The Batman

Film 2022 | Azione, Drammatico, 175 min.

Regia di Matt Reeves. Un film Da vedere 2022 con Robert Pattinson, Zoë Kravitz, Paul Dano, Jeffrey Wright, John Turturro. Cast completo Genere Azione, Drammatico, - USA, 2022, durata 175 minuti. Uscita cinema giovedì 3 marzo 2022 distribuito da Warner Bros Italia. - MYmonetro 3,05 su 46 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi The Batman tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Ultimo aggiornamento lunedì 7 marzo 2022

Robert Pattinson nel doppio ruolo del detective vigilante di Gotham City e del suo alter ego, il solitario miliardario Bruce Wayne. Il film ha ottenuto 3 candidature a Premi Oscar, 4 candidature a BAFTA, 3 candidature a Critics Choice Award, 1 candidatura a SAG Awards, In Italia al Box Office The Batman ha incassato 10,2 milioni di euro .

The Batman è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it e su LaFeltrinelli.it. Compra subito

Powered by  
Consigliato sì!
3,05/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA 3,60
PUBBLICO 3,05
CONSIGLIATO SÌ
Tra pretese di realismo e atmosfere noir, Reeves presenta il supereroe più serioso ed emo di sempre.
Recensione di Andrea Fornasiero
martedì 1 marzo 2022
Recensione di Andrea Fornasiero
martedì 1 marzo 2022

Bruce Wayne combatte il crimine a Gotham City nei panni del violento Batman, che incute paura ai criminali (ma più che altro ai graffitari) anche solo grazie all'apparizione del bat-segnale - pur se non uccide i propri avversari per non diventare come loro. Più in sintonia con il detective Gordon che non con il suo mentore Alfred, è messo a dura prova da un serial killer che lascia enigmi rivolti proprio a Batman. Nel venire a capo del fitto mistero sulla corruzione di Gotham che l'Enigmista vuole portare alla luce, si imbatte nella ladra Selina Kyle e forgia con lei una controversa alleanza. La questione si fa via via più personale quando gli indizi dell'Enigmista conducono verso i segreti di Thomas e Martha Wayne.

The Batman risponde alla domanda: cosa succederebbe se al taglio già più o meno realistico di Nolan si aggiungessero le tonalità ancora più cupe di David Fincher? Prevedibilmente, il risultato è il supereroe più serioso ed emo di sempre.

Che lo sarebbe stato si era capito già dal trucco e dalle espressioni di Pattinson, tanto che il suo uomo pipistrello è stato battezzato emo-Batman già qualche mese fa e il film non fa nulla per convincerci del contrario. Bruce Wayne è praticamente inesistente e mette gli occhiali da sole anche a colazione. Alfred manca dell'ironia che aveva la sua precedente versione ed è a sua volta una serissima ex spia. Gordon è quasi l'unico poliziotto onesto del dipartimento (è pure quasi l'unico nero) e anche lui non esiste al di fuori della propria missione.

Persino Catwoman, per quanto ogni tanto cerchi di essere seduttrice e abbia qualche battuta di minimo alleggerimento, è un personaggio in cerca di vendetta, pure doppia nel suo caso. L'Enigmista lascia poi indovinelli, ma si copre la faccia di nastro adesivo e ha un lucidissimo piano - che però alla fine sfocia nel terrorismo, per rassicurarci che era davvero cattivo. Torniamo insomma allo stesso problema di Batman Begins, dove Ra's Al Ghul nel tentativo di ripulire Gotham ne programmava lo sterminio.

L'apocalisse paventata dall'Enigmista non risulta così catastrofica in The Batman, ma la voce over del protagonista ci assicura che peggiorerà ulteriormente la situazione di Gotham per i prossimi film. Il problema è che questo grande operistico ultimo colpo arriva quando altri film avrebbero già chiuso baracca e burattini con il confronto tra l'eroe e il villain. Invece lo spazio che sarebbe, al massimo, occupato da un epilogo diventa il principale "set-piece" d'azione di un interminabile film. Arriva così tanto fuori tempo massimo che sembra essere stato inserito perché di azione ce n'era stata poca e Batman non era mai stato davvero in difficoltà. Ma se arriva così tardi è perché in fondo a Matt Reeves l'azione proprio non interessava e infatti non ci mette né cuore né fantasia - e fa rimpiangere le assurde trappolone della serie Tv del 1966. La sequenza d'azione migliore è invece a metà del film ed è dedicata alla Batmobile, che si accende di luci e rombi nell'oscurità davvero come fosse Christine la macchina infernale, ossia il modello citato dallo stesso Reeves.

La gran parte del film è dunque dedicata alle indagini del "più grande detective del mondo", che però non arriva a capire a cosa si riferisca l'Enigmista quando scrive, a Batman, di Rata Alada... Per fortuna lo aiuta il Pinguino! La scena è liberatoria e sarebbe comica se il tono generale non fosse tanto lugubre. Per una storia con queste pretese di realismo e atmosfere noir, l'intreccio fa clamorosamente acqua in almeno tre punti: una scena con Selina nel nightclub, dove un procuratore si mette a parlare della sua talpa letteralmente alla prima che ha incontrato; una situazione in cui i poliziotti stanno per togliere la maschera a Batman, ma avevano avuto tutto il tempo di farlo nell'ellisse che precede la scena stessa; e, quel che è peggio, nella rivelazione della colpa di Thomas Wayne, che Alfred cerca di giustificare ma che era davvero un atto criminale senza giustificazioni - a meno di volerci convincerci che Thomas fosse davvero poco intelligente.

Dopo la scena d'azione finale - in cui Catwoman dice che è tutto finito illudendo lo spettatore - arriva una sequela di epiloghi, uno meno incisivo dell'altro. Che un po' introducono un futuro villain e un po' ci ammanniscono in pedante voce over una maturazione di Batman, dove l'eroe si ripromette di superare il concetto di vendetta. Ma questo Cavaliere Oscuro, per quanto faccia l'arrabbiato e il depresso, ha la vita molto più facile di quello di Nolan, che dalla polizia era spesso minacciato e arrivava a farsi capro espiatorio nel secondo film. Il Batman di Reeves è invece amico delle guardie, non ha nemmeno bisogno di arrivare di soppiatto sulle scene del crimine e la polizia lo lascia fare persino mentre è in diretta su Internet. Insomma sarà pure oscuro ma, per quanto si atteggi, di certo non è solitario.

Una contraddizione ulteriormente marcata dalla specularità della sua vicenda sia con quella di Catwoman sia quella dell'Enigmista: non certo un tema nuovo del filone supereroico e dei film di Batman in particolare, ma qui calcato come se fosse una grande verità che ci va spiegata per bene. E pensare che Reeves inizialmente lo fa già capire in modo sottile, facendo osservare a Bruce Wayne un appartamento di soppiatto, esattamente come fa l'Enigmista all'inizio del film. Che all'ennesima iterazione cinematografica dell'uomo pipistrello, ancora manchi la fiducia che lo spettatore capisca il personaggio lascia francamente disarmati. Va comunque riconosciuto che i valori produttivi sono molto alti, il cast fa il possibile nonostante la banalità di certe situazioni (Catwoman che beve latte nella notte...) e la fotografia è un tour de force di luci nell'ombra. Sfiancante invece la continua ripetizione del tema musicale di Giacchino, tanto che si esce di sala con in testa un Taaaaaaam-tum-tum-tom che proprio non se ne vuole andare.

Sei d'accordo con Andrea Fornasiero?
THE BATMAN
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
Rakuten tv
-
-
CHILI
-
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-

Anche su supporto fisico

DVD

BLU-RAY
€29,99
€29,99
Powered by  
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
sabato 5 marzo 2022
Umberto

THE BATMAN... Dopo la trilogia de "Il cavaliere oscuro" e il Batman di Ben Affleck, che sinceramente non mi era dispiaciuto soprattutto nei panni di Bruce Wayne, mi sono avvicinato a questo film con  il sensore della critica tarato al massimo, a maggior ragione dopo aver scoperto chi avrebbe interpretato il vigilante di Gotham. Ebbene, dopo 10 minuti di visione ero già ammaliato [...] Vai alla recensione »

lunedì 14 marzo 2022
Mattomarinaio

Davvero apprezzabile la buona volontà degli autori di studiare e approfondire il personaggio di Batman fumettistico per dare ancora una volta una visione nuova del vigilante per eccellenza, mantenendo comunque la fedeltà ai racconti che abbiamo letto da ragazzi. Questa volta, conosciamo il lato più insicuro e fallibile di un Batman acerbo, e grazie al personaggio dell’Indovino [...] Vai alla recensione »

martedì 16 agosto 2022
Elgharth

Sinceramente l'ho trovato molto sconclusionato, forse le mie aspettative erano troppo alte dopo aver visto e amato i film di Nolan. Sinceramente mi pare la brutta copia dei film che avevano come Batman Christian Bale, atmosfere che non riescono a raggiungere quelle proposte da Nolan, un Batman inconsistente senza spessore, un Gordon praticamente invisibile unica nota positiva l'enigmista senza [...] Vai alla recensione »

martedì 26 luglio 2022
Mondolucio

Come per la mia recensione su Ethernals, questo Batman non merita una sola stella, ma anche qui trovo giusto correggere il tiro. Quattro o cinque stelle vanno date a Bertolucci o Sorrentino o Kubrick o Inarritu o Nolan, dai ragazzi, su!!!! Smettetela di esagerare!!!! Siate più obiettivi!!!! Ritornando a questo Batman, voglio complimentarmi con la colonna sonora e.

mercoledì 25 maggio 2022
Felicity

“The Batman” e la sua cupezza, che rispecchia la rabbia e la depressione che diventano il modo di vedere il mondo di un Bruce Wayne traumatizzato, pescano suggestioni da un paio di pellicole altrettanto cupe diventate dei cult, in primis il Seven di David Fincher con un serial-killer moralizzatore che miete vittime e sfida le autorità, nel film ci sono molti parallelismi tra il John [...] Vai alla recensione »

martedì 8 marzo 2022
Gianluigi F.

 Brividi. E non parlo del titolo della canzone vincitrice di San Remo 2022 ma di quello che mi ha lasciato la visione di “The Batman”, ultima fatica cinematografica di Matt Reeves. Dopo scimmie parlanti e kaiju, il regista statunitense è chiamato - ancora una volta - a rendere credibile l’incredibile. Questa volta la sfida è maggiore, perché il peso specifico [...] Vai alla recensione »

lunedì 7 marzo 2022
Storyteller

Ad un film di tre ore che riesce miracolosamente a non risultare mai diluito, pesante o esasperante si può criticare ben poco. Il merito va senz'altro allo straordinario lavoro di montaggio di William Hoy, che ci introduce alla vicenda "poliziesca" di questo Batman Detective (come da tradizione per i fumetti) con incedere lento e cadenzato, per poi assorbirci in una spirale di [...] Vai alla recensione »

domenica 22 gennaio 2023
Dandy

  Settima trasposizione dell'eroe mascherato creato da Bob Kane(che qui ritorna ad avere il "the" nel titolo).Un sorprendente blockbuster adulto che raggiunge vertici di cupezza ben più elevati della trilogia di Nolan.Un reboot che basandosi su diverse edizioni del fumetto dall'87 al 2014("Batman:Anno uno";"Batman:Il lungo Halloween" ;"Batman:Hush& [...] Vai alla recensione »

domenica 6 marzo 2022
Giovanni Stengel

 S'inizia subito mettendo le mani avanti, con una voce fuori campo prolissa, dimostrando la stessa insicurezza che attanaglia il protagonista durante tutto il film.   Un Batman decisamente sotto tono, con dei guizzi originali che però non trovano terreno fertile. La fotografia e la scenografia sono eccellenti. Pattinson ha una bella mandibola e ha il perfetto pedigree [...] Vai alla recensione »

lunedì 18 aprile 2022
JonnyLogan

A Gotham, Bruce Wayne, indossando il costume di Batman, veglia sulla città coadiuvando il suo amico fraterno, il tenente di Polizia James Gordon che di recente ha sgominato il traffico di stupefacenti comandato da Sal Maroni. All’orizzonte si palesa però un nuovo criminale che si fa chiamare l’Enigmista e che inizia a uccidere alcuni insospettabili legati alle indagini [...] Vai alla recensione »

lunedì 18 aprile 2022
JonnyLogan

A Gotham, Bruce Wayne, indossando il costume di Batman, veglia sulla città coadiuvando il suo amico fraterno, il tenente di Polizia James Gordon che di recente ha sgominato il traffico di stupefacenti comandato da Sal Maroni. All’orizzonte si palesa però un nuovo criminale che si fa chiamare l’Enigmista e che inizia a uccidere alcuni insospettabili legati alle indagini [...] Vai alla recensione »

venerdì 18 marzo 2022
Lu Pichi

In generale è un bel film ma 2 ore e 45 sono troppe anche perché non è un classico film da supereroe che ti delizia con due ore d'azione questo è un poliziesco/Thriller che mi ricorda un po' Seven (1995) con Brad Pitt, poi mi dà l'idea che è stato concepito con l'intento di diventare un film capolavoro su Batman, una sorta di testamento che [...] Vai alla recensione »

martedì 15 marzo 2022
Luca Scialo

Tutti i film su Batman che arriveranno dopo la Trilogia di Cristopher Nolan pagheranno un prezzo di partenza: l'inevitabile confronto. Se quelli inscenati da Ben Affleck non hanno convinto molto, ma sono stati comunque salvati dalla presenza di altri noti personaggi dei fumetti, Matt Reeves ha avuto il gravoso compito di provare quanto meno ad essere all'altezza di quei tre film.

domenica 6 marzo 2022
Fabio Silvestre

Il nuovo film su Batman è innanzitutto un'accozzaglia di generi (noir, thriller, azione, fantasy, disaster movie) assemblata in malo modo dal regista e sceneggiatore Matt Reeves il quale scopiazza mediocremente Blade  Runner e Seven nella prima parte del film in cui la pioggia e luci delle pubblicità sui megaschermi dei palazzi di Gotham City fanno da cornice ad una serie di [...] Vai alla recensione »

venerdì 4 marzo 2022
Lucia

Emozionante e coinvolgente

lunedì 4 luglio 2022
cristiano

Bello, bello, bello tutto… Bravo, Grazie, adesso te ne puoi andare??

venerdì 17 giugno 2022
Mmp

Lento, lento, lento... cerca di rappresentare pensieri e rappresentazioni mentali in immagini profondamente noiose. Non riesce mai a decollare, le scene di combattimento ricordano i vecchi cartoon manga, mi sforzo non poco nel continuare la visione. Veramente deludente 

martedì 22 marzo 2022
Sandlord93

 Robert Pattinson si conferma un attore perfettamente adatto al ruolo di Batman (ad oggi il mio preferito sul lato live action, a mani basse), così come il resto del cast. Fotografia e scenografia da Oscar, trama intricata al punto giusto e scene action da urlo. In un mondo di cinecomic preconfezionati, destinati alla massa, questa è una boccata d'aria di qualità per gente [...] Vai alla recensione »

sabato 12 marzo 2022
Vincenzo Ambriola

Gotham City sta per eleggere il nuovo sindaco. Un candidato promette di continuare la sua azione di rinnovamento e di guerra alla criminalità, l'altra candidata promette di ripartire da zero e di azzerare l'attuale classe dirigente, corrotta e inefficiente. Batman osserva e interviene per interrompere un crimine e difendere la vittima.

lunedì 7 marzo 2022
joecondor

Il piu' bel film di azione del 2022 regia,fotografia montaggio superbi,Sembra un giallo alla Seven ,con un grandissimo Paul Dano,un Enigmista da Oscar  alla Dario Argento ,un bravo ed umano Robert Pattinson,Turturro,Farrell irriconoscibile anche lui bravissimo,Jeffrey Wright  e la Kravitz  Catwoman tutti molto bravi.Lospettacolo c'è in un giallo molto dark.

domenica 6 marzo 2022
jaylee

Ci siamo tutti chiesti se avesse senso una nuova iterazione di Batman dopo la trilogia capolavoro di Christopher Nolan. Soprattutto dopo i tentativi non riuscitissimi di Ben Affleck nella sua versione agée dell’Uomo Pipistrello nella doppietta di Zack Snyder.   Ma siccome Hollywood non si prone problemi, rieccoci, stavolta con Matt Reeves, l’uomo che ha rivitalizzato Il Pianeta [...] Vai alla recensione »

sabato 5 marzo 2022
Sandlord93

Fotografia e scenografia da Oscar, cast di altissimo perfetto per i ruoli, un thriller noir con la giusta dose di azioni, caratterizzazione dei personaggi soddisfacente... Il giusto mix di realismo e fumetto, Pattinson è un Batman sublime. Insomma, trovare difetti è davvero un impresa.

mercoledì 25 maggio 2022
Felicity

“The Batman” e la sua cupezza, che rispecchia la rabbia e la depressione che diventano il modo di vedere il mondo di un Bruce Wayne traumatizzato, pescano suggestioni da un paio di pellicole altrettanto cupe diventate dei cult, in primis il Seven di David Fincher con un serial-killer moralizzatore che miete vittime e sfida le autorità, nel film ci sono molti parallelismi tra il John [...] Vai alla recensione »

domenica 13 marzo 2022
Ermanno

Film pessimo, a tratti così noioso da perdere il filo conduttore della trama. Alcune scene sembrano state girate per il solo motivo di perdere tempo, create senza alcun pathos, prive di ogni sentimento e totalmente asettiche. Credevo di andare al cinema e trovare un prodotto all'altezza della trilogia di Nolan o al Joker di Phillips ma invece ho visto un prodotto scadente sotto quasi ogni [...] Vai alla recensione »

sabato 12 marzo 2022
Neo Anderson

3 stelle per me. Primo tempo direi eccezionale, curatissimo l'ambiente Dark su scenografia e personaggio, sul quale viene quasi 'puntato tutto' direi in questa pellicola. Secondo tempo deludente, cala la tensione emotiva generata in precedenza, e le scene d'azione non sono da prendere in considerazione: troppo scarse per riuscire ad essere complementari e bilanciare il tutto.

sabato 19 novembre 2022
wearenot

Lento, noioso, prolisso, prevedibile.Robert non è un Batman credibile, con quella faccina e corpicino da ragazzino al massimo poteva fare Robin. Batman è un uomo!

lunedì 24 ottobre 2022
Elisandra

 The Batman” e la sua cupezza, che rispecchia la rabbia e la depressione che diventano il modo di vedere il mondo di un Batman profondo traumatizzato vendicativo,in una gotam allo sbando dove la paura è uno strumento.un capolavoro di Bruce Wayne.ottima scenografia e fotografia,dialoghi e la voce fuori campo da un tono chiaro a ciò che si vuole esprimere in un trilller già [...] Vai alla recensione »

lunedì 16 maggio 2022
PERNASIO

TRALASCIANDO LA MANCANZA DI FISICITà CONSONA AD UN RUOLO DI SUPER VIGILANTE DA PARTE DI PATTINSON ( NON FONDAMENTALE MA GRADITA ) , SPERAVO CHE ALMENO MI TRASMETTESSE LA LUCE DI TENEBRA INTERIORE DI CUI DOVREBBE ESSERE CARICO IL BATMAN O ALMENO BRUCE WAYNE (MA C'ERA NEL FILM ?). ESPRESSIVO COME BACCALà; COMPRIMARI  PIATTI E CON DIALOGHI DA FUMETTO DI SERIE Z, MA LA  COSA [...] Vai alla recensione »

venerdì 1 aprile 2022
alesimoni

Se si riesce a non fare confronti con Nolan, il prodotto è largamente godibile: tecnicamente fatto benissimo, grandissima colonna sonora, intreccio narrativo accettabile , peccato per l'eccessiva lunghezza. Pattinson l'ho trovato troppo ingessato e pallido.

sabato 12 marzo 2022
omaruccio89

The Batman è un film che piú che la storia del cavaliere oscuro sembra un thriller in cui l'Enigmista è uno psicopatico medio tipico di Criminal Minds. Robert Pattinson risulta inadatto nel ruolo in un film dai pessimi costumi che non rispecchiano i personaggi, non li rinnova, ma anzi li sfigura. È un Batman in rovina, spaesato, insicuro di se.

giovedì 10 marzo 2022
titicas2002

Avevamo bisogno dell'ennesimo Batman? E perche' ha sempre successo? Come hanno sempre successo i super eroi. La risposta e' lampante e facilissima. Perche' abbiamo bisogno di sapere che se le sorti del nostro mondo saranno incerte fino alla distruzione possiamo sempre sperare che un Superman , un Batman o uno Spiderman ci salvino. Perfino da Putin. Ero molto restio a vederne un altro ma la curiosita' [...] Vai alla recensione »

giovedì 10 marzo 2022
titicas2002

 2022. Batman. Avevamo bisogno dell'ennesimo Batman? E perche' ha sempre successo? Come hanno sempre successo i super eroi. La risposta e' lampante e facilissima. Perche' abbiamo bisogno di sapere che se le sorti del nostro mondo saranno incerte fino alla distruzione possiamo sempre sperare che un Superman , un Batman o uno Spiderman ci salvino.

mercoledì 9 marzo 2022
fra.fra.movie

Finalmente, un cinecomic che riesce a essere fedele allo spirito fumettistico del personaggio ma tanto realistico e crudo da essere apprezzato da adulti non fruitori del comic book. Un protagonista ancora acerbo, furioso, senza una vera meta, ma solo intenzionato a vendicare la morte dei genitori. La sua rabbia condiziona il suo modus operandi.

sabato 28 maggio 2022
Andrea Montesano

Quando vedi l'ennesimo film di batman ti viene subito l'idea di paragonarlo ai precedenti. Qui alla fine hai visto un capolavoro che né prende spunto né segue strade analoghe.  Un eroe uomo, con una moto normale, uno zaino in spalla per travestirsi.  Un poliziesco più che un'avventura fatta di uomini tutti credibili, dal mafioso al psicocriminale.

lunedì 18 aprile 2022
JonnyLogan

A Gotham, Bruce Wayne, indossando il costume di Batman, veglia sulla città coadiuvando il suo amico fraterno, il tenente di Polizia James Gordon che di recente ha sgominato il traffico di stupefacenti comandato da Sal Maroni. All’orizzonte si palesa però un nuovo criminale che si fa chiamare l’Enigmista e che inizia a uccidere alcuni insospettabili legati alle indagini [...] Vai alla recensione »

martedì 22 marzo 2022
Paperinik

... per questo polpettone indigesto la definizione si attaglia perfettamente. Lungo, ridondante, noioso, a tratti sconsiderato. Gli effetti sonori, decisamente sopra soglia di tolleranza, risultano infine la cosa meno fastidiosa. Un Pattinson che non fatica affatto a sembrare disorientato e confuso: lo saremmo stati tutti, leggendo la sceneggiatura. Inguardabile

martedì 22 marzo 2022
Gennaro

Un film pazzesco sia nella tecnica che nei contenuti. Sul serio avete il coraggio di criticarlo così aspramente? Meno male che non siete critici seri. 5 stelle tutta la vita

venerdì 11 marzo 2022
athos

Lento, ipnotico,cupo. Robert Pattinson interpreta un Batman delicato ed esangue. Buon film dove l'aspetto psicologico tiene il filo della storia. Musiche molto belle ammantano la corruzione di Gotham City, mentre l'Enigmista ha già trovato il suo erede. Attendiamo gli sviluppi.

giovedì 10 marzo 2022
Antonio Carelli

Mi sono approcciato alla pellicola con un po' di timore, visti i precedenti film targati DC, Ma già dopo i primi 5 minuti, con la voce fuori campo, la città, che mai come in questo film è come se fosse uno dei personaggi, il realismo delle scene è dei gadget di Bat-man sono rimasto incollato allo schermo. Finalmente un pipistrello detective, esattamente come nei fumetti. [...] Vai alla recensione »

venerdì 4 marzo 2022
erricopalese

Mormorare mentre scrive il diario: l'ultima incarnazione del Cavaliere Oscuro, interpretato da Robert Pattinson, suona come una preoccupazione: “Devo scegliere con cura i miei obiettivi. È una grande città. Non posso essere ovunque”.Batman sta impazzendo? No, ma sta attraversando una strada che gli fa fare i conti con gli angoli spigolosi dell’anima, in questo "The Batman" che Matt Reeves ha diretto [...] Vai alla recensione »

martedì 19 aprile 2022
Mauro Di Virgilio

La saga di Batman non mi è mai piaciuta ma questa volta il film ha una sua storia che non travalica nel fantastico come spesso è capitato.Unica pecca poteva essere una trentina di minuti più breve

martedì 22 marzo 2022
Gennaro

Criticare un opera del genere è da pazzi. Un film incredibile sia tecnicamente che nei contenuti

sabato 19 marzo 2022
Eleonora Panzeri

 La storia dell’eroe mascherato è stata proposta in molti modi e se il regista aveva in mente di dare un taglio più realistico alle vicende ha fallito miseramente. Il tentativo di normalizzare i personaggi li ha solo appiattiti, snaturandoli e restituendone una copia sbiadita. Il primo ad essere penalizzato è stato proprio Batman, che della doppia identità ne [...] Vai alla recensione »

mercoledì 23 marzo 2022
Lorenzo

Tanta ritrosia per il protagonista e tanta paura che il confronto con la trilogia del Cavaliere Oscuro di Nolan non potesse essere eguagliato, prima di arrivare in sala. Ma il risultato è tutt'altro che scontato. Rifare per l'ennesima volta un Batman in cui si parla di origini e dell'assassinio dei genitori poteva anche andare, ma la scelta di cominciare così non dispiace [...] Vai alla recensione »

domenica 20 marzo 2022
gigaslayer69

Film di merda troppo lingo mi ha rovinato la giornata e adesso per colpa vostra ho un mal di testa della madonna.

FOCUS
FOCUS
mercoledì 20 aprile 2022
Giorgio Crico

Gotham City, oggi. In una metropoli americana contemporanea in cui si annidano velenose sacche di piccola delinquenza a fianco di strutture mafiose ben più grosse e letali, in una città dove la corruzione dilaga e non sembra risparmiare alcun livello delle istituzioni che dovrebbero invece regolare il buon funzionamento, da un paio d’anni opera una figura ammantata e oscura che, a suo modo, aiuta le forze dell’ordine nel tenere sotto controllo la criminalità. Lui dice di essere vendetta ma la gente lo chiama Batman per via dell’imponente costume da pipistrello: è un combattente che non conosce tregue o pause dalla sua missione di vita e la mala di Gotham ha già imparato ad averne un cieco terrore.

A pochissimi giorni dalle elezioni per scegliere il nuovo sindaco, il primo cittadino uscente, Don Mitchell Jr., viene trovato ucciso in casa sua. Il delitto è premeditato: l’assassino ha “allestito” il cadavere in una maniera particolare e ha lasciato una busta esplicitamente indirizzata a Batman, il quale viene condotto sulla scena del crimine dal tenente Gordon, l’unico poliziotto di Gotham che pare fidarsi di lui. Il messaggio per il Cavaliere Oscuro contiene un enigma; una volta trovata la soluzione del primo, Batman scopre che il killer gliene ha lasciati anche diversi altri. Seguendo la scia tracciata da questi indizi in forma di indovinello, l’Uomo-pipistrello si ritrova invischiato in un caso che va molto oltre il semplice omicidio del sindaco uscente e che riguarda invece una maxi-cospirazione che coinvolge tutta Gotham City.

The Batman - disponibile in streaming su CHILI - è un nuovo inizio cinematografico per il celeberrimo Cavaliere Oscuro di casa DC Comics, concepito dal cineasta Matt Reeves. Deciso a rimmergere il personaggio nel suo brodo primordiale oscuro, cupo, violento e urbano, Reeves dipinge un quadre il più realistico possibile, all’interno del quale propone un Batman ancora agli inizi, emotivamente consumato dalla sua stessa missione e desideroso di perseguire il suo obiettivo nella vita a costo di sacrificare qualunque altra cosa: salute, soldi, relazioni interpersonali. È un vendicatore e un vigilante, più una sorta di sfuggente leggenda urbana, misteriosa e violenta, che avvolge Gotham City instillando il terrore nei malviventi. Siamo lontani anni luce dal Batman-istituzione, dalla figura che spaventa i delinquenti ma rassicura i cittadini.
 

Quel che c’è di eccitante nel fare un film su Batman è l’opportunità di creare qualcosa di dimensioni che non raggiungeresti mai a meno di non fare questo stesso genere di film e, allo stesso tempo, di renderlo a suo modo distinto e personale.

La parte “civile”, l’identità di Bruce Wayne, non è altro che un fastidio per questo giovane e tormentato Uomo-pipistrello, consacratosi a una lotta infinita, continua e logorante per liberare la propria città da ogni genere di crimine e delinquenza. Bande di teppisti, crimine organizzato, serial killer: Batman non ha preferenze, piomba ovunque per dispensare giustizia e punire il male. Per riuscirci – e a questo aspetto tiene tantissimo Reeves, il quale considera che sia stato sempre molto sottovalutato nella cinematografia del personaggio – adopera le sue notevoli doti di detective, le quali arrivano sempre prima, rispetto alle sue doti di combattente e gli consentono di essere anche mentalmente all’altezza della sua crociata personale.

A interpretare questa particolare versione di Batman c’è Robert Pattinson, a suo agio nel ruolo del giustiziere tormentato, insonne e ossessionato dalla crociata a cui ha scelto di dedicare la sua vita. Al suo fianco, troviamo un cast di comprimari scelto tra le eccellenze di Hollywood, a livello di caratteristi: Jeffrey Wright nei panni di Gordon, Andy Serkis in quelli di Alfred, l’inquietantissimo Paul Dano nel ruolo dell’Enigmista e naturalmente John Turturro, che interpreta Carmine Falcone. Una menzione a parte la merita Zoë Kravitz, perfettamente a suo agio e in parte nel ruolo di Selina Kyle, per cui trova un’interpretazione molto sensuale ma al contempo anche originale.

Frasi
Lei potrebbe fare di più per questa città
Una frase di Catwoman (Zoë Kravitz)
dal film The Batman - a cura di MYmovies.it
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
venerdì 1 aprile 2022
Oscar Cosulich
Ciak

Il giovane Bruce Wayne (Pattinson) ha iniziato da soli due anni la sua crociata di vigilante mascherato con il cappuccio e il mantello di Batman, ma il crimine a Gotham City sembra inarrestabile. Nel pieno della campagna elettorale per la rielezione del sindaco comincia una serie di spietati omicidi: Fautore si fa chiamare l'Enigmista (Dano) e colpisce il cuore delle istituzioni della città, lasciando [...] Vai alla recensione »

venerdì 1 aprile 2022
Luca Pacilio
Rumore

Batman affronta il killer che colpisce dietro una scia di indovinelli. L' uomo pipistrello firmato Reeves è nuovo, eppure conscio di un passato (cinematografico) che rimuove e supera: Come in Joker di Phillips, costume e accessori sono pura concessione iconografica, il fumetto solo una traccia che evapora nel realismo. Batman e dei suoi luoghi oscuri, escrescenza del malessere della metropoli, non [...] Vai alla recensione »

lunedì 28 marzo 2022
Marco Catenacci
Gli Spietati

È evidente quanto nella figura di Batman, in tutti i suoi adattamenti per il cinema, sequel e reboot, si celi in piena vista forse non la storia del blockbuster americano, ma certamente una storia, delle tante possibili. Che sia la più interessante e incisiva, quella capace di intercettare il presente (meglio: un presente) più di tante altre, o ancora che sia, forse, la storia capace di marcare dei [...] Vai alla recensione »

martedì 15 marzo 2022
Matteo Marelli
Film TV

Nello speciale critico ospitato su "Gli spietati" a proposito di Cloverfield, Alessandro Baratti, nel suo contributo, scriveva: «La morale non è più etica, è ottica». Per corroborare quest'illuminazione proseguiva dicendo che il film di Matt Reeves era sintomatico della «visione rapace e insaziabile», «invasiva e non autorizzata (lo spettatore è programmaticamente collocato fin dall'inizio in un regime [...] Vai alla recensione »

martedì 15 marzo 2022
Rocco Moccagatta
Film TV

(Attenzione, spoiler!) Nella loro impagabile naïveté, gridando come al solito al capolavoro, i critici americani aggiungono che The Batman è il miglior Batman dai tempi di Il cavaliere oscuro. Lasciando perdere il fatto che non ci sono stati altri film di Batman dopo quelli di Nolan (non vale il Batman/Ben Affleck a pigione nei film DC Extended Universe), ha un senso.

martedì 15 marzo 2022
Roy Menarini
Film TV

Non è certo da oggi che i supereroi parlano di politica. Gli Avengers sono stati la prima risposta pop al problema del multilateralismo post ideologia, come una specie di forza G7 in grado di salvare l'universo. L'ultimo Spider-Man usa un'iniezione di vaccino per far rinsavire i cattivi. Il finale di The Suicide Squad mostra le bugie di guerra e l'occultamento della verità.

martedì 15 marzo 2022
Sergio Sozzo
Film TV

I gatti vedono al buio, e quindi in The Batman Catwoman è l'unica a riuscire a raccapezzarsi in qualche maniera nell'oscurità di Gotham. Come in Cloverfield, la visione d'insieme ci è costantemente negata, e stavolta l'Uomo pipistrello non è neanche in grado di planare dall'alto, quindi addio volo d'uccello (rata alada...). Lui e l'Enigmista spartiscono la modalità di intervento per interposta persona [...] Vai alla recensione »

giovedì 10 marzo 2022
Stefano Benedetti
Cult Week

Pochi supereroi godono, su pellicola, di fascino e credito quanto l'Uomo Pipistrello. Lo dicono i numeri: dal 1943 a oggi sono più di una quindicina le diverse versioni di Batman apparse su grande e piccolo schermo, tra serie tv, lungometraggi e serie animate. Più di Spiderman, la stella cinematografica della concorrenza Marvel, e persino più del suo nemicoamico Superman, fermi entrambi alla decina [...] Vai alla recensione »

giovedì 10 marzo 2022
Valentina Ariete
La Stampa

Quando Bruce Wayne dice, tra la folla di Gotham City, che «sta in mezzo al caos a sorvegliare» e parte la canzone Something in the way dei Nirvana, il riferimento agli Anni '90 di Kurt Cobain è immediato. Capelli lunghi, occhi cerchiati di trucco nero: l'attore Robert Pattinson in The Batman si ispira al look del cantante. Ma il legame del film di Matt Reeves con la Generazione Z non è soltanto estetico. L [...] Vai alla recensione »

martedì 8 marzo 2022
Mauro Gervasini
Film TV

Consigliamo di andare in sala a vedere questo film e consigliamo di leggere la recensione dopo averlo visto. Non che ci siano chissà quali rivelazioni ma insomma, delle novità bisogna pure rendere conto. Una, per esempio: il Batman entra ed esce dalle porte, si lancia da un palazzo solo a metà film addirittura barcollando. Poi si abitua in fretta, niente paura, ma fa un certo effetto.

martedì 8 marzo 2022
Gioele Barsotti
Cinemonitor.it

"Something in the way, yeah". Con queste parole Kurt Cobain, leader dei Nirvana, raccontava le sue giornate passate sotto ad un ponte di Aberdeen tra droghe e sporchi roditori in uno dei pezzi più iconici del leggendario "Nevermind". In un certo senso nel cuore di questo brano è racchiusa l'essenza del nuovo film dedicato al celebre Uomo Pipistrello e girato dall'abile mano di Matt Reeves.

lunedì 7 marzo 2022
Gianni Canova
We Love Cinema

Ormai è diventato l'equivalente contemporaneo di quello che un tempo poteva essere il paladino Orlando o Rolando che dir si voglia: l'eroe mitico protagonista di una saga infinita, il superuomo leggendario oggetto di continue riletture, rivisitazioni e declinazioni che raccontano sempre la stessa storia ma in modo ogni volta leggermente diverso, secondo una collaudata dialettica fra notum e novum, [...] Vai alla recensione »

lunedì 7 marzo 2022
Grazia Paganelli
Duels.it

Nella piazza principale di Ascoli Piceno (dove Piccioni esordisce con Il grande Blek nel 1989), c'è un movimento garbato e ottimista, fatto di domeniche in famiglia e giorni di passeggiate e lavoro. Le osserva ipnotizzato il gestore di un ristorante dal di dentro delle grandi vetrate, al riparo, o meglio, ad una distanza che fin dal principio ci appare come difensiva rispetto alla vita.

domenica 6 marzo 2022
Giulia D'Agnolo Vallan
Il Manifesto

Il buio è sempre stato il luogo - fisico e metaforico - di Batman. Una condizione che Tim Burton aveva virato in modo esistenzial/personalissimo, che Joel Schumacher aveva illuminato di camp e che è stata monumentalizzata da Christopher Nolan. Matt Reeves, il regista dei due miglior reboot di Il pianeta delle scimmie, a cui è stato affidato il compito di inaugurare quello che è in un certo senso il [...] Vai alla recensione »

domenica 6 marzo 2022
Giona A. Nazzaro
Il Manifesto

La maledizione di Batman si chiama Frank Miller. Intendiamoci: Miller è stato una manna dal cielo per il fumetto statunitense e quello supereroistico in particolare. La saga dedicata al Cavaliere oscuro, arrivata in Italia a puntate su Linus, reinventava il personaggio dell' uomo pipistrello, offriva una serie di soluzioni grafiche inaudite, e dimostrava che anche personaggi codificati come gli eroi [...] Vai alla recensione »

domenica 6 marzo 2022
Marianna Cappi
La Voce di Mantova

«Quando tutti gli archetipi irrompono senza decenza, si raggiungono profondità omeriche», scriveva Umberto Eco. È così in "The Batman", nuovo reboot ed eterno ritorno dell'uomo pipistrello. Di nuovo non c'è nulla, eppure tutto cambia per non cambiare mai: Gotham City è sempre più oscura e violenta, ma è solo (sempre) l' inizio, perché peggiorerà ancora, è una promessa.

domenica 6 marzo 2022
Fabio Canessa
Il Tirreno

La montagna ha partorito un pipistrello. Il nuovo Batman di Reeves fa rimpiangere quelli di Tim Burton e di Christopher Nolan: un kolossal monotono e serioso di durata interminabile, inerte anche nelle scene d'azione e povero di idee. Si sa che Gotham è una città marcia, così il cattivo Enigmista è un terrorista giustizialista che uccide i politici corrotti e svela gli altarini anche della famiglia [...] Vai alla recensione »

sabato 5 marzo 2022
Mariarosa Mancuso
Il Foglio

Non lo si riconosce più. Non solo perché sotto la maschera ora c'è Robert Pattinson (dopo Michael Keaton, che per liberarsene girò il satirico "Birdman"; dopo Val Kilmer e George Clooney, che aveva Robin al fianco; dopo Christian Bale, e occasionalmente Ben Affleck). "The Batman" è malinconico e a tratti melodrammatico, nel tentativo di superare in contemporaneità l'inarrivabile "Dark Knight".

sabato 5 marzo 2022
Giampiero Frasca
Cineforum

Pur nell'ancora relativa esiguità della sua produzione, Matt Reeves è da sempre abituato alla riscrittura creativa di un marchio utilizzato in passato da qualcun altro. Che sia un remake (Blood Story) o il tentativo di rinverdire un franchise (Apes Revolution e The War per quanto riguarda Il pianeta delle scimmie), egli si ritrova a dover reinterpretare e (spesso) riscrivere vicende, volti e situazioni [...] Vai alla recensione »

sabato 5 marzo 2022
Gianluigi Negri
La Gazzetta di Parma

Le ragioni del sì e le ragioni del no. Hai appena vi- sto (o «non» visto) «The Batman», il film più buio della storia del cinema. Quello che fa sembrare luminoso persino «Alien». Quello che fa tabula rasa di quanto mostrato (e detto) da Tim Burton, Christopher Nolan e Zack Snyder negli ultimi 33 anni. Matt Reeves, reduce dall'immenso «The war-Il pianeta delle scimmie», firma un brutto film, ma con [...] Vai alla recensione »

venerdì 4 marzo 2022
Phil de Semlyen
Time Out

In The Batman diluvia costantemente. Se l'idea di "un reboot dark e fradicio di pioggia" non vi alletta, l'ultimo Batman potrebbe non fare per voi. Matt Reeves ha importato quell'idea di apocalisse ineluttabile che caratterizzava la sua versione del Pianeta delle scimmie, molta della cupezza lasciata in eredità da Christopher Nolan e l'inconfondibile influenza del David Fincher di Seven e Zodiac.

venerdì 4 marzo 2022
Maria Lombardo
La Sicilia

Poliziesco intimistico e al ralenti. Un film destinato a piacere anche ai non cultori dell'uomo pipistrello. Ecco il nuovo Batman, interpretato da Robert Pattinson che dà al personaggio notevole spessore. Ideato da Bob Kane e Bill Finger per i fumetti DC Comics il personaggio ha colpito l'immaginazione degli sceneggiatori e registi cinematografici da decenni.

venerdì 4 marzo 2022
Paolo Fossati
Giornale di Brescia

È una danza macabra tra gli enigmi, quella ingaggiata da Batman e Catwoman, nella nuova cupa ed elegiaca avventura dal retrogusto anni Novanta dedicata all'uomo pipistrello. Supereroi sull'orlo della disillusione, resistono (o quasi) al flirt per osservare il baratro dai tetti di una Gotham City infiammata proprio come la notte de «Il corvo». Ed appunto al romantico vendicatore d'ispirazione fumettistica [...] Vai alla recensione »

venerdì 4 marzo 2022
Adriano De Grandis
Il Gazzettino

La prima sensazione che lascia The Batman di Matt Reeves assomiglia a quella che, per chi ha diversi anni come chi scrive, ci colse alla fine della proiezione di Blade runner alla Mostra del Cinema, anno 1982, un'eternità fa, con l'unica differenza che il film di Ridley Scott compiva davvero l'ardito tentativo di essere fondativo di un nuovo immaginario (da 40 anni copiato e ormai consolidato), affrontando [...] Vai alla recensione »

venerdì 4 marzo 2022
Alessandra De Luca
Avvenire

Pattugliando le strade nei panni di Batman, incutendo timore nel cuore dei criminali, Bruce Wayne è sprofondato nelle tenebre di Gotham City, contando solo sul fedele assistente Alfred e sul tenente James Gordon. Quando un misterioso killer prende di mira l' élite della città con una serie di malvagi stratagemmi, una scia di indizi criptici spinge l' uomo pipistrello a indagare nei bassifondi, incontrando [...] Vai alla recensione »

venerdì 4 marzo 2022
Valerio Caprara
Il Mattino

Fumetti, robaccia, trastulli commerciali? Ma quando mai, lasciate ogni speranza, o voi che disdegnate: la Gotham City in cui si svolge la grandiosa odissea nera di The Batman è uno specchio in cui vorticano, collidono e implodono tutte le frustrazioni del nostro clima psicologico, politico, sociale. La fusione dei canoni del gangster movie con gli umori più inquietanti della saga copyright DC Comics [...] Vai alla recensione »

venerdì 4 marzo 2022
Michele Gottardi
Il Mattino di Padova

Torna sugli schermi il Cavaliere Oscuro ed è un rientro in grande stile, per lo spettacolo cinematografico, per i riferimenti filmici e grafici, per l'azione della regia di Matt Reeves e dei suoi interpreti. Insomma il classico filmone d'un tempo, a cominciare dalla durata, tre ore tutte d'un fiato. Ma "The Batman", con quell'articolo determinativo quasi a segnare il film per eccellenza, non è il sequel [...] Vai alla recensione »

giovedì 3 marzo 2022
Gian Luca Pisacane
Famiglia Cristiana

Chi è davvero l'Uomo Pipistrello? Tralasciando i fumetti, hanno provato a rispondere in tanti, su schermi di ogni formato, con undici avventure diverse. A entrare nel cuore dei fan sono stati i film di Tim Burton e Christopher Nolan, senza dimenticare gli ultimi pirotecnici tentativi di Zack Snyder. Oggi il franchise riparte. Dietro la macchina da presa c'è il regista Matt Reeves, mentre il divo è [...] Vai alla recensione »

giovedì 3 marzo 2022
Maurizio Acerbi
Il Giornale

Alla vigilia delle elezioni per il nuovo sindaco di Gotham entra in scena l' Enigmista, un killer misterioso che ha deciso di fare «pulizia» dell' abuso di potere e della corruzione. Così, uno dopo l' altro, vengono catturati e muoiono personaggi dei piani alti, ogni volta lanciando la sfida a Batman. Degli indizi criptici lo spingeranno Bruce Wayne ad indagare, con l' aiuto del tenente Gordon, nei [...] Vai alla recensione »

giovedì 3 marzo 2022
Silvio Danese
Quotidiano Nazionale

Pioggia, palazzi fatiscenti, strade sventrate, notti interminabili, Mr. Wayne nella versione Pattinson sa di sporco e sudore, trasandato col ciuffo come il Corvo di Brandon Lee o l' indimenticabile cattivo di Hedger/Joker. In scudo, maschera e lente Go-Pro postmediale, per due delle tre ore il neo pipistrello fa vecchio cinema investigativo noir e depresso, macchinoso e noiosetto, tra un Enigmista [...] Vai alla recensione »

giovedì 3 marzo 2022
Francesco Alò
Il Messaggero

Batman è uno sfigato. Sono due anni che fa il vigilante a Gotham City e nessuno se ne è accorto. «Vorrei dire che faccio la differenza ma non lo so», lo vediamo scrivere titubante sul diario. O ancora: «È una città grande, non posso stare ovunque». All' inizio The Batman di Matt Reeves con Robert Pattinson sembra la conferenza stampa di un possibile sindaco di Roma.

giovedì 3 marzo 2022
Alessandra Levantesi
La Stampa

Si esce dalla sala anelando a riveder la luce. L'ultimo Batman è più dark che mai, un viaggio di tre ore in un mondo plumbeo anche di giorno; ma è a notte fonda che il cavaliere nero si aggira in lotta contro il Male nei desolati anfratti di Gotham City. Pur con qualche riserva a fronte dell'assoluto entusiasmo della critica Usa, dobbiamo riconoscere che The Batman elimina ogni dubbio sull'opportunità [...] Vai alla recensione »

giovedì 3 marzo 2022
Pietro Masciullo
Sentieri Selvaggi

"Matt Reeves sa cosa vuol dire orchestrare un'esperienza cinematografica totalizzante che abbracci tutto il passato di Hollywood per trovare un possibile futuro a questi personaggi così archetipici. [...] Un regista che crede senza riserve nelle nostre emozioni restituendocele come il cuore di un immaginario popolare da ricostruire". Ci congedavamo così nel 2017 dall'ultimo (straordinario) The War [...] Vai alla recensione »

giovedì 3 marzo 2022
Simone Soranna
Duels.it

Che fosse tutta una questione di sguardo, Matt Reeves lo aveva già palesato nel bellissimo Cloverfield (2008). Ora, a distanza di oltre dieci anni, il regista torna a lavorare su questo tema provando a dare vita a un nuovo Batman. Nascosto sotto una lunghezza spropositata (poco meno di tre ore), una Gotham City più cupa, piovosa e notturna che mai, dietro a una moltitudine di maschere (alzi la mano [...] Vai alla recensione »

giovedì 3 marzo 2022
Enrico Azzano
Quinlan

Non sono poche le immagini che restano impresse nei nostri occhi dopo la visione di The Batman. Tra le tante, quasi tutte immerse in un nero brulicante come quelli di Mann o Lynch, merita un accenno l'iconica chiusura dell'inseguimento del Pinguino: sopravvissuto a uno schianto con la sua macchina, oramai in trappola, il (super)villain in fieri non può che osservare a testa in giù Batman che si avvicina [...] Vai alla recensione »

mercoledì 2 marzo 2022
Giovanni Spagnoletti
Close-up

Parecchie novità in casa Bruce Wayne alias un giovane Batman nell'ultima avventura del grande personaggio della DC Comics che ritorna sui grandi schermi per la direzione (ma anche lo co-scrittura e la co-produzione) di Matt Reeves, già regista di Cloverfield (2008) e dei due episodi de Il Pianeta delle Scimmie: Apes Revolution (2014) e The War (2017).

mercoledì 2 marzo 2022
Marco Minniti
Asbury Movies

Non c'è un altro supereroe (e a dire il vero neanche un altro personaggio tout court) che negli ultimi anni abbia goduto di così tante incarnazioni cinematografiche come quello di Batman. Dal film omonimo del 1989 di Tim Burton, infatti, sono stati ben cinque gli attori che hanno indossato la tuta dell'uomo pipistrello, con alterne fortune e in film di atmosfera anche molto diversa tra loro; l'ultima [...] Vai alla recensione »

mercoledì 2 marzo 2022
Ilaria Falcone
NonSoloCinema

Era un Halloween oscuro e tempestoso... Inizia così un nuovo film sul fumetto di Bob Kane che cominciò a uscire nel 1939. E oscuro e tenebroso è questo nuovo Batman, un vigilante che non si muove nell'ombra, ma è lui stesso l'ombra tenebrosa sulla brutale Gotham City, preda della criminalità organizzata. Scritto dal regista Matt Reeves (Cloverfield, Apes Revolution - Il pianeta delle scimmie) con [...] Vai alla recensione »

mercoledì 2 marzo 2022
Michele Anselmi
Cinemonitor.it

Il nuovo Batman, anzi "the Batman" con l'articolo determinativo, picchia come un ossesso, volteggia tra i grattacieli e risulta invulnerabile alle pallottole grazie alla super-tuta, ma è più giovane del solito e forse aspira ad essere qualcosa di diverso, perché - come sentiamo dire in sottofinale - "la vendetta non cambia il passato". Che ci sia bisogno anche di un po' di speranza per rimettere in [...] Vai alla recensione »

mercoledì 2 marzo 2022
Francesco Del Grosso
Cineclandestino

Quando la capacità o la voglia di dare un seguito il più originale possibile a qualcosa di pre-esistente viene meno, quando la materia prima narrativa inizia a scarseggiare o si è detto tutto ciò che c'era da dire su una data storia o personaggio, a quel punto la scelta più saggia da prendere - anche se dolorosa - dovrebbe essere quella di congedarsi e lasciare calare il sipario una volta per tutte. [...] Vai alla recensione »

mercoledì 2 marzo 2022
Davide Turrini
Il Fatto Quotidiano

Se è stato messo l'articolo nel titolo volevano incantarci con i dettagli. Piccole soddisfazioni crescono con le tre ore di The Batman diretto da Matt Reeves (Cloverfield) e con Robert Pattinson nuovo defilato, malinconico, kurtcobaniano, uomo pipistrello. Altro reboot, del celebre fumetto DC Comics, e finalmente altro regalo. Dono da gustare (per chi può) su grande schermo prima di tutto per una Gotham [...] Vai alla recensione »

martedì 1 marzo 2022
Teresa Monaco
Cinematographe

The Batman è un graffio bellissimo. Matt Reeves aggroviglia suggestioni, atmosfere gotiche e accese note di musica classica al fine di raschiare via la patina della maschera dietro la quale si cela (in questa occasione) il volto di Robert Pattinson, restituendo al pubblico la rappresentazione di un uomo lacerato, affranto, deluso. Proprio come Gotham, alla quale il cavaliere oscuro è legato indissolubilment [...] Vai alla recensione »

martedì 1 marzo 2022
Alessandro Calisti
TaxiDrivers

Arriva in sala The Batman, il nuovo film di Matt Reeves con Robert Pattinson nei panni di Bruce Wayne. Prodotto da Dylan Clark e dallo stesso Reeves è distribuito da Warner Bros Entertainment Italia. Sotto il mantello nero si nasconde la forza di un eroe tormentato. Questa versione di Batman ci regala una rappresentazione che fa riflettere sulla differenza tra vendetta e giustizia.

martedì 1 marzo 2022
Oscar Cosulich
Ciak

Il giovane Bruce Wayne (Robert Pattinson) ha iniziato da soli due anni la sua crociata di vigilante mascherato con il cappuccio e il mantello di Batman, ma il crimine a Gotham City sembra inarrestabile. Nel pieno della campagna elettorale per la rielezione del sindaco comincia una serie di spietati omicidi: l'autore si fa chiamare l'Enigmista (Paul Dano) e colpisce il cuore delle istituzioni della [...] Vai alla recensione »

martedì 1 marzo 2022
Gian Luca Pisacane
La Rivista del Cinematografo

Anche l'Uomo Pipistrello oggi non può sottrarsi al potere delle immagini. L'atto di coraggio di Matt Reeves è di prendere l'eroe e rifondarlo, azzerando il passato. Spesso ci si dimentica che Batman è il più grande detective al mondo. Per questo The Batman si apre con una soggettiva coraggiosa, uno sguardo. Paziente, in silenzio, il "giustiziere" (che qui non uccide) osserva con un binocolo quello [...] Vai alla recensione »

NEWS
BOX OFFICE
giovedì 31 marzo 2022
Andrea Chirichelli

Tra le tante uscite di oggi si segnalano MorbiusFull Time - Al cento per cento, Lamb e Lunana - Il villaggio alla fine del mondo. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
mercoledì 30 marzo 2022
Andrea Chirichelli

Gli incassi viaggiano col freno a mano tirato. Il film di Matt Reeves mantiene la leadership con appena 47mila euro. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
martedì 29 marzo 2022
Andrea Chirichelli

Al film di Reeves bastano 43mila euro per tenere a distanza Corro da te. Tutto pronto per l’uscita di Morbius. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
domenica 27 marzo 2022
Andrea Chirichelli

The Batman ancora in testa. Spencer resta la novità più convincente. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
venerdì 25 marzo 2022
Andrea Chirichelli

Il film di Matt Reeves rischia di perdere la vetta della classifica: il divario è di appena 1000 euro. Le new entry non incidono. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
mercoledì 23 marzo 2022
Andrea Chirichelli

The Batman vince ancora salendo a 8,5 milioni complessivi. Corro da te si aggiudica il testa a testa per il secondo posto. Scopri la classifica «

BOX OFFICE
martedì 22 marzo 2022
Andrea Chirichelli

Lunedì senza particolari novità al box office. Nessun film sopra i 100mila euro. Vai alla classifica »

BOX OFFICE
lunedì 21 marzo 2022
Andrea Chirichelli

The Batman vince agilmente anche questo weekend, con una domenica da 317mila euro e un totale di quasi 8,4 milioni, a poche migliaia di euro da Eternals, che verrà superato oggi e permetterà a The Batman di diventare il secondo miglior incasso [...]

BOX OFFICE
domenica 20 marzo 2022
Andrea Chirichelli

Il film incassa altri 390mila euro e sale a 8 milioni complessivi: già oggi i primi tre migliori incassi della stagione sono cinecomic. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
sabato 19 marzo 2022
Andrea Chirichelli

Il podio non cambia rispetto a ieri: al terzo posto c'è Licorice PizzaScopri la classifica »

BOX OFFICE
giovedì 17 marzo 2022
Andrea Chirichelli

Le nuove uscite dovrebbero movimentare un po’ una classifica poco eccitante. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
mercoledì 16 marzo 2022
Andrea Chirichelli

L’incasso di ieri è di 173mila euro, più di tutti gli altri film sommati insieme. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
martedì 15 marzo 2022
Andrea Chirichelli

Si conferma sul podio Uncharted. Torna al terzo posto Belfast, che scalza C'era una volta il crimine. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
sabato 12 marzo 2022
Andrea Chirichelli

Il film arriva a 5,4 milioni di euro e si prepara a dominare un altro weekend. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
venerdì 11 marzo 2022
Andrea Chirichelli

Il film di Matt Reeves fa suo anche il giovedì. Intanto Warner sposta le uscite di tutti i suoi blockbuster. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
giovedì 10 marzo 2022
Andrea Chirichelli

Ieri altri 361mila euro per un totale di 4,6 milioni. The Alpinist si conferma al secondo posto con 110mila euro complessivi. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
mercoledì 9 marzo 2022
Andrea Chirichelli

Per il film di Matt Reeves il totale è ora di 4,3 milioni. Mercati orientali poco mossi, con l'eccezione (notabile) del Giappone. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
martedì 8 marzo 2022
Andrea Chirichelli

The Alpinist - Uno spirito libero debutta al secondo posto con 31mila euro. Completa il podio Uncharted. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
lunedì 7 marzo 2022
Andrea Chirichelli

The Batman incassa 1 milione esatto e chiude un eccezionale weekend da 3,6 milioni complessivi che permette al film di surclassare la concorrenza e puntare ai 10 milioni a fine corsa. Sul podio resta Uncharted, con 179mila euro e un buon totale da 5,1 [...]

BOX OFFICE
domenica 6 marzo 2022
Andrea Chirichelli

Il film incassa 1,2 milioni in un solo giorno. Negli USA intanto si va verso un weekend da 120 milioni di dollari. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
sabato 5 marzo 2022
Andrea Chirichelli

Il nuovo film Warner parte col botto anche in America, dove incassa 21,6 milioni di dollari solo nelle anteprime. Guarda la classifica »

BOX OFFICE
venerdì 4 marzo 2022
Andrea Chirichelli

Il film chiama a raccolta 95mila spettatori. Annichiliti gli altri titoli, che, sommati assieme, non arrivano al totale del cinecomic. Scopri la classifica »

TRAILER
domenica 23 gennaio 2022
 

Regia di Matt Reeves. Un film con Robert Pattinson, Zoë Kravitz, Jeffrey Wright, Paul Dano, Andy Serkis. Da giovedì 3 marzo al cinema. Guarda il trailer »

TRAILER
lunedì 18 ottobre 2021
 

Regia di Matt Reeves. Un film con Robert Pattinson, Zoë Kravitz, Jeffrey Wright, Paul Dano, Andy Serkis. Da giovedì 3 marzo al cinema. Guarda il trailer »

TRAILER
lunedì 24 agosto 2020
 

Regia di Matt Reeves. Un film con Robert Pattinson, Zoë Kravitz, Jeffrey Wright, Paul Dano, Andy Serkis. Prossimamente al cinema. Guarda il trailer »

NEWS
martedì 21 aprile 2020
 

Un film a sé stante sul personaggio di Batman, che racconta gli eventi che seguono quelli di Batman V Superman: Dawn Of Justice. Il film dovrebbe vedere l'ingresso in scena di Cappuccio Rosso, un villain che intende incolpare l'Uomo Pipistrello dei suoi [...]

NEWS
martedì 31 gennaio 2017
 

Ben Affleck rinuncia alla regia di The Batman. L'artista rimarrà coinvolto nel progetto come sceneggiatore, produttore e attore protagonista. Ha dichiarato di non voler prendersi l'incarico della regia proprio perché il personaggio di Batman/Bruce Wayne [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2023 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati