Thor: Love and Thunder

Film 2022 | Azione, Avventura, Fantasy, 119 min.

Regia di Taika Waititi. Un film con Chris Hemsworth, Natalie Portman, Christian Bale, Tessa Thompson, Taika Waititi. Cast completo Titolo originale: Thor: Love and Thunder. Genere Azione, Avventura, Fantasy, - USA, 2022, durata 119 minuti. Uscita cinema mercoledì 6 luglio 2022 distribuito da Walt Disney. Oggi tra i film al cinema in 201 sale cinematografiche - MYmonetro 2,82 su 22 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Thor: Love and Thunder tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Ultimo aggiornamento mercoledì 6 luglio 2022

Argomenti:  Marvel

Il quarto capitolo sulle avventure del Dio del Tuono, questa volta accompagnato da Jane Foster. Thor: Love and Thunder è 2° in classifica al Box Office, ieri ha incassato € 42.834,00 e registrato 5.429 presenze.

Consigliato sì!
2,82/5
MYMOVIES 3,50
CRITICA 2,48
PUBBLICO 2,47
CONSIGLIATO SÌ
Waititi affina la ricetta e dirige un film comico e super-pop, con più cuore del precedente.
Recensione di Andrea Fornasiero
martedì 5 luglio 2022
Recensione di Andrea Fornasiero
martedì 5 luglio 2022

Reduce da numerosi lutti e da un periodo di depressione, con tanto di ingrassamento, Thor, il figlio di Odino, ha ritrovato la forma e ha cercato la serenità nello spazio, insieme ai Guardiani della Galassia. Così viene a sapere che Gorr il macellatore degli dèi sta scatenando il panico su diversi mondi, uno dei quali è difeso dalla compagna asgardiana Sif. Thor lascia i Guardiani e, insieme a Korg e a due capre giganti avute in dono da una razza aliena, corre in soccorso di Sif, solo per scoprire che Gorr è diretto verso nuova Asgard, sulla Terra. Qui il Dio del Tuono lo affronta la prima volta e ritrova Jane Foster che ha nel mentre preso possesso di Mjolnir, il suo primo martello incantato, e ha assunto il ruolo della Potente Thor!

Dopo il successo di pubblico e critica di Thor: Ragnarok, Taika Waititi riprende e affina la propria ricetta, per un film altrettanto comico e super-pop, ma con più cuore, grazie a due figure tragiche come Gorr e Jane Foster.

La dottoressa di cui Thor è stato a lungo innamorato non si vedeva da un po' nei film del Marvel Universe e in Thor: Love and Thunder ne scopriamo finalmente la ragione: si è ammalata di cancro. Veniamo inoltre a sapere come mai possa sollevare Mjolnir, ma anche che la sua trasformazione nella Potente Thor ha un effetto collaterale... La trama che riguarda Jane è di base fedele all'arco narrativo a fumetti del personaggio ideato e sceneggiato da Jason Aaron. Le cose vanno invece un po' diversamente per Gorr che, deluso dagli dèi del suo pianeta, indifferenti al suo dolore e bramosi solo di nuovi sacrifici, formula un piano peculiare che lo porta ad aver bisogno proprio di Thor.

Al di là dei McGuffin che deve inseguire e di come vuole portare a termine lo sterminio degli dèi, Gorr è però tanto determinato quanto lo era nel fumetto. È infatti un padre che ha perso la figlia, più o meno come Wanda aveva perso i suoi gemelli continuando, dopo Doctor Strange nel multiverso della follia, un trend del Marvel Universe per cui la genitorialità castrata o cancellata è all'origine di scelte estreme che portano verso il male.

Il percorso di Thor è invece quello di un uomo che cerca di dimostrarsi degno di responsabilità, soprattutto a fronte dell'atteggiamento vanesio degli altri dèi. Quando gli eroi, insieme alle capre aliene dal chiassoso ed esilarante belato, si recano a Omnipotence City, per chiedere aiuto a Zeus, incontrano numerosi dèi che danno ragione a Gorr e ai suoi atei propositi. A interpretare la massima divinità dell'Olimpo c'è un Russel Crowe felicemente sovrappeso, spudorato nel parlare di orge e tutt'altro che coraggioso. Le altre divinità sono, nella migliore delle ipotesi, buffe figure comiche, nello stile di Waititi, dove su tutti spicca l'indimenticabile Bao, il dio dei ravioli.

Quello che rende però Thor: Love and Thunder tematicamente diverso da tutti gli altri film Marvel, è che anche l'eroe assume un ruolo via via più paterno: è deciso a salvare un gruppo di bambini e fare loro da modello, inoltre manifesta inconfessati desideri di paternità e proprio questa empatia per il ruolo genitoriale lo porta a comprendere Gorr nel momento chiave. Il tema è sviluppato anche attraverso altri personaggi, in una visione che supera gli steccati di gender, con la omogenitorialità della specie di Korg e il poliamore delle famiglie da sei membri dei delfini spaziali.

L'altro elemento unico di Thor: Love and Thunder è lo stile rock, con molte canzoni dei Guns'n'Roses e con grafica e colori da cover di LP hard core. Perfetto anche il brano sui titoli di coda: "Rainbow in the Dark" di Ronnie James Dio.

E a proposito di titoli di coda sono immancabili le due consuete scene finali: una a metà, dedicata all'introduzione di un nuovo personaggio, e una alla fine, che in questo caso non è la solita gag o una battuta senza conseguenze ed è invece centrale per uno dei protagonisti del film e per il suo futuro. Questa volta più che mai: non uscite di sala in anticipo!

Sei d'accordo con Andrea Fornasiero?
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
lunedì 1 agosto 2022
Montefalcone Antonio

Il quarto capitolo della saga nordica sul Dio del Tuono, continua a puntare su azione, spettacolo e genuino divertimento, riprendendo da dove aveva lasciato. La pellicola di Taika Waititi per l’universo Marvel ricalca lo stile già usato per il precedente “Thor - Ragnarok”, soltanto che tutto caricato in eccesso, e permeato ancor di più da una vena grottesca nella [...] Vai alla recensione »

domenica 10 luglio 2022
jaylee

Taika Waititi, regista sui generis, torna sulla scena del delitto, ovvero ci ripropone la sua versione molto sopra le righe del Dio Del Tuono Thor. 5 anni fa, tutto sommato, aveva ridato linfa a quello che era il personaggio tutto sommato meno andato bene rispetto ai colossi e colleghi Iron Man e Capitan America, e lo aveva fatto calcando la mano sul lato comico dei film Marvel, con Thor: Ragnarok. E [...] Vai alla recensione »

domenica 10 luglio 2022
Umberto

THOR: LOVE AND THUNDER... Pensavo fosse difficile fare peggio di Thor Ragnarok e invece Taika Waititi è riuscito in questa impresa. Purtroppo il sospetto ce lo avevo molto forte visti i trailers pubblicati finora, ma nutrivo lo stesso una mezza speranza su un possibile mio giudizio frettoloso. Speranza che si è materializzata nel primo quarto d'ora di visione, ma che si è sbriciolat [...] Vai alla recensione »

martedì 12 luglio 2022
cianoz

...è sparita anche l'ombra Da quando Disney ha fagocitato il mondo Marvel ogni forma di avventura supereroistica che contenga traccia di violenza o di atteggiamento rude è stata ripulita, ammorbidita e resa bimbo-friendly. Poi, come se non bastasse, è stato ingaggiato tale Iaika Waititi (alzi la mano chi l'aveva mai sentito nominare prima di Thor Ragnarok) e Thor e compagnia [...] Vai alla recensione »

domenica 24 luglio 2022
67user

Sarà che me lo aspettavo del tutto diverso, sarà che non ho capito quello che voleva esprimere, ma non mi è piaciuto per niente: quel mischietto di personaggi mitologici, mondo moderno e creture futuristiche mi è sembrato una scemenza senza uguali; forse bisogna accettarlo per quello che è: un film demenziale al pari, se non peggio, di quelli di Leslie Nielsen.

venerdì 8 luglio 2022
jagofilm

Divertente, ricco, nuovo nell'approccio disinvolto con cui Thor entra e esce da se stesso e dalla storia, prendendo(si) in giro fino al demenziale. Parossistico nel coinvolgimento degli dei dell'Olimpo... Ma noi che abbiamo letto i fumetti dell'epoca amiamo di più le versioni "serie"!Un appunto: Zeus muore con una "fulminata"; e il cattivo non muore mai? :o\

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
sabato 16 luglio 2022
Simone Soranna
Duels.it

Possiamo dirlo senza troppi timori: la fase 4 del Marvel Cinematic Universe sta facendo molta fatica a trovare la sua strada. Forse perché sente sulle spalle il peso dell'epica conclusione dei film che l'hanno preceduta, forse perché mamma Disney si è maggiormente concentrata a sondare le potenzialità dello streaming a discapito della sala, forse perché dopo oltre una decade di progetti coesi e coerenti, [...] Vai alla recensione »

martedì 12 luglio 2022
Ilaria Feole
Film TV

Al quarto film in solitaria, ottava apparizione in totale, Thor (e con lui Chris Hemsworth, sempre più a suo agio nel ruolo) si conferma il più malleabile degli eroi del Marvel Cinematic Universe, in grado di incarnare tutte le sfumature tra l'epico e il comico. E Taika Waititi, di nuovo al timone dopo Ragnarok, si conferma come l'unico regista - ancor più di Raimi, sì - in grado di imporre pienamente [...] Vai alla recensione »

martedì 12 luglio 2022
Valerio Caprara
Il Mattino

Per Martin Scorsese e tanti altri (sprovvisti, peraltro, della sua autorevolezza) i film tratti dai fumetti e gremiti di supereroi non sono vero cinema e anzi ne danneggiano il blasone. Sarà pur vero, però a quale santo dovremmo votarci per fronteggiare l'agonia del cinema in sala? Chissà come andrà al botteghino il cinecomic del momento "Thor: Love and Thunder", ventinovesimo film della saga cosmica [...] Vai alla recensione »

sabato 9 luglio 2022
Enrico Danesi
Giornale di Brescia

Caos interplanetario e ritmi rock per (ri)portare la gente al cinema, in questa torrida estate italiana. Al 29° film, Marvel Cinematic Universe investe nuovamente sul "dio del tuono" norreno, sfoderando «Thor: Love and Thunder». È il 4° episodio della saga, sequel dell'apocalittico «Thor: Ragnarok» (2017) e come quello diretto dal neozelandese Taika Waititi, che smette i panni da autore prodigio (anche [...] Vai alla recensione »

sabato 9 luglio 2022
Paolo Zelati
La Voce di Mantova

Fra tutti i supereroi portati sullo schermo dal MCU, Thor è sicuramente quello più enigmatico. Nonostante il fascino di Chris Hemsworth e le potenzialità mitologiche del personaggio, il Figlio Di Odino è la figura meno centrata dell'Universo Marvel, il personaggio meno coerente e di non facile collocazione. Nonostante "Thor: Love and Thunder" sia il quinto film da solista dedicato al biondo vichingo [...] Vai alla recensione »

sabato 9 luglio 2022
Federico Pontiggia
Il Fatto Quotidiano

Meno male che c'è Chris Hemsworth, aitante cazzone, simpatico guascone e divo forse suo malgrado. Tiene botta, l'australiano classe 1983, non s'arrende come tutti gli altri al nemico peggiore per un inteso blockbuster, e ancor più per un Marvel movie: la noia. La seconda volta, dopo Ragnarock (2017), del regista Taika Waititi al cospetto del dio norreno è debole, opaca e, al netto del gigantismo produttivo [...] Vai alla recensione »

sabato 9 luglio 2022
Mariarosa Mancuso
Il Foglio

I registi fanno la differenza nei film di supereroi. I bravi li fanno diventare vivaci, ironici, persino auto-ironici, demenziali se necessario. Taika Waititi (di padre maori e madre ebrea russa, nome da ragazza Cohen) si era inventato i vampiri conviventi di "What We Do in the Shadows" (nelle sue varie versioni: film, serie australiana, serie americana).

sabato 9 luglio 2022
Serena Nannelli
Il Giornale

Thor: Love and Thunder è sicuramente la boccata d'ossigeno di cui ha bisogno il botteghino, il che in questi tempi funesti basta a giustificare la sua esistenza e a sorvolare su quanto possa definirsi cinema un film del genere. Per dirla alla Scorsese, questo è più che altro «intrattenimento audiovisivo su scala mondiale». Una "classica avventura di Thor", definizione più volte ripetuta nel girato, [...] Vai alla recensione »

venerdì 8 luglio 2022
Ben Kendrick
Screen Rant

Con Thor: Love and thunder il dio del tuono ha ritrovato la forma fisica e si torna a una formula classica del Marvel cinematic universe (Mcu), una grande avventura da solista, avvincente, emozionante e divertente. Il quarto film di Thor abbandona rapidamente I'universo condiviso degli Avengers e attinge ai primi tre film da solista del figlio di Odino, ora riunito alla ex sua fidanzata in un avventura [...] Vai alla recensione »

venerdì 8 luglio 2022
Mattia Pasquini
Ciak

Il conflitto di Thor: Ragnarok e le premesse poste da Avengers: Endgame danno i loro frutti nel nuovo Thor: Love and Thunder, quarto film dedicato completamente al Dio del Tuono (e ottava apparizione nel MCU, senza contare la scena post credits di Dr. Strange) interpretato da Chris Hemsworth. Il personaggio affidato a Taika Waititi continua a mostrare i segni distintivi del regista neozelandese - eccessi [...] Vai alla recensione »

giovedì 7 luglio 2022
Alessandra Levantesi
La Stampa

Chissà quale sarà l'accoglienza per Thor: Love and Thunder, film che, a dispetto di alcuni risvolti cupi, è giocato sul piano scivoloso dell'auto-ironia? Si divertiranno i fan della saga a veder Chris Hemsworth metter alla berlina se stesso nei panni di Thor? Oppure la Marvel ha fatto una sorta di autogol? Si inizia su un eroicomico scenario di battaglia in cui i Guardiani della Galassia affiancano [...] Vai alla recensione »

giovedì 7 luglio 2022
Francesco Alò
Il Messaggero

Già lo prendevano in giro in Thor: Ragnarok chiamandolo Zio del Tuono e non Dio. Ora il figlio di Odino, uno dei supereroi Marvel più divertenti e meglio interpretati dal gigantesco biondo australiano Chris Hemsworth, dovrà sfidare il cancro di una persona amata, dimenticare la distruzione della sua patria Asgard e infine fermare Gorr il Macellatore di Dei.

giovedì 7 luglio 2022
Alice Sforza
Il Giornale

Dio salvi i supereroi Marvel da questo scempio. Il nuovo Thor, per più di un'ora diventa una sorta di burlesque, con il punto più basso nella imbarazzante scena dove viene denudato al cospetto di Zeus/Russell Crowe. Anzi, il film parte facendoci credere che sarà una versione «tamarra» di Thor, in cerca d'amore, salvo poi cambiare registro almeno altre tre volte.

giovedì 7 luglio 2022
Stefano Benedetti
Cult Week

C'è una strana regola non scritta alla Marvel, per cui film affidati a registi praticamente esordienti si rivelano spesso prodotti di discreto, o a volte addirittura ottimo, livello. Al contrario, pellicole dirette da colleghi ben più affermati finiscono quasi sempre per regalare allo spettatore carico di aspettative schifezze inenarrabili. Se tra i tentativi recenti il caso più eclatante è senz'altro [...] Vai alla recensione »

mercoledì 6 luglio 2022
Emanuele Di Porto
Sentieri Selvaggi

Tutti i personaggi del MCU hanno affrontato delle imprevedibili evoluzioni narrative a cui il loro carattere complessivo si è dovuto rapidamente adeguare. Nessuno di loro è rimasto come era stato presentato e del resto il lungo arco temporale da Iron Man (2008) in poi ha cambiato anche il pubblico. Tuttavia, si fa fatica a trovare un eroe che ha vissuto una trasformazione più marcata di quella che [...] Vai alla recensione »

mercoledì 6 luglio 2022
Giovanni Spagnoletti
Film Tv

Con questo Thor: Love and Thunder - dicono le cronache - è iniziata la cosiddetta "fase quattro" del Marvel Cinematic Universe (MCU), ormai giunto al suo 29° film. Certo di strada se ne è fatta dal primo capitolo della saga di Thor, il celebre supereroe Marvel, ispirato appunto all'omonimo dio della mitologia norrena, che a suo tempo - ormai più di dieci anni fa, nel lontano 2011 - era stato diretto [...] Vai alla recensione »

mercoledì 6 luglio 2022
Daria Pomponio
Quinlan

Tutto ebbe inizio tra la fine degli anni '80 e l'inizio dei '90, quando una band pop metal chiamata Guns N' Roses esplose sulla scena musicale, anche grazie al suo frontman Axl Rose, che accrebbe poi la sua fama indossando una t-shirt con effige cristica e una scritta provocatoria: "Kill you idols". Non è esattamente questa la trama di Thor: Love and Thunder di Taika Waititi, ma è un buon punto di [...] Vai alla recensione »

martedì 5 luglio 2022
Lorenzo Ciofani
La Rivista del Cinematografo

Potremmo recuperare certi termini desueti, perfino arcaici, per parlare di questa roboante baracconata che è l'ennesimo opus dell'universo Marvel. Thor: Love and Thunder è un capriccio. Si affida all'estro di un autore abbastanza scaltro da non abbandonarsi del tutto all'indole scatenata, all'intelligenza di un divo che vuole rivendicare per sé lo spazio della commedia all'interno del franchise, alla [...] Vai alla recensione »

martedì 5 luglio 2022
Marco Minniti
Asbury Movies

In una fase quattro del Marvel Cinematic Universe che si è configurata fin dall'inizio come all'insegna della continuity, e di un'integrazione sempre più stretta tra le sue singole storie, abbiamo recentemente avuto l'esempio, parzialmente in controtendenza, di Doctor Strange nel Multiverso della Follia, storia capace di reggersi sulle sue gambe pur negli ovvi legami con gli altri pezzi del franchise. [...] Vai alla recensione »

martedì 5 luglio 2022
Massimo Brigandì
Cineclandestino

In seguito ai devastanti accadimenti di Avengers: Endgame (2019), avevamo lasciato Thor (Chris Hemsworth) fuori forma e in viaggio tra le stelle assieme ai Guardiani della Galassia, armato ora di "Stormbringer", nuova arma forgiata a causa della distruzione del martello Mjolnir. Dopo tante avventure vissute, dopo centinaia di vite salvate, è evidente che il dio asgardiano si è ritrovato, ma non completament [...] Vai alla recensione »

martedì 5 luglio 2022
Ilaria Falcone
NonSoloCinema

Dopo la distruzione di Asgard, la guerra contro Thanos combattuta insieme agli Avengers, la perdita di famigliari e parenti, e crisi esistenziali varie, Thor, ha lasciato il trono del suo regno (ricostruito in una baia terrestre) e si è unito ai Guardiani della Galassia per andare a combattere nemici vari nell'Universo. Creato da Stan Lee, Larry Lieber (testi) e Jack Kirby (disegni), e pubblicato [...] Vai alla recensione »

NEWS
BOX OFFICE
lunedì 8 agosto 2022
Andrea Chirichelli

Il film Marvel continua a macinare buoni numeri tanto che entro la questa settimana raggiungerà i 10 milioni complessivi. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
giovedì 4 agosto 2022
Andrea Chirichelli

La notizia del giorno è la data scelta per l’atteso sequel di Joker, che sarà in sala a partire dal 4 ottobre 2024. Scopri la classifica»

BOX OFFICE
mercoledì 3 agosto 2022
Andrea Chirichelli

Classifica cristallizzata e incassi stabili invece in Italia. Scopri la classifica»

BOX OFFICE
lunedì 1 agosto 2022
Andrea Chirichelli

L’ultimo giorno della stagione 2021/2022 si chiude con la scontata vittoria di Thor: Love & Thunder, che incassa 103mila euro e sale a quasi 9,5 milioni. Sul podio si scambiano i posti Top Gun - Maverick, secondo con 37mila euro e 11,6 milioni [...]

BOX OFFICE
domenica 31 luglio 2022
Andrea Chirichelli

Sul podio anche Elvis e Top Gun: Maverick. Scopri la classifica » 

BOX OFFICE
sabato 30 luglio 2022
Andrea Chirichelli

Spicca l'assenza in top ten di contenuti originali. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
giovedì 28 luglio 2022
Andrea Chirichelli

Poco movimentato il resto del box office italiano. Oggi in uscita due nuovi film: Shark Bait e Vieni come seiScopri la classifica »

BOX OFFICE
martedì 26 luglio 2022
Andrea Chirichelli

Intanto Nausicaa della valle del vento fa il suo debutto al cinema al quarto posto. Guarda la classifica »

BOX OFFICE
lunedì 25 luglio 2022
Andrea Chirichelli

Inizia l’ultima settimana della stagione 2021/2022. Thor: Love and Thunder si conferma in testa con 195mila euro e un totale di 8,8 milioni, anche se da oggi i numeri dovrebbero crollare, visto il periodo.

BOX OFFICE
domenica 24 luglio 2022
Andrea Chirichelli

Sabato decente, quanto a incassi, visto il periodo. Il film Marvel va a occupare il 5° posto della classifica stagionale. Scopri la classifica »
 

BOX OFFICE
sabato 23 luglio 2022
Andrea Chirichelli

Intanto negli USA Nope, il nuovo film di Peele, guadagna 6,4 milioni di dollari di sole anteprime. Guarda la classifica »

BOX OFFICE
venerdì 22 luglio 2022
Andrea Chirichelli

Torna al secondo posto Top Gun - Maverick. Conquista tre posizioni The Twin. Tanti gli indie in uscita negli USA. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
giovedì 21 luglio 2022
Andrea Chirichelli

Negli USA è il momento dell’ultimo vero blockbuster estivo: Nope. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
martedì 19 luglio 2022
 

Elvis conserva il secondo posto mentre Principessa Mononoke sale sul podio. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
lunedì 18 luglio 2022
Andrea Chirichelli

Buona domenica per Thor: Love and Thunder, che incassa altri 378mila euro e sale a 7,6 milioni complessivi, che gli permettono di superare Dune e Jurassic World - Il Dominio nella classifica italiana assoluta stagionale e insediarsi all’ottavo posto, [...]

BOX OFFICE
domenica 17 luglio 2022
Andrea Chirichelli

In America sorprende Where the Crawdads Sing. Scopri la classifica»

BOX OFFICE
sabato 16 luglio 2022
Andrea Chirichelli

Thor: Love and Thunder sfiora i 300mila euro e sale a 6,8 milioni complessivi, tenendo in piedi da solo l’intero boxoffice (e così sarà fino a Ferragosto). Briciole per gli altri titoli: Elvis è sempre secondo con 33mila euro [...]

BOX OFFICE
giovedì 14 luglio 2022
Andrea Chirichelli

Negli USA Top Gun - Maverick passa i 600 milioni di dollari confermandosi come ‘il’ film dell’Estate 2022. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
mercoledì 13 luglio 2022
Andrea Chirichelli

Il film Marvel non si ferma e porta nelle sale altri 60mila spettatori. Domani appuntamento con le nuove uscite. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
martedì 12 luglio 2022
Andrea Chirichelli

Il film Marvel incassa altri 452mila euro e sale a 5,3 milioni complessivi in un meno di una settimana di programmazione. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
lunedì 11 luglio 2022
Andrea Chirichelli

Pienone domenicale per Thor: Love and Thunder, che incassa 824mila euro e vola a quasi 5 milioni di euro in cinque giorni di programmazione, un risultato eccellente, che conferma il successo dell’MCU dalle nostre parti.

BOX OFFICE
domenica 10 luglio 2022
Andrea Chirichelli

Negli USA il film supera le attese e si prepara a stravincere il weekend. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
sabato 9 luglio 2022
Andrea Chirichelli

Il film Marvel punta ai 5 milioni di Euro entro la fine del weekend. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
venerdì 8 luglio 2022
Andrea Chirichelli

Il film Marvel fa terra bruciata e si porta a 2,3 milioni. Grande attesa per il debutto americano. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
giovedì 7 luglio 2022
Andrea Chirichelli

Il film registra quasi 200mila presenze in sala e 1,4 milioni di euro incassati. Scopri la classifica »

CELEBRITIES
venerdì 1 luglio 2022
Fabio Secchi Frau

L'attrice americana è l'ultima valchiria sopravvissuta in Thor: Love and Thunder. Dal 6 luglio al cinema. Vai all'articolo »

CELEBRITIES
mercoledì 29 giugno 2022
Fabio Secchi Frau

Il regista premio Oscar per Jojo Rabbit dirige il nuovo capitolo di Thor: Thor: Love and Thunder. Dal 6 luglio al cinema. Vai all'articolo » 

TRAILER
martedì 24 maggio 2022
 

Regia di Taika Waititi. Un film con Chris Hemsworth, Tessa Thompson, Natalie Portman, Taika Waititi, Christian Bale. Da mercoledì 6 luglio al cinema. Guarda il trailer »

TRAILER
martedì 19 aprile 2022
 

Regia di Taika Waititi. Un film con Chris Hemsworth, Tessa Thompson, Natalie Portman, Taika Waititi, Christian Bale. Da mercoledì 6 luglio al cinema. Guarda il trailer »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati