Solo per vendetta

Film 2011 | Thriller +16 104 min.

Titolo originaleSeeking Justice
Anno2011
GenereThriller
ProduzioneUSA
Durata104 minuti
Regia diRoger Donaldson
AttoriNicolas Cage, January Jones, Guy Pearce, Harold Perrineau, Marcus Lyle Brown J.D. Evermore, Wayne Pére, Monica Acosta, Joe Chrest, Xander Berkeley, Jennifer Carpenter, Alex Van, Mike Pniewski, Cullen Moss, David Jensen, Donna DuPlantier, Jason Davis, IronE Singleton.
Uscitavenerdì 2 settembre 2011
DistribuzioneEagle Pictures
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +16
MYmonetro 2,57 su 18 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Roger Donaldson. Un film con Nicolas Cage, January Jones, Guy Pearce, Harold Perrineau, Marcus Lyle Brown. Cast completo Titolo originale: Seeking Justice. Genere Thriller - USA, 2011, durata 104 minuti. Uscita cinema venerdì 2 settembre 2011 distribuito da Eagle Pictures. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +16 - MYmonetro 2,57 su 18 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Solo per vendetta tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Will Gerard è un insegnante d'inglese la cui vita viene sconvolta quando la moglie Laura viene violentemente aggredita senza un apparente motivo. In Italia al Box Office Solo per vendetta ha incassato 629 mila euro .

Solo per vendetta è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato nì!
2,57/5
MYMOVIES 2,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,13
CONSIGLIATO NÌ
Un film indeciso sulla strada da prendere e incerto nella riuscita.
Recensione di Gabriele Niola
martedì 30 agosto 2011
Recensione di Gabriele Niola
martedì 30 agosto 2011

Un tranquillo professore di lettere inglesi vede il suo mondo crollare quando la moglie è picchiata e violentata. La rabbia e il senso di impotenza sono tali che quando nella sala d'attesa dell'ospedale è avvicinato da un uomo che si propone di fare "giustizia" al posto suo e della polizia in cambio di futuri favori, il professore accetta. La giustizia dell'occhio per occhio sarà effettivamente fatta ma il prezzo da pagare sarà l'ingresso forzato in un'associazione dedita al vigilantismo che non ammette fuoriuscite o dinieghi.
Diviso nettamente in due parti per quanto riguarda gli intenti, Solo per vendetta inizia con l'idea di camminare nel solco di uno dei generi più tradizionali del cinema americano, quello dell'uomo comune pronto a cose straordinarie quando la sua "normalità" è intaccata dal contatto con il crimine e la violenza, ben presto però il film comincia ad abbandonare questo percorso. Nella seconda parte infatti l'indagine della discesa nella violenza di un professore di lettere è lasciata da parte, al suo posto emerge il tema del controllo totale e del panico da realizzazione della classica distopia cinematografica, quella per la quale il governo ma anche un'associazione con braccia ovunque come in questo caso, possono controllare la nostra vita.
Condanna del giustizialismo, esplosione della violenza in contesti urbani e supremazia dell'istinto animale nell'uomo intellettuale, temi troppo alti per essere sviscerati con serietà con un Nicolas Cage in fase alimentare. L'attore hollywoodiano da tempo sembra accettare qualsiasi film gli venga proposto e impegnarsi in maniera indirettamente proporzionale alla sua disponibilità. Il risultato è una valanga di film di serie B interpretati senza convinzione (e solitamente con l'ausilio di improbabili parrucchini che di certo non aiutano) e qualche buon colpo assestato anche grazie alla legge dei grandi numeri.
Solo per vendetta purtroppo si colloca nella prima categoria di film e al massimo delle aspirazione fa corrispondere un risultato ai minimi storici, complice anche un regia poco avvezza al cinema d'azione puro e più interessata al gioco d'inganni (che infatti sembra la parte più riuscita).
Girato con videocamere digitali a bassissimo costo ma altissima resa, tra cui alcune DSLR nelle scene d'inseguimento notturno in macchina, e interpretato da una valanga di attori provenienti dalle serie tv (Jennifer Carpenter, January Jones e Harold Perrineau a cui, per amor di statistica, andrebbe aggiunto anche Guy Pearce, emerso a suo tempo grazie alle serie tv australiane), Solo per vendetta appare come un'operazione in cui nessuno voleva davvero credere, un film che si lascia morire alla stessa maniera con la quale la sua sceneggiatura, con il passare dei minuti, dismette qualsiasi aspirazione per dedicarsi ai soli inseguimenti.

Sei d'accordo con Gabriele Niola?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Quando sua moglie è vittima di un violento stupro, Will Gerard, insegnante di New Orleans, incontra in ospedale uno sconosciuto che gli propone di affidarsi a un'associazione in grado di eliminare l'aggressore senza i tempi lunghi di un eventuale processo. L'angosciato Will accetta la proposta, ma si trova coinvolto in una spirale di eventi che gli fanno perdere il controllo della sua vita. Scritto da Robert Tannen con il russo Yuri Zeltser per la Endgame Entertaiment di J.D. Stern. Stupido titolo italiano per il miglior film dell'australiano Donaldson, regista diseguale tra il mediocre e il medio, ma qui capace di fare spettacolo e dirigere gli attori. Quello originale ( Cercando giustizia ) allude a una setta sovversiva di destra più potente e diffusa di quel che sembra. Il merito più evidente della sceneggiatura (e del suo pessimismo) è di conciliare la complessità dell'azione e la logica dei fatti. L'ossessivo Leitmotiv del "coniglio affamato che salta" è rivelatore di questo coinvolgente gioco del gatto col topo. Non trascurabile la presenza di Pearce come gatto malvagio e della bionda e sdutta Jones. Distribuisce Eagle.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
SOLO PER VENDETTA
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD

-
-
-
-
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-
NOW TV
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €4,07
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 4 settembre 2011
hughile.altervista.org

Film da un incipit accattivante che vi conduce immediatamente nel bello dell’azione senza sosta.La scena ambigua con cui apre il film, si pone completamente in antitesi con la successiva dalla quale si percepisce subito la serenità di una coppia giovane , felicemente sposata: lui un professore di letteratura, lei una musicista d’orchestra.Entrambi si amano e sono “Cose indicibile” quelle che lui fa [...] Vai alla recensione »

sabato 3 settembre 2011
peppe2994

Nicolas Cage dopo l'ultimo esordio in l'ultimo dei templari arriva nuovamente sugli shermi con il film Solo per vendetta,un thriller avvincente quanto coinvolgente che riesce a non farti annoiare,il famigerato attore si dimostra ancora una volta una persona adatta a svolgere qualsiasi ruolo intercalandosi con professsione ed eleganza nel personaggio unico e vero punto forte di Cage affiancato dalla [...] Vai alla recensione »

venerdì 20 aprile 2012
Cenox

L'organizzazione che trama all'oscuro di tutto e tutti è la vera protagonista di questo ottimo thriller, ed è la dimostrazione che con qualche idea si può fare un bel film anche senza un esagerato budget alle spalle! Cage è un insegnante che è sposato e vive le sua vita in armonia con la moglie, fino al giorno in cui ella viene brutalmente violentata per [...] Vai alla recensione »

venerdì 15 maggio 2015
ultimoboyscout

Will Gerard, mite e pacato professore d'inglese, assiste la moglie aggredita, malmenata e rapinata, in ospedale, in attesa del suo risveglio. In quelle ore d'angoscia, Will riceve la visita di un uomo misterioso, che gli propone di affidarsi a un'organizzazione segreta che gli garantirà adeguata vendetta. Incerto se affidarsi o meno alla Polizia, Will accetta l'offerta e l'uomo gli recapita la foto [...] Vai alla recensione »

lunedì 23 novembre 2015
elgatoloco

"Seeking Justice"(molto meglio del titolo italiano"Solo per vendetta",è film di un buon ritmo, ma inadeguato sul piano drammaturgico(primi piani sprecati, per esempio), interpretato da un Nicolas Cage come sempre inadatto al ruolo(è attore modesto anche se non proprio scadente, scarsamente espressivo, certo"pompato"dai poduttori non si capisce bene per quale [...] Vai alla recensione »

mercoledì 7 settembre 2011
ilfreddo1983

Film che a stento raggiunge la sufficienza,un thriller che nella prima parte riesce ad attirare l'attenzione dello spettatore creando molta curiosità nel veder proseguire la storia ma più si và avanti è più si percepisce che la pellicola non è come ci si aspettava.Lento,piatto,attori appena sufficienti,pochissima azione,scontato e banale...Cage non ci siamo!!!

lunedì 5 settembre 2011
greg2

Diciamolo sinceramente, Gli ultimi film di Nicolas Cage non sono stati certamente dei capolavori (pare che sia stato costretto ad accettare parecchi film per far fronte a problematiche col fisco americano) ma Solo per vendetta è un Film con la F maiuscola. Ottima interpretazione da parte di tutti, coinvolgente e assolutamente scorrevole, quest'ultimo lavoro di Cage è [...] Vai alla recensione »

lunedì 5 settembre 2011
luciano46

Un bel film. ho passato due ore in grande tensione e interesse per lo svolgimento della trama. Questa volta Cage non ha avuto la sua solita espressione sempre uguale, ma mi è piaciuto molto. Penso che la trama sia stato tutto in questo film. Lo consiglio vivamente.

martedì 14 febbraio 2012
mariosantangelo

E' ovvio l'accostamento lampante al film del 2007 con Jodie Foster "Il buio nell'anima" in cui è la donna ,in un modo o nell'altro, a dover vendicare il proprio amato. Al di là di una carenza ormai cronica di fantasia nella stesura di una scenografia , avvalersi di certi attori in questo genere di lavori equivale ad innalzare il livello "tecnico -artistico" dello stesso ,sperando in questo modo di [...] Vai alla recensione »

mercoledì 30 ottobre 2013
gabry.c

Bel thriller... ottima recitazione di Cage che non delude mai. Ti fa rimanere incollato allo schermo fino alla fine del film, ed è proprio questo che un buon thriller deve fare.

sabato 22 ottobre 2016
antonpaco

A me non dispiaciuto il film, il cast e' di ottimo livello e non vedo cosa c'entri se qualche attore proviene dalle serie tv visto che ce ne sono molte di ottima fattura. La trama, al limite della realta' e' comunque ben congegnata e tiene lo spettatore attento fino alla fine.

domenica 26 ottobre 2014
yurigami

il film inizia bene e diventa stupido e senza senso, Guy Pierce uno dei cattivi più insensati e fatti male del cinema action, a parimerito con James Franco in Homefront. Peggio di questo c'è solo Tokarev. 

sabato 16 febbraio 2013
Filmtalker 98

è un film godibile, direi un 6,5. un professore di letteratura inglese sposato è sconvolto dopo l'aggressione della moglie. un evento traumatico interrompe all'improvviso il tranquillo andamento della vita sentimentale e di routine di Will Gerard. Egli accetta di far uccidere lo stupratore (altrimenti destinatoad una breve condanna) da parte di un'associazione, il cui predominio [...] Vai alla recensione »

sabato 29 dicembre 2012
alexcross

Un thiller avvincente e credibile almeno nella prima parte, poi Cage veste i panni del superoe sino a sconfiggere un'intera o quasi organizzazione criminosa. comunque il film è piacevole e scorrevole nel ritmo e nei tempi e pertanto consiglio in ogni caso di vederlo..

martedì 29 ottobre 2013
dario

Diffiicle recitare peggio di Nicholas Cage, ma qui si il nostro supera. Un pasticcio che più pasticcio non si può, peraltro. Tutto già visto e riproposto senza alcun rispetto per la veridicità del racconto, portato avanti a colpi di scena per palese mancanza di un'idea di sceneggiatura. La regia, tecnicamente, se la cava, ma è solo metiere, anzi mestieraccio, [...] Vai alla recensione »

mercoledì 14 settembre 2011
martalari

  VISTO SOLO PER VENDETTA - Film ripetitivo (sembra tutto già visto a tratti anche scontato) e retorico, poi Cage "tranquillo" professore è poco credibile. Come al solito Nicolase Cage uno ne fa (di film)  e altri 5 non riescono bene...   voto 6-

martedì 31 gennaio 2012
astromelia

cage: ecco un'attore da oscar finito in film di serie B, tutti inseguimento e sceneggiature obsolete,fin dalle prime battute la storia risulta poco credibile,e la fine si chiude con un nulla di fatto,polizia corrotta e organizzazzioni fantomatiche chiudono il cerchio, meglio archiviarlo nei telefilm di seconda serata in tv.

Frasi
"Salta il coniglio affamato!"
Will Gerard (Nicolas Cage)
dal film Solo per vendetta - a cura di Silvia
NEWS
GALLERY
martedì 23 agosto 2011
Nicoletta Dose

Gli mandano la moglie in ospedale e lui impazzisce. Nei panni di un professore d'inglese a caccia di vendetta, Nicolas Cage, protagonista del dramma Solo per vendetta di Roger Donaldson, diventa un giustiziere senza precedenti.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati