Across

Film 2023 | Documentario, +13 77 min.

Anno2023
GenereDocumentario,
ProduzioneItalia
Durata77 minuti
Regia diIrene Dorigotti
AttoriIrene Dorigotti, Riccardo Annoni, Fabio Bussotti, Marco Rezoagli .
Uscitamartedì 30 aprile 2024
TagDa vedere 2023
DistribuzioneStart
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 3,30 su 6 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Irene Dorigotti. Un film Da vedere 2023 con Irene Dorigotti, Riccardo Annoni, Fabio Bussotti, Marco Rezoagli. Genere Documentario, - Italia, 2023, durata 77 minuti. Uscita cinema martedì 30 aprile 2024 distribuito da Start. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 3,30 su 6 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Across tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Ultimo aggiornamento lunedì 29 aprile 2024

Una ragazza inizia un percorso religioso che la porterà in un universo poetico.

Consigliato sì!
3,30/5
MYMOVIES 3,50
CRITICA 3,10
PUBBLICO
CONSIGLIATO SÌ
Un documentario originale, nella sua inquietudine e libertà, che segue il vissuto della regista.
Recensione di Simone Emiliani
lunedì 29 aprile 2024
Recensione di Simone Emiliani
lunedì 29 aprile 2024

In occasione dell'esposizione della Sindone a Torino, la regista Irene Dorigotti torna a indossare la divisa da scout, che ha frequentato dagli otto ai vent'anni, prima di iniziare la formazione come antropologa. Da lì parte un nuovo viaggio fatto di incontri, rivelazioni, scoperte. È una ricerca che segue l'istinto e il destino nella realizzazione di un documentario sul concetto di 'sacro' che la porta tra le indistinte voci del Messico, la caotica quotidianità delle strade del Vietnam, i templi di Angkor Wat in Cambogia fino a una spiaggia della Sardegna.

"Cosa stai facendo?". La richiesta del padre di Irene fa partire tutta una serie di domande senza risposte di Across, un documentario che segue prima di tutto lo sguardo, lo spirito della cineasta in questo lungometraggio che aveva vinto il Premio Solinas nel 2017.

Un documentario dove il suo vissuto e le sue esperienze arricchiscono un percorso inquieto, straniato, segnato dal materiale d'archivio, le valli e le montagne della provincia di Trento dove la regista è nata in cui il suo corpo è quasi sempre presente eppure appare spesso invisibile, ripreso di spalle, nel riflesso di una pozzanghera, nell'acqua della piscina o del mare. Across, con la produzione esecutiva di Carlo Shalom Hintermann, apre più traiettorie, reali e mentali come è sottolineato dai titoli di coda dove il documentario - termine riduttivo, molto parziale - non è solo 'interpretato ma anche 'sognato' dalla regista. Si presenta come un diario di viaggio, sottolineato dalla voce narrante di Fabio Bussotti, ma nel quaderno degli appunti restano soprattutto le luci e i suoni più che gli stessi luoghi.

Si vede già dalla visita alla Sindone a Torino che la percezione è sfalsata. La vista si mescola ai ricordi, vissuti e/o immaginati, segnati dalle linee grafiche dell'animazioni di Simone Rosset, dall'eredità familiare a cominciare dalla figura del nonno della regista che ha fondato la prima agenzia di viaggi in Italia e da cui arriva lo spirito diverso, la profonda differenza tra essere 'turista' e 'viaggiatore'.

C'è sicuramente lo sguardo dell'antropologa ma s'innestano anche visioni/allucinazioni (la camminata di Gesù interpretato che ha 29 anni e vive a Torino), le prospettive del Vietnam, i punti linea che segnano lo stacco tra il cielo e la terra, le strade al buio del Messico con le campane che suonano a morto.

Per questo Across è soprattutto un road-movie dove prevale la spiritualità sulla fisicità segnata dai passi e dagli spostamenti della regista. È un lavoro probabilmente non finito, dichiaratamente sfuggente, che ha richiesto una lavorazione di otto anni. Proprio per questo appare come un documentario ininterrotto, aperto a possibili integrazioni, anzi a nuovi viaggi spirituali, che fa sua la lezione di Jean Rouch nell'immediatezza di cogliere la realtà, ma anche personale nel far avvertire, nascosti nell'immagine, dei fantasmi che non si possono filmare ma di cui si crede rintracciare i segni del loro passaggio.

Per questo, dietro la sua inquietudine, Across ha qualcosa di liberatorio. Ogni inquadratura diventa così qualcosa di nuovo. Un'improvvisa scoperta, un altro battesimo. Negli sguardi in macchina di Irene Dorigotti c'è un dialogo continuo, fatto di silenzi e di improvvise rivelazioni, quelle di un cinema che cerca la strada sotto gli occhi dello spettatore e, nella sua originalità, diventa di colpo aereo e composto essenzialmente di aria e di acqua.

Sei d'accordo con Simone Emiliani?
Powered by  
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
giovedì 9 maggio 2024
Giuseppe Gariazzo
Il Manifesto

«Un esperimento: realizzare un film sul concetto del sacro». Con queste parole Irene Dorigotti, antropologa visiva, definisce Across. Un esperimento ibrido con il quale la filmmaker compie un viaggio, fisico e interiore, nella ricerca di sé. Un on the road in prima persona e in campo, camminando, molto spesso di spalle, «per comprendere visioni del mondo distanti dalla mia», lei «formata» dai genitori [...] Vai alla recensione »

lunedì 6 maggio 2024
Flavio De Bernardinis
Film TV

Irene Dorigotti, giovane antropologa visuale, tra Vietnam, Messico, Cambogia, Sicilia, Sardegna costruisce, per liquefarlo subito, un collage di VHS del nonno, video originali, fotografie personali, animazioni, home movie e free footage in rete, per un viaggio oltre ogni deterioramento cronologico, sospeso sull'acqua tra reale e immaginario. Irene in persona salta da un continente all'altro, da un [...] Vai alla recensione »

martedì 30 aprile 2024
Aldo Spiniello
Sentieri Selvaggi

Ci sono dei film che non possono essere separati dal dato biografico, che portano i segni di un vissuto personale. È una cosa che amiamo, ma che capita abbastanza di frequente, specialmente nel caso di esordi. Ci sono, d'altro canto, film che sono di per sé un'esperienza, che evolvono e maturano nel tempo, mostrando tutti i nodi cruciali della loro lavorazione, le incertezze e i dubbi più o meno risolti, [...] Vai alla recensione »

mercoledì 27 settembre 2023
Valentina Holtkamp
Close-up

Presentato alle Notti Veneziane delle Giornate degli Autori, Across di Irene Dorigotti è un documentario che intreccia finzione e racconto del reale. La regista e antropologa torinese classe '88 ricerca attraverso l'arte la percezione sensoriale, la spiritualità e il senso del tempo: tra i lavori precedenti il cortometraggio Apnea e i documentari Herz-Jesu-Feue e Le Grand Reve.

domenica 3 settembre 2023
Davide Maria Zazzini
La Rivista del Cinematografo

Una scout alla ricerca di Dio. Da Torino all'Asia, dalla Sacra Sindone fino alla Cambogia. Una giovinezza errabonda, inqiueta ma fiduciosa, un viaggio sinonimo di ricerca di senso per lo spirito. Irene Dorigotti - protagonista, screneggiatrice, regista e co-produttrice al primo doc (italo-svizzero) in anteprima alle Giornate degli Autori- si muove dall'Italia fino alla fine del continente asiatico. Col [...] Vai alla recensione »

NEWS
TRAILER
mercoledì 24 aprile 2024
 

Regia di Irene Dorigotti. Un film con Irene Dorigotti. Da martedì 30 aprile al cinema. Guarda il trailer »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2024 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati