Captain America: Civil War

Film 2016 | Azione 146 min.

Regia di Anthony Russo, Joe Russo. Un film Da vedere 2016 con Chris Evans, Robert Downey Jr., Scarlett Johansson, Sebastian Stan, Jeremy Renner. Cast completo Genere Azione - USA, 2016, durata 146 minuti. Uscita cinema mercoledì 4 maggio 2016 distribuito da Walt Disney. - MYmonetro 2,97 su 45 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Captain America: Civil War tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Un'epica battaglia tra i due ex alleati Iron Man e Capitan America. Alla regia i fratelli Russo che già avevano diretto il precedente Captain America - The Winter Soldier. In Italia al Box Office Captain America: Civil War ha incassato nelle prime 4 settimane di programmazione 11,2 milioni di euro e 5,8 milioni di euro nel primo weekend.

Captain America: Civil War è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
2,97/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA 3,00
PUBBLICO 3,40
CONSIGLIATO SÌ
Il cinefumetto Marvel è realizzato a regola d'arte e il personaggio che funziona di più è Spiderman.
Recensione di Gabriele Niola
martedì 26 aprile 2016
Recensione di Gabriele Niola
martedì 26 aprile 2016

Le conseguenze del grande scontro avvenuto in Avengers: Age of Ultron portano ad una resa dei conti tra i Vendicatori e gli stati nazionali. L'America in primis chiede agli eroi di registrarsi, cioè di smettere di essere indipendenti e agire sotto il comando degli stati sovrani. La squadra si spacca così a metà, con una parte di eroi (facente capo ad Iron Man) favorevole all'idea per poter continuare la propria missione e un'altra (facente capo a Capitan America) convinta che tutto questo vada contro la loro stessa idea di missione. Divisi e con obiettivi diversi, i Vendicatori devono affrontare la minaccia di un terrorista che compie terribili attentati proprio ai loro danni, colpendo tra gli altri anche il re di Wakanda, stato africano in prima linea nel conflitto ai superumani poiché produttore di un metallo unico e utile alla causa. In tutto questo il soldato d'inverno, Bucky Barnes, è tornato e pare essere proprio lui il responsabile degli attacchi, di nuovo privo di memoria, di nuovo preda di una volontà altrui e di nuovo bisognoso dell'aiuto di Capitan America.
La serie di film dedicati a Capitan America sono per la Marvel la maniera di prendere di petto il mondo reale (o quasi). Quello di Steve Rogers è il medesimo universo degli altri supereroi, eppure le storie che lo riguardano hanno sempre a che vedere, in una maniera o nell'altra, con problemi concreti e con la maniera in cui lo stato si prende cura dei cittadini. Dal suo esordio con i Marvel Studios (Capitan America - Il primo vendicatore), che aveva a che vedere con la maniera in cui lo stato approfitta dei suoi soldati per combattere guerre che loro non capiscono, al secondo (Capitan America - Il soldato d'inverno) pensato in pieno stile anni '70, fobico e paranoico, centrato sulle agenzie segrete e i limiti del loro potere, fino a quest'ultimo il filo rosso è sempre l'etica dei governi e la loro propensione ad approfittarsi di chi dovrebbero proteggere.
Nonostante la folta presenza di altri Vendicatori faccia apparire Civil war come un film della serie Avengers, lo stesso in cui la trama gira intorno al terrorismo e alla paura costante di attacchi inarrestabili e invisibili riconduce tutto ai temi cari a Capitan America. In più viene rimarcato con forza il tema che regge quasi tutti i film tratti da fumetti americani, la vera maniera in cui Hollywood porta avanti il grande ragionamento sui nostri anni: quanto quel che facciamo per proteggerci sia in realtà la prima causa delle minacce che ci affliggono.
In un film che punta tutto su una contrapposizione tra forze positive, più viva nel marketing che poi nella storia, in maniera non diversa da quanto fatto dalla concorrenza con Batman V Superman, è quindi la presenza di una minaccia minuscola, molto umana e per niente super, a segnare la differenza dal resto dei film tratti da fumetti Marvel. Un uomo astuto, piccolo e anonimo (interpretato come sempre benissimo da Daniel Bruhl) sfugge agli ingranaggi della giustizia e sparge il terrore con attacchi imprevedibili e una strategia invisibile. È tra noi ma non lo vediamo, ha cattive intenzioni ma non sappiamo quando, dove e come colpirà.
Tuttavia è una differenza sottile che non bilancia la sensazione di già visto. L'universo Marvel, al cinema, funziona come una grande serie tv: nonostante l'avvicendarsi diversi registi (che ha portato a risultati diversi) lo stile, il look e la messa in scena sono sempre coerenti e, specie in Civil war, questo porta ad una forte impressione di ripetitività, non tanto nella storia quanto nella maniera in cui sono presentati gli eventi. Inseguimenti, confronti fisici, scontri verbali, svolte di trama, presentazioni dei villain e ancora showdown finali, arrivano e sono condotti sempre nella stessa maniera, variazioni su un medesimo canovaccio. Addirittura anche gli inseguimenti e i momenti d'azione si somigliano tutti.
Accade così che anche un film ben fatto e inappuntabile come questo dei fratelli Russo possa lo stesso risultare dimenticabile, perso nel mare di opere simili ed incapace di distinguersi se non per la fugace apparizione di un nuovo personaggio. È Spider-man l'unica presenza in grado di ravvivare il film, per la prima volta in mano alla casa che l'ha inventato (era la Sony e non la Disney, ora proprietaria della Marvel, a gestirne i diritti cinematografici in precedenza). E non sono tanto le qualità di scrittura o le doti del personaggio in sè a segnare la differenza, quanto lo sguardo completamente nuovo con cui il film lo osserva. Se infatti gli altri eroi sono filmati alla medesima altezza, Spider-man è guardato come un ragazzino. Negli altri film a lui dedicati, nonostante fosse sempre un adolescente, la prospettiva era quella di un suo pari, sembrava un ragazzo guardato da altri ragazzi, qui invece è un ragazzo come lo vedono gli adulti, pieno di ingenuità, problemi futili e troppo irruento. Invece che stonare questa novità funziona moltissimo, marca una differenza sostanziale dagli altri, idea uno specifico filmico e porta tutta un'altra aria al film. Segno che, per quanto non ci fosse bisogno di ricordarlo, anche nel mondo dei cinecomic valgono le medesime regole che regnano al resto del cinema, cioè che come eventi e personaggi vengono guardati fa tutta la differenza possibile.

Sei d'accordo con Gabriele Niola?
CAPTAIN AMERICA: CIVIL WAR
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
-
-
TIMVISION
-
-
-
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€11,99 €17,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
venerdì 6 maggio 2016
BntC7

Che gran bel film! Al di là del MCU, il film è proprio bello anche come film a sè stante! Anche non conoscendo i personaggi, alla fine tutti i nodi vengono al pettine, almeno la maggior parte, molti verranno spiegati nei prossimi film, almeno spero! Primo tempo un pò più lento, succedono tante cose, nel secondo il boom, tanti, tantissimi colpi di scena, i pezzi del puzzle vengono uniti e l'azione si [...] Vai alla recensione »

giovedì 5 maggio 2016
Luca Capaccioli

A seguito dell'acclamato Captain America: The Winter Soldier, che ha segnato un punto di svolta fondamentale per l'Universo Cinematografico Marvel, i fratelli Antony e Joe Russo tornano in cabina di regia per un sequel del celeberrimo Vendicatore a stelle e strisce, Captain America: Civil War, ispirato all'omonimo crossover del 2006 di Mark Millar e Steve McNiven.

mercoledì 4 maggio 2016
Nick16

Questo film esce sicuramente vincitore dallo scontro con "Batman V Superman". Quà sicuramente le battaglie non annoiano e anche il conflitto ideologico è reso meglio (come molto altro).  Questa premessa era dovuta visto che i due film erano in una competizione molto accesa; tuttavia ora passiamo al film di per sé.

giovedì 19 maggio 2016
Ashtray_Bliss

Premetto di essere di parte non solo perchè adoro (quasi) tutti i film della Marvel, ma perchè ho apprezzato profondamente i franchise su Captain America. Tutti i film di Cap sono, a mio avviso, ottimi ma fortunatamente questo film riesce a superare i suoi predecessori, sopratutto sotto l'aspetto introspettivo e psicologico con i quale vengono definiti i personaggi chiave.

sabato 11 giugno 2016
parieaa

Adesso abbiamo le prove che, comunque vada, gli Avengers saranno in buone mani, a meno di clamorose cadute di stile dei registi. Il film risulta godibile e a tratti davvero ben fatto e avvicente, con tanto di colpetto di scena finale, aspetto di solito trascurato nel genere in questione. Verboso al punto (quasi) giusto, con solo qualche concetto rimarcato fin troppe volte e alcune sequenze di dialoghi [...] Vai alla recensione »

domenica 15 maggio 2016
Xawfire

Captain America Civil War DOVEVA essere ottimo, DOVEVA mostrare i muscoli alla concorrenza DC e DOVEVA sfondare il botteghino. Alla fine gli incassi parlano chiaro e il film ad oggi si è dimostrato un successo, ma ben lontano dall'essere un capolavoro. Partiamo dalle cose positive: Civil War è una pellicola che presenta una trama accettabile, una recitazione di livello, dei dialoghi [...] Vai alla recensione »

venerdì 13 maggio 2016
Doyle

No spoiler. Captain America: civil war è a mio avviso un ottimo film...I fratelli Russo hanno trovato un ottimo equilibrio in tutti gli aspetti del film: è al punto giusto serio nel presentare la situazione di un imminente guerra civile, ma non rende troppo pesante la situazione allietandoci con divertendi gag e situazioni comiche che però non vengono spinte all'esagerazione [...] Vai alla recensione »

mercoledì 11 maggio 2016
Mickey97

Captain America ha fatto ritorno ma ritroviamo anche Iron Man, la vedova nera, Falcon, War Machine con a fianco le new entry Ant-Man, Black Panter e Spiderman. Queste ultime si sono rivelate una vera e propria sorpresa dopo che hanno dato ampiamente il loro contributo alla vicenda grazie allo spazio concessogli, di fatto Spiderman non compare solo per pochi minuti e diviene alla fine una [...] Vai alla recensione »

domenica 15 maggio 2016
Mich98

Questo è il miglior film Marvel che sia mai stato realizzato. E le ragioni sono tantissime. Inanzitutto, nessun personaggio soffre di carenze di alcun tipo. Ognuno ha una parte nel punto giusto, senza mai far smarrire l'attenzione dello spettatore. Ogni personaggio ha un ruolo ben delineato, che si intreccia alla perfezione con la trama. Vogliamo parlare poi delle nuove reclute, Spiderman [...] Vai alla recensione »

martedì 24 ottobre 2017
elgatoloco

Partire dal"cartoon"va bene, meglio ancora realizzare una sorta di rilettura filmica del cartoon, come in questo caso sembra vogliano effettivamente fare i Russo-Brothers in questo loro"Captain America: Civil War"(2016), ma  frantcamente le capacità tecniche(assolutamente indubbie)non bastano: l'apparizione di un personaggio(sia anche Captain America in persona)quale" [...] Vai alla recensione »

lunedì 13 giugno 2016
diskol88

the avenegr è una specie di invenzione fantasy, personaggi senza un senso preciso s'affannano per battaglia e per niente, quel che di non positivo altresì trovano è in loro, mancano alcune figure per rendere al meglio la storia, frankenstein, batman ecc, però, ciascuno di essi ha ottemperato, per così dire, del noto progetto marvel, un rpogetto espansivo [...] Vai alla recensione »

sabato 14 maggio 2016
Zava1

La trama la sapete già tutti quindi non sprecherò caratteri per raccontarla; di certo non è il forte di questo film ma v'è da dire che non pretende nemmeno di esserlo. Sono stato favorevolmente colpito dai motivi per cui si arriva alla "civil war", reggono appieno senz'altro. Ben orchestrate anche le scene d'azione, cosa di fondamentale importanza in [...] Vai alla recensione »

martedì 10 maggio 2016
AlexManfrex

Partiamo da un dato di fatto: se pensate di andare a vedere una fedele trasposizione della story a fumetti dedicata a Civil War, siete sulla strada sbagliata !! Captain America: Civil War si basa si sullo scontro fratricida fra due fazioni di supereroi senza precedenti nella fimografia dei fumetti Marvel, ma con nette differenze nella forma e nelle motivazioni rispetto alla serie [...] Vai alla recensione »

lunedì 4 luglio 2016
Stexy

Io capisco che è un film d'azione preso dai fumetti ma questo non vuol dire che deve ridursi tutto a esplosioni, inseguimenti, scontri e battaglie. Che fine hanno fatto le TRAME? In questo film che tutti definiscono capolavoro ho visto tanta confusione, tanto per fare un esempio: non è chiaro il perchè certi personaggi si schierano da una parte o dall'altra, vedi Visione, [...] Vai alla recensione »

lunedì 30 maggio 2016
elpiezo

Pur essendo un titolo dedicato al celebre eroe stelle e strisce armato di scudo invincibile, questo pregevole lavoro dei fratelli Russo propone un pacchetto quasi completo di vendicatori, ironici e vivaci come di consueto, messi improvvisamente uno contro l'altro da scelte difficili che minano in parte la lealtà e l'integrità dell'intero gruppo Avengers.

venerdì 13 maggio 2016
Nino Pell.

Con tutto il rispetto per le moderne tecnologie di effetti speciali di cui si avvale la cinematografia attuale del genere fantascientifico, ritengo che questo film sia una pellicola assolutamente nevrotica nelle scene di azione e comunque sono sicuro che tra 5 o 10 anni, di esso non ne rimarrà più alcuna traccia a livello di considerazione da parte del pubblico specializzato e competente in fatto di [...] Vai alla recensione »

giovedì 12 maggio 2016
AntSca29

Un film da 2 stelle e mezzo . Inizio e svolgimento discreti , il finale mediocre ... Dalla pubblicità , le copertine e i trailer si credeva un film meraviglioso che superasse gli altri film Marvel . Lo svolgimento è stato discreto , Ma il finale mediocre e con ciò intendo che : Lo svolgimento è stato ottimo comescenografia , musica ed effetti , anche se il titolo civil war [...] Vai alla recensione »

venerdì 13 maggio 2016
Alexander 1986

Dopo i fatti narrati in 'Avengers: Age of Ultron' (2015), i vostri (non miei) eroi preferiti sono di nuovo in difficoltà. Ai governi mondiali non sta bene che, nell'esercizio delle loro funzioni, essi per sbaglio bombardino o prendano a martellate anche civili indifesi. Agli Avengers viene quindi proposto di diventare un vero e proprio corpo speciale delle Nazioni Unite, e [...] Vai alla recensione »

martedì 10 maggio 2016
Fabian T.

Con il primo film su Captain America avevamo assistito a un'ottima ricostruzione filmica fedele alla storia originale del fumetto e capace di farci immedesimare all'istante con il bravo Evans e il suo grandioso personaggio. Nel secondo, in cui la storia ruota attorno al soldato d'inverno, i livelli di sceneggiatura e azione continuano a mantenersi alti e il film stesso può perfettamente [...] Vai alla recensione »

venerdì 6 maggio 2016
CineCt

Ennesimo capitolo della lunga saga Marvel che tanto successo sta riscuotendo ai botteghini. Come da titolo suggeritoci, la trama affonda le sue radici nell'omonimo fumetto (pur con sostanziali differenze): i Vendicatori (eccezion fatta per Thor e Hulk) entrano in contrasto per la firma dei "Trattati di Sokovia", documento proposto e redatto da più di 100 Paesi al gruppo di supereroi, [...] Vai alla recensione »

venerdì 6 maggio 2016
khaleb83

Quando si guarda un film del Marvel Cinematic Universe si accettano implicitamente delle regole. Le pretese si abbassano, ci si assesta sul desiderare semplicemente un po' di intrattenimento; gli appassionati dei fumetti si divideranno in quelli che cercano le differenze con le storie cui sono affezionati per parlarne male e in queli che apprezzano lo spirito intatto.

venerdì 6 maggio 2016
Alexsandro 85

Tranne la scena iniziale e i 40 minuti che vanno dal reclutamento di Spiderman alla fine del rissone nell'aeroporto, il film è girato con un campo pari a quello di una serie TV stile Agents of S.H.I.E.L.D. Non ha il respiro del cinema. Non ha l'occhio del cinema. Non ha il tempo del cinema. E' un film pensato in 4:3, con una profondità di campo e ampiezza dello sguardo da produzione di Netflix.

domenica 8 maggio 2016
laurence316

1° film della cosiddetta Fase Tre del Marvel Cinematic Universe, questo 3° capitolo delle vicende di Capitan America assume ben presto i connotati di un nuovo film sugli Avengers, un "Avengers 2.5" si potrebbe definirlo. Sono assenti Hulk e Thor, ma per il resto ritornano la gran parte dei personaggi, i quali finiscono per dividersi in due opposte fazioni, facenti capo ad Iron Man [...] Vai alla recensione »

venerdì 6 maggio 2016
soulx91

E con Civil War la Marvel ci ha mostrato come si costruisce per bene un film dove gli eroi si scontrano tra loro. Questo è l'intrattenimento che mi piace, trama solida, personaggi ormai ben caratterizzati e mazzate di qualità, anche se all'inizio forse è un filino pesante (ma ero anche molto stanco io) ma appena ingrana è tutta goduria.

venerdì 6 maggio 2016
Luca Capaccioli

 A seguito dell'acclamato Captain America: The Winter Soldier, che ha segnato un punto di svolta fondamentale per l'Universo Cinematografico Marvel, i fratelli Antony e Joe Russo tornano in cabina di regia per un sequel del celeberrimo Vendicatore a stelle e strisce, Captain America: Civil War, ispirato all'omonimo crossover del 2006 di Mark Millar e Steve McNiven.

venerdì 6 maggio 2016
Mcmurphy92

Il film riesce a essere molto coinciso nelle fasi d'azione, sia iron man che capitan america svolgono un ruolo molto immersivo e ha mio avviso è uno dei migliori film della marvel con un finale al cardiopalme. Chiunque sia un fan della marvel vada a vederlo subito perchè non ne sarete delusi !!

venerdì 6 maggio 2016
soulx91

E con Civil War la Marvel ci ha mostrato come si costruisce per bene un film dove gli eroi si scontrano tra loro. Questo è l'intrattenimento che mi piace, trama solida, personaggi ormai ben caratterizzati e mazzate di qualità, anche se all'inizio forse è un filino pesante (ma ero anche molto stanco io) ma appena ingrana è tutta goduria.

domenica 8 maggio 2016
Storyteller

L'ultimo film Marvel è, in poche parole, probabilmente il migliore mai concepito dalla Casa delle Idee. Non solo si propone di mettere sul piatto una pletora di interrogativi pregnanti e quantomeno attuali, ma riesce anche a svilupparli ed approfondirli in una pellicola di quasi due ore e mezza che non ha mai momenti morti o scene superflue.

lunedì 9 maggio 2016
dariotto

SPETTACOLO ,DIVERTIMENTO E ALCUNI  NUOVI EROI,CI SI DIVERTE PARECCHIO ,E FINALMENTE IL VERO UOMO RAGNO ,CHE AMAVO DA PICCOLO ,SCANZONATO E IRRIVERENTE ,NON SEMPRE INCUPITO COME NEGLI ULTIMI FILM ,IL FILM è GODIBILE MA  I PRIMI 2 MI SONO PIACIUTI MOLTO DI PIU ,NON MI MANCHERà IL DVD

domenica 22 maggio 2016
Furorossonero

Che dire...da "patito" dei film Marvel trovo sempre speciali e godibili i suoi film. Come in Avengers age of ultron pero' l'ho trovato purtroppo sacrificato per ridurre i minuti della pellicola. Situazioni a 2... dialoghi.... storie troppo brevi, avrei decisamente preferito vederlo in 2 parti bello pieno e tosto. La strada della casa dei sogni è questa e giudico o meglio esprimo [...] Vai alla recensione »

domenica 22 maggio 2016
LOMAX

Lenta ed inesorabile caduta verso l'oblio per i film del genere supereroi. La pochezza di idee e una trama confusa ci fanno capire che le case di produzione hanno ampiamente esaurito la fantasia. A furia di grattare sul fondo del barile i risultati sono inevitabilmente mediocri e nonostante la spettacolarità e la ricchezza di effetti speciali, il film risulta noiso a tratti quasi ridicolo [...] Vai alla recensione »

lunedì 9 maggio 2016
djfilippo

Da vedere assolutamente....

venerdì 6 maggio 2016
soulx91

E con Civil War la Marvel ci ha mostrato come si costruisce per bene un film dove gli eroi si scontrano tra loro. Questo è l'intrattenimento che mi piace, trama solida, personaggi ormai ben caratterizzati e mazzate di qualità, anche se all'inizio forse è un filino pesante (ma ero anche molto stanco io) ma appena ingrana è tutta goduria. Il villain è stato usato in maniera inaspettata, cosa che mi è [...] Vai alla recensione »

giovedì 8 settembre 2016
Liuk

al Batman Vs Superman della Dc Comics, la Marvel risponde con questa scissione degli Avengers. Due lavori notevoli a distanza di pochi mesi. Captain America Civil War è una pellicola epica, molto ben fatta, dove si approfondiscono i caratteri dei vari supereroi, concentrandosi maggiormente sui loro lati deboli. Simpaticissimo il cameo di Spiderman, il personaggio più brillante, mentre è meno riuscito [...] Vai alla recensione »

domenica 15 maggio 2016
Prade98

Veramente un ottimo film con effetti speciali stupendi e con atori, come sempre, preparatissimi e bravissimi. Consigli a tutti la visione di questo film e aspetto con ansia prossimi film della Marvel sugli Avengers.

domenica 15 maggio 2016
Lulùfley

Buongiorno a tutti e buona domenica... Oggi pomeriggio andrò con mio marito e amici a vedere questo film, siamo appassionati dei personaggi della Marvel... Volevo sapere da voi che lo avete già visto, se andarlo a vedere in 3D conviene o non ne vale la pena..In genere siamo rimasti sempre un pò delusi dal 3D e volevo avere dei consigli in merito..

martedì 10 maggio 2016
zaecsergey90@mail.ru

Il cinema italiano ha sempre attratto i veri esteti. Qualità media Le risorse sono ormai una rarità. Per la sua ricerca è necessario spendere un sacco di tempo e fatica. Ma c'è sempre. Basta godere dei film-in di alta qualità per una varietà di generi online

venerdì 20 maggio 2016
Fight_Club

film deludente, troppi personaggi da far vedere, tutti compressi e poco approfonditi, dialoghi risibili e storia che viene notevolmente diluita. un lunga introduzione di ben 90 minuti prima del grande scontro. Secondo me il peggior film della Marvel, ma quando si incassa un miliardo di dollari le critiche, quelle vere non di certo la mia, sono fini a se stesse.

sabato 21 maggio 2016
Fabian T.

Già definirlo un film al 100% è un azzardo. Calo brusco dell'originalità e della creatività. Semplice parata di supereroi senza storia, senza mordente, senz'anima. Evitabilissimo. Realizzato con il solo scopo - raggiunto - di fare incassi al botteghino. Peccato; i precedenti due film su Cap erano notevolmente migliori sotto tutti i punti di vista.

domenica 8 maggio 2016
luciano46

Questo è l'ultimo film che vedo di super eroi tipo Iron man, Spider man ecc. Il primo tempo lottano fra di loro in un aeroporto per un tempo interminabile e nel secondo tempo vanno in tre a sconfiggere il cattivo. Punto. Il film termina. Tempo, soldi buttati. Ho dato una stella perché di meno non è previsto. Il nulla assoluto.

giovedì 5 maggio 2016
THE MOON

Una grande Marvellata di supereroi che litigano e fanno pace con le caramelle come dei bambini all'asilo, il peggior Marvel di sempre ,nella storia inesistente e blanda, nelle riprese,nei dialoghi insensati e noiosi e nell'evidente uso dello schermo per fare vetrina delle automobili Audi.Mi spiace ma invito tutti ad evitare di buttare soldi.

FOCUS
FOCUS
domenica 8 maggio 2016
Roy Menarini

C'è un motivo se questo film non si intitola Avengers 3 ma fa parte della serie di Captain America. Ed è che, per quanto centrato soprattutto sulla pluralità dei supereroi Marvel, il centro della scena tocca al protagonista più anziano, quello che viene dal passato di un'America che credeva in se stessa e nella grande lotta alla tirannie mondiali. Un personaggio, il suo, totalmente impregnato dello spirito della Seconda Guerra mondiale, dell'antinazismo (leggi anti-Hydra) e del democratismo individualista eroico statunitense. Senza capire questa dimensione americanologica, non si comprendono le scelte - apparentemente forzate - che Captain America opera in difesa del vecchio amico, ora Winter Soldier. E si capisce meglio perché, dopo un primo capitolo eminentemente fondativo, da Captain America - The Winter Soldier a questo nuovo episodio, le trame del supereroe scudato siano intrise di paranoia e spionaggio: è come se la Marvel usasse Captain America come scatola nera della propria dimensione più politica e ideologica.

Lo scontro narrato in Captain America: Civil War non a caso ha a che fare con due temi che sembrano in voga anche presso la DC Comics e appena affrontati da Batman V Superman: Dawn of Justice, ovvero la lotta fratricida tra eroi e il problema delle cosiddette vittime collaterali.

In fondo, l'intero impianto di una serie televisiva come Daredevil si basa sugli effetti devastanti che la battaglia di The Avengers ha avuto su New York (è su queste macerie che il villain Wilson Fisk costruisce la sua epopea di capitalismo violento), e ruota appunto intorno a ciò che rimane dopo l'epico duello tra forze del bene e forze del male. È come se il blockbuster, dapprima esaltato dal piacere stesso della distruzione su larga scala e dalle possibilità catastrofiche del digitale, osservasse quel che rimane tra le rovine, una volta cessate le ostilità.
Potremmo persino leggerlo come un tema di responsabilizzazione del cinema spettacolare, e di cessione di sovranità a quella caotica fase politica internazionale che stiamo vivendo, essendo il blockbuster - e in particolare il cinema dei supereroi - il più poroso e sensibile allo scenario bellico mondiale. Certo, anche l'intera serie degli X-Men è profondamente segnata dalla storia politica americana, ed è per questo che molti ne bramano l'ingresso nel Marvel Cinematic Universe e sperano nella risoluzione dei problemi contrattuali che ne fanno una serie parallela e non integrata alle altre.

Frasi
Ti darei un pugno su quei bei dentini
Una frase di Tony Stark/Iron Man (Robert Downey Jr.)
dal film Captain America: Civil War - a cura di Armando
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Roberto Nepoti
La Repubblica

Come in Batman versus Superman, di nuovo viene fuori il problema dei danni collaterali causati dai supereroi di turno nell'esercizio delle loro funzioni salvifiche: città distrutte, centinaia di vittime innocenti, non sarà che - interrogativo, per la verità, che lo spettatore di buon senso si va ponendo da tempo - il prezzo da pagare è eccessivo? E di nuovo, assistiamo a uno scontro interno nel reparto [...] Vai alla recensione »

Maurizio Acerbi
Il Giornale

Dopo la morte di molti civili innocenti, durante una missione degli Avengers in Nigeria, il Segretario di Stato chiede di limitare l'azione dei supereroi, in modo che sia il governo a decidere se e come intervenire. Il supergruppo si spacca. Da una parte Captain America che non vuole sottomettersi, dall'altra Iron Man che si dice favorevole. E scoppia, tra di loro, la guerra civile.

Anna Maria Pasetti
2

In gergo lo chiamano il primo film della "Fase Tre" e solo i cultori di questa blasonata saga della Marvel Comics possono capire le profonde implicazioni dell'espressione. Cinematograficamente, il secondo episodio sul grande schermo di Capitan America (dopo Il soldato d'inverno, 2014) sembra temere più se stesso che il placet del suo pubblico. In altre parole, l'eroe titolare e i suoi amici/nemici [...] Vai alla recensione »

NEWS
BOX OFFICE
domenica 15 maggio 2016
Olivia Fanfani

Con 110 mila presenze al cinema, Captain America: Civil War è ancora il vincitore indiscusso del sabato. Anche questo weekend doppia gli incassi del secondo in classifica grazie un notevole passaparola, che sembra confermare il pronostico di un ingresso [...]

BOX OFFICE
domenica 8 maggio 2016
Andrea Chirichelli

Sabato ricco per Captain America: Civil War, che raccoglie ben 1,6 milioni di euro e vola a 4,2 totali: il film, come da pronostici, dovrebbe superare i 5 milioni entro stasera e si può cominciare ad ipotizzare un incasso totale attorno ai 12-13 milioni, [...]

BOX OFFICE
giovedì 5 maggio 2016
Andrea Chirichelli

Partenza col botto per Captain America: Civil War, che forte di una distribuzione superiore a 800 copie, raccoglie 1 milione di euro nel primo giorno di programmazione, con un'ottima media di 1281 euro e 140mila spettatori.

TRAILER
venerdì 11 marzo 2016
 

Captain America: Civil War si svolge subito dopo gli eventi di Avengers: Age of Ultron, con Steve Rogers e gli Avengers costretti ad affrontare i danni collaterali causati dalla loro lotta per proteggere il mondo.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati