Dizionari del cinema
Miscellanea (1)
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
sabato 23 giugno 2018

Chris Pratt

Il re dei blockbuster 2015

Nome: Christopher Michael Pratt
39 anni, 21 Giugno 1979 (Gemelli), Virginia (Minnesota - USA)
occhiello
"Sono dinosauri, sono gi wow!"
dal film Jurassic World (2015) Chris Pratt Owen
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Chris Pratt

Jurassic World - Il regno distrutto

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,76)
Un film di J.A. Bayona. Con Chris Pratt, Bryce Dallas Howard, Rafe Spall, Justice Smith, Daniella Pineda.
continua»

Genere Azione, - USA, Spagna 2018. Uscita 07/06/2018.

Avengers: Infinity War

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,61)
Un film di Joe Russo, Anthony Russo. Con Robert Downey Jr., Chris Hemsworth, Mark Ruffalo, Chris Evans, Scarlett Johansson.
continua»

Genere Azione, - USA 2018. Uscita 25/04/2018.

Guardiani della Galassia Vol. 2

* * * - -
(mymonetro: 3,37)
Un film di James Gunn. Con Chris Pratt, Zoe Saldana, Dave Bautista, Vin Diesel, Bradley Cooper.
continua»

Genere Azione, - USA 2017. Uscita 25/04/2017.

Passengers

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,86)
Un film di Morten Tyldum. Con Jennifer Lawrence, Chris Pratt, Michael Sheen, Laurence Fishburne, Inder Kumar.
continua»

Genere Avventura, - USA 2016. Uscita 30/12/2016.

I magnifici sette

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,83)
Un film di Antoine Fuqua. Con Denzel Washington, Chris Pratt, Ethan Hawke, Vincent D'Onofrio, Lee Byung-Hun.
continua»

Genere Azione, - USA 2016. Uscita 22/09/2016.
Filmografia di Chris Pratt »

luned 11 giugno 2018 - Il nuovo capitolo della saga si propone di intercettare i gusti globali e raggiungere un pubblico sempre pi vasto.

Da Jurassic Park a Jurassic World. Obiettivo: ampliare il target

Leonardo Strano, vincitore del Premio Scrivere di Cinema cinemanews

Da Jurassic Park a Jurassic World. Obiettivo: ampliare il target Sono passati venticinque anni da quando Steven Spielberg diede una svolta definitiva alla concezione di finzione sullo schermo, cambiando un paradigma fondamentale del cinema fantastico attraverso la presenza della luce: con Jurassic Park gli effetti digitali, incagliati nella pellicola grazie alla computer-generated imagery, non erano pi appannaggio esclusivo della notte, momento in cui nascondere le inevitabili imperfezioni nelle ombre, ma si rivelavano con esplosivit durante il giorno, in grandangoli dispersivi e ben visibili nella loro dettagliata immersivit. Venticinque anni da quel primo, folgorante incontro con il Barchiosaurus: aria aperta, erba bassa e un piano visivo orizzontale dominato da un collo srotolato all'ins, fino al soffitto del cuore di spettatori (senza et) scioccati dal senso di meraviglia. Guardando indietro a posteriori, dal punto di arrivo rappresentato dall'ultimo Jurassic World - Il Regno Distrutto, quel primo capitolo sembra uno strano e sacro oggetto di artigianato geniale, che stato capace (per grandezza tecnica e idea vincente) di dare il via a un franchise prima frastagliato in altri due capitoli discontinui e poi compattato in una trilogia sequel-reboot aggiornata alle dinamiche proprie dei blockbuster moderni. Leonardo Strano E infatti da Park a World, una dichiarazione d'intenti chiarissima: allargare il pubblico, intercettare i gusti globali e raggiungere un pubblico sempre pi vasto grazie a riflessioni trasversali e socialmente responsabili. Il taglio cambiato e le direzionalit - artistiche, tematiche e produttive - sono seguite a ruota, sfruttando la scia delle intuizioni del primo Spielberg ma sostituendo alla semplicit magica del sentimento strutture action dotate di una spettacolarit orchestrata - anche grazie agli insegnamenti del miglior cinema pop cinese - e pilotata verso epicentri tematici in grado di rimanere impressi sia per la loro eticit didattica sia per il loro grado di rischio e coraggio comunicativo.

Jurassic World - Il Regno Distrutto un oggetto cinematografico che dimostra di essere coerente con questo tipo di architettura produttiva facendo un passo in avanti irrecuperabile, un atto di fede verso una narrazione pi grande dei perimetri della saga, del genere e, forse, anche della sospensione dell'incredulit, ma di certo pronta per l'impatto col pubblico del mondo.
L'innegabile audacia, propria di una America che riflette sui profondi cambiamenti della sua societ, l'ultimo tassello di una equazione composta da elementi forti, rintracciabili in tutti i blockbuster di successo: corpi di culto recuperati come nostalgici insegnanti (Jeff Goldblum); corpi nuovi eletti a icone pop vaganti tra saghe differenti (Chris Pratt); luoghi ormai idealizzati fatti esplodere (perch nulla troppo sacro per non rivivere di nuova forma); situazioni narrative clonate con impianti migliorati e soluzioni formali predefinite stortate da mani autoriali con una precisa visione di genere (Bayona).

Le componenti elementari di questa macchina autoconsapevole in grado di ragionare sulle conseguenze della sua serialit e della sua ripetitivit sono la prova che una cos funzionale forma di produttivit creativa capace di emozionare gli occhi di un bambino attraverso uno spettacolo mediato a met strada tra i continenti del cervello e del cuore ed capace di ricordare (al nuovo, disperato pubblico delle nuove generazioni) che le storie possono essere pi grandi dei parchi in cui vengono costruite: "sognate per vivere" e vivete in questo nuovo mondo.

   

gioved 7 giugno 2018 - Ora protagonista di Jurassic World, l'attore potrebbe comparire nel nuovo Indiana Jones di Steven Spielberg.

Fascino, talento e autoironia: Chris Pratt l'erede di Harrison Ford?

Francesca Ferri cinemanews

Fascino, talento e autoironia: Chris Pratt  l'erede di Harrison Ford? giovane, carismatico, amato e nei suoi occhi brilla gi qualcosa della grande star. Chris Pratt ci ha guidati nella giungla di Jurassic World in una missione di salvataggio per recuperare Blue, il primo velociraptor da lui allevato e disperso, ci ha conquistati per il suo carisma e il suo atletismo sulla Isla Nubar che rischia di essere sommersa da lava vulcanica. E gi qualcuno vede il giovane attore statunitense come successore al trono di eroe che per intere generazioni stato riservato a Harrison Ford. Il quinto capitolo della famosa serie sui terribili dinosauri conferma il talento di Chris Pratt che era gi comparso nel Jurassic World precedente e che ultimamente abbiamo visto in Guardiani della Galassia, I magnifici 7, Passengers, Guardiani della Galassia Vol. 2 e Avengers: Infinity War (guarda la video recensione). Ed proprio il nome di Chris Pratt che ritorna insistentemente come attore che affiancher Harrison Ford nel nuovo Indiana Jones 5 diretto da Steven Spielberg. Non casuale, dunque, l'associazione del nuovo attore alla famosa star, premio Oscar perWitness- Il testimone nel 1986. Chris Pratt rispecchia quel coraggio, determinazione e fascino degli eroi duri, decisi ma sempre autoironici che Ford ha interpretato per una vita.

Tra i pi celebri, ricordiamo Ford come contrabbandiere spazialeIan Solonella serieGuerre stellaridiGeorge Lucas, l'archeologoIndiana Jones nella tetralogia di film diretti daSteven Spielberge prodotti dallo stesso Lucas, il cacciatore di replicanti Rick Deckard inBlade RunnerdiRidley Scott, il detective John Book inWitness - Il testimone, l'agente dellaCIA,Jack Ryan, inGiochi di potereeSotto il segno del pericolo, e il chirurgo Richard Kimble neIl fuggitivo. Film memorabili che gli hanno conferito la gloria eterna. Su questa scia Chris Pratt sembra camminare in cerca della sua.

   

sabato 26 maggio 2018 - Gli spin-off della serie si confermano il luogo privilegiato per la cinefilia degli autori, e per rispolverare l'armamentario dei generi classici hollywoodiani. Ora al cinema.

Solo: A Star Wars Story, film ammirevole nella sua classicit

Roy Menarini cinemanews

Solo: A Star Wars Story, film ammirevole nella sua classicit Circondato da diffidenza ben prima della sua uscita (la produzione non stata perdonata di aver licenziato i registi Phil Lord e Chris Miller, per sostituirli con Ron Howard), Solo: A Star Wars Story si rivela invece un film riuscito e ammirevole nella sua classicit. Anzi, proprio l'aspetto tradizionale e non rivoluzionario - dopo le rinunciabili novit dello Star Wars "marvellizzato" di Star Wars: Gli ultimi Jedi - appare agli occhi di molti come un ritorno alle atmosfere ortodosse della saga. Non sempre necessario il restyling, per fortuna, e l'equilibrio delicatissimo tra tocco disneyano, rinnovamento dell'universo di Lucas e aspettative dei fan sempre un problema, superato brillantemente da J.J. Abrams (non a caso rimesso in sella anche per il capitolo 9, conclusivo della nuova trilogia), meno da Rian Johnson. Gli spin off della serie, come l'ottimo Rogue One, sembrano il luogo privilegiato per la cinefilia degli autori, e per rispolverare l'armamentario dei generi classici hollywoodiani, la cui profonda conoscenza era del resto alla base della trilogia classica. In questo senso Solo: A Star Wars Story (guarda la video recensione) un godimento assoluto, tra war movie, rapine al treno, stangate al tavolo verde, film spionistico, e cos via. Ron Howard agisce con una trasparenza assoluta, negando al frullato di citazioni l'aspetto euforico del postmoderno e tornando a una sorta di purezza del marchio-Lucas. In questa direzione, crediamo, vanno anche le scelte iconografiche, volontariamente legate al set e meno all'infografica spinta, sortendo effetti speciali certamente pi nitidi e integrati di Avengers: Infinity War (guarda la video recensione), tanto per fare un esempio contrario all'atteggiamento di Solo: A Star Wars Story. Se Howard si conferma cineasta straordinario per la sua versatilit e buccia di banana per gli autorialisti (come se ci fosse una qualche garanzia che la versione Lord/Miller sarebbe stata migliore: scommettiamo di no), molto lo si deve anche a un montaggio di precisione chirurgica come non lo si vedeva da tempo. Questione per maniaci del linguaggio cinematografico, certo, ma un piacere ritrovare Pietro Scalia dietro al tavolo di lavoro, col risultato di un battito cardiaco delle sequenze d'azione davvero apprezzabile.

Altre news e collegamenti a Chris Pratt »
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità