•  
  •  
Apri le opzioni

Scarlett Johansson

Scarlett Johansson è un'attrice statunitense, regista, produttore, produttore esecutivo, è nata il 22 novembre 1984 a New York City, New York (USA). Al cinema il 23 dicembre 2021 con il film Sing 2.
Nel 2013 ha ricevuto il premio come miglior attrice al Roma Film Festival per il film Lei. Scarlett Johansson ha oggi 36 anni ed è del segno zodiacale Scorpione.

La nuova diva

A cura di Chiara Renda

Quando un'occhiata di sfuggita ai tuoi capelli è celebrata come uno dei momenti più erotici visti al cinema nell'ultimo anno, vuol dire che qualcosa è successo. Vuole dire che la passione che nel 2003 la diciannovenne Scarlett Johannson ha scatenato tra i cinefili di tutto il mondo con due soli film (Lost in Translation e La ragazza con l'orecchino di perla) sfiora l'ossessione.

Emerge dalla massa fin da giovanissima
Lei veramente ha iniziato giovanissima, appena adolescente, a costruirsi le basi per tanta gloria: non ha sbagliato un film (neanche un teen movie all'attivo), ha lasciato che la mamma la guidasse senza tracimare, ha continuato a vivere e studiare a New York. Ha evitato di mescolarsi alla massa degli attori emergenti, ha lasciato ad altre l'effimera ebbrezza delle lolite di celluloide, partecipando a film indipendenti come il dolceamaro Ghost World di Terry Zwigoff.

Un film di culto dopo l'altro
Oggi lascia che i giornali si riempiano di elegie indirizzate alle sue labbra, alla sua voce. Ma non ha intenzione di essere una meteora. Enigmatica e misteriosa, sa che la fama è un patrimonio da amministrare con sapienza. Un film di culto della stagione puoi azzeccarlo. Se i film sono due non può essere solo un colpo di fortuna. Perfetta partner di uomini maturi, dopo Bill Murray, Colin Firth e Dennis Quaid, ha poi scelto John Travolta nel malinconico Una canzone per Bobby Long, e ha dimostrato una spiccata poliedricità alternando commedie e film drammatici o addirittura fantascientifici (The Island).

Musa ispiratrice per Woody Allen
Saggia e diligente sui set, sembra proprio una che studia da regista, come racconta Woody Allen, del quale è divenuta la musa ispiratrice. E infatti nel 2008 firma un episodio di New York, I love you. Dopo la femme fatale di Match Point Woody Allen l'ha trasformata in una giornalista svampita che ha a che fare con un mago (come in The Prestige di Nolan) in Scoop, anche se pure Brian De Palma l'ha preferita in versione fatale (The Black Dahlia).

Una richiestissima diva anni '30
Chiacchierata, desiderata, questa giovane ragazza con l'aria da diva anni Trenta ha poi vestito i panni di una tata "alla Mary Poppins" nel film Il diario di una tata, firmato dai due registi indipendenti Shari Springer Berman e Robert Pulcini, è stata la sorella di Natalie Portman ne L'altra donna del Re per poi tornare dal suo mentore Woody Allen per la commedia Vicky Cristina Barcellona. E dopo le performance calienti in terra spagnola con Penelope Cruz e Javier Bardem, ecco arrivare anche la procace fanciulla all'ennesima trasposizione da un fumetto, The Spirit, dove recita al fianco di Eva Mendes, Paz Vega e Samuel L. Jackson.

Conciliando vita privata e carriera
Nel frattempo, per quanto riguarda la vita privata, la giovane diva si è sposata con l'attore Ryan Reynolds, a lungo fidanzato in passato con la cantante Alanis Morissette. Ma non ha certo rinunciato alla carriera per la famiglia: nel 2009 la ritroviamo nella commedia romantica La verità è che non gli piaci abbastanza, nel misterioso progetto ideato da Stanley Kubrick Lunatic at Large, e - per non farsi mancare il genere action - nei panni della sensuale e felina nuova assistente di Tony Stark Natasha Romanoff, detta anche Black Widow (Iron Man 2). Nel dicembre 2010, dopo appena due anni di matrimonio, divorzia da Reynolds. Questo però non ferma la sua fervente attività professionale: in uscita nel 2012, altri interessanti lavori: La mia vita è uno zoo, commedia di Cameron Crowe (e con Matt Damon) ispirata a una storia realmente accaduta, e The Avengers, attesissimo film supereroistico firmato da Joss Whedon. Nel 2013 è invece Janet Leigh nel biopic di Sacha Gervasi Hitchcock, oltre a partecipare al film di Spike Jonze Her come voce, nel ruolo di un sistema operativo. Questo ruolo le vale il premio come migliore attrice al Festival del Film di Roma 2013.
Continuando a partecipare alle avventure blockbuster di Captain America e Avengers, non disdegna il cinema autoriale dei fratelli Coen, partecipando ad Ave, Cesare!, film d' apertura della 66esima Berlinale. L'anno successivo presta la voce al serpente Kaa nell'adattamento in motion capture Walt Disney Pictures Il libro della giungla e al porcospino Ash nel musical d'animazione Sing. Nel 2017 la vedremo in versione cyborg nel film di Rupert Sanders Ghost in the Shell.
Dopo Avengers: Infinity War e Avengers: Endgame, nel 2019 è nel pluripremiato Storia di un matrimonio di Noah Baumbach accanto ad Adam Driver, e nel film di Taika Waititi Jojo Rabbit. Nel 2021 è attesa invece in Black Widow di Cate Shortland.

Prossimi film

Ultimi film

Azione, Avventura, Fantascienza - (USA - 2021), 133 min.
Azione, Fantastico - (USA - 2019), 182 min.

Focus

FOCUS
domenica 30 luglio 2017
Letizia Rogolino

"Chiedo emozioni ai copioni che scelgo. Voglio avere qualcosa da dire". Scarlett Johansson, classe 1984, è una delle attrici più richieste ad Hollywood in questo momento, forse per la sua naturale sensualità, un talento attoriale indiscutibile, o forse per una intrigante capacità di autoironia. Il primo ruolo importante sul grande schermo risale al 1998, con L'uomo che sussurrava ai cavalli, anche se ha solo dieci anni al suo debutto con Elijah Wood e Bruce Willis nel film Genitori Cercasi di Rob Reiner

FOCUS
sabato 1 aprile 2017
Roy Menarini

Le rivendicazioni sociali nel campo della cultura cinematografica sono davvero bizzarre. Vedendo Ghost in the Shell appare abbastanza evidente che Scarlett Johansson rappresenta una immersione divistica occidentale in un mondo completamente orientale quanto a immaginario, gusto, attori, sensibilità.

Il cosiddetto whitewashing (appropriazione "bianca" di storie e miti non occidentali) in questo caso non c'entra nulla, anzi dà vita a una sorta di ragionamento interno alla storia sulla impossibilità di incarnare manga e anime senza far emergere inevitabilmente il ricordo di quella tradizione.

Una Johansson particolarmente spaesata - e, diciamo la verità, proprio sulla consapevolezza di questa impotente ibridazione si giocano le discussioni tra chi ha amato il film e chi lo ha detestato per la sua debolezza figurativa - tanto che sembra lei stessa, in quanto attrice, invasa dai fantasmi della cultura giapponese e allucinata dai glitch di altre forme di recitazione. La stessa scomposizione del volto in sezioni mobili, la geografia del corpo (esaltato da Rupert Sanders nella sua piccolezza e compattezza), il tema della personalità nascosta nel cyborg ospitante (il ghost nello shell) potrebbero far parte tutti di un disegno divistico di collocazione della star americana, sempre più orientata verso un certo tipo di personaggio.

APPROFONDIMENTI
domenica 29 aprile 2012
Roy Menarini

Che Joss Whedon avrebbe fatto suo e plasmato al meglio il delicato mondo Marvel dei Vendicatori era una certezza. Meno ottimismo serpeggiava sulla capacità di creare un vero equilibrio cinematografico tra i supereroi. In fondo, ciò che intriga dell’operazione Avengers è la straordinaria simmetria tra problemi interni all’universo Marvel e difficoltà realizzative: così come ogni supereroe è una prima donna e sgomita con gli altri perché si sente superiore, così anche a livello narrativo era necessario trovare l’alchimia giusta senza deprimere nessuna delle serie preesistenti

NEWS
martedì 17 febbraio 2009
 

Molte attrici per un ruolo Nuovi rumor per Iron Man 2: sembra che Scarlett Johansson sia stata contattata per interpretare il ruolo della superspia russa Black Widow, e sia la principale candidata a prendere il posto della precedentemente annunciata Emily Blunt, impossibilitata a prendere parte alle riprese perché impegnata contemporaneamente sul set di Gulliver's Travels. Un ruolo evidentemente molto ambito quello di Natasha Romanoff e del suo doppio Black Widow visto che, tra le possibili attrici che potrebbero interpretarlo ci sono anche Eliza Dushku (Buffy) e Jennifer Tilly che ha dichiarato che sarebbe onorata di interpretare Black Widow

GALLERY
lunedì 22 dicembre 2008
Lisa Meacci

Teen movie? No, grazie Una delle protagoniste femminili più in vista nei prossimi giorni sul grande schermo, è senza dubbio Scarlett Johansson. La aspettiamo il giorno di Natale con l'attesissimo The Spirit, nel quale Scarlett interpreta la parte di Silken Floss. Nata a New York nel non lontanissimo 1984, e nipote del regista e sceneggiatore Ejner Johansson, fin dalla tenera età sogna di diventare attrice

News

Il film che esplora il passato di Natasha Romanov prima degli eventi di Avengers: Infinity War.
Il passato di Natasha, il suo legame con la Russia, sua patria, e probabilmente il modo in cui è stata allevata e...
Regia di Cate Shortland. Un film con Scarlett Johansson, Florence Pugh, Rachel Weisz, William Hurt, David Harbour. Dal 9...
Regia di Cate Shortland. Un film con Scarlett Johansson, David Harbour, Florence Pugh, Rachel Weisz, Ray Winstone....
Svelato il programma della nuova edizione del festival piemontese in avvio il 22 novembre.
Una coppia con un figlio si separa. Baumbach filma con verità e compassione il percorso legale e psicologico che...
Regia di Noah Baumbach. Un film con Scarlett Johansson, Adam Driver, Laura Dern, Merritt Wever, Azhy Robertson. Il 22...
Hollywood invade il Lido in attesa del primo italiano in concorso oggi.
Se la scorsa settimana il divario a livello globale era di appena 7,2 milioni, questa potrebbe essere la volta buona per...
L'attrice di New York è riuscita a rivoluzionare lo status classico di sex symbol, conquistando il suo pubblico anche...
In occasione dell'uscita in Homevideo del film di Rupert Sanders, ecco una selezione di film di successo tratti da un manga.
L'intera operazione può essere letta come un disegno divistico di (ri)collocazione della star americana, sempre più...
Nei primi minuti del film le atmosfere originarie del manga di Shiro Masamune sono riprodotte fedelmente in un credibile...
Scarlett Johansson in una commedia dark molto tagliente, dagli autori della serie tv Broad City. Dal 22 giugno al cinema.
Scarlett Johansson in una commedia nera dove un addio al nubilato si trasforma in un incubo. Dal 22 giugno al cinema.
Il manga ritrova il respiro del grande schermo in una versione live prodotta dalla Dreamworks.
La storia pop del film sa comprendere e incarnare lo spirito artistico della contemporaneità.
Dai fratelli Coen (Ave, Cesare!) a Gianfranco Rosi (Fuocoammare), da Thomas Vinterberg (The Commune) a Spike Lee...
Il meccanismo seriale dove contano tutti gli episodi.
Il cinema in movimento di Roy Menarini.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati