Trust

Film 2018 | Drammatico 60 min.

Regia di Danny Boyle, Jonathan van Tulleken, Susanna White, Dawn Shadforth, Emanuele Crialese. Una serie con Brendan Fraser, Harris Dickinson, Michael Esper, Donald Sutherland, Hilary Swank. Cast completo Titolo originale: Trust. Genere Drammatico - USA, 2018, STAGIONI: 1 - EPISODI: 10

Condividi




oppure

La storia del rapimento dell'erede John Paul Getty III. Solo la madre si prodigò per riavere indietro il figlio.

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES N.D.
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO N.D.
Scheda Home
Critica
Premi
Cinema
Il rapimento di John Paul Getty III, secondo Danny Boyle.
giovedì 27 aprile 2017
giovedì 27 aprile 2017

Nel 1973 John Paul Getty III, l'erede della fortuna petrolifera, viene rapito. La madre Gail Getty è l'unica che cerca di ottenere la liberazione del giovane, nonostante non abbia i soldi per il riscatto. I criminali non riescono a capire perché nessuno voglia riavere il ragazzo. Nel frattempo la polizia italiana si rifiuta di investigare pensando che sia uno scherzo.

Episodi: 10
Regia di Danny Boyle, Dawn Shadforth, Jonathan van Tulleken, Susanna White, Emanuele Crialese.

Il rapimento di John Paul Getty III, secondo Danny Boyle

Recensione di Andrea Fornasiero

John Paul Getty è l'uomo più ricco del mondo, vive in una villa incredibile, con un harem di quattro donne e un servitore che gli legge letteratura erotica per prepararlo agli amplessi notturni con la prescelta. Ha un'enorme collezione d'arte e può togliersi ogni sfizio anche in fatto di animali esotici, ma ha un problema: non ha alcun rispetto per i suoi figli, due bruciati dalla droga e altri due dediti all'arte e del tutto disinteressati agli affari. Spera che il nipote, John Paul Getty III, si riveli un erede migliore di loro, ma è un'illusione destinata a scontrarsi con la realtà ancora prima che il ragazzo venga rapito. Intorno a sé, oltre al maggiordomo, ha anche un ex agente CIA, James Fletcher Chace, così americano da tenere in testa un cappello da cowboy. La persona più ragionevole della famiglia sembra essere la madre del nipote rapito, Gail Getty, che non sguazza nel lusso e cerca di dimostrare il proprio valore mentre lotta per riportare alla ragione il vecchio avaro miliardario.

"John Paul Getty non è un personaggio semplice. Non è questione di bianco o nero e non è nemmeno di grigio. È rossa e rosa e altri brillanti colori. Seguiva un rigido regime, era un talento matematico con una straordinaria memoria per i numeri, capace di ricordare cifre in un istante. Sapeva sedersi e imparare lingue straniere da un disco fino a parlarle in modo fluente. Nutro ammirazione per lui, perché era molto disciplinato, ed è la mancanza di disciplina e ambizione nei suoi figli ad averlo davvero deluso".
Donald Sutherland

La storia raccontata dalla prima stagione di Trust (recentemente Danny Boyle ha detto che il piano è di realizzarne tre, tutte sulla famiglia Getty, ma probabilmente in periodi diversi) è la stessa di Tutti i soldi del mondo di Ridley Scott, ossia quella del rapimento di John Paul Getty III a Roma e poi del suo lungo sequestro. In realtà però Boyle e lo showrunner Simon Beaufoy hanno avuto una diversa fonte d'ispirazione, ossia il libro di Charles Fox "Uncommon Youth: The Gilded Life and Tragic Times of J. Paul Getty III". Qui, tra le molte interviste alla famiglia Getty, emergeva che alcuni ritenevano possibile l'ipotesi di un rapimento organizzato, almeno inizialmente, dallo ragazzo stesso, che aveva accumulato forti debiti a Roma. Questo diverge nettamente dalla versione - ritenuta più probabile - scelta dal film di Scott, e soprattutto è tematicamente coerente all'impianto di base della serie, ossia che il denaro finisce per essere causa delle disgrazie anche dei ricchi.

Non a caso l'episodio pilota si apre con un elaborato piano sequenza, che arriva a un suicidio nel bel mezzo di una festa, a causa di eccessi dovuti alla droga - il tutto commentato dal brano 'Money' dei Pink Floyd. Allo stesso modo il vecchio John Paul Getty, con la propria ossessione per il denaro e il suo comportamento anaffettivo, ha chiaramente finito per allontanare i figli e spingerli in direzioni diverse, quindi è causa della sua stessa solitudine e disillusione.

Una ulteriore differenza con il film è nella varietà degli stili messi in campo, che si avvalgono del mezzo televisivo e della sua divisione in episodi per saltare dal punto di vista di un personaggio a quello di un altro e ricorrere a diverse tecniche di messa in scena. Per esempio la seconda puntata, che segue l'ex agente CIA, è punteggiata da rotture della quarta parete, assenti invece negli episodi dedicati agli altri personaggi.

Se Tutti i soldi del mondo vantava un grande cast, Trust non è da meno: il grande Donald Sutherland è il vecchio John Paul Getty, la due volte premio Oscar Hilary Swank è tornata in Tv dopo molti anni per il ruolo di Gail Getty e l'americano James Fletcher Chace ha il volto di Brendan Fraser. Tra le donne dell'harem spicca la più matura, Penelope, interpretata dall'inglese Anna Chancellor (The Hour), ed è inglese anche il giovane Harris Dickinson, poco più che esordiente, che incarna John Paul Getty III.

La serie è scritta da Simon Beaufoy, esploso come sceneggiatore di Full Monty e già due volte collaboratore di Boyle in The Millionaire e 127 ore, è inoltre un autore che avrà quest'anno anche un nuovo lavoro sul grande schermo con Lo schiaccianoci e i quattro regni. Trust si avvarrà poi anche di attori italiani tra cui i più famosi sono sicuramente Luca Marinelli e Giuseppe Battiston e per una puntata sarà italiana anche la regia, con un grande da troppo tempo fermo: Emanuele Crialese.

NEWS
TOP TRAILER
lunedì 15 gennaio 2018
Andrea Fornasiero

Dal thriller mediorientale alla biografia del più importante dei nostri cantautori, fino a uno dei vincitori ai Golden Globe, i nostri sette magnifici trailer della settimana spaziano tra l'azione realistica o iperbolica alle commedia tra satira e sentimento. [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati