Captain America: Civil War

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Captain America: Civil War   Dvd Captain America: Civil War   Blu-Ray Captain America: Civil War  
Un film di Anthony Russo, Joe Russo. Con Chris Evans, Robert Downey Jr., Scarlett Johansson, Sebastian Stan, Jeremy Renner.
continua»
Azione, durata 146 min. - USA 2016. - Walt Disney uscita mercoledì 4 maggio 2016. MYMONETRO Captain America: Civil War * * * - - valutazione media: 3,38 su 42 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,38/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * 1/2 - -
 critica * * * - -
 pubblico * * * - -
Un'epica battaglia tra i due ex alleati Iron Man e Capitan America. Alla regia i fratelli Russo che già avevano diretto il precedente Captain America - The Winter Soldier.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Il cinefumetto Marvel è realizzato a regola d'arte e il personaggio che funziona di più è Spiderman
Gabriele Niola     * * 1/2 - -
Questo film è disponibile in versione digitale, scopri il miglior prezzo:
TROVASTREAMING

Le conseguenze del grande scontro avvenuto in Avengers: Age of Ultron portano ad una resa dei conti tra i Vendicatori e gli stati nazionali. L'America in primis chiede agli eroi di registrarsi, cioè di smettere di essere indipendenti e agire sotto il comando degli stati sovrani. La squadra si spacca così a metà, con una parte di eroi (facente capo ad Iron Man) favorevole all'idea per poter continuare la propria missione e un'altra (facente capo a Capitan America) convinta che tutto questo vada contro la loro stessa idea di missione. Divisi e con obiettivi diversi, i Vendicatori devono affrontare la minaccia di un terrorista che compie terribili attentati proprio ai loro danni, colpendo tra gli altri anche il re di Wakanda, stato africano in prima linea nel conflitto ai superumani poiché produttore di un metallo unico e utile alla causa. In tutto questo il soldato d'inverno, Bucky Barnes, è tornato e pare essere proprio lui il responsabile degli attacchi, di nuovo privo di memoria, di nuovo preda di una volontà altrui e di nuovo bisognoso dell'aiuto di Capitan America.
La serie di film dedicati a Capitan America sono per la Marvel la maniera di prendere di petto il mondo reale (o quasi). Quello di Steve Rogers è il medesimo universo degli altri supereroi, eppure le storie che lo riguardano hanno sempre a che vedere, in una maniera o nell'altra, con problemi concreti e con la maniera in cui lo stato si prende cura dei cittadini. Dal suo esordio con i Marvel Studios (Capitan America - Il primo vendicatore), che aveva a che vedere con la maniera in cui lo stato approfitta dei suoi soldati per combattere guerre che loro non capiscono, al secondo (Capitan America - Il soldato d'inverno) pensato in pieno stile anni '70, fobico e paranoico, centrato sulle agenzie segrete e i limiti del loro potere, fino a quest'ultimo il filo rosso è sempre l'etica dei governi e la loro propensione ad approfittarsi di chi dovrebbero proteggere.
Nonostante la folta presenza di altri Vendicatori faccia apparire Civil war come un film della serie Avengers, lo stesso in cui la trama gira intorno al terrorismo e alla paura costante di attacchi inarrestabili e invisibili riconduce tutto ai temi cari a Capitan America. In più viene rimarcato con forza il tema che regge quasi tutti i film tratti da fumetti americani, la vera maniera in cui Hollywood porta avanti il grande ragionamento sui nostri anni: quanto quel che facciamo per proteggerci sia in realtà la prima causa delle minacce che ci affliggono.
In un film che punta tutto su una contrapposizione tra forze positive, più viva nel marketing che poi nella storia, in maniera non diversa da quanto fatto dalla concorrenza con Batman V Superman, è quindi la presenza di una minaccia minuscola, molto umana e per niente super, a segnare la differenza dal resto dei film tratti da fumetti Marvel. Un uomo astuto, piccolo e anonimo (interpretato come sempre benissimo da Daniel Bruhl) sfugge agli ingranaggi della giustizia e sparge il terrore con attacchi imprevedibili e una strategia invisibile. È tra noi ma non lo vediamo, ha cattive intenzioni ma non sappiamo quando, dove e come colpirà.
Tuttavia è una differenza sottile che non bilancia la sensazione di già visto. L'universo Marvel, al cinema, funziona come una grande serie tv: nonostante l'avvicendarsi diversi registi (che ha portato a risultati diversi) lo stile, il look e la messa in scena sono sempre coerenti e, specie in Civil war, questo porta ad una forte impressione di ripetitività, non tanto nella storia quanto nella maniera in cui sono presentati gli eventi. Inseguimenti, confronti fisici, scontri verbali, svolte di trama, presentazioni dei villain e ancora showdown finali, arrivano e sono condotti sempre nella stessa maniera, variazioni su un medesimo canovaccio. Addirittura anche gli inseguimenti e i momenti d'azione si somigliano tutti.
Accade così che anche un film ben fatto e inappuntabile come questo dei fratelli Russo possa lo stesso risultare dimenticabile, perso nel mare di opere simili ed incapace di distinguersi se non per la fugace apparizione di un nuovo personaggio. È Spider-man l'unica presenza in grado di ravvivare il film, per la prima volta in mano alla casa che l'ha inventato (era la Sony e non la Disney, ora proprietaria della Marvel, a gestirne i diritti cinematografici in precedenza). E non sono tanto le qualità di scrittura o le doti del personaggio in sè a segnare la differenza, quanto lo sguardo completamente nuovo con cui il film lo osserva. Se infatti gli altri eroi sono filmati alla medesima altezza, Spider-man è guardato come un ragazzino. Negli altri film a lui dedicati, nonostante fosse sempre un adolescente, la prospettiva era quella di un suo pari, sembrava un ragazzo guardato da altri ragazzi, qui invece è un ragazzo come lo vedono gli adulti, pieno di ingenuità, problemi futili e troppo irruento. Invece che stonare questa novità funziona moltissimo, marca una differenza sostanziale dagli altri, idea uno specifico filmico e porta tutta un'altra aria al film. Segno che, per quanto non ci fosse bisogno di ricordarlo, anche nel mondo dei cinecomic valgono le medesime regole che regnano al resto del cinema, cioè che come eventi e personaggi vengono guardati fa tutta la differenza possibile.

Stampa in PDF

TROVASTREAMING
CAPTAIN AMERICA: CIVIL WAR
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
Rakuten tv
-
-
-
-
TIMVISION
-
-
-
-
-
CHILI
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-
Google Play
* - - - -

..potrebbe ma non osa e non si impegna in fondo.

venerdì 6 maggio 2016 di Alexsandro 85

Tranne la scena iniziale e i 40 minuti che vanno dal reclutamento di Spiderman alla fine del rissone nell'aeroporto, il film è girato con un campo pari a quello di una serie TV stile Agents of S.H.I.E.L.D. Non ha il respiro del cinema. Non ha l'occhio del cinema. Non ha il tempo del cinema. E' un film pensato in 4:3, con una profondità di campo e ampiezza dello sguardo da produzione di Netflix. Non è che questo sia per forza un male (sopratutto quando una puntata di un serial non è mai stata così continua »

* * * * -

Marvel una spanna sopra la dc

mercoledì 4 maggio 2016 di Nick16

Questo film esce sicuramente vincitore dallo scontro con "Batman V Superman". Quà sicuramente le battaglie non annoiano e anche il conflitto ideologico è reso meglio (come molto altro).  Questa premessa era dovuta visto che i due film erano in una competizione molto accesa; tuttavia ora passiamo al film di per sé. Le due ore e mezza passano lisce e non ci sono punti morti, molto felice che lo scontro è reso bene: non ci sono riappacificazioni fulminee continua »

* * * * *

Fantastico!

venerdì 6 maggio 2016 di BntC7

Che gran bel film! Al di là del MCU, il film è proprio bello anche come film a sè stante! Anche non conoscendo i personaggi, alla fine tutti i nodi vengono al pettine, almeno la maggior parte, molti verranno spiegati nei prossimi film, almeno spero! Primo tempo un pò più lento, succedono tante cose, nel secondo il boom, tanti, tantissimi colpi di scena, i pezzi del puzzle vengono uniti e l'azione si fa stupefacente, davvero! Le sequenze di combattimento corpo a corpo sono leggermente confusionarie, continua »

* * * * *

Civil war: da che parte stai?

giovedì 5 maggio 2016 di Luca Capaccioli

A seguito dell'acclamato Captain America: The Winter Soldier, che ha segnato un punto di svolta fondamentale per l'Universo Cinematografico Marvel, i fratelli Antony e Joe Russo tornano in cabina di regia per un sequel del celeberrimo Vendicatore a stelle e strisce, Captain America: Civil War, ispirato all'omonimo crossover del 2006 di Mark Millar e Steve McNiven. La cosa che più colpisce dell'ormai vastissima continuity è il fatto che di film in film si notano ogni continua »

Iron Man
Ti darei un pugno su quei bei dentini
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
ant-man
sono la tua coscienza
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Sam Wilson/Falcon (Antony Mackie)
"Quelli che sparano a te, spesso finiscono per sparare anche a me"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | Captain America: Civil War

Uscita in DVD

Disponibile on line da sabato 31 dicembre 2016

Cover Dvd Captain America: Civil War A partire da sabato 31 dicembre 2016 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Captain America: Civil War di Anthony Russo, Joe Russo con Robert Downey Jr., Chris Evans, Chadwick Boseman, Emily VanCamp. Distribuito da Walt Disney Studios Home Entertainment. Su internet Captain America. Civil War (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 13,99 €
Prezzo di listino: 19,99 €
Risparmio: 6,00 €
Aquista on line il dvd del film Captain America: Civil War

SOUNDTRACK | Captain America: Civil War

La colonna sonora del film

Disponibile on line da venerdì 29 aprile 2016

Cover CD Captain America: Civil War A partire da venerdì 29 aprile 2016 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Captain America: Civil War del regista. Anthony Russo, Joe Russo Distribuita da Universal. Su internet il cd Captain America. Civil War è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 40,90 €
Prezzo di listino: 81,80 €
Risparmio: 40,90 €
Aquista on line la colonna sonora del film Captain America: Civil War

FOCUS | Il centro della scena, non a caso, va al protagonista che viene da un'America che credeva in se stessa.

Una campagna elettorale tra due idee di America

domenica 8 maggio 2016 - Roy Menarini

Iron Man vs Captain America, una campagna elettorale tra due idee di America C'è un motivo se questo film non si intitola Avengers 3 ma fa parte della serie di Captain America. Ed è che, per quanto centrato soprattutto sulla pluralità dei supereroi Marvel, il centro della scena tocca al protagonista più anziano, quello che viene dal passato di un'America che credeva in se stessa e nella grande lotta alla tirannie mondiali. Un personaggio, il suo, totalmente impregnato dello spirito della Seconda Guerra mondiale, dell'antinazismo (leggi anti-Hydra) e del democratismo individualista eroico statunitense.

TRAILER | Il reboot dell'uomo ragno si fa high school movie tra ragazze, bulli e questioni da adolescenti. Dal 6 luglio al cinema.

Il nuovo trailer italiano

mercoledì 29 marzo 2017 - a cura della redazione

Spider-Man: Homecoming, il nuovo trailer italiano Il giovane Peter Parker/Spider-Man, reduce da un clamoroso debutto in Captain America: Civil War, inizia a sperimentare la sua ritrovata identità da super-eroe in Spider-Man: Homecoming. Entusiasta della sua esperienza con gli Avengers, Peter torna a casa, dove vive con la zia May, sotto l'occhio vigile del suo nuovo mentore Tony Stark. Peter cerca di tornare alla sua routine quotidiana - distratto dal pensiero di dover dimostrare di valere di più dell'amichevole Spider-Man di quartiere - ma quando appare l'Avvoltoio, tutto ciò a cui Peter tiene maggiormente viene minacciato.

TRAILER | Scontro tra Avengers nel terzo capitolo della saga diretto dai fratelli Anthony e Joe Russo. Dal 4 maggio al cinema.

Il nuovo trailer italiano

venerdì 11 marzo 2016 - a cura della redazione

Captain America: Civil War, il nuovo trailer italiano Captain America: Civil War si svolge subito dopo gli eventi di Avengers: Age of Ultron, con Steve Rogers e gli Avengers costretti ad affrontare i danni collaterali causati dalla loro lotta per proteggere il mondo. Dopo che la città di Laos, in Nigeria, viene colpita dall'ennesimo incidente internazionale che vede coinvolti gli Avengers, le pressioni politiche chiedono a gran voce un sistema di responsabilità e un consiglio d'amministrazione che decida quando richiedere l'intervento del team. Questa nuova dinamica divide gli Avengers in due fazioni: una è capeggiata da Steve Rogers, il quale desidera che gli Avengers rimangano liberi dalle interferenze governative, mentre l'altra è guidata da Tony Stark, che ha sorprendentemente deciso di sostenere il sistema di vigilanza istituito dal governo.

Mozzafiato, il miglior Captain America

di Roberto Nepoti La Repubblica

Come in Batman versus Superman, di nuovo viene fuori il problema dei danni collaterali causati dai supereroi di turno nell'esercizio delle loro funzioni salvifiche: città distrutte, centinaia di vittime innocenti, non sarà che - interrogativo, per la verità, che lo spettatore di buon senso si va ponendo da tempo - il prezzo da pagare è eccessivo? E di nuovo, assistiamo a uno scontro interno nel reparto «buoni», salvo che in Captain America: Civil War la guerra non scoppia in base a motivi personali. »

di Anna Maria Pasetti 2

In gergo lo chiamano il primo film della "Fase Tre" e solo i cultori di questa blasonata saga della Marvel Comics possono capire le profonde implicazioni dell'espressione. Cinematograficamente, il secondo episodio sul grande schermo di Capitan America (dopo Il soldato d'inverno, 2014) sembra temere più se stesso che il placet del suo pubblico. In altre parole, l'eroe titolare e i suoi amici/nemici Avengers sembrano trasmettere a questo giro le proprie insicurezze anche al film in termini di tenuta di scrittura/drammaturgica e registica. »

Botte «politiche» tra supereroi

di Maurizio Acerbi Il Giornale

Dopo la morte di molti civili innocenti, durante una missione degli Avengers in Nigeria, il Segretario di Stato chiede di limitare l'azione dei supereroi, in modo che sia il governo a decidere se e come intervenire. Il supergruppo si spacca. Da una parte Captain America che non vuole sottomettersi, dall'altra Iron Man che si dice favorevole. E scoppia, tra di loro, la guerra civile. Il titolo Marvel più venduto degli ultimi anni diventa un lungo film, molto politico e, naturalmente, ricco di meravigliosa azione. »

Captain America: Civil War | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Gabriele Niola
Pubblico (per gradimento)
  1° | bntc7
  2° | luca capaccioli
  3° | nick16
  4° | ashtray_bliss
  5° | xawfire
  6° | parieaa
  7° | doyle
  8° | mickey97
  9° | mich98
10° | zava1
11° | elgatoloco
12° | diskol88
13° | alexmanfrex
14° | stexy
15° | elpiezo
16° |
17° | nino pell.
18° | alexander 1986
19° | fabian t.
20° | cinect
21° | khaleb83
22° | alexsandro 85
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |
Link esterni
Sito ufficiale
Facebook
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità