Spider-Man - No Way Home

Film 2021 | Azione, 148 min.

Regia di Jon Watts. Un film Da vedere 2021 con Tom Holland, Zendaya, Benedict Cumberbatch, Marisa Tomei, Jamie Foxx. Cast completo Genere Azione, - USA, 2021, durata 148 minuti. Uscita cinema mercoledì 15 dicembre 2021 distribuito da Warner Bros Italia. Oggi tra i film al cinema in 3 sale cinematografiche - MYmonetro 3,43 su 23 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Spider-Man - No Way Home tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Ultimo aggiornamento lunedì 21 febbraio 2022

Dopo che la sua identità viene rivelata, Spider-Man chiede aiuto al Dottor Strange, ma l'incantesimo apre uno squarcio nel loro mondo liberando i più potenti nemici mai affrontati. Il film ha ottenuto 1 candidatura a Premi Oscar, 1 candidatura a CDG Awards, In Italia al Box Office Spider-Man - No Way Home ha incassato 24,9 milioni di euro .

Passaggio in TV
martedì 27 settembre 2022 ore 9,30 su SKYCINEMA4K

Spider-Man - No Way Home è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it e su LaFeltrinelli.it. Compralo subito

Consigliato sì!
3,43/5
MYMOVIES 4,00
CRITICA 3,11
PUBBLICO 3,19
CONSIGLIATO SÌ
Una superproduzione che riunisce oltre vent'anni di storie e dimostra che Avengers: Endgame non era un unicum irripetibile.
Recensione di Andrea Fornasiero
mercoledì 15 dicembre 2021
Recensione di Andrea Fornasiero
mercoledì 15 dicembre 2021

L'identità segreta di Spider-Man è stata svelata al mondo al termine del film precedente e ora Peter Parker via una situazione ingestibile. Assediato da media, accusato dai federali, tormentato da chi crede alle ultime dichiarazioni di Mysterio e pensa che lui sia un assassino... Anche solo andare a scuola diventa un incubo e Peter viene considerato persona non grata dalle università a cui vorrebbe iscriversi. Un problema questo che si estende alla sua cerchia più ristretta di amici: MJ e Ned Ellis. Con confuso altruismo, per risolvere soprattutto i loro guai e quelli della zia, Peter si rivolge al Doctor Strange, ma la magia ha sempre un costo...

Dopo due capitoli relativamente contenuti nelle ambizioni, il finale di questa prima trilogia dello Spider-Man con Holland segue il format da superproduzione di Avengers: Endgame e ne esce a testa alta.

Per i fan, questo terzo film di Jon Watts sarà la catarsi di una vita, di storie viste ormai più di vent'anni fa e delle lunghe attese tra un capitolo e l'altro. Come già ampiamente svelato nei trailer, il multiverso introdotto in Spider-Man: No Way Home è infatti l'occasione per pescare personaggi dalle incarnazioni precedente dell'eroe. Solo figure cinematografiche che si reincarnano, di reboot in reboot, possono eguagliare questo livello di super-narrazione, dove si ricongiungono fili che hanno accompagnato il pubblico per interi decenni.

L'unico per cui sarebbe possibile qualcosa di analogo è non a caso un altro supereroe: Batman (ci sarebbe anche James Bond, ma lì i decenni sono troppi, molti attori sono morti e soprattutto il tono non è abbastanza fantastico per questo tipo di operazione).

Spider-Man: No Way Home dimostra quindi che Avengers: Endgame non era un unicum irripetibile e che questo tipo di narrazione è qui per restare. Il rischio di racconti come questo, che lavorano così ossessivamente sulla propria saga, è di ridursi all'autoreferenzialità. Era stato il caso di X-Men - Giorni di un futuro passato dove, più che parlare di qualcosa, si spiegava un reboot. Qui invece c'è alla base una narrazione comunque forte, perfettamente in linea con lo spirito profondo del personaggio - più di quanto lo Spider-Man di Jon Watts non fosse mai stato. Se da una parte si spalancano le porte già aperte nel più gestibile mondo parallelo e animato di Spider-Man - Un nuovo universo, con infinite possibilità narrative future, dall'altra si riporta il personaggio alle proprie origini da più di un punto di vista.

Sarebbe criminale rivelare qualsiasi cosa della trama e quindi limitiamoci a quanto già visto nei trailer: il ritorno di vari villain come Doctor Octopus, Green Goblin, Electro e Sandman. Soprattutto i primi due danno modo ai rispettivi attori di scatenarsi e né Alfred Molina né Willem Dafoe perdono l'occasione, quest'ultimo in particolare è finalmente un Goblin davvero spaventoso - che si libera subito dell'orribile casco da cui era afflitto ai tempi di Tobey Maguire.

Tom Holland si conferma uno Spider-Man giovane, il cui idealismo non era ancora stato messo davvero alla prova dalla tentazione della brutalità, e l'attore bene incarna il suo tormento morale. Zendaya e Marisa Tomei, al solito, ci mettono poi un po' di ironia mista a dolcezza. Il resto sono effetti speciali e acrobazie, dove il film sorprende solo raramente nonostante la lunga durata. Il combattimento più interessante è non a caso quello più bizzarro, in cui il Doctor Strange (il sempre ottimo Cumberbatch) si scatena nella dimensione specchio.

Purtroppo inizialmente sia Strange sia Peter si comportano in modo immaturo o persino infantile, ma mandate giù queste forzature, accompagnate dalla consueta dose da cavallo di ironia Marvel, Spider-Man: No Way Home si fa drammatico e tiene fede al proprio titolo, con una forte cesura che promette un futuro più classico e nuovo al tempo stesso. Arrivati al finale ricordiamo che sarebbe assurdo uscire dal cinema prima della scena a metà dei titoli di coda - mentre quel che arriva al termine di tutti i credits sarà senz'altro molto presto diffuso anche in Rete.

Sei d'accordo con Andrea Fornasiero?
SPIDER-MAN - NO WAY HOME
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
Rakuten tv
-
-
CHILI
-
iTunes
-
-
-
-
-
-

Anche su supporto fisico

DVD

BLU-RAY
€15,99
€15,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 26 dicembre 2021
Luca Capaccioli

Il mondo intero sa che Peter Parker è Spider-Man. Dopo che Mysterio ha rivelato pubblicamente la sua identità segreta, il giovane Tessiragnatele è su tutti i media e viene ritenuto colpevole della morte del suo nemico. Come se non fosse abbastanza, i suoi amici e sua zia sono sotto accusa per favoreggiamento, il che rende la loro vita praticamente impossibile.

venerdì 6 maggio 2022
Icutino

Una grande delusione Spider-Man - No way home è una grande delusione sotto tutti i punti di vista. Un film decisamente mediocre, il terzo dedicato al personaggio dell'uomo ragno interpretato da Tom Holland. Personaggi piatti e poco incisivi, scene d'azione confuse, effetti speciali eccessivi, sceneggiatura debole e piena di battutine inutili, trama inconsistente, questo Marvel movie [...] Vai alla recensione »

lunedì 21 marzo 2022
Felicity

Spider-Man: No Way Home è un buon film di Spider-Man, ma ha molte fragilità nella scrittura, nella messa in scena, nel rapporto con la CGI quasi ossessivo e morboso e manca di un tono autoriale di qualsiasi sorta confermando come, ancora una volta, Marvel Studios faccia davvero fatica a investire seriamente sul suo personaggio più importante.

martedì 15 marzo 2022
JonnyLogan

Di ritorno dal suo viaggio in Europa e dalla conclusione dello scontro con Mysterio l’identità di Peter Parker è stata svelata in diretta televisiva da J. Jonah Jameson e ora tutti sanno che dietro al diciassettenne Peter si nasconde spiderman. Per evitare che la gente continui a riconoscerlo Parker pensa di rivolgersi a Stven Strange il quale gli propone di cancellare la memoria [...] Vai alla recensione »

venerdì 24 dicembre 2021
Alessandro Spata

Cosa non si fa per attirare sempre più pubblico al cinema o se volete  sempre più abbonati ai servizi di streaming online on demand ecc ecc. Bisogna offrire al pubblico una scorpacciata del suo cibo preferito o comunque sia che in passato è risultato molto amato. Non serve scervellarsi per creare belle storie “plausibili” seppure nella loro assurdità [...] Vai alla recensione »

venerdì 28 gennaio 2022
Lizzy

 Allora... Qua dobbiamo deciderci: bisogna giudicare un film dal suo contenuto, dalla trama, dalla recitazione e dalla regia o dobbiamo solo votare gli effetti speciali migliori, le scene di azione, le idee più bislacche? Perchè se la vediamo dal secondo punto di vista allora questo film è da Oscar: un vero blockbuster che non lascia scampo ai rivali, se non ai "soliti [...] Vai alla recensione »

martedì 21 dicembre 2021
Matteo00

Un film fantastico, tanti combattimenti, tante emozioni che riescono a far dimenticare i difetti del film (buchi di trama e pretesto da cui partono i problemi fin troppo semplice. Le due ore e mezza voleranno, questo è garantito, soprattutto se si è fan dell'eroe. Ci sono due scene dopo i titoli di coda! 

domenica 10 aprile 2022
Kyotrix

Al peggio non c'è mai fine. Trama mediocre, un miscuglio di poteri/effetti/personaggi eccessivo. Zero emozioni, noioso. L'unica ancora di salvezza è stato rivedere i 2 vecchi protagonisti ( il primo invecchiato discretamente, sono passati un pò di anni..) Film adatto ai bimbimin... dipendenti dai marvel tuitto effetti e zero profondità di oggigiorno.

mercoledì 22 dicembre 2021
Umberto

SPIDER-MAN - NO WAY HOME... Dopo una settimana, finalmente eccoci quì a commentare questo film, ma se ancora non l'avete visto, NON PROSEGUITE PER EVITARE SPOILER... Dunque, l'attesa era tantissima, in primis perché trattasi del mio eroe dei fumetti preferito e poi per via di tutta la promozione indiretta fatta fino all'uscita, condita da tante voci e solo 2 trailers ufficiali, [...] Vai alla recensione »

mercoledì 15 dicembre 2021
Molly10

Film unico,sensazionale,nostalgico,triste,stupendo Semplicemente spiderman

mercoledì 6 aprile 2022
Luca

FILM STUPENDO. Veramente un ottimo film sia da un punto di vista della trama che dal punto di vista scenografico, riesce sempre a sorprenderti e a tenere gli occhi incollati allo schermo, film da vedere assolutamente, non lo dico tanto per ma lo dico seriamente, inoltre è un film anche comico e adatto a grandi e piccini, veramente a TUTTI, è molto figo e STUPENDO, consigliato anche per [...] Vai alla recensione »

venerdì 31 dicembre 2021
Mattia

molto bell0

giovedì 16 dicembre 2021
Giovanni P

Il 15 Dicembre 2021 è finalmente arrivato nelle sale dei cinema l’attesissimo Spider-Man No Way Home e io come moltissimi altri lo stavamo aspettando da ormai fa tantissimi mesi. Sono uscito da qualche ora dalla sala veramente soddisfatto e voglio dirlo che è stato un film pieno di azione e di grandi emozioni. La presenza dei cattivi è gestita molto bene e risentire il doppiaggio italiano uguale per [...] Vai alla recensione »

domenica 19 dicembre 2021
Flaw54

Tolto l'inizio  e anche la fine il film si presenta come un polpettone noioso monotono e ripetitivo. Schianti e botte dominano come in tutti i film americani ee poi per farci più contenti Spiderman diventa uno e trino. Ma i film della Marvel sono tutti così perfettamente uguali.

domenica 26 dicembre 2021
Passione per corto

Classico  film  dei super eroi della Marvel che si va al ci cinema   per passarsi 2 ore in speseratezza niente più  con sceneggiatura debole e la psicologia dei  personaggi poco approfonditi

lunedì 27 dicembre 2021
LucVon

Da amante di spideman, prima dei fumetti e poi della trilogia diretta da sam raimi, ho iniziato la saga con tom holland con un certo scetticismo. il suo ingresso in civil war mi aveva lasciato una buona impressione, poi è arrivato Homecoming... e a parte un buon cattivo con michael keaton il resto è più simile a una scadente commedia americana per ragazzini che a un film [...] Vai alla recensione »

FOCUS
FOCUS
martedì 12 aprile 2022
Ilaria Ravarino

C’è un pezzo di Ucraina sul passaporto dell’Uomo Ragno. E in Spider-man - No Way Home - il film di Jon Watts con Tom Holland, sequel di Spider-Man - Far from Home - si nasconde un tributo alle sue origini est europee abilmente mescolato alla scenografia.

ACQUISTA IL FILM SU IBS CON 3€ DI SCONTO

Succede in due sequenze del film: all’inizio, sul graffito disegnato sul tetto della scuola, e poi più avanti, sulla fiancata di un camioncino dell’organizzazione F.E.A.S.T. In entrambi i casi il tributo consiste in una parola, “Ditko”, che rimanda direttamente a uno dei due papà, insieme a Stan Lee, dell’Uomo Ragno (ma anche di Doctor Strange e di tutti i nemici che compaiono nel film): l’ucraino-americano Steve Ditko, una delle leggende del fumetto statunitense.

Almeno per parte di uno dei suoi padri, lo Spiderman che conosciamo – quello che vola, di ragnatela in ragnatela, da un grattacielo all’altro di New York – deve le sue origini a quell’angolo dell’Europa Orientale che proprio in questi giorni vive una tragedia che solo un supereroe potrebbe fermare: la Transcarpazia, o Ucraina Carpatica, regione montuosa poco al di sotto della città di Leopoli, al confine con Polonia, Slovacchia, Ungheria e Romania. È da quella terra, contesa fino al 1945 da Slovacchia, Ungheria e Ucraina/URSS, che nei primi del Novecento l’abile carpentiere Stephen Ditko decise di sfuggire a una situazione politica instabile, decisamente poco favorevole alla minoranza etnica di cui faceva parte, quella rutena e russofona.

Insieme alla moglie Anna, Stephen si imbarcò in un lungo viaggio per l’America, diretto in Pennsylvania, nell’area industriale della cittadina di Johnstown, nota per le sue acciaierie. Fu là che nel 1927 nacque Steve, secondo di quattro fratelli, che dal padre avrebbe ereditato la passione per i fumetti (in particolare "Prince Valiant" di Hal Foster e "The Spirit" di Will Eisner, pubblicati sui giornali che leggeva Stephen) e che negli anni Cinquanta sarebbe entrato a lavorare come disegnatore alla Atlas Comics, antesignana della Marvel Comics, dove si sarebbe cementata la sua amicizia con lo scrittore Stan Lee. Con lui, nell’agosto 1962, Ditko creò l'Uomo Ragno, e di lì a breve il Dottor Strange: «Stan Lee ha inventato il nome – disse, in una delle pochissime interviste concesse - Io ho fatto il costume, gli aggeggi della ragnatela sul polso e il ragno-segnale».

Erano anni di grande fervore artistico, che Ditko condivise con un vecchio amico che aveva la sua stessa passione per l’arte e comuni radici a est dei Carpazi: per dieci anni, fino al 1968, ospitò nel suo studio sulla 43esimma strada l’artista americano di origini russe Ernest Stanzoni, noto col nome d’arte di Eric Stanton, pioniere del feticismo e poeta del bondage, tra i più visionari e trasgressivi autori dell’epoca. Ma l’influenza della cultura russa continuò a essere fondamentale per Ditko, anche nei suoi studi personali, con il colpo di fulmine per la disciplina dell’oggettivismo fondata dalla filosofa – anche lei di origini russe - Ayn Rand, che spesso finì con influenzare la forma e il contenuto delle sue tavole.

Il sodalizio Con Stan Lee finì quando Ditko lasciò la Marvel per ragioni mai chiarite: dopo una parentesi presso la DC Comics, tornò alla Marvel nel 1979, per ritirarsi dal fumetto tradizionale nel 1998.

Di lui - morto nel a New York il 29 giugno 2018, all'età di 90 anni - esiste una scarsissima biografia e poche foto: l’ultimo tentativo di intervistarlo risale al 2007, quando Jonathan Ross realizzò un documentario di un’ora per BBC Four intitolato In Search of Steve Ditko. Dedicato al lavoro dell’artista presso Marvel, DC e Charlton Comics, e al suo amore per la filosofia oggettivista, il documentario si avvale delle testimonianze di Alan Moore, Mark Millar, Jerry Robinson e Stan Lee. Accompagnato dall’artista Neil Gaiman, Ross riuscì a incontrare Ditko nel suo ufficio a New York, ma l’artista gli negò il permesso di filmarlo: «Preferisco che di me parlino le cose che ho fatto – avrebbe detto - Steve Ditko è solo un marchio».

Frasi
Aspettati una delusione così non sarai mai veramente deluso
Una frase di MJ ( Zendaya)
dal film Spider-Man - No Way Home - a cura di Alice
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
giovedì 30 dicembre 2021
Leonardo Gandini
Cineforum

Il nome della compagnia promette meraviglia, ed è innegabile che la produzione sia all'altezza delle aspettative. Anno dopo anno, film dopo film, la Marvel si è gradualmente rivelata una poderosa, implacabile macchina di sovversione e rimozione del realismo cinematografico, in tutte le sue forme possibili. Personaggi, spazi e tempi: tutto, in un film Marvel, è prima o poi destinato a diventare altro [...] Vai alla recensione »

lunedì 27 dicembre 2021
Gianluca Pelleschi
Gli Spietati

Non ci sono approcci, griglie, o letture valide per qualunque film, lo sanno tutti, a maggior ragione chi si è dilettato - attivamente o passivamente - con la critica. Armageddon, Mulholland Drive, Anémic Cinéma o Natale a Miami non possono essere analizzati e (passatemi il termine) giudicati basandosi sugli stessi parametri. Il MCU ha insieme reso evidente e dato un nuovo significato a questa ovvietà. [...] Vai alla recensione »

venerdì 24 dicembre 2021
Valerio Caprara
Il Mattino

Pubblici contro. In effetti è indubbio che il dna del cinema modificatosi da decenni abbia perso il suo linguaggio universale e con esso la capacità di suggestione paritaria: chi oggi s' accapiglia sul film di Sorrentino, insomma, non si sporcherebbe mai gli occhi per immergersi nel Marvel Cinematic Universe e chi conosce a menadito i cineasti coreani non sa e vorrà sapere nulla di Spider-Man: No Way [...] Vai alla recensione »

mercoledì 22 dicembre 2021
Matteo Mazza
Duels.it

Scegliere. Questo è il punto, non ci sono dubbi. Scegliere cosa vedere, cosa buttare o trattenere. Di questo si tratta: trovare uno sguardo per andare oltre, un modo per tornare a casa. Spider-Man ha scelto chi essere. Ora non si torna indietro. Ora appartiene, liberato da una paura che si configurava come la più opprimente delle costrizioni. È a casa.

martedì 21 dicembre 2021
Rocco Moccagatta
Film TV

Il Marvel Cinematic Universe è come il maiale. Non si butta via niente. Anzi, tutto si tiene, meglio, si recupera, come dimostra questo terzo Spider-Man con Tom Holland, dove rifanno capolino gli SpiderMan precedenti, sempre griffati Sony (ma allora senza Disney), quello di Tobey Maguire per Sam Raimi di inizio 2000 e quello più recente di Andrew Garfield per Marc Webb.

sabato 18 dicembre 2021
Mariarosa Mancuso
Il Foglio

Gli sceneggiatori e i registi del Marvel Cinematic Universe (in sigla MCU) sono costretti a rilanciare, film dopo film. Ne hanno fatta di strada i vecchi albi a fumetti, ora hanno una casa di produzione tutta loro, parte del gruppo Disney. Resistere è inutile - da parte dello spettatore che per appassionarsi vorrebbe un altro "Black Panther" geniale come quello diretto da Ryan Coogler.

sabato 18 dicembre 2021
Marco Contino
Il Mattino di Padova

Anonimato, nemesi ed etica del supereroe. Nel terzo capitolo della terza saga di Spider-Man (No Way Home), ognuno di questi elementi trova la sua massima amplificazione. In un solo film il dramma della perdita dell'identità segreta, i villains di un ventennio di battaglie e la consapevolezza definitiva sul proprio ruolo di eroe ("da grandi poteri derivano grandi responsabilità") si mescolano in un [...] Vai alla recensione »

sabato 18 dicembre 2021
Claudio Fraccari
La Voce di Mantova

Il dato di partenza proviene dal capitolo precedente: il mondo conosce l'identità segreta di Spider-Man. La conseguenza è che Peter Parker viene esaltato da molti e dileggiato da altrettanti, e il suo progetto di accedere al - l'università appare compromesso; non è persona gradita, neppure presso il prestigioso MIT, e ne fanno le spese anche i suoi amici MJ e Ned Ellis.

venerdì 17 dicembre 2021
Benjamin Lee
The Guardian

C'è una specie di maledizione sui terzi capitoli delle serie di Spider-Man. Quello con Tobey Maguire era brutto, quello con Andrew Garfield è stato cancellato e questo è arrivato in forte ritardo, causa covid. Ma l'uomo ragno di Tom Holland aveva un'altra missione, cioè cancellare le brutte impressioni (almeno al box office) lasciate dagli Eternals.

giovedì 16 dicembre 2021
Enrico Azzano
Quinlan

Il travolgente successo di Spider-Man: No Way Home, destinato fin dalle prevendite a sbancare il box office come nei bei tempi andati, ci suggerisce alcune riflessioni su quello che è stato il fenomeno MCU, su quello che è e, forse, su quello che sarà. Intanto, a livello statistico, giova ricordare il coito interrotto dello Spider-Man precedente, cassato dopo le poche fortune di The Amazing Spider-Man [...] Vai alla recensione »

giovedì 16 dicembre 2021
Alessandra De Luca
Avvenire

La vita di Spiderman è un inferno da quando Mysterio ha rivelato che dietro la maschera dell'Uomo ragno si nasconde lo studente Peter Parker. Una notizia che sembra avere un impatto negativo anche sulla fidanzata di Peter e su quella del suo migliore amico. Il ragazzo, alle prese con la difficile gestione di una cattiva fama e delle proprie responsabilità, decide allora di chiedere aiuto al Dottor [...] Vai alla recensione »

giovedì 16 dicembre 2021
Federico Pontiggia
Il Fatto Quotidiano

Hanno svelato l' Uomo Ragno, chi sia stato lo si sa: Mysterio. L' outing ha risonanza mediatica globale e ricadute personali dolorose, il diciassettenne Peter Parker (Tom Holland) si ritrova con gli elicotteri delle televisioni alla finestra di casa, e a farne le spese sono anche la fidanzata MJ (Zendaya) e l' amico Ned (Jacob Batalon), bollati complici: il sogno condiviso del college, il MIT , va [...] Vai alla recensione »

giovedì 16 dicembre 2021
Stefano Giani
Il Giornale

Spider-man si fa in tre per sconfiggere i suoi più terribili nemici che un incantesimo incerto del Dottor Strange, mago mentore del supereroe, ha scatenato. Così, se dal passato spuntano i rivali più minacciosi, dal passato viene pure l' aiuto degli Spider-man che furono, accolti con un' ovazione dalla platea degli under 18 per il doppio cameo di Andrew Garfield e Tobey Maguire.

giovedì 16 dicembre 2021
Silvio Danese
Quotidiano Nazionale

Più adolescente che onniscente, Spider-Man, meno ragno e più magico, affronta un rompicapo di spazio- tempo, intrappolato con nemici/amici del giro Marvel tra Universo e Multiverso. La nostra mente è fatta per dare senso anche all'impossibile, al farneticante e all'inverosimile, così finché la fantasia spacca la realtà inventando percorsi e immagini "meravigliose" in una minima storia riusciamo a starci, [...] Vai alla recensione »

giovedì 16 dicembre 2021
Roberto Nepoti
La Repubblica

Dopo tutto il lavoro fatto per alimentarne l' attesa, unito all' ossessione degli spoiler, la nuova avventura dell' Uomo Ragno ci avvolge infine nella sua rete. Metà cartoon, metà dramma adolescenziale, farcito di " fanservice", Spider-Man: No Way Home riassume vent' anni di cinema del supereroe Marvel; però, ben congegnato com' è, non esige il ripasso dei film precedenti.

giovedì 16 dicembre 2021
Alessandra Levantesi
La Stampa

Si comincia dove eravamo rimasti, con Mysterio (Gyllenhaal) che svela ai quattro venti l'identità segreta di Spiderman. E da lì parte l'incubo, perché Peter Parker che tanto vorrebbe sbarazzarsi dell'onere di essere un Supereroe si ritrova nel mirino aggressivo dei media globali e di folle per metà osannanti, per metà rese ostili da fake news che ne demonizzano l'operato.

mercoledì 15 dicembre 2021
Marco Minniti
Asbury Movies

Del terzo film di Spider-Man ambientato nel Marvel Cinematic Universe (e sesto complessivo che vede Tom Holland indossare il costume del personaggio creato da Stan Lee e Steve Ditko) inizialmente doveva rimanere segreto più o meno tutto. Le intenzioni della Disney/Marvel erano infatti quelle di non rivelare nemmeno i villains che sarebbero stati presenti nel film, prima che iniziassero a trapelare, [...] Vai alla recensione »

mercoledì 15 dicembre 2021
Ilaria Falcone
NonSoloCinema

Clamoroso. Da applausi a scena aperta. Ambizioso, ma se lo può permettere. Spider-Man: No Way Home vi terrà incollati con le sue ragnatele alla poltroncina del cinema. Jon Watts già regista dei due film dell'era Tom - Peter Parker - Holland continua a brillare nel giocare tra supereroi, multiuniversi, dimensioni parallele e specchio, e una serie di colpi di scena da far ridere il cuore e, sì, anche [...] Vai alla recensione »

mercoledì 15 dicembre 2021
Valerio Sammarco
La Rivista del Cinematografo

Portali e multiverso. Per comprendere pienamente la portata del nuovo Spider-Man: No Way Home non si può prescindere da una consapevolezza maturata sul campo, cinematograficamente sdoganata dal magnifico Into the Spider-verse del 2018 (fino a questo momento, forse, il più bel film mai fatto sull'Uomo Ragno) e, più ampiamente, cullata ormai da tempo dal MCU tutto, tra lungometraggi, serie tv, Avengers [...] Vai alla recensione »

mercoledì 15 dicembre 2021
Massimo Brigandì
Cineclandestino

Dopo il duro scontro con Mysterio avvenuto a Londra, Peter Parker (Tom Holland) si trova nei guai. Il suo avversario, infatti, prima di soccombere ha rivelato al mondo che è proprio il giovane newyorkese a celarsi sotto la maschera di Spider-Man. Le controversie legate al duello nella capitale britannica lo mettono immediatamente al centro di infinite polemiche e ostilità.

mercoledì 15 dicembre 2021
Emanuele Di Porto
Sentieri Selvaggi

Homecoming (2017) aveva subito sollevato lo spettatore dallo strazio di doversi sorbire per la terza volta la storia delle origini di Spider-Man. Il ragno radioattivo alla mostra di scienze è un mito tanto acquisito nella memoria collettiva che non c'era bisogno di raccontarlo di nuovo. La nuova versione dell'eroe sotto l'egida del MCU si era presentata fatta e finita ma non aveva ancora fugato un [...] Vai alla recensione »

mercoledì 15 dicembre 2021
Giovanni Spagnoletti
Close-up

La battaglia di Natale 2021 tra uomini mascherati è ormai iniziata: all'autarchico Diabolik dei Fratelli Manetti di cui si è qui già parlato (cfr. https://close-up.info/diabolik-di/), si contrappone la corazzata americana di Spider-Man No Way Home, diretto da Jon Watts alla sua terza regia dopo i precedenti Spider-Man: Far from Home (2019) e Spider-Man: Homecoming (2017).

NEWS
BOX OFFICE
mercoledì 16 febbraio 2022
Andrea Chirichelli

Il film di Cameron è però nettamente avanti quanto a numero di biglietti venduti. In Italia rimane in testa Assassinio sul Nilo. Vai all'articolo »

BOX OFFICE
mercoledì 26 gennaio 2022
Andrea Chirichelli

Dati interessanti dal Giappone: il 2021 anno d’oro per le produzioni locali ma il peggiore di sempre per il Made in USA. Vai all'articolo »

BOX OFFICE
martedì 25 gennaio 2022
Andrea Chirichelli

Spider-Man - No Way Home torna a vincere con appena 28mila euro, una manciata di euro in più rispetto a Il lupo e il leone. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
martedì 18 gennaio 2022
Andrea Chirichelli

Torna sul podio Scream. Sul podio anche Una famiglia vincente. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
lunedì 17 gennaio 2022
Andrea Chirichelli

Spider-Man: No Way Home, vince la domenica con 181mila euro e sale a 22,6 milioni di euro, con i 23 ampiamente possibili per la fine del mese. Piace Una famiglia vincente - King Richard, che incassa 146mila euro e arriva a quasi 400mila complessivi, risale [...]

BOX OFFICE
sabato 15 gennaio 2022
Andrea Chirichelli

Il cinecomic vince il venerdì con quasi 80mila euro. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
giovedì 13 gennaio 2022
Andrea Chirichelli

Il cinecomic incassa altri 57mila euro, seguito da Matrix e Me contro Te. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
martedì 11 gennaio 2022
Andrea Chirichelli

L’incasso di ieri basta comunque al cinecomic per superare il traguardo dei 22 milioni. Giù dal podio Me contro teScopri la classifica »

BOX OFFICE
lunedì 10 gennaio 2022
Andrea Chirichelli

Spider-Man: No Way Home vince anche l’ultima domenica del periodo festivo, almeno per quanto concerne gli incassi, il maggior numero di presenze l’hanno fatto Pio & Amedeo, con 205mila euro che portano il totale del cinecomic a sfiorare [...]

BOX OFFICE
sabato 8 gennaio 2022
Andrea Chirichelli

Previsti i 23 milioni per il nuovo successo Marvel. Intanto Matrix Resurrections riconquista il podio. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
venerdì 7 gennaio 2022
Andrea Chirichelli

Il film arriva a 21,2 milioni, un dato superiore alla somma di tutti gli incassi fatti registrare dagli altri film natalizi durante le feste. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
giovedì 6 gennaio 2022
Andrea Chirichelli

Il podio si completa infatti con Me contro te e Belli Ciao. Oggi ultimo giorno per il cinema festivo. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
mercoledì 5 gennaio 2022
Andrea Chirichelli

Il film dei Manetti Bros. incassa altri 46mila euro e arriva a 2,3 milioni. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
martedì 4 gennaio 2022
Andrea Chirichelli

I due youtubers siciliani arrivano in seconda posizione aggiungendo 246mila euro e arrivando così a 1,1 milione di euro. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
sabato 1 gennaio 2022
Andrea Chirichelli

Ma, a livello internazionale, il film diventa il miglior incasso di sempre per Sony. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
venerdì 31 dicembre 2021
Andrea Chirichelli

Il cinema italiano chiude il 2021 con poco meno di 25 milioni di biglietti venduti. Vai all'articolo »

BOX OFFICE
giovedì 30 dicembre 2021
Andrea Chirichelli

Anche in Italia il film Marvel resta primo, in una classifica sotto le aspettative natalizie. Guarda la classifica »

BOX OFFICE
mercoledì 29 dicembre 2021
Andrea Chirichelli

Intanto in Giappone Jujutsu Kaisen 0 apre con 23 milioni di dollari in quattro giorni. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
martedì 28 dicembre 2021
Andrea Chirichelli

Cifre piuttosto basse al box office italiano se si esclude il film Marvel. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
lunedì 27 dicembre 2021
Andrea Chirichelli

Dopo un 25 dicembre al ribasso, ieri i numeri al box office tornano a salire. Guarda la classifica »

BOX OFFICE
domenica 26 dicembre 2021
Andrea Chirichelli

Il film di Jon Watts incassa da solo più di tutti gli altri titoli in classifica. Scopri la classifica»

BOX OFFICE
sabato 25 dicembre 2021
Andrea Chirichelli

Nella prima giornata caratterizzata dalle nuove restrizioni, ma anche dai cenoni di Natale, il pubblico degli spettacoli serale è stato quasi azzerato. Scopria la classifica»

BOX OFFICE
venerdì 24 dicembre 2021
Andrea Chirichelli

In Italia No Way Home è ormai vicinissimo ai 15 milioni di euro. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
giovedì 23 dicembre 2021
Andrea Chirichelli

Entro domenica sera avrà ampiamente superato il miliardo, diventando ufficialmente il miglior incasso dell’anno. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
mercoledì 22 dicembre 2021
 

Oramai l’interesse del pubblico verso i quattro film natalizi in classifica sembra ben definito. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
martedì 21 dicembre 2021
Andrea Chirichelli

Dopo nemmeno una settimana di programmazione il film di Jon Watts ha già infranto ogni record stagionale. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
lunedì 20 dicembre 2021
Andrea Chirichelli

Anche in tempi pre-pandemici questo incredibile risultato avrebbe fatto strabuzzare gli occhi. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
domenica 19 dicembre 2021
Andrea Chirichelli

Ottimo sabato anche per House of Gucci, che arriva a 1,2 milioni. Completa il podio DiabolikScopri la classifica »

BOX OFFICE
sabato 18 dicembre 2021
Andrea Chirichelli

No Way Home continua la sua marcia e si piazza al quinto posto della classifica assoluta di stagione. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
venerdì 17 dicembre 2021
Andrea Chirichelli

Il film Marvel incassa di giovedì 1,5 milioni di euro e le cifre nel weekend potrebbero raggiungere risultati assurdi. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
giovedì 16 dicembre 2021
Andrea Chirichelli

Per la fine del weekend il film potrebbe aver già raggiunto e superato Eternals come miglior incasso dell’anno e di stagione. Scopri la classifica »

TRAILER
mercoledì 17 novembre 2021
 

Regia di Jon Watts. Un film con Tom Holland, Zendaya, Marisa Tomei, Benedict Cumberbatch, Jamie Foxx. Da mercoledì 15 dicembre al cinema. Guarda il trailer »

TRAILER
martedì 24 agosto 2021
 

Regia di Jon Watts. Un film con Tom Holland, Zendaya, Marisa Tomei, Benedict Cumberbatch, Jamie Foxx. A Natale al cinema. Guarda il trailer »

NEWS
giovedì 25 febbraio 2021
 

Il terzo film della saga con Tom Holland protagonista nel ruolo di Peter Parker / Spider-Man Vai all'articolo »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati