Avengers: Infinity War

Film 2018 | Azione +13 149 min.

Regia di Joe Russo, Anthony Russo. Un film Da vedere 2018 con Robert Downey Jr., Chris Hemsworth, Mark Ruffalo, Chris Evans, Scarlett Johansson. Cast completo Titolo originale: Avengers: Infinity War. Genere Azione - USA, 2018, durata 149 minuti. Uscita cinema mercoledì 25 aprile 2018 distribuito da Walt Disney. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 3,60 su 62 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Avengers: Infinity War tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

La resa dei conti più epocale di tutti i tempi. Gli Avengers e i loro alleati dovranno essere pronti a sacrificare tutto pur di sconfiggere il potente Thanos. In Italia al Box Office Avengers: Infinity War ha incassato nelle prime 12 settimane di programmazione 18,8 milioni di euro e 9,1 milioni di euro nel primo weekend.

Avengers: Infinity War è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato assolutamente sì!
3,60/5
MYMOVIES 4,00
CRITICA 3,14
PUBBLICO 3,66
CONSIGLIATO SÌ
Un film che ha tutto quello che finora era mancato agli altri Marvel movie: l'epica e lo spettacolo di scontri davvero impressionanti.
Recensione di Andrea Fornasiero
mercoledì 25 aprile 2018
Recensione di Andrea Fornasiero
mercoledì 25 aprile 2018

Dalla nascita dell'universo, sei gemme elementari rappresentano i vari aspetti fondamentali del cosmo e chi le possedesse tutte raggiungerebbe l'onnipotenza. È questo l'obiettivo di Thanos, il titano pazzo che ritiene se stesso come un correttivo alla sovrappopolazione universale e pensa di essere una misura necessaria e giusta, persino benevola, mentre agli altri il suo operato appare, correttamente, come una serie di genocidi. Gli Avengers e i Guardiani della Galassia dovranno cercare di fermarlo, ma come se non bastasse la sua inarrestabile potenza ci sono dalla sua armate aliene e quattro letali "figli", ognuno deciso a consegnargli le gemme dell'infinito.

A chiarire da subito il tono, l'incipit è sulla scena di un massacro e un personaggio importante in molti film Marvel perde la vita nei primi minuti.

Qui si fa sul serio insomma e i fratelli Russo lo dimostrano anche in seguito, firmando un film che ha tutto quello che finora era mancato agli altri Marvel movie: l'epica e lo spettacolo di scontri davvero impressionanti, con grande sfoggio di superpoteri.

Infatti quando il primo siparietto più o meno comico viene interrotto dalla prima coppia di villain, esplode una battaglia tra le strade di New York come mai ne avevamo viste in un film prodotto da Kevin Feige. La varietà dei poteri di tutti i personaggi in campo è presa in considerazione, gli avversari non trattengono i colpi e pure gli eroi sono costretti a scatenarsi. Il risultato è lontanissimo dai rocamboleschi inseguimenti di Capitan America: Il soldato d'inverno e pure dalla rissa, non proprio entusiasmante, del parcheggio dell'aeroporto di Captain America: Civil War. I Russo sembrano irriconoscibili ed è solo l'inizio.

Il secondo scontro in realtà è un passo indietro che fa temere il peggio, con una battaglia in una specie di magazzino ben più terra a terra, e pure l'incontro tra Thor e i Guardiani della Galassia pare virare su uno humour troppo caricato e gratuito - sebbene in parte giustificato dal tono dei film dei Guardiani e in fondo pure dall'ultimo Thor. Si tratta però solo di una fase di riposo prima che arrivi tutto quello che, dopo venti film, non ci si aspettava nemmeno più: la tragedia, una dimensione davvero cosmica e le leggi della fisica piegate in più modi della gemme dell'infinito.

In fondo forse la principale novità è che per la prima volta c'è un villain di peso, capace non solo di manipolare gli Avengers come Loki, ma pure di affrontare anche i più potenti tra loro faccia a faccia e di uscirne vincitore. Il lavoro di motion capture realizzato su Thanos è così buono che, al di sotto dei lineamenti alieni, si coglie la recitazione di Josh Brolin, chiamato a interpretare un personaggio bigger than life all'ennesima potenza eppure anche a mostrarne a tratti una inattesa umana fragilità. Meno memorabili i suoi figliocci, ma era inevitabile perché persino questo minutaggio monstre limita una vicenda di tale respiro. I luogotenenti di Thanos si rivelano così avversari potenti ma dimostrano, quando va bene, personalità tagliate con l'accetta. Le loro azioni e quelle del loro "padre" hanno però più volte esiti imprevedibili e anche chi conosce bene la Marvel a fumetti avrà di che meravigliarsi di fronte a certi drammatici colpi di scena.

Ovviamente, per quanto il film possa essere più riuscito del previsto e forse anche il migliore dell'intera saga Marvel, arriva dopo così tanti altri titoli che vive necessariamente del pregresso, di personaggi già definiti, ognuno con la propria storia. Non può insomma essere Avengers: Infinity War a suscitare la conversione di chi per tutto questo ha sempre avuto poco o nessun interesse, anzi per quel pubblico risulterà probabilmente sfiancante nella sua sequela di scontri e scene madri. Del resto si tratta anche di una celebrazione per i fan, del compimento di una saga di ampiezza del tutto inedita per la storia del cinema: dieci anni, venti film, cinque villain, due supergruppi più qualche cane sciolto e non è nemmeno tutto qui. Infatti Infinity War era inizialmente diviso in due parti e tale si conferma, poco importa come si intitolerà il prossimo capitolo, questo si conclude con il più puro e radicale dei cliffhanger. Così d'impatto che la scena post-credits (questa volta molto importante) non arriva al termine della prima parte dei titoli, ma solo alla fine di tutto, molti minuti dopo, per lasciare assorbire quanto più possibile il finale, prima di regalare un'ultima sequenza. Che rilancia ovviamente la palla verso Captain Marvel, il penultimo film della "fase tre" e il primo con protagonista una supereroina Marvel, ossia il seme da cui ripartirà una nuova era.

Sei d'accordo con Andrea Fornasiero?
VIDEO RECENSIONE
Alla conquista delle gemme dell'infinito.
Overview di Andrea Fornasiero

Gli Avengers si sono divisi in due fazioni durante la Guerra Civile, inoltre Hulk e Thor erano impegnati tra lo spazio e Asgard, ma ora una minaccia spaventosa sta per unire di nuovo I loro destini, intrecciandoli anche con quelli dei Guardiani della Galassia. Thanos è infatti deciso a entrare in possesso delle sei gemme dell'infinito il cui combinato potere gli può permettere di riscrivere la realtà a suo piacere, mettendo in pericolo non solo la Terra, ma le fondamenta stesse dell'universo.

Abbiamo creato una storia interessante intorno a lui che in un certo senso si ispira ai film di rapina. L'intero film è caricato di energia da come Thanos sia sempre un passo avanti agli eroi nella ricerca delle gemme.
Anthony e Joe Russo

Il villain interpretato da Josh Brolin attraverso la magia del performance capture era già apparso al termine del primo Avengers e brevemente in Guardiani della galassia. Ora entrerà finalmente in scena, ma non sarà solo: al suo fianco avrà infatti quattro potenti personaggi, che nel film dovrebbero essere suoi figli adottivi come Nebula e costituiscono il suo Black Order: Corvus Glaive, Proxima Midnight, Ebony Maw e Cull Obsidian, cui daranno le fattezze, probabilmente via computer graphic, Terry Notary e Tom Vaughan-Lawlor e altri attori non ancora rivelati.

La vicenda di Thanos, che è la principale novità nonché il motore dell'intero film per come lo descrivono i Russo, prenderà spunto da due saghe a fumetti in particolare: "Infinity Gauntlet" e "Infinity". Nella prima, scritta nel 1991 da Jim Starlin e disegnata da George Perez e Ron Lim, il Titano innamorato della Morte entrava in possesso di tutte e sei le gemme dell'infinito e annientava in un sol colpo la popolazione di metà dell'intero universo, sgominando più volte i piani degli eroi. Nella seconda miniserie, scritta da Jonathan Hickman e disegnata da Jim Cheung, Jerome Opeña e Justin Weaver nel 2013, Thanos arrivava sulla Terra per la prima volta accompagnato dal suo Black Order.

Interpretare un personaggio come questo si è rivelata una delle più grandi esperienze che ho avuto. È stato incredibile lavorare con i fratelli Russo ed è un modo diverso di recitare, ma quando mi hanno mostrato i primi sei minuti di prova sono rimasto scioccato per quanto è evoluto e realistico il processo digitale. Non potrei esserne altro che felice e se tutti mi odieranno per quello che farà il mio personaggio, ne sarà la valsa la pena perché ho fatto parte di un grande film. Josh Brolin

Avengers: Infinity War è davvero grande, forse il film più grande di sempre per budget e cast di star, su cui primeggiano i due "Sherlock Holmes" Robert Downey Jr. e Benedict Cumberbatch nei panni di Iron Man e Doctor Strange. Chris Evans interpreta un inedito Capitan America barbuto, Chris Hemsworth è un Thor con un occhio solo e almeno inizialmente senza martello per via dei fatti di Thor: Ragnarok, Scarlett Johansson rimette i panni della Vedova Nera ma questa volta con i capelli biondi, Paul Bettany sarà Visione che già nel trailer sembra dover perdere la gemma della mente dalla sua in fronte, Tom Holland è Spider-Man e pare indosserà il costume high-tech che Stark gli presentava alla fine di Spider-Man: Homecoming.

Tornerà poi Sebastian Stan nei panni dell'amato Soldato d'inverno, che era rimasto ibernato in Wakanda al termine di Captain America: Civil War, e sempre dal Wakanda rivedremo alcuni personaggi di Black Panther, quindi non solo il protagonista Chadwick Boseman, ma pure Danai Gurira (Okoye), Letitia Wright (Shuri) e Winston Duke (M'Baku). Inoltre: Mark Ruffalo (Bruce Banner/Hulk), Tom Hiddleston (Loki), Jeremy Renner (Hawkeye), Elizabeth Olsen (Scarlet), Cobie Smulders (Maria Hill), Benedict Wong (Wong), Benicio del Toro (il Collezionista), Anthony Mackie (Falcon), Paul Rudd (Ant-Man) e Don Cheadle (War Machine). E pure il cast dei Guardiani della Galassia vol. 2: Zoe Saldana, Karen Gillan, Chris Pratt, Dave Bautista, Pom Klementieff e le voci di Vin Diesel e Bradley Cooper.
Avremo nel 2018 22 film all'attivo e altri 20 in fase di sviluppo, che saranno intenzionalmente del tutto diversi da quello che è venuto prima di Avengers 4, che darà al pubblico qualcosa che non hanno mai visto in un film di supereroi: un finale. Ci saranno due periodi distinti: quello che è venuto prima di Avengers 4 e quello che verrà dopo. Kevin Feige

Avengers: Infinity War, in uscita il 25 aprile 2018, era stato inizialmente diviso in due parti ed è infatti stato girato insieme al suo sequel, che avrà però un titolo diverso e ancora secretato, perché sarà secondo i Russo molto diverso. Ma per quanto ci possano essere differenze di tono è chiaro che i fatti di Avengers: Infinity War porteranno direttamente al capitolo successivo, la cui uscita è infatti prevista solo un anno dopo, il 3 maggio 2019. Nell'intervallo usciranno altri due film Marvel, Ant-Man and the Wasp il 6 luglio 2018 e Captain Marvel l'8 marzo 2019, ma il primo è stato finora il più indipendente degli eroi Marvel e il secondo film sarà ambientato negli anni 90. Anche se Wasp e Captain Marvel potrebbero unirsi alla mischia in Avengers 4, non è un caso che siano due titoli meno portanti nel disegno generale del Marvel Universe, destinato a non essere più lo stesso nel giro di un anno.

Sei d'accordo con Andrea Fornasiero?
AVENGERS: INFINITY WAR
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
Infinity
-
-
-
TIMVISION
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€15,99 €20,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
giovedì 26 aprile 2018
Luca Capaccioli

C'è da dirlo, quando il primo film dedicato ad Iron Man debuttò al cinema, non vi era alcuna aspettativa che, dopo dieci anni, si sarebbe arrivati a questo. Quello che i Marvel Studios hanno sapientemente costruito nel corso del tempo è stato un modello di ispirazione per molti franchise di successo: un universo condiviso, composto da pellicole i cui eventi sono, più [...] Vai alla recensione »

giovedì 26 aprile 2018
lovemovie

Visto ieri è come andare sulle montagne russe, dopo 10 anni di film si riunisce tutto in uno, ma ovviemente uno non basta. Girato molto bene sono tanti i personaggi ma sono riusciti a dare il giusto spazio a tutti (anche se ovviamente alcuni incontri e interelazioni sarebbero da approfondire), scorre veloce e i colpi di scena non mancano, ti lascia in sospeso, ma credo sia formidale riuscire [...] Vai alla recensione »

sabato 19 maggio 2018
laurence316

Colossale blockbuster dalle ambizioni sconfinate, Avengers: Infinity War ha l’evidente compito di chiudere un ciclo. Con il presentarsi, finalmente, del villain più potente e temibile, al cui confronto tutti i precedenti cadono come castelli di carte, dopo 5 anni d’attesa (dalla sua prima comparsa nella scena dopo i titoli di coda di The Avengers).

giovedì 26 aprile 2018
Kyashan

“Avengers Infinity War” è un prodotto quanto mai complesso e difficile da definire un modo univoco, a dispetto dell’apparente semplicità che la natura da blockbuster gli impone. Nella pellicola in questione convivono infatti molteplici (e contrastanti) anime: essa è un traguardo e insieme un punto di partenza, un film d’intrattenimento ma al contempo un ragionato manifesto del genere cinematografico [...] Vai alla recensione »

martedì 4 settembre 2018
rondo17

Finalmente dopo circa 20 film è arrivato il momento di un palcoscenico con tutti sopra. Cast, ovviamente, eccezionale. Mi fanno ridere I personaggi dei fumetti che insieme non riescono ad usare pienamente I loro poteri (?). La storia è quella che è e attendiamo volentieri il seguente per la conclusion della vicenda; nel frattempo ci accontentiamo di guardare altri due film della storia in uscita prossimamen [...] Vai alla recensione »

martedì 8 maggio 2018
Marychan

Non sono una fanatica dei film Marvel e ancor meno dei fumetti, ma tra tutti quelli fatti finora devo dire che merita davvero. Hanno messo nel piatto proprio tutti: dai guardiani della galassia a Black Panther; Visione non so bene da dove sbuchi...poi troviamo un inaspettato nano Eitri (Peter Dinklage), ultimo rimasto del secondo genocidio del film (e non è neanche l'ultimo) mentre Capitan America [...] Vai alla recensione »

venerdì 20 luglio 2018
Icutino

Avengers: Infinity War è il terzo film dedicato ai vendicatori, dopo Avengers e Avengers: Age of Ultron. La trama si può riassumere in poche parole, (quasi) tutti i supereroi Marvel fin'ora incontrati contro il più grande e cattivissimo titano passo Thanos. La forma dell'assemble non è nuova ma questo film è sicuramente notevole per quantità di personaggi [...] Vai alla recensione »

domenica 6 maggio 2018
samanta

Atteso da un battage pubblicitario enorme è infine uscito: state tranquilli stanno già facendo il seguito. Un preambolo necessario riguarda il massiccio ricorso ai fumetti compiuti sia da Marvel comics che si è buttato dal 2008 nei film (ora è della Disney) che da DC comics. La Marvel ha messo in uscita dal 2008 19 film e altri 5 sono in arrivo, la DC con i suoi eroi (Batman, [...] Vai alla recensione »

domenica 29 aprile 2018
tmpsvita

 10 anni, 19 film, 15 miliardi di dollari e un'enorme fanbase composta da un pubblico estremamente omogeneo di donne, uomini, bambini, ragazzi, adulti e anziani; insomma la Marvel con il suo MCU ha dato vita ad un fenomeno cinematografico senza precedenti che sembra non voler diminuire ma che invece non fa altro che espandersi sempre di più di anno in anno, soprattutto nel box office [...] Vai alla recensione »

martedì 1 maggio 2018
Xawfire

NO SPOILER Criticai tempo fa le lacune presenti in un ottimo film come Civil War, ed ebbi il timore di ritrovarle giorni fa quando vidi per la prima volta questo film, la prima parte della conclusione (temporanea?) dei film sugli Avengers. I tre compiti più difficili per Infinity War erano: non cadere in buchi di trama, riuscire a far convivere circa venti attori di fama internazionale in un’u [...] Vai alla recensione »

martedì 1 maggio 2018
LadyGio99

 Negli ultimi anni, in ambito cinematografico si parla di un periodo d'oro per gli adattamenti fumettistici Marvel e DC comics. Tanti film sono stati prodotti addirittura dagli inizi 2000 e continuano a uscire, uno più spettacolare dell'altro.   In questo modo, sono riusciti ad appassionare anche chi non sapeva niente del mondo fumettistico e non conosceva altri supereroi [...] Vai alla recensione »

sabato 28 aprile 2018
Lorenzo Perrucci

Recensione SENZA SPOILER.Avengers: Infinity War è un film girato dai fratelli Russo. Una chiusura di un franchise durato 10 anni, cominciato con il primo Iron Man (2008).La Marvel già aveva vari programmi per il futuro, infatti nel giro di pochi anni hanno chiuso la prima fase di film con Avengers, che ha guadagnato circa un miliardo e mezzo di dollari.

sabato 28 aprile 2018
Giorgio Giannola

ATTENZIONE FACCIO DEGLI SPOILER, per cui chi non ha visto il film è bene che lo sappia leggendo la mia recensione. Questo film a mio avviso poteva essere un vero capolavoro. Ben fatto, ben gestito, con delle trovate intelligenti. Tuttavia ci sono state delle scelte discutibili che non mi hanno permesso di dargli un punteggio massimo. Sia ben chiaro è un film eccezionale e non manca di [...] Vai alla recensione »

giovedì 26 aprile 2018
ElTanker

Partiamo chiarendo una cosa: fare un film di 150 minuti in cui bisognava dare spazio ad oltre 20 personaggi non era semplice, ma i fratelli Joe ed Anthony Russo ci sono riusciti. Avengers Infinity War riesce a condensare la storia di 18 film Marvel incanalandola verso un climax di emozioni e situazioni che non faticheranno a lasciarvi stupiti e perplessi.

giovedì 26 aprile 2018
sminch88

Un gran bel film, non c'è dubbio, effetti speciali superlativi, le musiche di Alan Silvestri spettacolari, recitazione quasi impeccabile...eppure manca qualcosa. Thanos il cattivone di turno piange, da un lato quasi fa dispiacere allo spettatore vedere Thanos così fragile per alcuni aspetti. Ma partiamo dall'inizio ovvero dove eravamo rimasti con Thor Ragnarok.

martedì 14 agosto 2018
Bart

Se volevo vedere un film dove trionfasse il male, allora guardavo un Horror, uno splatter di Quentin tarantino, o uno del genere dove comunque ci sta un finale cattivo, ma un film di super eroi??!!! dove la maggior parte di spettatori sono i bambini !!! che insegnamento è stato dato in fine!? che la sovrappopolazione si risolve con un genocidio??!!! e dai??? e non mi interessa se nel prossimo [...] Vai alla recensione »

venerdì 27 aprile 2018
Juri Moretti

p.p1 {margin: 0.0px 0.0px 12.0px 0.0px; line-height: 19.0px; font: 12.0px 'Trebuchet MS'; color: #000000; background-color: #ffffff} span.s1 {font-kerning: none} Un buon film d'intrattenimento, ricco di effetti speciali, ma non solo. Per i fan dei fumetti non sarà una grande soddisfazione per vari motivi che troveremo nello scorrere della pellicola, ma sopratutto nel finale, che lo [...] Vai alla recensione »

lunedì 4 giugno 2018
vanigliaviola2@gmail.com

Ho visto il film. Di solito rifuggo dai vari Spiderman o Wonder woman e similari. Per cui non parto da accanito fan. Però parto da intenditore cinematografico. Ed esordisco subito dicendo: è un bellissimo film, se sei un adolescente. E forse nemmeno. . . Perché a dodici anni ero preso da film in videocassetta, come "Un uomo da marciapiede" o "Il piccolo grande uomo" [...] Vai alla recensione »

mercoledì 2 maggio 2018
Liuk

Blockbuster tutto azione ed effetti speciali, come del resto ci si poteva aspettare. Quello che non sapevo, e alla Marvel sono stati bravi a nascondere, era che fosse un episodio e non un film completo. E questo non mi è piaciuto per niente visto che detesto queste soluzioni "mangia soldi". Dopo due ore e mezza di visione, intensa senza dubbio, un finale del genere lascia l'amaro [...] Vai alla recensione »

venerdì 27 aprile 2018
archi72

ATTENZIONE SPOILER: NON LEGGETE QUESTO COMMENTO SE NON AVETE VISTO IL FILM. dopo anni di attesa e dopo le recensioni della critica positivissime per il genere cinematografico, io ho trovato il film non all'altezza di quanto sperato sia dal punto di vista di alcuni personaggi (spogliati di ogni potere), sia dal punto di vista degli scotri (che tutto mi sono sembrati tranne che epocali).

lunedì 30 aprile 2018
Fgr

Uno dei film migliori di sempre.È un miscuglio tra comicità,dramma,azione e effetti speciali incredibili e tensione(minuto dopo minuto la tensione aumenta ).La Marvel con questo film ha fatto un ottimo lavoro!!!!!!!!

lunedì 30 aprile 2018
Fgr

Uno dei film più belli di sempre.In questo film è un miscuglio tra comicità,dramma,azione e effetti speciali incredibili,e tensione (che aumenta ogni minuto).La Marvel ha fatto un lavoro eccezionale!!!

lunedì 30 aprile 2018
Fgr

Uno dei film più belli di semare. La tensione aumenta ogni minuto! !

lunedì 30 aprile 2018
Sergio Grassi

La cosa che rende bellissimo il fim è soprattutto l'interazione tra gli A(avengers) e i G(guardiani).Thanos è stupendo e un vero cattivo.

venerdì 27 aprile 2018
Prade98

Un film che chiude un ciclo iniziato dieci anni fa lasciandoti senza parole e senza fiato. Ti tiene incollato allo schermo dall'inizio alla fine senza mai stancare.

giovedì 26 aprile 2018
mattia cau

Effetti speciali e sceneggiature sublime in film fantastico di fantascienza

mercoledì 25 aprile 2018
extreme81

Molto ci si aspettava da questo film e molto offre, i nostri eroi con nuovi equipaggiamenti e il villain più forte di tutti, ma che comunque mostra un lato umano. Certo si vede che Infinity War è la prima di un film.di due parti e prepara il pubblico all'epilogo dell'anno prossimo.Per il commwnto completo chiedere dopo il 25 aprile 2019 😁

giovedì 23 agosto 2018
Felicity

Siamo ad un punto di non ritorno. Infinity War è davvero incommensurabile. Più grande di tutto quello che avete visto finora, supereroi come se piovesse e tutti legati tra loro in un modo speciale e alle loro storie precedenti in un continuo gioco di rimandi e citazioni. E poi umorismo (e citazioni anni '80: Kevin Bacon, Alien..

sabato 23 giugno 2018
Umberto

Non ha assolutamente tradito le attese il primo capitolo del gran finale. Strutturato in maniera impeccabile, nonostante il gran numero di protagonisti presenti. Scontata l'eccellenza negli effetti speciali e nelle scene d'azione. L'unico neo che ho trovato è nel personaggio di Spiderman, secondo me, troppo stravolto, ma si può far finta di niente, anche perché il tutto [...] Vai alla recensione »

giovedì 3 maggio 2018
pie9701

Film molto piacevole, accompagnato da un buon cast e da una ottima colonna sonora, il tutto accompagnato da tantissimi effetti speciali. Sicuramente il migliore film della marvel fino ad ora. Spero che anche i successivi siano all'altezza, se non migliori.

lunedì 30 aprile 2018
Sergio Grassi

Il film mi ha sorpreso !!!Per chi adora i film di fantascienza questo è più che un capolavoro.Ma  sia l'inizio che la fine sono stati davvero intensi.Bellissimo il rapporto tra avengers e guardiani,Thanos stupendo .

giovedì 31 maggio 2018
albertob

Un film di questo tipo DEVE finire bene... Avete scioccato in massa migliaia di bambini e ragazzini che hanno visto morire i loro eroi preferiti....!!!  E anche noi grandi ci siamo rimasti male... la vità di tutti i giorni fa schifo...lasciateci almeno la fantasia... così è proprio un disastro!!!

venerdì 11 maggio 2018
amokubrik

Grande spettacolo di intrattenimeno. Nel suo genere davvero il top!

venerdì 27 aprile 2018
salvo94

Condivido pienamente la recensione di MYmovies, finalmente si assiste a quel qualcosa che mancava nei precedenti film, ovvero l'epicità, con dinamiche molto intense e continui ribaltamenti di trama, che rendono la storia, a tratti, imprevedibile! Prima parte molto buona, anche se con qualche battutina di troppo, mentre la seconda è un inno alla (quasi) perfezione per quanto concerne la tensione e ai [...] Vai alla recensione »

venerdì 22 giugno 2018
Fabio

I soliti meccanismi spettacolari. Gli americani sono bravi a fare questo genere di fim. Consigliabile vederlo al cinema per apprezzarne al massimo i punti di forza. Astenersi tutti gli altri.

venerdì 18 maggio 2018
edwards95

Non so spiegarlo ma una volta finito di vedere il film ne sono uscito di stucco.. E nella concezione negativa del termine; praticamente tutti i personaggi fatta eccezione per Thor, Thanos e in parte Iron man hanno subito una drastica ricaduta caratteriale, sembravano tutti degli automi messi la come bambole a tirare e ricevere cazzotti, ma quello che mi ha deluso di più è stato Dr.

lunedì 30 aprile 2018
Luca

Troppa comicità, non si crea l’atmosfera. Troppo lento e con il fatto che sono tutti divisi in posti diversi non ha neanche una continuità la storia, dopo 10 anni questo poteva essere il capolavoro della Marvel invece e stata una delusione immensa

venerdì 27 aprile 2018
jlkbest72

Se l'ultimo Thor è stato deludente direi un film under 8 anni. Spider Man non è stato all'altezza Avenger Age of Ultron una delusione totale beh questo Avenger a mio avviso ha tutto. trattasi di un capitolo 1 di 2 quindi col finale shock che gli compete, il fil ha una preparazione per portare tutti i protagonisti ad unirsi nello stesso contingente brillante e sbrigativa [...] Vai alla recensione »

lunedì 7 maggio 2018
Marv79

è un film molto piacevele, ma la sceneggiatura è molto semplice, non lo definirei un capolavoro. Buone le interazioni fra i personaggi, non era facile orchestrarle.

venerdì 27 aprile 2018
Juri Moretti

p.p1 {margin: 0.0px 0.0px 12.0px 0.0px; line-height: 19.0px; font: 12.0px 'Trebuchet MS'; color: #000000} p.p2 {margin: 0.0px 0.0px 12.0px 0.0px; line-height: 19.0px; font: 12.0px 'Trebuchet MS'; color: #000000; background-color: #ffffff} span.s1 {font-kerning: none; background-color: #ffffff} span.s2 {font-kerning: none} Avengers: Infinity War inizia con gli Avengers e i loro alleati che [...] Vai alla recensione »

lunedì 30 aprile 2018
Luca

Troppa comicità, non si crea l’atmosfera. Troppo lento e con il fatto che sono tutti divisi in posti diversi non ha neanche una continuità la storia, dopo 10 anni questo poteva essere il capolavoro della Marvel invece e stata una delusione immensa

mercoledì 2 maggio 2018
ELICANN

Sono scioccata per il contenuto di questo ultimo show targato Marvel Cinematic Universe. Tutti i personaggi principali sono impegnati a sconfiggere l'onnipotente Thanos, un malvagio, filosofico e crepuscolare maniaco che lascia tutti con il fiato sospeso fino alla fine, ma vince. Questa volta i supereroi muoiono e quindi in messaggio che passa è che il male vince sul bene.

martedì 1 maggio 2018
THE MOON

Le cose belle non possono durare in eterno e questa saga è durata anche troppo,già nel precedente capitolo sono mancate le idee e una trama degna di nascere sotto la stella Walt disney,ma in questo infinity war c'è sicuramente il tentativo mancato di far rinascere l'interesse verso un gruppo di leggendari supereroi,scaduti dentro un calderone di mostri a spasso fra la terra [...] Vai alla recensione »

mercoledì 25 aprile 2018
GabrieleAN

 il Film  è veramente  bello  ma  ci  sono delle  pecche  da annotare   soprattutto ci sono  troppi dialoghi  .... Adesso  andiamo  a parlare  dei personaggi .......    (   Natasha Romanoff   con  i suoi  capelli Gialli veramente  orrrrendi )  (Thanos  prima fa il duro e poi si [...] Vai alla recensione »

FOCUS
SCRIVERE DI CINEMA
mercoledì 2 maggio 2018
Marco Castelli, vincitore del Premio Scrivere di Cinema

Nel libro "Una modesta proposta" Jonathan Swift (più conosciuto per il celeberrimo "I viaggi di Gulliver") propone il suo metodo «onesto, facile e poco costoso» per evitare il sovrappopolamento e ridurre carenza alimentare. Secondo l'autore il duplice obiettivo si potrebbe facilmente ottenere utilizzando alla lettera l'unica ricchezza del "proletariato" e facendo quindi mangiare i figli dei poveri contadini irlandesi ai proprietari terrieri anglo-irlandesi: si sarebbe così sia ridotta la popolazione povera sia, tramite la vendita dell'infante, arricchite le regioni sottosviluppate. Qualche decennio dopo, calmatosi lo scandalo sollevato da questo pamphlet satirico, fu l'economista Malthus a provare a dimostrare come le risorse agricole ed alimentari in genere non sarebbero capaci di sostenere la crescita della popolazione e di come si dovesse pertanto ricorrere a metodi di controllo delle nascite per evitare che l'iper-sfruttamento dell'ambiente non provochi un crollo della produttività agricola ed una conseguente distruzione dell'umanità.

Più di due secoli dopo e molti studi e tentativi (ad esempio la politica del figlio unico cinese) il problema dei limiti della crescita rimane all'ordine del giorno e parole come "sostenibilità" e "decrescita" sono sempre più al centro del dibattito tanto accademico quanto politico.

È sicuramente sulla base di questa angoscia che si è mosso lo sviluppo della trama di Avengers: Infinity War che, come tutti i buoni film, pur articolandosi nell'elaborazione di altri universi o nell'invenzione di nuovi superpoteri non può che dar voce alle inquietudini della contemporaneità. D'altronde i temi ambientali ed energetici si pongono già nella saga come punti di riferimento a partire dalle invenzioni e scoperte di Anthony Stark e sono diventati negli ultimi anni un riferimento nell'inventario fantascientifico.

La soluzione arrogantemente proposta dal villain è chiaramente aberrante - come lo fu a suo tempo la proposta di Swift - e come tale non può che essere percepita dallo spettatore. La battaglia non è più però solo militare o politica e sarà interessante però vedere cosa gli Avengers potranno opporre alla scientifica follia di colui che, con uno schiocco di dita, tenta a suo modo di riportare l'ordine e l'equilibrio nell'intero universo.

FOCUS
domenica 29 aprile 2018
Roy Menarini

A Hollywood circola da anni una storiella, raccontata dai registi più indipendenti, che di volta in volta ha come protagonista Steven Spielberg o James Cameron o qualche produttore della Disney. L'aneddoto narra di una riunione tra potenti realizzatori di blockbuster, dove uno chiede: "A che pubblico ci rivolgiamo?", un altro risponde: "A un pubblico ampio", un altro ancora: "Possibilmente amplissimo" e l'ultimo spiega: "Immaginatevi un ragazzino povero, di una famiglia disgregata, che vive nella periferia polacca o in qualche area dimenticata dell'India, che ha solo poche monete in tasca: ecco, fate in modo che persino quelle monete entrino nelle nostre tasche". Sinceramente, vedendo Avengers: Infinity War e il pubblico trasversale in fila per entrare, sembra che questo raccontino si attagli perfettamente alla Marvel/Disney.

Niente di nuovo sotto il sole, sia chiaro: il blockbuster come invenzione dell'industria hollywoodiana è un concetto che di per sé pretende un pubblico globalizzato e larghissimo, dove le differenze culturali trovino una fusione popolare e non ostativa. Ma il punto di accumulo cui giunge questo primo episodio del doppio film destinato a cambiare il Marvel Universe è chiaramente di non ritorno.

Dentro al fantasy sempre più spaziale della Marvel (la fuga dall'immaginario urbano annusa l'aria che tira oggi: più fantascienza possibile, meglio è) si agita una macchina industriale capace di misurare col cronometro la presenza di ogni supereroe sullo schermo, e una lucidità strategica così ampia da scegliere effetti speciali più conservativi e dark di quelli che avrebbe potuto escogitare qualche creatore più interessato all'estremismo tecnologico, come Michael Bay.

Frasi
"Lo temi, lo eviti, il destino arriva comunque."
Una frase di Thanos (Josh Brolin)
dal film Avengers: Infinity War - a cura di Giulio Marunti
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
giovedì 26 aprile 2018
Roberto Nepoti
La Repubblica

Se il numero dei supereroi in partita aumenta a dismisura, s'impongono antagonisti sempre più potenti. Sembra imbattibile Thanos, despota intergalattico che, servendosi del potere delle Gemme dell'Infinito, vuol distruggere metà della Terra. Per sventare il piano gli Avengers, che si erano divisi, tornano insieme; ma non basta: avranno bisogno dell'aiuto dei Guardiani della Galassia.

giovedì 26 aprile 2018
Alessandra Levantesi
La Stampa

Stavolta con gli Avengers ci sono davvero tutti. Non solo The Black Panther - irrinunciabile dopo lo stratosferico incasso mondiale - ma l'intero comparto supereroi della Marvel, Guardiani della Galassia e Doctor Strange in testa. Vero che qualcuno si limita a fare atto di presenza, vedi Loki o Falcon; e vero, di converso, che ogni tanto sullo schermo si rischia il sovraffollamento.

sabato 12 maggio 2018
Mariarosa Mancuso
Il Foglio

Meno scatenato di "Ready Player One", dove Steven Spielberg riunisce il Gigante di Ferro, i primi videogiochi, "Shining". E abbiamo appena ammirato "Black Panther", il supereroe nero circondato da guerriere, con la benedizione di Spike Lee. Per un altro colpo del genere, sarebbe servito qualche ammicco alla realtà. Nella parte del cattivo, il gigantesco Thanos, convinto come gli ultrà ecologisti che [...] Vai alla recensione »

giovedì 26 aprile 2018
Silvio Danese
Quotidiano Nazionale

Quando il povero Mark Ruffalo si sforza, ma non riesce a diventare l'immenso Hulk per combattere gli emissari dello spietato Thanos venuti dallo spazio per distruggere tutto, Iron Man lo fredda: «Ti muovi, mi stai facendo fare brutta figura con gli stranieri!». Ironia, azione, computer graphic e performance capture, gli Avengers della Marvel, compresi gli strampalati Guardiani della Galassia, si uniscono [...] Vai alla recensione »

giovedì 26 aprile 2018
Valerio Caprara
Il Mattino

Mentre ci affanniamo a polemizzare con le scelte del festival di Cannes e a spaccare il capello in quattro sul messaggio accluso a questo o quel film d'autore, ancora ci s'industria a puntellare il circuito boccheggiante del cinema da grandi numeri in sala. Uno sporco lavoro, secondo i pasdaràn dell'arte per l'arte, ma qualcuno lo deve pure fare: altrimenti tutti a casa.

giovedì 26 aprile 2018
Maurizio Cabona
Il Messaggero

È l'ora di Thanos (Josh Brolin), che pare la contrazione di Thanatos (morte). Perciò questo titano - fronte spaziosa, mento rugoso, collo taurino - nel manifesto del diciottesimo film della serie Marvel, Avengers. Infinity War di Antho-y e Joe Russo, sovrasta gli altri personaggi. Ma nel cast - stellare - diffuso dalla produzione Th-nos è ventitreesimo.

giovedì 26 aprile 2018
Pedro Armocida
Il Giornale

In Avengers: Infinity War, l'ultimo superfumettistico film della Marvel targato Disney, ci sono 76 (settantasei) personaggi. Moltissimi i famosi supererai che abbiamo visto in solitaria a sempre nei primi due capitoli di Avengers: il grande Robert Downey Jr., nel ruolo di Tony Stark/Iron Man, Chris Hemsworth in quello di Thor, Mark Ruffalo alias Bruce Banner/Hulk, Chris Evans è Steve Rogers/Captain [...] Vai alla recensione »

NEWS
NEWS
mercoledì 29 agosto 2018
 

Dalla nascita dell'universo, sei gemme elementari rappresentano i vari aspetti fondamentali del cosmo e chi le possedesse tutte raggiungerebbe l'onnipotenza. È questo l'obiettivo di Thanos, il titano pazzo che ritiene se stesso come un correttivo alla [...]

BOX OFFICE
lunedì 14 maggio 2018
Andrea Chirichelli

Weekend epocale per Avengers: Infinity War (guarda la video recensione), che con 1,6 miliardi di dollari diventa il miglior incasso dell'anno, il miglior cinecomic della storia del cinema e fa segnare un importantissimo esordio record in Cina, dove supera [...]

BOX OFFICE
domenica 13 maggio 2018
Andrea Chirichelli

Avengers: Infinity War (guarda la video recensione) sfiora i 17 milioni di euro complessivi grazie ad un buon sabato da oltre 400mila euro, tenendo a distanza Loro 2 (guarda la video recensione), che si ferma a 343mila euro, ottimo secondo.

BOX OFFICE
martedì 8 maggio 2018
Andrea Chirichelli

Avengers: Infinity War (guarda la video recensione) rallenta ma continua imperterrito la sua corsa verso il primo posto assoluto di stagione. Ieri il film Marvel ha incassato 242mila euro, unico a superare la soglia dei 100mila euro giornalieri e ha [...]

BOX OFFICE
lunedì 7 maggio 2018
Andrea Chirichelli

Tempi ricchissimi in casa Disney e Marvel, che stanno vivendo un 2018 indimenticabile. Infinity War (guarda la video recensione) distrugge il box office mondiale arrivando a quota 1,16 miliardi di dollari in poco più di 10 giorni.

BOX OFFICE
domenica 6 maggio 2018
Andrea Chirichelli

Infinity War (guarda la video recensione) sfiora il milione di euro di sabato, e, in un solo colpo, supera Cinquanta sfumature di rosso (guarda la video recensione), IT (guarda la video recensione) e Assassinio sull'Orient Express (guarda la video recensione [...]

BOX OFFICE
sabato 5 maggio 2018
Andrea Chirichelli

Infinity War (guarda la video recensione) si prepara al weekend aggiungendo ieri altri 549mila euro al suo totale, che ora è di 13,6 milioni di euro con 1,8 milioni di spettatori. Entro domenica sera il film dovrebbe aver superato i 15 milioni di euro [...]

BOX OFFICE
venerdì 4 maggio 2018
Andrea Chirichelli

Quasi nessun cambiamento nella top ten italiana che vede ancora Avengers: Infinity War (guarda la video recensione) dominare incontrastato. Il film Marvel ieri ha incassato altri 417mila euro per un totale di quasi 13 milioni di euro.

BOX OFFICE
giovedì 3 maggio 2018
Andrea Chirichelli

Avengers: Infinity War (guarda la video recensione) torna sulla terra dopo una settimana spaziale e ieri, per la prima volta dal giorno della sua uscita, scende sotto al milione giornaliero. 475mila euro sono comunque l'ottimo bottino di un mercoledì [...]

BOX OFFICE
mercoledì 2 maggio 2018
Andrea Chirichelli

Avengers: Infinity War (guarda la video recensione) fa bottino anche ieri, con 1,5 milioni di euro, e vola ad un totale di 12 milioni di euro, superando Coco (guarda la video recensione) e insediandosi al settimo posto della classifica stagionale assoluta. [...]

BOX OFFICE
lunedì 30 aprile 2018
Andrea Chirichelli

Giornata storica per Disney, Marvel, il Marvel Cinematic Universe e per chi si occupa di box office: Avengers: Infinity War (guarda la video recensione) polverizza ogni record possibile con un weekend da 250 milioni di dollari (stimati, le cifre esatte [...]

BOX OFFICE
domenica 29 aprile 2018
Andrea Chirichelli

Avengers: Infinity War (guarda la video recensione) porta a casa 1,7 milioni di euro nella giornata di sabato e arriva a quota 6,8 milioni complessivi, con la concreta possibilità di raggiungere gli 8 milioni nella giornata odierna.

BOX OFFICE
sabato 28 aprile 2018
Andrea Chirichelli

Avengers: Infinity War (guarda la video recensione) incassa un altro milione di euro (1,2 per la precisione, con 176mila spettatori nella giornata di ieri) e si prepara ad un ricchissimo weekend e successivo ponte.

BOX OFFICE
venerdì 27 aprile 2018
Andrea Chirichelli

Avengers: Infinity War (guarda la video recensione) incassa 1 milione di euro e si prepara ad un weekend e seguente ponte del 1 maggio ricchissimi. Dominio assoluto per gli eroi Marvel che incassano più della somma complessiva di tutti gli altri titoli [...]

VIDEO RECENSIONE
giovedì 26 aprile 2018
 

Dalla nascita dell'universo, sei gemme elementari rappresentano i vari aspetti fondamentali del cosmo e chi le possedesse tutte raggiungerebbe l'onnipotenza. È questo l'obiettivo di Thanos, il titano pazzo che ritiene se stesso come un correttivo alla [...]

BOX OFFICE
giovedì 26 aprile 2018
Andrea Chirichelli

Missione compiuta per gli Avengers! Infinity War incassa 3 milioni in un giorno (terzo migliore esordio di sempre dopo Zalone e l'ultimo Harry Potter) e inizia col piglio giusto la strada che potrebbe portare il film a vincere il box office italiano della [...]

TRAILER
mercoledì 29 novembre 2017
 

Il primo capitolo della battaglia tra i Vendicatori e Thanos per le gemme dell'Infinito. Si tratta del primo film ad essere girato interamente in formato IMAX. Avengers: Infinity War, diretto da Joe e Anthony Russo e interpretato fra gli [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati