•  
  •  
Apri le opzioni

Luca Marinelli

Luca Marinelli è un attore italiano, è nato il 22 ottobre 1984 a Roma (Italia).
Nel 2019 ha ricevuto il premio come coppa volpi migliore interpretazione maschile al Festival di Venezia per il film Martin Eden. Dal 2016 al 2019 Luca Marinelli ha vinto 3 premi: David di Donatello (2016), Festival di Venezia (2019), Nastri d'Argento (2016). Luca Marinelli ha oggi 37 anni ed è del segno zodiacale Bilancia.

Il Mattia de La solitudine dei numeri primi

A cura di Luca Volpe

Romano, classe '84, profondi occhi verdi che fanno di lui un interprete affascinante e misterioso.

Studi e formazione
Luca Marinelli cresce con la convinzione di voler diventare un attore. Nel 2003, ancora prima di compiere 18 anni, segue un corso di sceneggiatura e recitazione con Guillermo Glanc. L'anno successivo si diploma presso il liceo classico "Cornelio Tacito succursale" di Roma e può così dedicarsi a tempo pieno alla sua passione. Riesce ad entrare all'Accademia Nazionale D'Arte Drammatica "Silvio D'Amico" nella quale si diploma nel 2009.

La carriera a teatro
La sua carriera da artista comincia fin da piccolo con il doppiaggio, insieme al cugino, dei nipoti di Topolino Tip e Tap. È a partire dal 2006, tuttavia, che per Marinelli inizia la carriera di attore. Da quel momento conquista parti - spesso da protagonista - in varie rappresentazioni teatrali. Nel 2006 recita in "Amen" di Mario Alessandro Paolelli, mentre l'anno successivo lo troviamo in "Fedra's Love", diretto da Valentina Rosati. Nel 2008 per l'interprete romano arrivano ben sette partecipazioni, spesso per la direzione dalla stessa Rosati ("Tempo scaduto", "I blues", "I mostri di Fedra" e "Arianna a Nasso"). Seguono poi "Waterproof" di Valentino Villa, i "Monologhi" di Anna Marchesini e "I sette a Tebe" di Paolo Giuranna. Negli ultimi due anni collabora con Michele Monetta in "Fantasia arlecchina" (2009) e con Carlo Cecchi in "Sogno di una notte di mezz'estate" (2009/2010).

La televisione e il cinema
Gli impegni davanti la macchina da presa si concentrano prevalentemente nell'ultimo anno. Nel 2009, infatti, lo troviamo sia in veste di doppiatore in Closer (voce di Buzz) sia nel cast di Butta la luna 2, serie TV di successo diretta da Vittorio Sindoni e ispirata all'omonimo best seller di Maria Venturi.

Da La solitudine dei numeri primi al successo di Jeeg Robot
La grande occasione arriva per lui quando Saverio Costanzo lo chiama per interpretare la parte di Mattia, protagonista de La solitudine dei numeri primi (2010). Il lungometraggio - tratto dall'omonimo romanzo di Paolo Giordano e presentato in concorso alla 67. Mostra del Cinema di Venezia - gli offre la possibilità di crescere personalmente e professionalmente, costringendolo però ad un importante lavoro sul corpo (Marinelli dichiarerà di essere ingrassato fino a raggiungere i 99 kili). Tre anni dopo lo troviamo ancora convincente protagonista, nella toccante commedia di Paolo Virzì Tutti i santi giorni. Continuerà a interpretare personaggi tormentati e inquieti nel film di Sorrentino La grande bellezza e soprattutto in Non essere cattivo di Claudio Caligari e in Lo chiamavano Jeeg Robot, lungometraggio d'esordio di Gabriele Mainetti grazie al quale vince il David di Donatello come miglior attore non protagonista.
Nel 2016 partecipa al film di Andrea Molaioli Slam - Tutto per una ragazza, e poi recita accanto a Toni Servillo in Lasciati andare, regia di Francesco Amato. Nel 2017 è protagonista del nuovo film di Fabio Mollo, Il padre d'Italia, e anche del nuovo film dei fratelli Taviani Una questione privata (ancora come protagonista assoluto), storia tratta dall'omonimo libro di Beppe Fenoglio ed ha terminato le riprese del film Ricordi di Valerio Mieli. Nel 2017 veste i panni di Fabrizio De André in Fabrizio De Andrè - Principe libero.
Vincitore della Coppa Volpi per la miglior interpretazione maschile alla Mostra del Cinema 2019 grazie al film di Pietro Marcello Martin Eden, è candidato anche ai Nastri d'argento per lo stesso ruolo.
Nel 2020 interpreta il ruolo di Nicky nel film The Old Guard, prodotto e interpretato da Charlize Theron, ma anche quello di Diabolik nel film omonimo dei fratelli Manetti.
Nel 2022 è protagonista del film tratto dal libro premio Strega di Paolo Cognetti Le otto montagne, in concorso al Festival di Cannes.

Ultimi film

Azione, Fantasy - (USA - 2020), 118 min.
Drammatico, (Italia - 2019), 129 min.
Drammatico, (Italia, Francia - 2018), 106 min.

Focus

JEEG ROBOT
martedì 23 febbraio 2016
Marianna Cappi

Jeeg non si nasce, Jeeg si diventa. Accade se a trasformarsi è l'alter ego primigenio, quell'Enzo Ceccotti da Tor Bella Monaca che non aveva un amico, non aveva un amore, non aveva una sola speranza di sopravvivere ad un volo da dieci piani d'altezza. E invece. Da quel bagno nel Tevere, tra i barili di rifiuti tossici, "Enzè" è mutato nel fisico, ma è la trasformazione morale, che arriva solo alla fine, che ne fa un super eroe: indossare la maschera, allora, è un gesto puramente simbolico, un rito di passaggio

News

Dietro al nome di Diabolik si nascondono, come in un gioco di scatole cinesi, almeno tre misteri. Il primo...
L'adattamento cinematografico delle avventure del personaggio creato da Angela e Luciana Giussani. Con Luca...
Volevo nascondermi e Favolacce hanno ottenuto una nomination ciascuno.
Regia di Marco Manetti, Antonio Manetti. Un film con Luca Marinelli, Miriam Leone, Valerio Mastandrea, Claudia Gerini....
Regia di Marco Manetti, Antonio Manetti. Un film con Luca Marinelli, Miriam Leone, Valerio Mastandrea, Claudia Gerini....
Un gruppo di uomini immortali deve far fronte ad un essere più potente di loro.
A rappresentare l'Italia ci sarà Luca Marinelli che insieme agli membri assegnerà il prestigioso Orso d'Oro.
Il celebre romanzo di London viene riscritto dal regista e dall'interpretazione magistrale dell'attore romano.
Luca Marinelli si aggiudica la Coppa Volpi. Premio Speciale della Giuria a Franco Maresco.
Sono terrificanti le condizioni in cui vivono i napoletani ma anche il trattamento riservato al popolino dalla classe...
L'attore italiano è stato al centro dell'attenzione dei fotografi. Al Lido anche Timothée Chalamet, fuori concorso con...
Il romanzo che segnò il secolo scorso è al centro del film di Pietro Marcello in concorso alla 76.ma Mostra di Venezia.
Un'opera che racconta la nostra storia, la storia di chi si è formato non nella famiglia, o nella scuola, ma attraverso...
Presentato il programma ufficiale del festival. Tre gli italiani in concorso: Marcello, Maresco e Martone. Il via il 28...
Regia di Pietro Marcello. Un film con Luca Marinelli, Carlo Cecchi, Jessica Cressy, Denise Sardisco, Vincenzo Nemolato.
Su MYmovies.it una suggestiva scena del film con Luca Marinelli e Linda Caridi. Dal 21 marzo al cinema.
Il film di Valerio Mieli è stato presentato alla XV edizione delle Giornate degli Autori a Venezia vincendo il Premio...
Luca Marinelli protagonista della storia romantica di Valerio Mieli, presentata all'ultima Mostra del Cinema di Venezia.
Alle Giornate degli Autori di Venezia il regista accarezza i suoi protagonisti con il suo stile empatico e avvolgente.
In anteprima una scena del film Principe libero, film-omaggio al celebre cantautore al cinema il 23 e 24 gennaio.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati