Free Guy - Eroe per gioco

Film 2021 | Azione, Avventura, Commedia, +13 115 min.

Regia di Shawn Levy. Un film Da vedere 2021 con Ryan Reynolds, Jodie Comer, Lil Rel Howery, Utkarsh Ambudkar, Joe Keery. Cast completo Titolo originale: Free Guy. Genere Azione, Avventura, Commedia, - USA, 2021, durata 115 minuti. Uscita cinema mercoledì 11 agosto 2021 distribuito da Walt Disney. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 3,40 su 14 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Free Guy - Eroe per gioco tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Un cassiere della banca scopre di essere effettivamente un giocatore all'interno di un videogioco. In Italia al Box Office Free Guy - Eroe per gioco ha incassato nelle prime 10 settimane di programmazione 855 mila euro e 219 mila euro nel primo weekend.

Free Guy - Eroe per gioco è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING Compralo subito

Consigliato sì!
3,40/5
MYMOVIES 3,50
CRITICA 2,88
PUBBLICO 3,83
CONSIGLIATO SÌ
Nel solco del Truman Show, un richiamo a dare una svolta alla nostra vita controllata e artificiale.
Recensione di Paola Casella
giovedì 5 agosto 2021
Recensione di Paola Casella
giovedì 5 agosto 2021

Guy è un cassiere di banca che vive felicemente a Free City, dove il mondo si divide fra due gruppi di individui: quelli con gli occhiali cui tutto è consentito, che si dedicano a rapinare, colpire, uccidere e incendiare, e quelli "che stanno a terra e le prendono". Guy appartiene alla seconda categoria, ma non sembra pesargli affatto. Ogni mattina si sveglia con un gran sorriso, saluta il suo pesce rosso e si avvia verso una giornata sempre uguale, convinto che sarà fantastica. Ma il suo mondo non è reale: è un videogioco inventato da un magnate tecnologico che ne ha rubato il codice a due giovani programmatori. E una dei due game creator entrerà a Free City attraverso il suo avatar per recuperare quel codice nascosto.

Free Guy - Eroe per gioco è un film davvero insolito che combina entertainment pop e riflessioni sociologiche sulla contemporaneità.

La divisione fra Personaggi Non Giocanti, che non contano nulla e fanno solo da sfondo, e player, nonché l'ulteriore richiamo a chi li manovra da una stanza dei bottoni posta molto più in alto, è quantomai attuale (e forse lo è sempre stata). I PNG "stanno al loro posto" e si accontentano di una quotidianità rigidamente prevedibile, senza mai aspirare a sovvertire l'ordine costituito. E quando Guy decide di rubare un paio di occhiali e cambiare la sua vita diventa Oliver Twist che chiede una scodella di minestra in più.

Nel solco del Truman Show, Free Guy perimetra un mondo chiuso disegnato da altri, i quali in questo caso appartengono a loro volta alla società gerarchica dell'industria del videogame, con le sue regole e i suoi influencer, schiavi contemporanei di un sistema lavorativo crudele e settario e delle leggi implacabili della popolarità istantanea.

Guy sfugge a questa logica nel momento in cui diventa tecnologicamente irrintracciabile, il che gli consente di sviluppare una volontà e una coscienza libere. Ryan Reynolds lo interpreta contro tipo, improvvisandosi nerd senza speranza e arrivando a interpretare anche un suo alter ego ipermuscoloso e stupido come un wrestler. La sua nemesi è Taika Waititi in modalità mutaforme, perfido e pirotecnico come il suo Adolf Hitler in Jojo Rabbit. E Channing Tatum ha uno spassoso cammeo nel ruolo dell'avatar di un nerd ossessionato dalla mamma.

La società di Free City è imperniata sulla sopraffazione dell'uomo sull'uomo, sull'arricchimento, la violenza gratuita e insensata con armi facilmente reperibili, e la parallela compiacenza di chi sta a guardare con le mani perennemente alzate: in pratica, una società capitalistica moderna, a cominciare da quella statunitense. La critica è dunque assai più radicale di quanto la confezione da giocattolone escapista farebbe sospettare. C'è anche un cenno metacinematografico al fatto che "la gente vuole da noi copyright e sequel" e ai fumettoni della Marvel: lasciando intendere che in questo mondo dove "contano solo i numeri" rientrano anche Hollywood e il suo cinema mainstream. Infine si fa riferimento finale alla creatività come valore in sé, indipendentemente dalla sua "bancabilità".

Free Guy è un richiamo a dare una svolta alla nostra vita controllata e artificiale in cui tutti "esistiamo solo nel gioco", e a smettere di essere "gente confusa nel background". Di questi tempi, una parabola necessaria.

Sei d'accordo con Paola Casella?
Riscoprirsi eroe di un mondo... che però non è reale.
Overview di Giorgio Crico
mercoledì 15 gennaio 2020

Guy è un operatore di banca come tanti che si guadagna da vivere in una città in cui le rapine a mano armata, le esplosioni spettacolari, gli scontri a fuoco e qualunque genere e tipo di guerriglia urbana sono all'ordine del giorno. Il motivo è che Guy vive all'interno di un videogioco - Free City - e ne è un personaggio non giocante, un PNG in gergo videoludico, immerso in un open world brutale, violento e fuori controllo. La qual cosa gli va anche benissimo finché Milly e Keys, due programmatori, non inventano un codice che gli consente di prendere consapevolezza di sé e sviluppare una netta autonomia decisionale: il codice viene inserito nel gioco da Antoine, l'editore del prodotto, e così Guy si risveglia e opta per diventare "il buono" della situazione, l'eroe positivo che porrà fine a questo infinito tran-tran fatto di violenza, crimine e caos.

«Free Guy - Eroe per gioco è un misto tra GTA e The Truman Show e io penso di averci trovato una delle sfide musicali più grandi della mia carriera»
Christophe Beck, compositore e autore della colonna sonora

Agli ordini del regista Shawn Levy - nuovamente dietro la macchina da presa per il cinema dopo l'esperienza da produttore e regista di alcuni episodi per le tre stagioni di Stranger Things - c'è soprattutto Ryan Reynolds, alle prese con un ruolo che sembra fatto su misura per lui, che mescola una grossa componente action a tante situazioni comiche e gag e in cui può emergere tutto il talento dell'attore canadese.

Guy non è altri che un eroe per caso, ingenuo ai limiti della stupidità, ma contemporaneamente anche irresistibile per via del suo candore e della sua abnegazione verso la causa che ha scelto di seguire.

Completano il cast l'attrice inglese Jodie Comer, il caratterista Joe Keery, Lil Rel Howery, Utkarsh Ambudkar, la supermodella Camille Kostek e Taika Waititi, da sempre attivo anche come attore ma diventato noto più come regista grazie a Thor: Ragnarok (e non solo).

FREE GUY - EROE PER GIOCO
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
Rakuten tv
-
-
-
-
CHILI
-
-
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
sabato 14 agosto 2021
Inesperto

Non solo The Truman show, su cui è chiaramente improntato l'intero film, è stato ispiratore della trama, bensì anche tracce di Inception, Ready Player One e, per finire, Il tredicesimo Piano possono scorgersi con una certa evidenza. Un pot pourri di pellicole iconiche, ognuna a suo modo, dà vita ad una brillante action comedy, nella quale Ryan Reynolds riesce a confermare [...] Vai alla recensione »

domenica 10 ottobre 2021
Giulio Agricola

Film divertente ma doppiaggio Milanese provinciale

giovedì 9 settembre 2021
Amico delle Stelle

Si tratta di un film ben realizzato con una trama facile ma ricca di spunti originali. Chiaramente deve piacere il genere altrimenti è inutile dire che è un film per ragazzi o per bambini. Il film riprende a grandi linee il concetto del Truman Show ma sviluppato nel mondo dei videogiochi stile GTA, dove personaggi passivi del gioco riscoprono di avere una loro personalità e A. Vai alla recensione »

martedì 24 agosto 2021
skywalker70

E' un film per bambini con annessa storia romantica che soddisferà i teenager meno esigenti. L'idea di partenza è originale ma lo sviluppo alla 'Disney' ne decreta la dipartita sul nascere. Pochhisime occasioni azzeccate (alcune citazione ai 'classici'). Grazie al cielo anche gli scontri tra Titani sono ridotti al minimo.

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
sabato 9 ottobre 2021
Mattia Pasquini
Ciak

Benvenuti a Free City, la città costruita da Shawn Levy per tornare sul grande schermo. Negli ultimi anni, il regista e attore canadese si è dedicato principalmente alla produzione e al successo televisivo del fenomeno di Stranger Things, ma era dal 2014 che non lo vedevamo dirigere un lungometraggio vero e proprio. Un peccato per chi - solo negli ultimi anni - ci ha regalato Real Steel, la trilogia [...] Vai alla recensione »

venerdì 8 ottobre 2021
Jasmine Laudato
Cinemonitor.it

Nella sezione Star di Disney+ è disponibile per gli abbonati "Free Guy - Eroe per gioco" di Shawn Levy, che mostra attraverso divertimento e avventura una versione alternativa su cosa lo sviluppo tecnologico potrebbe portare. Il punto fondamentale della storia è Guy, un semplice cassiere della banca di Free City. Come tutti gli altri abitanti della città, anche Guy ogni giorno si ritrova al centro [...] Vai alla recensione »

lunedì 30 agosto 2021
Alessandro Ricci
Close-up

"La vita non può semplicemente scivolarci addosso", così si esprime il protagonista di Free Guy - eroe per gioco quando prende definitivamente coscienza di chi è e di chi può essere. A volte la nostra vita ci sembra cristallizzata, e, come Guy (Ryan Reynolds), desideriamo qualcosa in più, desideriamo essere liberi, aneliamo a un senso diverso di essa.

venerdì 20 agosto 2021
Wendy Ide
The Observer

Guy è un Npc, non playable character, in un videogioco ultraviolento. Insomma fa parte dello sfondo. È carne da macello per giocatori preadolescenti. Senza sapere la verità, Guy (un adorabile Ryan Reynolds) conduce la sua tranquilla vita d'impiegato di banca, una routine che si ripete più o meno sempre uguale. Finché non incontra Molotov Girl (Jodie Comer, al perfetto punto di incontro fra attraente [...] Vai alla recensione »

giovedì 19 agosto 2021
Alessandra Levantesi
La Stampa

Si sveglia, fa colazione, saluta il pesce rosso, si reca al lavoro. Le giornate dell' impiegato bancario Guy sono identiche; e nonostante venga quotidianamente coinvolto in incidenti, sparatorie e massacri, il nostro si sente un uomo sereno e appagato fin quando scopre di non essere una persona reale, ma una delle virtuali figure di sfondo di un popolare videogioco.

giovedì 19 agosto 2021
Davide Di Giorgio
Duels.it

Il cinema digitale e lo strappo nel cielo di carta di pirandelliana memoria: in fondo è tutta lì la scoperta dell'altrove da parte di Guy, prigioniero del suo personalissimo Truman Show videoludico. Le sue giornate si ripetono sempre uguali, in quanto PNG (Personaggio Non Giocante) di Free City, un regno virtuale della Soonami Games in cui è contemporaneamente sfondo e carne da cannone per le pistolettate [...] Vai alla recensione »

martedì 17 agosto 2021
Ilaria Feole
Film TV

C'è qualcosa di più paradossale (e al contempo perfettamente figlio di quest'era di post verità) di un film che inneggia all'originalità mentre ricalca film precedenti? Guy è un cittadino modello di Free City, ingenuo come l'Emmett di The Lego Movie (con Fantasy di Mariah Carey al posto di È meraviglioso) e abituato ad assistere a innumerevoli atti criminali, finché il glitch dell'amore, ossia Jodie [...] Vai alla recensione »

martedì 17 agosto 2021
Fabrizio Liberti
Cineforum

Diretto dal canadese Shawn Levy, apprezzato regista di commedie quali Notte folle a Manhattan e Gli stagisti, e della fortunata franchise Una notte al museo, il film porta nella Piazza Grande di Locarno un refolo di cinema mainstream hollywoodiano. Il protagonista è Guy, un NPC (Non Player Character), un personaggio che vive nel mondo virtuale del videogioco Free City dove interpreta un ordinario cassiere [...] Vai alla recensione »

sabato 14 agosto 2021
Mariarosa Mancuso
Il Foglio

1988. Basta la data per moltiplicare le citazioni: la serie "Stranger Things", che strizza l' occhio a Steven Spielberg, e alle creature misteriose anni 80. Siamo a Bobbio, dove Marco Bellocchio girò "I pugni in tasca" - citazione che corteggia il cinema d' autore. Non tutto però, c' è una stoccata a Nanni Moretti: i suoi film proiettati nel cinema locale annoiano i giovani che preferiscono i film [...] Vai alla recensione »

giovedì 12 agosto 2021
Stefano Giani
Il Giornale

Guy non sa di essere un personaggio di un videogioco e non sa spiegarsi la ripetitività delle sue giornate. A rivelarglielo è l' avatar di una ragazza di cui s' innamora scoprendo che anche le controfigure virtuali hanno un cuore. Il tormentato andirivieni tra vita reale e intelligenza artificiale però è un copione già scritto non solo per Guy e la favoletta del suo contrastato intrallazzo con Milly [...] Vai alla recensione »

mercoledì 11 agosto 2021
Valeria Brucoli
Sentieri Selvaggi

Guy è un PNG, ovvero un personaggio non giocante della sua vita, destinato a restare sullo sfondo e a subire le angherie dei "personaggi giocanti", senza poter reagire o prendere alcuna decisione. La sua divisa è un'anonima camiciola azzurra, pensata apposta per confondersi sullo sfondo di Free City, un videogioco open world dove giocatori di tutto il mondo, con skin attraenti e armati fino ai denti, [...] Vai alla recensione »

venerdì 6 agosto 2021
Claudia Chieppa
La Rivista del Cinematografo

Nel videogioco Free City, Guy (Ryan Reynolds) interpreta un PNG che lavora in banca il cui solo scopo nel gioco è quello di farsi derubare e picchiare dai personaggi giocanti (PG). La sua vita cambia quando uno di questi, la coraggiosa Molotov girl (Jodie Comer), lo porterà a uscire dai binari predefiniti scelti per lui dal programma e a cercare di salvare Free City dalla distruzione, voluta dal miliardario [...] Vai alla recensione »

NEWS
BOX OFFICE
giovedì 16 settembre 2021
Andrea Chirichelli

Continua la marcia di Belle, arrivato a 55 milioni. In Italia il podio si mantiene uguale. Oggi arriva DuneScopri la classifica »

BOX OFFICE
giovedì 12 agosto 2021
 

Stabiliti 45 giorni tra l'uscita al cinema e il passaggio in streaming. In italia la new entry Free Guy al 2° posto. Scopri la classifica »

TRAILER
mercoledì 23 giugno 2021
 

Regia di Shawn Levy. Un film con Taika Waititi, Ryan Reynolds, Jodie Comer, Joe Keery, Lil Rel Howery. Da mercoledì 11 agosto al cinema. Guarda il trailer »

NEWS
venerdì 14 maggio 2021
 

Un cassiere della banca scopre di essere effettivamente un giocatore all'interno di un videogioco. Vai all'articolo »

TRAILER
martedì 6 ottobre 2020
 

Regia di Shawn Levy. Un film con Taika Waititi, Ryan Reynolds, Jodie Comer, Joe Keery, Lil Rel Howery. Prossimamente al cinema. Guarda il trailer »

OVERVIEW
mercoledì 15 gennaio 2020
Giorgio Crico

Ryan Reynolds in un film che ricorda GTA, ma anche MatrixThe Truman Show. Prossimamente al cinema. Vai all'articolo »

TRAILER
lunedì 9 dicembre 2019
 

Regia di Shawn Levy. Un film con Taika Waititi, Ryan Reynolds, Jodie Comer, Joe Keery, LilRel Howery. Prossimamente al cinema. Guarda il trailer »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati