Captain America: Il primo vendicatore

Film 2011 | Azione 125 min.

Regia di Joe Johnston. Un film Da vedere 2011 con Chris Evans, Hugo Weaving, Sebastian Stan, Hayley Atwell, Toby Jones, Samuel L. Jackson. Cast completo Titolo originale: Captain America: The First Avenger. Genere Azione - USA, 2011, durata 125 minuti. Uscita cinema venerdì 22 luglio 2011 distribuito da Universal Pictures. - MYmonetro 2,98 su 111 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Captain America: Il primo vendicatore tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Trasposizione filmica del supereroe più famoso della cultura pop americana, edito fin dai primi decenni del secolo scorso dalla Marvel Comics. In Italia al Box Office Captain America: Il primo vendicatore ha incassato nelle prime 8 settimane di programmazione 6,2 milioni di euro e 2 milioni di euro nel primo weekend.

Captain America: Il primo vendicatore è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
2,98/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA 2,95
PUBBLICO 3,00
CONSIGLIATO SÌ
L'ingenuità illuminata sotto i muscoli di un folgorante protagonista 'super' buono.
Recensione di Marianna Cappi
venerdì 22 luglio 2011
Recensione di Marianna Cappi
venerdì 22 luglio 2011

Il giovane Steve Rogers farebbe di tutto per arruolarsi: scioccato da ciò che i nazisti stanno facendo in Europa, non sopporta di starsene con le mani in mano. La sua costituzione fragile, l'asma, l'altezza tutt'altro che idonea, però, fanno sì che venga rispedito al mittente ad ogni tentativo. Finché un giorno, un uomo di stato, il dottor Abraham Erskine, s'interessa a lui e gli propone di sottoporsi alla sperimentazione di un siero che ne farà il primo super soldato dell'esercito a stelle e strisce. Rogers, dunque, subisce una straordinaria trasformazione, ma sarà solo dopo un passaggio per le fila dello show-business (e cioè solo dopo aver indossato una calzamaglia) a divenire davvero Captain America.
Il protagonista aveva un appuntamento -lo ricorda spesso il testo del film-, ma è in ritardo. Tanti altri supereroi, tutti più giovani anagraficamente, hanno occupato preventivamente i nostri spazi di capienza e non è peccato ammettere che si fa leggermente fatica a fare posto anche a lui. Occorre però aggiungere, immediatamente, che quel posto Captain America se lo guadagna, con un'entrata in scena scoppiettante. Sulla lunga distanza (124 minuti) ha poi un declino, d'altronde non vola e probabilmente in termini di sceneggiatura gli è stato chiesto troppo, ma la prima parte del suo "biopic" ha un carattere cinematografico notevole. Mentre scorrono sullo schermo le immagini degli anni '40, con i ragazzi in uniforme al luna park, scorrono parallele nella mente quelle dei film americani che hanno raccontato quegli anni ben prima di Johnston, la propaganda cartacea e radiofonica, i cinegiornali: l'approdo al fumetto è sottile e obbligato.
L'icona dello zio Sam, con quel dito puntato che diviene poi il dito di Stanley Tucci e trasforma uno scarto in un leader, come in un Giudizio Universale pop art collega con grande efficacia ed immediatezza visiva lo spirito degli Stati Uniti con il piccolo eroe di un film, chiudendo un cerchio immaginario ma assai reale.
Captain America non ha superpoteri (ha una super arma, lo scudo) ma non è certo un personaggio che va per il sottile: Super buono -perché il siero esaspera il carattere di partenza e Steve Rogers è un bravo ragazzo- è nato per combattere il Male estremo, e cioè la follia nazista, con la stessa logica ma ribaltata di segno (la perfezione fisica scientificamente acquisita, l'ideale superomistico). La bellezza del film di Joe Johnston è quella, in questo contesto tutto di maiuscole, di non perdere mai di vista il ragazzino del prologo: sotto i muscoli di Chris Evans, già torcia umana, il film ritrova sempre l'ingenuità, il senso di smarrimento e il coraggio testardo del personaggio delle origini, persino potenziate. Il resto è noia. Fatta eccezione, in alcune scene, per il duo di cattivoni da cartoon formato da Hugo Weaving e Toby Jones, e soprattutto per Tommy Lee Jones, folgorante scettico, vero macho del film.

Sei d'accordo con Marianna Cappi?
Il primo e più noto supereroe dei fumetti trova finalmente un suo film.

Da febbraio 2010 Joe Johnston è arrivato nelle sale italiane con Wolfman, ma ha già in cantiere un nuovo soggetto muscoloso e più umano. A giugno iniziano le riprese di The First Avenger: Captain America per essere pronto a uscire nel luglio del 2011, mentre in questi giorni negli studi della Disney stanno decidendo a chi affidare il ruolo del protagonista. L'eroe della Marvel dovrà avere un fisico a dir poco prestante, tanto che uno degli attori provinati è stato Ryan McPartlin, chiamato ironicamente Captain Awesome nella serie tv Chuck, una specie di Ken biondo palestrato dallo sguardo rassicurante.
Per definire il personaggio di Steve Rogers, ci sono Jack Kirby e Joe Simon, i due creatori di Captain America ai tempi della Timely Comics, poi diventata Marvel. Se qualcuno non sapesse bene cosa caratterizza il supereroe basti pensare che è stato sottoposto a una serie di test nell'esercito americano e ne è uscito con un corpo perfetto, pronto a diventare Captain America per continuare la sua guerra contro il male come sentinella della libertà. A completare il corredo militare, uno scudo indistruttibile e un senso della guerra perfezionato al massimo grazie a un intensivo programma d'addestramento.
Il costume di partenza sarà il tipico completo di Captain America con lo stellone sul petto e i colori americani, completo con qualche gadget utile ai doveri di un super eroe. Johnston ha dichiarato che Captain America vestirà come un membro dell'USO, lo United Service Organisation, corpo che già prima dell'ingresso degli Stati Uniti nella seconda guerra mondiale era il ponte tra il popolo americano e l'esercito e che si occupa dell'intrattenimento dei soldati all'estero. Steve Rogers durante uno di questi show, come tanti ne fece Bob Hope per sollevare il morale delle truppe, è sul palco con il costume-bandiera e non vede l'ora di entrare nel vivo dell'azione e combattere. Quando finalmente il super soldato Rogers entra nella zona di guerra, veste un'uniforme molto più solida e meno appariscente ma notevolmente più adatta per azioni militari. E' da qui che inizia l'avventura di The First Avenger: Captain America.
Di Alessandro Berti

CAPTAIN AMERICA: IL PRIMO VENDICATORE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
Infinity
-
-
-
TIMVISION
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€11,99 €17,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
lunedì 17 ottobre 2011
T. Ciba S

Deludente, perché rispetto ai successi di Sipder Man e Iron Man, manca essenzialmente quel realismo che rende questi film di fantascienza godibili e credibili. Inizia bene, con il focus sui nazisti in versione "Indiana Jones", anche se da subito si percepisce un taglio "più alla Gardaland che alla Steven Spielberg". Molto ben caratterizzato CA in versione "rachitica", ma lascia a desiderare fin dall’inizio [...] Vai alla recensione »

mercoledì 27 luglio 2011
bordata

Bellissima trasposizione filmica fatta dall'ex-mago degli effetti speciali joe jhonston(vincitore di un oscar nell'82 per i predatori dell'arca perduta).Dico subito questo perchè è quel tipo di cinema il punto di riferimento di questo film.Abbiamo un cap stile anni 80 ,stile indiana jons per intendersi.Nel film c'è perfino un omaggio alla famosa scena dell'nseguimento del ritorno dello jedi e non [...] Vai alla recensione »

venerdì 22 luglio 2011
Camillo

Steve Rogers è un ragazzo che decide di servire l'America arruolandosi nell'esercito:odia i nazisti e tutto ciò che fanno.Il suo fisico però non è adatto alla guerra:è gracile ed asmatico.Il ragazzo però ha una caratteristica che supera tutte queste avversità:la bontà.Sarà proprio questa a convincere il dottor Erskine che lui è [...] Vai alla recensione »

sabato 2 marzo 2013
pensionoman

Steve Rogers é un giovane fisicamente gracile, ma dalla grande fibra morale, che decide di servire a tutti i costi il proprio paese durante la seconda guerra mondiale, combattendo i nazisti. Scartato ripetutamente a tutte le visite per l'arruolamento, colpisce favorevolmente il Prof. Erskine per il suo coraggio e la sua ostinata determinazione.

domenica 31 luglio 2011
Cenox

Come dice il titolo, Capitan America è il primo vendicatore, ovveron il primo di una squadra formata da supereroi che insieme collaboreranno per sconfiggere nuovi e sempre più forti nemici. Un assaggio dei film che verranno e che saranno naturalmente attesissimi, e si può ben capire il perchè. Come dicevo quindi, in questo film si narrano le gesta e la storia di uno dei [...] Vai alla recensione »

sabato 30 luglio 2011
Elizabeth 91

Un film che ha tutto del fumetto: buoni  principi e un eroe invincibile. Ma quest'affermazione è in realtà ambivalente perchè se da un lato ci piace sempre l'eroe bello e muscoloso che si batte contro tutti e tutto dall'altra prte abbiamo tanti effetti speciali  che a volte banalizzano la grandiosità del personaggio, che non ha particolari poteri, e [...] Vai alla recensione »

martedì 22 maggio 2012
Fabian T.

Il film di Joe Johnston, come risaputo, si innesta nella caterva di prodotti cinematografici dedicati ai fumetti Marvel realizzati a getto continuo ma, a essere sinceri, non pecca affatto di eccessiva spettacolarizzazione o di mancanza di idee. Un difetto, ad esempio, presente in tanti film del genere come "I Fantastici 4", "Iron Man 2" (a dispetto del primo) o "Lanterna Verde" [...] Vai alla recensione »

domenica 2 giugno 2013
Luca Capaccioli

Diretto da Joe Johnston, Captain America - Il primo vendicatore è un film basato sul celebre personaggio della Marvel Comics, Capitan America, creato da Joe Simon e Jack Kirby nel marzo del 1943 in Captain America Comics n. 1 e rinato negli anni sessanta grazie al genio di Stan Lee e alle matite sempre del grande Kirby, quest'ultimo già disegnatore delle prime avventure di Cap.

sabato 30 luglio 2011
giacomogabrielli

L'ultimo dei Marvel è un filmetto per niente male. Piacevole trasposizione cinematografica del fumetto diretta molto bene dal veterano Joe Johnston, regista di PAGEMASTER. Si nota il suo zampino, tra l'altro, perchè non è un film principalmente di guerra o d'azione, ma bensì un prodotto per tutta la famiglia che sfiora addirittura la commedia, con protagonista [...] Vai alla recensione »

venerdì 12 agosto 2011
nick castle

Incredibilmente, Captain America: Il primo vendicatore è un film più riuscito di quanto si potesse pensare. Nel precedente decennio cinematografico abbiamo assistito a terribili cine-fumetti, vedasi "L'incredibile Hulk", oppure "Iron-man 2", e anche se questo nuovo decennio inaugurato dalla transposizione cinematografica di Thor, sembrava andare sempre più [...] Vai alla recensione »

sabato 30 luglio 2011
Nightdancer

Essendo fan dei fumetti, ed essendo donna, quindi attenta anche all'aspetto fisico, sono stata estremamente delusa da questo film. Steve Rogers, nei panni di Capitan America sembra una specie di bambolone con i muscoli gonfiati: insomma, sembra davvero TROPPO grande, il che gli dà un senso di disagio e impacciatezza che rimane per tutto il film. Inoltre Hayley Atwell, alias Peggy Carter, a mio avviso [...] Vai alla recensione »

domenica 5 febbraio 2012
Aimi_

Siamo nel periodo della seconda guerra mondiale, la Germania sta avendo sempre più potere verso le altre nazioni, grazie sopratutto da un suo corpo speciale chiamato "Idra", l'America ha bisogni di fondi per l'esercito e soldati da mandare al fronte, Erskine uno scienziato scappato dalle file tedesche vuole aiutare gli americani, fornendo un siero che potenzi tutte le caratteristich [...] Vai alla recensione »

domenica 14 giugno 2015
fedeleto

Il gracile Steve Rogers vorrebbe arruolarsi nell'esercito per partecipare alla guerra, ma inevitabilmente viene respinto.Uno scienziato valutato il carattere idealista e puro del giovane lo coinvolgerà in un esperimento dove vi è un siero chiamato Super soldato.Rogers diventerà un superuomo e adesso è pronto alla battaglia contro il perfido teschio rosso che vuole rubare [...] Vai alla recensione »

lunedì 17 settembre 2012
Regi1991

Un film che non si presenta con pretese da pellicola dell'anno, ma che con umiltà raggiunge un gran successo degno della trasposizione del regista Joe Johnston. Il protagonista è Steve Rogers un ragazzo statunitense, debole, gracile ed asmatico. Steve vuole assolutamente arruolarsi per combattere nella seconda guerra mondiale e servire il suo paese.

martedì 2 agosto 2011
Lety Kant

Più che un vendicatore, Captain America è un giustiziere. Scioccato dalla follia nazista, vuole arruolarsi per combattere la follia omicida del Fuhrer, ma tutto in lui sembra che vada contro i suoi principi: è mingherlino, pesa 40 kg e come se non bastasse, è anche asmatico. Steve Rogers tenta il tutto per tutto, e si sottopone al siero del dottor Erskine, dopo il quale [...] Vai alla recensione »

martedì 26 luglio 2011
AlSith

Uno dei 4 attesissimi film di questa stagione (con Transformers 3, HarryPotter 7.2 e Green Lantern; ndR) da tutto un genere di spettatori ha visto la luce delle sale. E con un po' di ritardo anche io ed il mio fido amico ne abbiamo preso visione. (come sempre premetto che non ho letto i fumetti, e proprio Capitan America è uno di quelli che conoscevo meno).

lunedì 25 luglio 2011
Dado1987

Capitan America è uno dei primi eroi della Marvel, estremamente famoso in USA e meno dalle nostre parti (rispetto ai vari Wolverine, Spiderman, Hulk ecc). Questo film è purtroppo scadente, privo di colonna vertebrale; sembra che la pellicola si esprima per immagini e ricorda più un album fotografico che un vero film. Il protagonista e la storia sono molto infantili e [...] Vai alla recensione »

giovedì 7 aprile 2016
IuriV

Mancava proprio un film su Capitan America per preparare il terreno all'Avengers prossimo venturo. Alla Marvel se ne sono accorti e hanno rimediato Johnston si affida a una regia pulita per rendere ben chiaro ciò che appare sullo schermo. Una scelta indovinata, nonostante non sia molto di moda nel genere. Il regista si concede giusto il lusso di qualche citazione (Indiana Jones più [...] Vai alla recensione »

domenica 4 maggio 2014
gepy7

Trasposizione miliardaria e digitalizzata, dopo le pessime uscite televisive del 1979 e l'orrendo film del 1990. Sembra promettere bene, non un qualsiasi fumetto per teenager, con l'inizio ultranazista alla ricerca del cubo cosmico stile santo Graal. Troppa grazia, ben presto scade nel fumettone iper tecnologico per adolescenti che un tempo sarebbe stato il cinema parrocchiale domenicale, certo [...] Vai alla recensione »

martedì 22 ottobre 2013
FcknRckstar

Trasposizione cinematografica del noto eroe dei fumetti Marvel, Capitan America, un soldato dal fisico esile ma dalla volontà e dal patriottismo ferrei, che decide di sottoporsi ad un esperimento scientifico che potenzi le sue qualità fisiche, al punto da creare un superuomo dalle capacità fisiche incredibili. Nel film viviamo la storia di Steve Rogers, un ragazzo dalla tempra [...] Vai alla recensione »

lunedì 15 agosto 2011
ultimoboyscout

Richiama "Hellboy" ed "Iron Man",  ma pr quel suo gusto intensamente, maledettamente e modernamente retrò ricorda moltissimo "Sky Captain and the world of tomorrow". Devo dire che mi ha particolarmente impressionato e va sul podio della mia personalissima classifica di film di genere. Costruito nella maniera classica di cinecomics, c'è un eroe, protettore [...] Vai alla recensione »

giovedì 4 agosto 2011
iron-alby

grande, Mitico questo è il mio giudizio su uno dei cinecomics più riusciti di sempre. Cris evans dona volto e muscoli al vendicatore a stelle e strisce regalandoci il ritratto di un adorabile primo della classe , a volte un pò impacciato( si veda la sua relazione con Peggy carter), ma sempre in grado di cavarsela in ogni circostanza .

giovedì 28 luglio 2011
clacla89

Pressoché insignificante e certamente poco (e male) studiato. L'idea di rovesciare la nascita di un personaggio dei fumetti fingendo che esso si basi su una persona vera è carina, di per sè, però ambientare la storia durante una seconda guerra mondiale super-tecnologica non ha senso, avrebbero potuto usare una qualunque altra data piuttosto. Il protagonista poi, nonostante i muscoli "magicamente" acquisiti, [...] Vai alla recensione »

lunedì 25 luglio 2011
HULK1

Certamente  il Cap dei fumetti è lontano anni luce dal protagonista della pellicola. Dopo la sua ennesima morte e rinascita, Steve Rogers ha abbandonato il costume lasciandolo a Buky, in crisi di identità come tutti i super eroi marvel, anche il ragnaccio  dopo la sua rinascita, passa il tempo accasciato sul divano, insieme alla splendida moglie, ad autoanalizzarsi, [...] Vai alla recensione »

giovedì 10 ottobre 2013
try89

Il supereroe piuùumano fra quelli della marvel e forse per questo il più riuscito, fin da subito il film crea una certa empatia con lo spettatore e non servono un super cattivo o una trama complessa per tenerlo attaccato allo schermo.La storia si concentra sull'evoluzione di un ragazzo dai grandi ideali ma troppo debole fisicamente che diventa super uomo; essendo un ''diverso'' ,come sempre è accaduto [...] Vai alla recensione »

lunedì 20 agosto 2012
Aledileo

Finalmente anche il più grande supereroe di America ha avuto il suo film! Bello, intenso e, devo dire, diverso dai soliti film Marvel. Sia Spiderman, che Iron-Man o gli X-Men sono stati tutti ambientati ai giorni nostri, in un frenetico ventunesimo secolo. E' stato bello, e anche inaspettato devo dire, seguire la storia di Capitan America dagli inizi, nei tempestosi anni della Seconda Guerra [...] Vai alla recensione »

giovedì 4 agosto 2011
Spike

I supereroi quest'anno non stanno lasciando il segno. Dopo la grande delusione di 'Thor', anche 'Captain America' non mi ha convinto. I registi non riescono a creare quell'atmosfera epica e allo stesso tempo scanzonata (da fumetto) che abbiamo ritrovato in film quali: Spider-man, Iron man, I fantastici Quattro o Hulk (entrambi, meglio quello di Leterrier).

sabato 30 luglio 2011
CineJake

Si tratta del classico prodotto definito Capitan Incasso e come non dargli torto visto che i supereroi molto spesso sbancano ai botteghini limitandosi solo a questo. Un supereroe dovrebbe essere invincibile esternamente ma all'interno un uomo comune pieno di insicurezze, paure e sogni è per questo che ho trovato molto più convincente un Iron Man stracarico di [...] Vai alla recensione »

giovedì 28 luglio 2011
hollyver07

Ciao. Già all'origine degli eroi degli eroi marvelliani, Cap America giunge tra noi in una pellicola necessariamente suddivisa tra passato e "contemporaneità", anche per coniugare e giustificare la presenza di Cap. nell'ipertrofico film di Vendicatori (...e sarà proprio da vedere cosa ne verrà fuori.

lunedì 1 agosto 2011
Aragorn82

Durante gli anni della seconda guerra mondiale, il giovane Steve Rogers vuole servire la sua patria ma non viene reclutato a causa del suo fisico gracile. Il dottor Elskin gli da una possibilità, grazie infatti al suo siero, Steve vede sviluppate le sue capacità fisiche e mentali a dismisura: nasce così Captain America. All'inizio questa figura viene utilizzata per far rinvigorire [...] Vai alla recensione »

mercoledì 27 luglio 2011
franco9691

La storia è quella ma c'è stata la peggiore trasposizione che la marvel abbia mai fatto. Un ragazzino gracilino asmatico pestato per i vicoli, senza avere mai il faccino pesto, nemmeno per un istante. Diverse le licenze artistiche da filmetto. Giustissima l'idea dell'uomo con i buoni sentimenti che diventa eroe ma avuti i poteri mantiene i sentimenti uccidendo a più non posso, ma con tanti buoni [...] Vai alla recensione »

lunedì 5 settembre 2011
Nik91

Sono gli anni della Seconda Guerra Mondiale e un giovane di nome Steve Rogers tenta ripetutamente di arruolarsi ma non gli è possibile, data la sua asma e la sua bassa statura , finchè non incontra il dottor Abraham Erskine che gli da il consenso di arruolarsi. Dopo le prime difficoltà il ragazzo si dimostra il piu' scaltro nell'addestramento militare cosi' che il dottor Erskine lo sceglie per un intervento [...] Vai alla recensione »

venerdì 16 settembre 2011
Riccardo76

Ultimamente i Marvel Studios stanno lavorando davvero bene; dopo il valido Thor, esce infatti nelle sale un ottimo prodotto: Captain America: Il Primo Vendicatore, che si presenta, oltre che come un film estremamente spettacolare, con eccezionali scene di azione - rese ancora più mozzafiato da un 3D sorprendentemente efficace - anche come una pellicola con una storia ben strutturata e intrisa [...] Vai alla recensione »

giovedì 28 luglio 2011
Gabry Morons

Mi aspettavo di più da uno dei film più attesi dell'anno. Il Capitano si mostra decisamente troppo buono e poco sveglio, la storia d'amore con la soldatessa è solo accennata e non sviluppata, il supernemico nazista ha grandi progetti ma pochi poteri (e poi sparisce nel nulla!) e la prima ora è quasi del tutto priva di combattimenti. Aggiungo solo che sarebbe stato meglio scegliere un volto nuovo per [...] Vai alla recensione »

lunedì 25 luglio 2011
Nino Pell.

"Captain America" è un film ben curato negli effetti speciali, nella scenografia e soprattutto nella trama, il vero punto forte di questa pellicola. Ed è per tali ragioni che questa prova cinematografica del regista Joe Johnston rappresenta sicurament euna buona trasposizione cinematografica dell'originario fumetto della Marvel. Inoltre l'ambientazione della storia proiettata all'epoca del Nazismo [...] Vai alla recensione »

domenica 24 luglio 2011
renato volpone

Non riesco a trovare un lato positivo in questo film, tranne forse le coreografie dei balletti, tutto il resto è noia. Un fumettone mal riportato, humur inglese decisamente fuori luogo (forse dovuto al doppiaggio) , scene troppo lunghe, la ricostruzione del periodo storico è asettica, decisamente superficiale, solo i costumi sono azzeccati, ma chi li porta sicuramente è più [...] Vai alla recensione »

domenica 24 luglio 2011
Prince

A mio parere il film si salva solo nella prima parte in cui il protagonista da debole e asmatico, ma estremamente coraggioso e buono, diventa la rappresantazione dell'eroe americano. Ma dopo ciò il film piano piano comincia a diventare sempre meno interessante: lui da solo entra in una base estremamente segreta e con una difesa insuperabile combattendo con due o tre guardie, arriva ad entrare [...] Vai alla recensione »

sabato 23 luglio 2011
Fragola

Americani di un'America in decadenza, con un default alle porte, trovano la nostalgia dei tempi passati come un vecchio che sfoglia l'album fotografico della propria gioventù gagliarda. Ma no, alla fine il film è guardabile anche senza cercare prospettive sociologiche. Il punto forte è quindi l'ambientazione anni quaranta, e soprattutto il focus sui superpoteri del protagonista che sono alla fine [...] Vai alla recensione »

mercoledì 24 agosto 2011
Smashman

Il film nel complesso è molto buono. Dall'inizio alla fine si mostra piacevole e alla conclusione non si rimane troppo delusi. La trasposizione dal fumetto alla pellicola è stata eseguita molto bene e non ci sono stati svarioni di regia o interpretazione della propria parte. Molto buoni gli effetti speciali e la trama si presenta in modo molto lineare senza troppi approfondimenti sul background dei [...] Vai alla recensione »

mercoledì 10 agosto 2011
Riccardo76

Ultimamente i Marvel Studios stanno lavorando davvero bene; dopo il valido Thor, esce infatti nelle sale un ottimo prodotto: Captain America: Il Primo Vendicatore, che si presenta, oltre che come un film estremamente spettacolare, con eccezionali scene di azione - rese ancora più mozzafiato da un 3D sorprendentemente efficace - anche come una pellicola con una storia ben strutturata e intrisa [...] Vai alla recensione »

mercoledì 17 agosto 2011
davrick

bello veramente bello 

venerdì 5 agosto 2011
davrick

è un film da dvd quando uscira lo prenderò subito

martedì 2 agosto 2011
ilfreddo1983

Buon film per nulla noioso con una buona dose di azione ed effetti speciali,trama semplice e scorrevole a tratti divertente. Una pellicola che coltiva nello spettatore una voglia di riscatto,peccato solo x il finale!!!

sabato 14 luglio 2012
nico11

Steve Rogers è un ragazzo nato a brooklyn e da sempre pensa di arruolarsi nell'esercito americano...ma la sua corporatura poco apprezzata sotto gli occi dei militari non gli permettere di realizzare quello che ha sempre vuto fare ...combattere contro i nazisti...ma poi improvvisamente viene arruola ìto e d li sarà un mare di imprese salvataggi  e sorprese.

mercoledì 24 agosto 2011
Smashman

Buon film per passare una serata tranquilla fra amici, l'inizio è piacevole, ma forse dopo qualche minuto può annoiare almeno fino a quando non gli viene iniettato il siero diventando il salvatore del mondo. La trasposizione dal fumetto alla pellicola è riuscita in molti dei suoi aspetti, e il protagonista se la cava alla grande nella sua parte.

mercoledì 17 agosto 2011
tiamaster

prima di elogiare questo ottimo cinecomic dovrò fare una critica al finale che è drammaticamente orrendo,nessuno neanche un super eroe se si risveglia dopo 70 anni di coma rimane indifferente!!!e qui invece cosa dice capitan america???"ho dimenticato un appuntamento"!!!finale adattissimo al hollywood di oggi che li garantisce le uniche cose che ultimamente sa fare:sequel insieme ai remake,prequel e [...] Vai alla recensione »

venerdì 29 luglio 2011
IlaSkywalker

Capitan America è un bel ragazzo ma è un brutto film. Io stavo con la DC quindi non ho mai approfondito storia base o continuity di questi personaggi, e poi i film di guerra non sono il mio genere: se si aggiungono cliché e gag pungenti per stemperare un momento culmine di tensione.. braccia aperte a mo’ di Pietà. La gag buttata là nel momento di tensione e [...] Vai alla recensione »

sabato 17 dicembre 2011
Vannysax

Da vedere ottimo film..!!

lunedì 1 agosto 2011
opidum

visto venerdì a moncalieri e mi è piaciuto come film detto questo ho un quesito  ( ho controllato  su imdb e su  wikipedia ma il dubbio è rimasto) : ma chi interpreta steve rogen prima del trattamento ??? mi viene da dire che sia sempre chris evans modificato al computer ma mi  piacerebbe avere la conferma se invece hanno trovato un attore bassotto [...] Vai alla recensione »

mercoledì 27 luglio 2011
ralphscott

Non leggo i fumetti,non sapevo la storia del protagonista,giudico il film in quanto tale. Cupo e noioso. Comincia con una narrazione ariosa,per prendere gradualmente la china di una storia piatta,eccessivamente seriosa per esser ispirata ad un soggetto d'intrattenimento,per quanto bellico. Anche il cliché dell'uomo troppo impegnato per cedere alle lusinghe della sua ideale metà,resta [...] Vai alla recensione »

FOCUS
FOCUS
giovedì 21 luglio 2011
Marco Chiani

Se negli States i risultati al box office durante i mesi caldi sono garantiti, da noi solo l'intervento di Capitan America o Green Lantern potrà salvare le sale dalla stanca del solleone. A poche settimane di distanza, sui grandi schermi si avvicenderanno alcuni tra i cinecomics più attesi dell'anno, perfettamente addestrati a tenere alti gli incassi. Meglio dello shakespeariano Thor di Branagh, fa da ottimo apripista ad un'estate coi superpoteri X–Men: L'inizio, riuscito nell'arduo compito di accontentare sia gli accaniti fan della Marvel sia chi del mondo delle strisce sa poco o niente.

Frasi
"Qualunque cosa accada, rimani te stesso. Non solo un soldato, ma un brav'uomo!"
Una frase di Abraham Erskine (Stanley Tucci)
dal film Captain America: Il primo vendicatore
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Maurizio Acerbi
Il Giornale

Nell’estate più fumettara degli ultimi anni, Capitan America - Il primo vendicatore è, senza dubbio, il miglior cinecomic Marvel dai tempi del primo Iron Man. Per fortuna, verrebbe da aggiungere, dato che nonostante i suoi settant’anni (editoriali) di vita, il super soldato è stato quasi sempre stranamente ignorato dal grande schermo, falla eccezione per l’inguardabile e impalpabile precedente del [...] Vai alla recensione »

Luca Raffaelli
La Repubblica

Quando quattro anni fa il Captain America degli albi a fumetti imitò Superman fingendosi morto, Joe Simon (che lo creò nel 1941 insieme a Jack Kirby) commentò così la scelta: «E' un pessimo momento per farlo morire. Proprio ora che ne abbiamo più bisogno». Beh. Allora questo nuovo "Captain America: il primo dei vendicatori", casca bene (il personaggio è stato già protagonista di una serie di film negli [...] Vai alla recensione »

Antonello Catacchio
Il Manifesto

Era la fine del 1940 quando uscì nella sale statunitensi Il grande dittatore di Chaplin. Attirandosi le ire di molti. All'epoca gli Stati uniti non erano entrati in guerra e il partito dei neutrali era piuttosto forte. Anzi erano gli attivisti liberal a chiedere di schierarsi contro le dittature nazifasciste e i loro alleati giapponesi. Pearl Harbor era ancora lontana nel tempo.

Paola Casella
Europa

Gli Stati Uniti hanno ancora bisogno di Capitan America: è questo il messaggio del nuovo film dedicato al Primo vendicatore, inventato nel 1941 e ripescato nel 1964 da Stan Lee e dalla Marvel Comics come difensore dei diritti degli oppressi. E se nel ’41 Capitan America si batteva contro un gerarca nazista in delirio di onnipotenza, nel 2011 Teschio rosso diventa il leader di una malvagia coalizione [...] Vai alla recensione »

Stefano Priarone
La Stampa

L’ America ha perso la sua innocenza nella guerra del Vietnam. È quasi un luogo comune: in realtà gli States di prima erano tutt’altro che innocenti, nordisti e sudisti si erano allegramente massacrati un secolo addietro nella Guerra di Secessione e nella linda America anni Cinquanta dove negli autobus c’erano ancora scompartimenti separati per bianchi e neri, un presidente come Obama sarebbe stato [...] Vai alla recensione »

Luca Pellegrini
Avvenire

Uno scudo invincibile e, addosso, una bandiera. A stelle e strisce: è quella dell’America, di cui lui diventa il Captain, l’eroe del bene e del progresso che combatte l’oscurità. L’uomo comune americano, dunque, pur rinforzato da un siero portentoso che ne sviluppa i muscoli e accelera il metabolismo, contro l’uomo diabolico coi baffetti di nome Adolf, protetto dalle sue legioni e da turpi collaboratori, [...] Vai alla recensione »

Michele Anselmi
Il Riformista

Esce domani in tutto il mondo, quasi un’occupazione militare, Captain America. Il primo vendicatore. Centinaia di migliaia di copie, 550 solo in Italia, per creare l’Evento e per smussare gli effetti nefasti, altrettanto planetari, della pirateria. Andrà bene. I Marvel Studios non ne stanno sbagliando una: perfino il tiepido Thor ha incassato cifre pazzesche, circa 440 milioni di dollari, di sicuro [...] Vai alla recensione »

Francesca Scorcucchi
Il Secolo XIX

È il marzo 1941 quando il super soldato Capitan America debutta fra i fumetti della Marvel. Si rivelerà una delle mosse propagandistiche più importanti e azzeccate della Seconda Guerra Mondiale. Intanto perché Capitan America non è affatto un super eroe. Infatti noi vola, non spara ragnatele, non ha le ali. E solo un militare gracile che grazie ad un esperimento scientifico diventa più forte, più alto, [...] Vai alla recensione »

Federico Pontiggia
Il Fatto Quotidiano

1941, back in the days: i primi giorni del tentacolare Universo Marvel. Il mingherlino e inabile alla leva Steve Rogers (Chris Evans) riuscirà infine a coronare il suo sogno bellico: è lui il prescelto per un programma sperimentale che lo trasformerà in un Super Soldato, ovvero Captain America. Potenza dell’iper-muscolatura da siero, affiancato dall’amico Bucky Barnes (Sebastian Stan) e dalla confidente [...] Vai alla recensione »

NEWS
NEWS
domenica 24 luglio 2011
Boosta

Dovevamo annà a ballà co’ du pischelli, ma ce stava sciopero dei mezzi. Mentre che paa strada tutti chiamavano chi er TACSI chi li mortacci dell'ATAC, semo arivate 'ntempo pe vedelli rimorchiasse du' smandrappate PUSCIAPPATE.

LIBRI
venerdì 22 luglio 2011
Fabio Secchi Frau

La recensione *** Gli eroi nascono eroi nell’animo e non necessariamente con l’arrivo dei muscoli, sostiene l’autore di fumetti Joe Simon e lo dimostra brillantemente con “Capitan America”, fumetto-sorpresa nel lontano mercato americano del dopoguerra [...]

MAKING OF
venerdì 22 luglio 2011
Marco Consoli

Senza dubbio Captain America: Il primo vendicatore è tra i più riusciti cinefumetti Marvel mai realizzati. È sempre più raro infatti, nei blockbuster americani, trovare un equilibrio tra la vicenda narrata e l’utilizzo degli effetti visivi, troppo spesso [...]

GALLERY
mercoledì 9 marzo 2011
Marlen Vazzoler

Un nome che comparirà molto spesso nei prossimi mesi estivi sarà quello di Teschio Rosso/Red Skull aka Johan Schmidt, un ex gerarca nazista e mano destra di Adolf Hitler, considerato una delle più grandi minacce dell'umanità secondo lo S.

NEWS
venerdì 5 novembre 2010
Marlen Vazzoler

La scorsa settimana su Entertainment Weekly è stato pubblicato un servizio su uno degli eroi della Marvel che debutterà prossimamente sul grande schermo: Capitan America. Questa settimana sono arrivate online le prime foto ufficiali ad alta risoluzione [...]

[LINK] FOTO
mercoledì 29 settembre 2010
Marlen Vazzoler

Captain America: The First Avenger

GALLERY
domenica 26 settembre 2010
Marlen Vazzoler

Mentre la produzione del film di Captain America: The First Avenger si è spostata da Manchester all'Heritage Market di Liverpool, venerdì sono apparse online su Comicbookmovie le prime foto di Chris Evans nei panni di Steve Rogers.

NEWS
giovedì 9 settembre 2010
Marlen Vazzoler

Inseguimento nella campagna inglese Dopo aver visto carri armati, tende e il palco dell'USO, finalmente sono uscite su The Superficial le prime immagini di Capitan America in costume, purtroppo le foto non ritraggono l'attore protagonista di Captain [...]

GALLERY
giovedì 19 agosto 2010
Marlen Vazzoler

Rivelato il logo dell'HYDRA Lo scorso week-end sono cominciate nei Bourne Woods in Farnham, Surrey, le riprese di Captain America: The First Avenger, il film prodotto dalla Marvel che racconterà le origini del super soldato Steve Rogers aka Capitan America. [...]

NEWS
domenica 25 luglio 2010
Marlen Vazzoler

La descrizione del teaser trailer Il panello della Marvel è cominciato con la proiezione esclusiva del teaser trailer in 3D di Captain America: The First Avenger, le cui riprese sono cominciate da poche settimane, e Chris Evans ha cominciato a girare [...]

NEWS
martedì 8 giugno 2010
Marlen Vazzoler

Nuovi alleati per Steve Rogers Venerdì scorso era stato riportato da Deadline che l'attore Neal McDonough era in trattative per interpretare il ruolo di Dum Dum Dugan in Captain America: The First Avenger.

GALLERY
giovedì 3 giugno 2010
Marlen Vazzoler

Primi artwork del costume di Captain America J oe Johnston aveva precedentemente menzionato che Steve Rogers (Chris Evans) avrebbe indossato due costumi nel film: il primo era stato progettato dall'esercito per le sue apparizioni iniziali all'USO, il [...]

NEWS
venerdì 7 maggio 2010
Marlen Vazzoler

Arnim Zola combatterà Capitan America Il cast di Captain America: The First Avenger sta diventando sempre più interessante. Lo scorso martedì Hugo Weaving ha confermato di essere stato scelto per interpretare il malvagio Red Skull.

NEWS
martedì 23 marzo 2010
Marlen Vazzoler

Dopo la Torcia Umana, Evans sarà il Capitano Ieri è stato confermato che la ricerca per il ruolo da protagonista in The First Avenger: Captain America, è finita. Il regista Joe Johnston e i Marvel Studios hanno assunto Chris Evans per il ruolo di Steve [...]

NEWS
venerdì 12 marzo 2010
Marlen Vazzoler

Forse trovato l'inteprete di Red Skull Sebbene la scadenza fissata dal regista Joe Johnston (Wolfman) sia passata, i Marvel Studios devono ancora decidere quale sarà l'attore che vestirà i panni di Capitan America.

NEWS
mercoledì 10 marzo 2010
Marlen Vazzoler

Ridotta a 4 attori la lista dei contendenti Poco più di una settimana fa era trapelata una lista di attori che il regista Joe Johnston stava considerando per interpretare il ruolo di Steve Rogers, il protagonista di The First Avenger: Captain America. [...]

NEWS
giovedì 25 febbraio 2010
Marlen Vazzoler

Si riduce la lista degli attori in lizza per il Capitano Secondo THR, per il ruolo di Capitan America sono in lizza sette attori che o hanno già avuto un test screen o che dovranno farlo nelle due prossime settimane.

NEWS
lunedì 8 febbraio 2010
Marlen Vazzoler

La maggior parte del film sarà ambientata durante la seconda guerra mondiale Durante la campagna promozionale per il suo ultimo film, Wolfman, il regista Joe Johnston durante lo scorso week-end ha dato alcune informazioni sul casting, sulle location, [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati