Poupaud (che interpreta il protagonista, Didier Mathure), di Daphne Patakia e Quentin Dolmaire. Il successo in Francia garantisce una seconda stagione avvincente per questa piacevole sorpresa televisiva.

Quando vederla: inizio 2024
Dove vederla: MYmovies ONE

VAI ALLA SCHEDA COMPLETA

Drammatico, USA, Gran Bretagna 2024.
Una serie di Elliot Hegarty, Dee Koppang O'Leary, Alexandra Brodski. Con David Tennant, Alex Hassell, Aidan Turner, Katherine Parkinson.

Basata sul romanzo di Jilly Cooper, pubblicato nel 1988, la serie si concentra sulla ricca élite inglese degli anni '80, esplorando temi di classe, razza, sesso, ricchezza e liberazione sessuale. Il racconto si svolgerà in otto episodi nella contea immaginaria di Rutshire, focalizzandosi sulla rivalità tra Rupert (Alex Hassell) e Tony (David Tennant). A far rizzare le antenne è l’anticipazione di Aidan Turner: pare infatti che la serie presenti “così tanto sesso” da aver richiesto due intimacy coach. Interessante è anche il contesto: lo spietato mondo della televisione indipendente negli anni ’80, che offre un nuovo spaccato sul decennio che più amiamo.

Quando vederla: inizio 2024
Dove vederla: Disney+

VAI ALLA SCHEDA COMPLETA

Tratto dal romanzo omonimo di Giuseppe Tomasi Di Lampedusa.
Drammatico, USA 2024.
Una serie di Tom Schankland, Giuseppe Capotondi, Laura Luchetti. Con Benedetta Porcaroli, Simona Distefano, Kim Rossi Stuart, Deva Cassel.

Molto attesa la reinterpretazione del capolavoro di Giuseppe Tomasi di Lampedusa: Il Gattopardo ricrea l’atmosfera dell’epoca con candele, frutta laccata, costumi e, grazie alla regia di Tom Shankland, si propone di riportare il romanzo sullo schermo senza ambire allo status di remake di uno dei capolavori del cinema italiano (di Luchino Visconti). Kim Rossi Stuart, sempre più al centro della produzione seriale nostrana, interpreta Don Fabrizio Corbera, Principe di Salina. Nel cast anche Saul Nanni, Deva Cassel e Benedetta Porcaroli, quest’ultima nel ruolo di Concetta, di cui assumeremo il punto di vista.

Quando vederla: inizio 2024
Dove vederla: Netflix

VAI ALLA SCHEDA COMPLETA

Tratto dal romanzo di Goliarda Speranza.
Drammatico, Italia 2024.
Una serie di Valeria Golino, Nicolangelo Gelormini. Con Tecla Insolia, Valeria Bruni Tedeschi, Alma Noce, Giuseppe Spata.

Valeria Golino porta sullo schermo il complesso romanzo postumo di Goliarda Sapienza. La serie, in produzione con Sky Studios e Viola Prestieri per HT Film, promette di deviare dal testo originale, mantenendo intatta l’anima e la bellezza dell’opera letteraria. La sfida nell’adattare questo romanzo barocco e disordinato è stata affrontata con una scrittura a più mani durata tre anni, coinvolgendo Luca Infascelli, Francesca Marciano, Valia Santella e Stefano Sardo. La serie non sarà una fedele trasposizione, ma piuttosto una reinterpretazione organica della bellezza e della scorrettezza del romanzo.

Quando vederla: inizio 2024
Dove vederla: Sky

VAI ALLA SCHEDA COMPLETA

Una serie audace che sfida convenzioni e aspettative e ci immerge in scenari post-apocalittici (ma non troppo).
Azione, Francia 2019.
Una serie di Jérémy Bernard, Guillaume Desjardins, Bastien Ughetto. Con Lubna Azabal, Philippe Rebbot, Naël Malassagne, Alicia Hava.

La società civile è crollata e tutti sono alle prese con la sopravvivenza in un mondo in frantumi. The Collapse, con un formato pseudo-antologico, invita così a riflettere sulla resilienza e l’etica in un mondo in crisi, sottolineandone l’urgenza attraverso l’immersività delle storie raccontate. The Collapse, concepita e prodotta dal collettivo francese Les Parasites con il titolo originale L’effondrement, rappresenta un audace esperimento narrativo che sfida convenzioni e aspettative, immergendo gli spettatori in scenari post-apocalittici non solo plausibili ma profondamente intrisi di attualità. La serie interpella direttamente lo spettatore, mantenendo il suo tempo e lo spazio di visione attraverso il piano sequenza, sollecitando così una riflessione personale sulla propria posizione e responsabilità all’interno di queste dinamiche globali. Il messaggio è inequivocabile: il futuro non è scritto, ma le scelte odierne ne determinano la traiettoria.

Quando vederla: Dal 28 febbraio
Dove vederla: MYmovies ONE

VAI ALLA SCHEDA COMPLETA

La vita e la carriera di Rocco Siffredi. Ma anche una riflessione su cosa sia la mascolinità.
Biografico, Italia 2024.
Una serie di Matteo Rovere, Francesco Carrozzini, Francesca Mazzoleni. Con Alessandro Borghi, Jasmine Trinca, Adriano Giannini, Saul Nanni.

Impossibile non voler vedere Alessandro Borghi nei panni di Rocco Siffredi! La nuova serie originale Netflix è un progetto affascinante poiché si focalizza sulla vita personale e non solo professionale di Siffredi. Prodotto da Lorenzo Mieli e diretto da Matteo Rovere, il racconto segue la vita del pornoattore dall'infanzia in Abruzzo fino ai set per adulti in tutto il mondo, esplorando aspetti inediti della sua vita, famiglia, origini e rapporto con l’amore. Con un cast che include, oltre a Borghi, Saul Nanni, Jasmine Trinca, Adriano Giannini, Linda Caridi, Gaia Messerklinger e Vincenzo Nemolato, la serie in sette episodi si prospetta come uno dei prodotti italiani vincenti del nuovo anno.  

Quando vederla: 6 marzo 2024
Dove vederla: Netflix

VAI ALLA SCHEDA COMPLETA

Adattamento tv della trilogia best seller.
Fantascienza, USA 2024. Durata 60 Minuti.
Una serie di Minkie Spiro, Derek Tsang. Con Marlo Kelly, Saamer Usmani, Jovan Adepo, Rosalind Chao.

Netflix sta per lanciare Il problema dei tre corpi, serie di fantascienza basata sulla trilogia "Memoria del passato della Terra" di Liu Cixin, con David Benioff e D.B. Weiss (Il trono di spade) alla regia. Il trailer anticipa uno spettacolo visivo accattivante e una trama che si snoda attraverso decenni. La serie debutterà con otto episodi nella prima stagione e prevediamo una trama intricata e dalla portata ambiziosa, che spazia dagli anni '60 fino alla fine dei tempi. La trama, incentrata su una decisione cruciale fatta in Cina sessant’anni fa, si propaga attraverso lo spazio e il tempo, coinvolgendo un gruppo di scienziati contemporanei nel confronto con una minaccia aliena in un sistema stellare vicino. Per non farci mancare nulla, poi, il cast include alcuni veterani di Game of Thrones, come John Bradley, Liam Cunningham, Jonathan Pryce e Benedict Wong.  

Quando vederla: dal 21 marzo 2024
Dove vederla: Netflix

VAI ALLA SCHEDA COMPLETA

Una prospettiva avvincente su Milano.
Drammatico, Italia 2024.
Una serie di Rolando Ravello. Con Edoardo Leo.

Molto scarna nel 2024 sembra la dieta seriale offerta dalla RAI. Spicca però la serie che segue Luca Travaglia (Edoardo Leo), ex ispettore capo della Digos, come produzione di punta per la nuova annata. Dopo un drammatico attentato, il protagonista decide di lasciare la polizia per diventare un buttafuori di Milano, immergendosi nel dolore con l’alcol; qui, un uomo cingalese, Palitha, lo coinvolge in un nuovo progetto: aprire un’agenzia investigativa. La trama promette di offrire una prospettiva avvincente sulla cosmopolita Milano, e su Travaglia, descritto come un “nuovo Clint Eastwood”, con una combinazione di cinismo e vulnerabilità.

Quando vederla: 8 aprile 2024
Dove vederla: Raiuno

VAI ALLA SCHEDA COMPLETA

In una galassia di oscuri segreti.
Azione, USA 2024.
Una serie di Leslye Headland, Alex Garcia Lopez. Con Amandla Stenberg, Dafne Keen, Jodie Turner-Smith, Joonas Suotamo.

Come ogni anno non poteva mancare l’atteso, nuovo, ennesimo capitolo della saga di Star Wars. La serie esplorerà l’Alta Repubblica in live-action, focalizzandosi sul lato oscuro della Forza e quindi sviluppandosi a metà strada tra thriller e mystery. The Acolyte rivelerà alcuni dei segreti che si celano dietro il lato oscuro, seguendo una ex padawan e il suo maestro Jedi, alla ricerca di informazioni su alcuni crimini perpetrati dalle forze sinistre contro l’Ordine Jedi e la Repubblica.

Quando vederla: 5 giugno 2024
Dove vederla: Disney+

VAI ALLA SCHEDA COMPLETA

I fratelli D'Innocenzo vanno controcorrente e affrontano la serialità senza falsi pudori. Lo spettatore scaverà nel proprio abisso.
Drammatico, Italia 2024.
Una serie di Damiano D'Innocenzo, Fabio D'Innocenzo. Con Filippo Timi, Gabriel Montesi, Carlotta Gamba, Federico Vanni.

Filippo Timi ha perso 15 chili per il ruolo principale in questa nuova, oscura, serie dei fratelli D’Innocenzo. La serie Dostoevskij offrirà un’esperienza audace, grazie anche alla carta bianca concessa da Sky ai registi. La prima serie dei fratelli D’Innocenzo rappresenta un’esplorazione della visione distintiva dei due registi, noti per La terra dell’abbastanza (guarda la video recensione) e Favolacce (guarda la video recensione). La serie sfiderà le convenzioni del cinema italiano, con l’intrigante aggiunta di una possibile collaborazione con Aldo Baglio e Checco Zalone, mantenendo uno stile unico e offrendo al pubblico un’esperienza immersiva nel mondo cupo dei due registi.  

Quando vederla: 1 ottobre 2024
Dove vederla: Sky

VAI ALLA SCHEDA COMPLETA

La serie tv sequel del film Blade Runner 2049.
Fantascienza, USA 2024.
Una serie di Jeremy Podeswa.

Se pensavate che Blade Runner 2049 (guarda la video recensione) avesse chiuso il cerchio vi sbagliavate. Ridley Scott sta lavorando al sequel del mastodontico cult, che esplorerà nuovi temi, possibilmente concentrandosi su "Il mondo nuovo" di Aldous Huxley. La produzione è stata ritardata a causa degli scioperi che hanno segnato il 2023; nonostante ciò, l'approvazione ufficiale è arrivata nel 2022. Cast ovviamente blindato ma la trama potrebbe esplorare la ribellione dei replicanti contro la Wallace Corporation, come suggerito nel film precedente, aprendo la strada a un’epica guerra tra gli androidi e il loro creatore.  

Quando vederla: fine 2024
Dove vederla: Prime Video

VAI ALLA SCHEDA COMPLETA

Lo spin-off dedicato al Pinguino di Batman.
Drammatico, Fantasy - USA 2024.
Una serie di Craig Zobel. Con Craig Walker, Clancy Brown, Colin Farrell, Shohreh Aghdashloo.

Dalla Marvel, come è ormai abitudine, passiamo alla DC: il successo di The Batman ha aperto le porte al BatVerse di Matt Reeves. Colin Farrell, protagonista indimenticabile nella sua trasformazione in Pinguino, ottiene ora una serie spinoff dedicata a uno dei più bei villain di sempre. Ambientata in una Gotham dopo l’alluvione causata dall’Enigmista, la serie esplorerà il sottobosco criminale della città, con Colin Farrell al centro della storia. Il teaser, pubblicato da HBO Max, suggerisce il tentativo di Pinguino di prendere il controllo del mondo criminale dopo la scomparsa di Carmine Falcone. La trama si svilupperà attraverso otto episodi, con uno sguardo approfondito al personaggio e nuovi elementi narrativi.  

Quando vederla: fine 2024
Dove vederla: Sky

VAI ALLA SCHEDA COMPLETA

La serie adattamento del romanzo di Viet Thanh Nguyen.
Drammatico, Storico, Thriller - USA 2024.
Una serie di Park Chan-wook, Marc Munden, Fernando Meirelles. Con Robert Downey Jr., Scott Ly, Hoa Xuande, Tom Dang.

Molto atteso il nuovo thriller di HBO adattato dal romanzo di Viet Thanh Nguyen, diretto da (non stiamo nella pelle) Park Chan-wook e prodotto da Robert Downey Jr. La serie segue Il Capitano, interpretato da Hoa Xuande, una spia comunista metà vietnamita e metà francese in fuga dopo la caduta di Saigon. Robert Downey Jr. assume vari ruoli chiave nella serie, mostrando la sua versatilità, e non vediamo l’ora di incontrarlo insieme a Sandra Oh e Ky Duyen. Con Park Chan-wook alla regia e un cast eccezionale, The Sympathizer promette di essere un successo, confermando l’ottima collaborazione tra A24 e HBO che, dopo essersi unite, ha già portato a titoli come The Idol, Euphoria, e Irma Vep.  

Quando vederla: 2024
Dove vederla: Sky

VAI ALLA SCHEDA COMPLETA

L'adattamento dell'omonimo romanzo bestseller di Antonio Scurati.
Drammatico, Italia 2024.
Una serie di Joe Wright. Con Luca Marinelli, Francesco Russo, Barbara Chichiarelli, Benedetta Cimatti.

Con Luca Marinelli, perfetto nel ruolo di Mussolini, e diretta da Joe Wright, la serie offrirà uno sguardo avvincente e inedito sull’ascesa del Duce, combinando elementi autobiografici, sequenze ispirate ai filmati dell’Istituto Luce, dalla fondazione del Popolo d’Italia ai Fasci italiani di combattimento. Wright evidenzierà il narcisismo e la vanità di Mussolini, capaci di sedurre le masse. Nonostante le iniziali perplessità sull’aspetto fisico, Marinelli si rivela un protagonista convincente, trasmettendo l’arroganza del personaggio e le sue fragilità. La serie è una produzione mastodontica con otto mesi di riprese, quattrocento comparse, costumi d’epoca e la colonna sonora dei Chemical Brothers. Forse la serie più interessante del prossimo anno, realizzata in un momento storico dove lo sguardo su questo nostro passato è particolarmente intrigante. Tratta dal romanzo di Antonio Scurati, già portato con successo sul palcoscenico da Massimo Popolizio, la biofiction ibrida l’invenzione romanzesca con la cronaca, offrendo uno sguardo sulla distruzione della democrazia attraverso la democrazia.

Quando vederla: 2024
Dove vederla: Sky

VAI ALLA SCHEDA COMPLETA

Un nuovo inizio per il Diavolo Custode.
Azione, Avventura - USA 2024.
Una serie di Michael Cuesta, David Boyd. Con Charlie Cox, Vincent D'Onofrio, Jon Bernthal, Sandrine Holt.

Immancabile l’appuntamento con il Marvel Cinematic Universe. Le nuove avventure di Daredevil promettono una rinfrescante esplorazione del personaggio nel MCU. Un riorientamento creativo che ha coinvolto alcune figure chiave delle produzioni Marvel, riaccendendo così l’entusiasmo. Questo reboot, distinguendosi dai suoi predecessori, si concentra su una narrativa più umana, evitando la complessità delle trame interconnesse. L’adattamento dalla graphic novel di Frank Miller, "Born Again", esplora temi maturi come la rinascita e la redenzione, concentrandosi sulla crescita dei personaggi, in particolare quelli di Matt Murdock e Wilson Fisk, rispettivamente ripresi da Charlie Cox e Vincent D’Onofrio. La serie promette un ritorno alle radici del personaggio, contribuendo a un sempre più necessario reset dell’universo Marvel.

Quando vederla: fine 2024/inizio 2025
Dove vederla: Disney+

VAI ALLA SCHEDA COMPLETA
Vai alla home di MYmovies.it »
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2024 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati