•  
  •  
Apri le opzioni

Christian Bale

Christian Bale (Christian Charles Philip Bale) è un attore inglese, produttore, è nato il 30 gennaio 1974 a Haverfordwest (Gran Bretagna). Al cinema il 4 maggio 2022 con il film Thor: Love and Thunder.
Nel 2019 ha ricevuto il premio come miglior attore al Critics Choice Award per il film Vice - L'Uomo nell'Ombra. Dal 2011 al 2019 Christian Bale ha vinto 8 premi: Critics Choice Award (2011, 2016, 2019), Golden Globes (2011, 2019), Premio Oscar (2011), SAG Awards (2011). Christian Bale ha oggi 47 anni ed è del segno zodiacale Acquario.

Dall'Impero del Sole a quello della Notte

A cura di Fabio Secchi Frau

Se proprio bisogna ricordarselo, i più se lo rammentano dentro una doccia solare, con un fisico ruvido, e talmente muscoloso quasi da non sembrare vero. Una star che notoriamente è silenziosa, che se proprio deve dire qualcosa (anche alla stampa) lo fa solo e unicamente tramite i suoi film e i personaggi che interpreta, riuscendo a trasportare lo spettatore in amare e crude storie. Si è rimasti tutti in un attonito e composto silenzio quando ha indossato per la prima volta la maschera del leggendario Batman, ancora di più quando si è misurato con un uomo senza sonno, forse uno dei più complessi ritratti psicologici che un attore possa mai aspirare a interpretare. Non chiedete il suo nome a chi siede accanto a voi durante la proiezione di un suo film al cinema. È un'infamia non conoscerlo! Particolarmente attivo nella sua patria (che non è l'America, come pensano molti, ma il Regno Unito), di natura diffidente, ha fatto della paranoia il proprio marchio di fabbrica. Da bambino, ha mostrato a tutti noi gli orrori della Seconda Guerra Mondiale, da adulto, quelli di una società che urla alla perfezione, ma alla quale manca qualche rotella. Già, da bambino, perché Christian Bale ha avuto un bell'inizio nel mondo del cinema, davvero cool!

Le origini
Figlio di un pilota civile e uomo d'affari e di una ballerina circense (i due poi divorziarono e nel 2000 il padre sposa la scrittrice femminista Gloria Steinem), fratello dell'attrice Louise Bale, Christian Bale muove i primi passi nella recitazione con le rappresentazioni scolastiche e, a soli 10 anni, già appare in parecchi spot pubblicitari (Pac-Man), debuttando come un vero e proprio attore nella commedia "The Nerd", portata in scena nel West End, accanto a Rowan Atkinson. Passa la sua infanzia viaggiando in diversi paesi, arrivando a vivere in Portogallo e negli Stati Uniti, anche se la loro residenza ufficiale sarà Bournemounth, dove frequenterà la Bournemouth School e comincerà a forgiare il suo corpo con il rugby, ma anche con il balletto.
Ambiziosissimo, nel 1986, recita accanto a Amy Irving, Olivia De Havilland, Omar Sharif e Rex Harrison nel film tv Anastasia - The Mystery of Anna (1986) di Marvin J. Chomsky, poi è audizionato fra 4000 ragazzi per il ruolo di James Graham nel nuovo film di Steven Spielberg L'impero del sole (1987). Bale batte tutti, così riesce ad avere il suo primo ruolo da protagonista in un film, proponendosi come un ottimo bambino prodigio. Ma il padre, che gestisce la sua carriera, ha in mente grandi cose per il figlio e, in barba a molte delle proposte hollywoodiane, lo manda a studiare alla Drama School, sperando che venga ammesso presto alla Royal Academy of Dramatic Art o alla London Academy of Music and Dramatic Art e, perché no, alla Central School of Speech and Drama. Secondo il parere del padre, c'è bisogno di una solida base per intraprendere il mestiere di attore. Clamorosamente, Bale rifiuta, vuole continuare a lavorare e convince suo padre a indirizzarlo, fino alla maggiore età, verso i film migliori per lui.

I primi ruoli (ottenuti e mancati)
Così, nel 1989, lo ritroviamo in Enrico V di Kenneth Branagh, poi nel 1992, nel film di Kenny Ortega Gli strilloni. La sua carriera, come disgraziatamente accade molto spesso per certe altre, si perde negli abissi dei piccoli e marginali ruoli: un gentiluomo americano in Piccole donne (1994) di Gillian Armstrong, la voce di Thomas in Pocahontas (1995) della Disney e il ruolo di Mr. Rosier in Ritratto di signora (1996) di Jane Campion. Tutti film d'autore, certo, ma manca il ruolo che deve dare una sferzata alla sua carriera. In caso contrario, precipiterà nel limbo.
Provinato per il ruolo di Jack Dawson in Titanic (1997), viene escluso (e la scelta ricade così su Leonardo DiCaprio), perché James Cameron non voleva due attori inglesi come protagonisti (gli bastava Kate Winslet). Cerca di sporcare la sua immagine con Velvet Goldmine (1998) di Todd Haynes, ma non è abbastanza. Ha bisogno di qualcos'altro.

Ruoli più commerciali, il matrimonio e la paternità
Nel contempo, dopo aver girato Sogno di una notte di mezza estate (1999), conosce durante un party, l'assistente di Winona Ryder, Sibi Blazic, e la sposa nel 2000, diventando padre di una bellissima bambina. La nascita di sua figlia corrisponde alla sua ufficiale rinascita cinematografica, la regista Mary Harron, scarta Leonardo DiCaprio (questione di karma?) per Christian Bale che diventerà protagonista dello scandaloso thriller American Psycho (2000).
Passa a film più commerciali come Shaft (2000) di John Singleton e il pessimo Il mandolino del capitano Corelli (2001) di John Madden, si getta poi nella fantascienza con Equilibrium (2002) e Il regno del fuoco (2002), rifiutando però il ruolo di Patrick Bateman ne Le regole dell'attrazione (2002) e, forse sempre per questione di karma, verrà scartato per la parte di Will Turner nella trilogia dei Pirati dei Caraibi.

Batman e gli autori: Nolan e Malick
Non demorde, nel 2004, dimagrisce enormemente per il film L'uomo senza sonno (2004), molti gridarono a una sua candidatura all'Oscar, ma non venne preso sul serio. Presta la sua voce al Mago Howl del cartone animato giapponese Il castello errante di Howl (2004) e poi riacquista chili e muscoli per Batman Begins (2005) di Christopher Nolan, dove interpreterà un Bruce Wayne alle origini della sua vita di eroe. Il risultato sarà così soddisfacente che Nolan lo rivorrà anche per The Prestige (2006), per Il cavaliere oscuro (2008) e per Il cavaliere oscuro - Il ritorno (2012), ultimo capitolo della trilogia dedicata all'Uomo pipistrello.
Ora che la sua carriera è all'apice, viene chiamato a interpretare la parte di John Connor nel quarto capitolo del blockbuster Terminator Salvation (2008) e nella pellicola d'azione Nemico Pubblico - Public Enemies (2009) del maestro Michael Mann, al fianco di Johnny Depp. Votato all'indipendenza, recita per Werner Herzog in Rescue Dawn (2006) e per Terrence Malick in The New World (2006), ritrovando il mito di Pocahontas, nonché nel drammatico Harsh Times di David Ayer, dove interpreta un veterano della guerra del Golfo. Il 2010 per lui è soprattutto The Fighter di David O. Russel, che gli frutta l'Oscar ed il Golden Globe 2011 come miglior attore non protagonista. Dopo Il cavaliere oscuro - Il ritorno (2012) è protagonista di Out of the Furnace di Scott Cooper e dei nuovi progetti di Terrence Malick (Lawless e Knight of Cups) e torna a lavorare per David O. Russell in American Hustle - L'apparenza inganna, che ancora una volta gli offre un ruolo da Oscar, per il quale ottiene la nomination come miglior attore protagonista. Reciterà poi per Ridley Scott nell'epico Exodus - Dei e Re (dove veste i panni di Mosé) e per Adam McKay nel film La grande scommessa.

Una pagina nella storia del cinema
Non resta immoto di fronte all'obiettivo, i suoi personaggi possono anche assistere al peggio senza intervenite, ma lui no. Dentro di lui, si muovono mille increspature, mille vite a cui ha dato una possibilità di emergere, anche solo con uno sguardo. È fantastico vederlo arrabbiato o deluso. Sa cosa vuole lui e sa cosa vuole lo spettatore e per un attore è importante. Sfiorirà col tempo, si gonfierà o magari scolorirà sotto gli anni che passano, ma di sicuro ha lasciato un piccolo segno nel cinema. Non è un idolo, non è uno di quegli attori ingombranti che sono il punto di riferimento per qualsiasi altro attore. Eppure la sua recitazione è così angosciante che anche quando increspa la bocca, in un primo piano che mette in luce il suo ghigno suadente e mefistofelico, fa rabbrividire.

Prossimi film

Ultimi film

Drammatico, (USA - 2015), 130 min.

Focus

FOCUS
lunedì 28 febbraio 2011
Tirza Bonifazi Tognazzi

Ha avuto inizio nella Parigi di Inception l'83sima notte degli Oscar, con un montaggio a effetti speciali che ha visto gli ospiti della serata Anne Hathaway e James Franco entrare e uscire dalle scene madri dei film nominati. Subito dopo Tom Hanks ha aperto la premiazione annunciando i vincitori nelle categorie art direction e fotografia (andati rispettivamente ad Alice in Wonderland e Inception), ma il primo momento emozionante è stato quando Melissa Leo, introdotta da un Kirk Douglas in vena di scherzi, è salita sul palco a ritirare il premio come miglior attrice non protagonista per The Fighter

APPROFONDIMENTI
lunedì 28 febbraio 2011
Marzia Gandolfi

Rocco e i suoi fratelli Ispirato alla vita privata e sportiva di Micky Ward, pugile americano di origine irlandese, The Fighter ripropone nel quadrato e sullo schermo il paradigma passione e resurrezione, recuperando alla memoria un pugno di grandi film sulla boxe. Micky Ward e il suo fratellastro Dicky Eklund, interpretati credibilmente da Mark Wahlberg e Christian Bale, proseguono idealmente le storie violente, problematiche e resistenti dei Rocco e i Rocky, cenerentole che hanno affollato la boxe cinematografica trovando la favola dell’integrazione americana o il sacrificio per l’onore

CELEBRITIES
martedì 22 luglio 2008
Stefano Cocci

Ma "il cavaliere oscuro" deve tutto a Spielberg È uno degli attori più quotati della sua generazione. La carriera di Christian Bale è iniziata da enfant prodige quando stupì il mondo nei panni del 13enne Jim Graham nell'adattamento cinematografico del romanzo parzialmente autobiografico di J.G. Ballard L'Impero del Sole: quel bambino spaurito e abbandonato spezzò il cuore al mondo. Dopo qualche anno di oblio, ritroviamo Bale nei panni dello psicopatico serial killer più spietato della storia della letteratura, quel Patrick Bateman che ha reso ricco lo scrittore Bret Easton Ellis e regalato agli annali American Psycho

News

Per 55 milioni di dollari Netflix ha comprato il film tratto dall'omonimo romanzo di Louis Bayard.
Uno spettacolo epico-mélo firmato da Christopher Nolan. Disponibile in streaming su Infinity.
La saga di Batman è ora disponibile interamente su Infinity in 4K.
Regia di James Mangold. Un film con Christian Bale, Matt Damon, Jon Bernthal, Caitriona Balfe, Noah Jupe. Da...
40 titoli in programma dal 20 luglio al 2 agosto, per ricostruire l'identità americana e non solo attraverso uno dei...
Nella scelta del Cinema di Sky, l'intrigante biopic di Adam McKey sull'ascesa al potere dell'ex vicepresidente degli...
Regia di James Mangold. Un film con Christian Bale, Matt Damon, Jon Bernthal, Caitriona Balfe, Noah Jupe. Prossimamente...
Christian Bale interpreta l'uomo nell'ombra della presidenza Bush in un film ironico e dissacrante.
Regia di Adam McKay. Un film con Amy Adams, Christian Bale, Steve Carell, Bill Pullman, Sam Rockwell. Da giovedì 3...
Regia di Adam McKay. Un film con Amy Adams, Christian Bale, Steve Carell, Bill Pullman, Sam Rockwell.
Regia di Adam McKay. Un film con Amy Adams, Christian Bale, Steve Carell, Bill Pullman, Sam Rockwell.
Sarà il film di Scott Cooper ad aprire il 26 ottobre la dodicesima edizione. Nel cast Christian Bale e Rosamund Pike.
ONDA&FUORIONDA di Pino Farinotti.
Ieri sul red carpet i protagonisti di Two Men in Town e American Hustle.
Quando la spettacolarizzazione è totale.
Bilancio sulla conclusione della trilogia di Batman.
Nuove immagini per l'attesa conclusione della trilogia targata Nolan.
Atteso sul red carpet il cast di Knockout di Soderbergh.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati