Star Trek - Il futuro ha inizio

Film 2009 | Fantascienza +13 127 min.

Regia di J.J. Abrams. Un film Da vedere 2009 con Chris Pine, Zachary Quinto, Eric Bana, Simon Pegg, Winona Ryder, Zoe Saldana. Cast completo Genere Fantascienza - USA, 2009, durata 127 minuti. Uscita cinema venerdì 8 maggio 2009 distribuito da Universal Pictures. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 3,89 su 143 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi
Star Trek - Il futuro ha inizio
tra i tuoi film preferiti.




oppure

I Romulani trovano un modo per tornare indietro nel tempo, in questo modo potranno vendicarsi della Federazione e del loro più acerrino nemico il capitano Kirk. Il film ha ottenuto 6 candidature e vinto un premio ai Premi Oscar e 9 candidature a BAFTA. In Italia al Box Office Star Trek - Il futuro ha inizio ha incassato nelle prime 6 settimane di programmazione 2,3 milioni di euro e 887 mila euro nel primo weekend.

Star Trek - Il futuro ha inizio è disponibile a Noleggio e in Digital Download su TROVASTREAMING e in DVD su IBS.it. Compralo subito

Consigliato assolutamente sì!
3,89/5
MYMOVIES 3,75
CRITICA 3,05
PUBBLICO 3,64
CONSIGLIATO SÌ
J.J. Abrams concepisce le origini di Kirk e Spock, gira il timone del tempo e naviga verso un futuro da inventare.
Recensione di Marzia Gandolfi
Recensione di Marzia Gandolfi

James Tiberius Kirk è nato tra le stelle ed è cresciuto nell'Iowa, ribelle e ostinato vuole conoscere il nome della bella Uhura, onorare la memoria del padre, servire una causa, esplorare nuovi mondi e arrivare là dove nessun uomo è giunto prima. Spock è nato sul pianeta Vulcano da madre umana e padre vulcaniano, razionale e controllato pratica la disciplina del Kolinahr per purificarsi dalle emozioni, ama con virtuoso trasporto Uhura, domina la sua metà umana e si arruola nella Flotta stellare. È sull'Enterprise, prestigiosa nave spaziale governata dal Capitano Christopher Pike, che i due giovani si incontrano e si scontrano per affrontare un temibile nemico venuto dal futuro. Nero, diabolico Capitano Romulano, ha infatti deciso di distruggere tutti i pianeti della Federazione per mettere a tacere il dolore di una perdita incommensurabile. Tra passato, presente e futuro, Kirk e Spock si arrenderanno a una grande amicizia e curveranno lo spaziotempo, salpando verso l'ultima frontiera.
Non è mai facile adattare un'opera letteraria per lo schermo, rielaborarla e conformarla alle esigenze e alle restrizioni del mezzo filmico, figuriamoci realizzare la versione cinematografica della più celebre serie di fantascienza della storia della televisione americana. Eppure, tre stagioni e dieci film dopo, J.J. Abrams ha accettato la sfida Star Trek e ha varato una nuova nave stellare, esplorando nuovi mondi e nuove possibilità narrative, nel rispetto del culto e del mito e nell'osservanza della tradizione. Tele-trasportata dal passato e radicalmente trasformata da un trucco tecnologicamente più avanzato, torna l'Enterprise, carica del "suo" equipaggio: l'istintivo capitano Kirk, l'alieno Spock, l'ufficiale medico Leonard McCoy, l'ufficiale delle comunicazioni Uhura, l'ingegnere dei miracoli Montgomery Scott, il guardiamarina russo e adolescente Pavel Checov e, al comando dell'acceleratore nei viaggi spaziali, lo schermidore Sulu. A non tornare sarà invece il già dato della saga e il già vissuto dai personaggi, perché il regista newyorkese li farà implodere come il pianeta Vulcano, alterandone per sempre i destini, girando il timone del tempo e dirigendosi verso un sequel ancora tutto da inventare.
Star Trek è anche e soprattutto, dunque, una sorprendente dimostrazione della natura del racconto, che offre una prestazione in maggiore dei più antichi meccanismi della gestione dell'attenzione spettatoriale. Così, con la magnifica esagerazione di chi ritiene che nessun'altra storia come questa sia stata mai raccontata, il narratore Abrams stabilisce un'identità (autoriale) e una paternità al film e gira un prequel (che prequel non è) che introduce i personaggi (Kirk e Spock) e l'ambito di azione che gli compete (la Federazione Unita dei Pianeti e la Frontiera). L'autore concepisce letteralmente le origini dei "figli delle stelle", eroi e avversari precipitati in una dimensione spazio-temporale anomala, riflessi al presente di un passato già accaduto. Kirk e Spock sono giovani eroi contrastati, bisognosi di confrontarsi con se stessi oltre che con l'impresa da portare a termine. Il riscatto riguarda un percorso insito nelle insicurezze dell'individuo: essere degno erede di un padre eroico (il primo) e dominare il dissidio interiore vulcaniano-umano (il secondo). Il conseguente superamento della crisi fornirà la misura della loro grandezza, perché il potere non si dà senza spiegazione, un passaggio obbligato, un ingresso che definisca l'eroe e segnali l'ipotesi di un destino al di là di ogni rotta conosciuta.
Per Abrams le storie sono sempre profondamente legate al tempo che la storia impiega a raccontare il proprio tempo. Non c'è mondo (o spazio) di finzione che una scrupolosa narrazione non possa estendere, espandere, rilanciare, curvare indefinitamente, ovviando al naturale invecchiamento del personaggio (e dell'attore). Star Trek by J.J. Abrams fa rivivere Kirk e Spock, attingendo a un passato enorme la rotta per il futuro. Il presente intanto ha la perfezione di un algoritmo, una successione (in)finita di atti d'amore organizzati in ordine logico, dove l'Enterprise incrocia il Millennium Falcon, due irriducibili ricercatori incorrono in due prodi cavalieri Jedi, la Forza circonda la Federazione, mantenendo unita la galassia. Quella trekkista e quella starwarista.

Sei d'accordo con Marzia Gandolfi?
winner
miglior trucco
Premio Oscar
2010
Il genio di J.J. Abrams alle prese con una delle saghe più famose.
Désirée Colapietro Petrini

Dal creativo regista newyorkese J.J. Abrams (Mission Impossible 3, Alias e Lost), qui anche produttore insieme a Damon Lindelof, Bryan Burk, Jeffrey Chernov e agli sceneggiatori Robert Orci e Alex Kurtzman, arriva l'undicesimo capitolo della saga cinematografica di Star Trek: l'equipaggio è sempre lo stesso ma, precisano gli autori, ci troveremo di fronte all'avventura spaziale più grande di tutti i tempi. In alcune sale europee a partire dal 5 maggio, il film di fantascienza distribuito da Universal Pictures, arriva invece sugli schermi italiani tre giorni dopo, contemporaneamente a quelli statunitensi. Che, in termini di tempo, vuol dire oltre un anno dall'inizio della promozione. Già nel novembre del 2007, infatti, a supporto della presenza del capitano Christopher Pike, era stata distribuita, in oltre cinquecento cinema, una versione redigitalizzata incentrata sulle vicende del personaggio. Due mesi dopo, nel gennaio 2008, contestualmente alla distribuzione del teaser trailer allegato al film Cloverfield (prodotto dallo stesso Abrams), veniva lanciata una campagna marketing virtuale raggiungibile dal sito ufficiale. Nel corso della successiva stagione estiva poi, l'uscita dei primi poster dei personaggi principali che, posizionati uno al fianco dell'altro, formavano il simbolo della Flotta Stellare. Fino a che, lo scorso novembre, dopo una lunga e trepida attesa, l'uscita del secondo trailer del film, una vera e propria anticipazione della durata di due minuti con alcune immagini originali. Nata dall'idea di Paramount che già tre anni fa aveva l'obiettivo di rilanciare la fortunata serie televisiva dei fine anni Sessanta, Star Trek sarà una pellicola a dir poco spettacolare, risultato del lavoro di squadra degli sceneggiatori che, pur rimanendo fedeli al passato per onorare la serie, hanno voluto introdurre nuovi entusiasmanti elementi.
Attratto da un ottimismo di base che investe l'intera vicenda, il quarantatreenne regista ha spiegato: "Ho scelto di dirigere questo film perché è divertente. e soprattutto perché nonostante ci siano conflitti e battaglie, al tempo stesso emerge l'ottimismo e la speranza. È il senso della famiglia che rendere la saga davvero speciale".
Girato per lo più segretamente tra il novembre 2007 e il successivo mese di aprile, il film annovera nel cast il ventottenne Chris Pine nel ruolo del capitano James Tiberius Kirk che fu di William Shatner, mentre Zachary Quinto e lo stesso Leonard Nimoy (l'attore che per primo diede il volto al personaggio) condividono quella del diplomatico vulcanico Spock, il famoso alieno dalle orecchie a punta visto in età giovanile e in età adulta. Ci sono poi Erik Bana nel ruolo di Nero, Simon Pegg in quello di Scotty e Winona Ryder nei panni dell'insegnante terrestre Amanda Grayson. Ed è proprio a partire dal primo incontro tra Spok e James Kirk, che si snodano le avventure dei principali membri della missione Enterprise, la navicella spaziale più famosa della galassia nata dalla mente del produttore texano Gene Roddenberry. Cresciuto con il mito dei guerrieri stellari Luke Skywalker e Han Solo, Abrams ha confessato di non essere mai stato un grande amante della serie. Di qui, ha spiegato, la scelta di fare "una pellicola per gli appassionati di film, che non fossero solo i trekkers". Pur non sbilanciandosi particolararmente sulla trama, ha poi dichiarato che, a differenza dei precedenti film sulla saga, così come Star Trek La nemesi del regista britannico Stuart Baird, la novità del "suo" Star Trek sta nella combinazione tra la storia e gli effetti visivi della Industrial Light & Magic del creatore di Guerre Stellari, George Lucas. "Mai e poi mai sono stati realizzati effetti speciali di questo tipo", ha tenuto a precisare il regista e fondatore della casa di produzione Bad Robot Productions. "Nell'universo di Star Trek è davvero la prima volta che succede".

Sei d'accordo con Désirée Colapietro Petrini?
STAR TREK - IL FUTURO HA INIZIO
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
TIMVISION
-
-
CHILI
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
sabato 9 maggio 2009
Mr. Jones

Quando ci si accinge a parlare di Star Trek ci si deve rendere conto che si sta per parlare di una delle maggiori saghe cinematografiche di fantascienza del nostro tempo. Con Star Trek la fantascienza si dà per la prime volta delle regole, una linea storico-narrativa che si evolve episodio dopo episodio, serie dopo serie e film dopo film, concetto, è il caso di dirlo, del tutto alieno a J.

venerdì 29 maggio 2009
Nicola1

Come premessa, anticipo che sono un trekkie. Lo sono da sempre. Da quando e’ uscito il film di Abrams sembra che vogliono far passare a tutti gli amanti di questa saga (che oramai saga non lo e’ piu’) come dei minorati mentali. Io ne sono orgoglioso. Appena finito il film, due le cose che mi sono venute in mente. Esattamente due episodi della serie classica.

sabato 3 marzo 2012
gianfrancomazzei

  Ieri sera ho visto su Italia 1 STAR TREK, prequel della nota saga, con i "giovani" Kirk, Spock, Sulu, Checkov e gli altri personaggi. Sono sempre stato un AMANTE del genere, non perché mi riempio la fantasia di astronavi, alieni, cannoni laser, come in un videogioco mentale, quanto perché il grande Gene Roddenberry usava la ovvietà dei travestimenti e delle [...] Vai alla recensione »

giovedì 28 maggio 2009
Ray-ki

Non mi soffermerò sullo spiegarvi la trama, i personaggi e l'ambientazione del film: la prima è praticamente inesistente, dato che è solo il pretesto per cancellare quello che a J.J. Abrahams non piaceva dell'universo di Star Trek e riscriverlo come più gli piaceva. I secondi perchè sono noti praticamente a tutti come pure il terzo... il probelma è che personaggi e ambientazione dopo questa colossale [...] Vai alla recensione »

martedì 12 maggio 2009
Senatore

Premetto di essere un Trekker incallito da molti anni, ho visto tutte le serie tv e tutti i film di star trek fino ad ora prodotti. Quello visto da me ieri è sicuramente un bel film, ottimi effetti speciali trama intensa e non troppo complessa rispetto al normale stile "star trek", direi che il risultato raggiunto è più che soddisfacente. Devo però dire che da grande appassionato alla saga, questo [...] Vai alla recensione »

lunedì 1 giugno 2009
Fra31082

Il film è carino grazie agli effetti speciali, alle trovate scenografiche e alla presenza del vecchio spirito trekkiano, ma per tutte quelle che sono le innovazioni nella sceneggiatura e nei caratteri dei personaggi, è un po’ troppo… un’americanata anni 2000, e lo dico anche se tutto sommato mi sono divertita. Parlando dei personaggi, ho trovato il pezzo meglio in Spock.

mercoledì 13 maggio 2009
achab68

Confesso che prima della visione avevo parecchie perplessità circa l'ennesimo prodotto di Star Trek. Ho seguito la saga sin dalla serie classica e devo ammettere che gli ultimi film erano senza mordente, senza anima, con troppi protagonisti di una serie paludata e troppo futuristica come TNG ! Questo è risultato invece e senza dubbio alcuno il miglior prodotto filmico di Star Trek.

lunedì 25 maggio 2009
bordata

Film che smentisce quelli che (come me)pensavano che su STAR TREK oramai era già stato detto e fatto tutto. Invece il regista di lost,ci dona la sua migliore opera e innalza su alte vette il cinema di fantascienza ,un pò in calo negli ultimi tempi. Con una regia strabiliante e con incredibili effetti visivi e sonori il film va avanti con ritmi eccellenti , e pur innovando mantiene saldi i clichè [...] Vai alla recensione »

lunedì 11 maggio 2009
emanu_lele

Assolutamente un ottimo film, finalmente si è dato risalto all'altro lato dei film di Star Trek. Con questo film il regista ha trovato un escamotage plausibile per svincolarsi dall'affrontare il difficile e classico risvolto psicologico fantascientifico a cui la saga ci aveva abituato ma meglio così, era ora di mettere in mostra le potenzialità dell'action movie insite nella saga.

giovedì 14 maggio 2009
Poisoner

Citando il vostro sito "I Romulani trovano un modo per tornare indietro nel tempo, in questo modo potranno vendicarsi della Federazione e del loro più acerrimo nemico il capitano Kirk. Spock, scoperto il piano, tornerà anche lui indietro nel tempo per proteggere il suo miglior amico e si unirà con lo Spock del passato per salvare Kirk, e il futuro dell'universo.

venerdì 8 maggio 2009
The Joker

« Spazio, ultima frontiera. Enterprise durante la sua missione quinquennale, diretta all'esplorazione di nuovi mondi, alla ricerca di altre forme di vita e di civiltà, fino ad arrivare là dove nessun uomo è mai giunto prima.» .................................... Anche se questa Frase, (che faceva parte di un film precedente) non recensisce tutto il film, certamente ne fa capire il soggetto.

domenica 27 dicembre 2009
sibock

Allora, si e' creata una realta' parallela (vedi ritorno all' futuro parte II) differente dalla realta' dell' universo trek che noi tutti conosciamo, visto che l'enterpreaise e' stata costruita in un canterie a terra e non in un bacino di contenimaneto orbitante, i due spock alla fine hanno una mente unica, scavezzacollo kirk come il kirk che conosciamo, trucchi e adrenalina a mille come quasi tutti [...] Vai alla recensione »

giovedì 14 maggio 2009
KyraNeris

Come qualcuno potrà evincere dal mio nick sono una grande fan e collezionista di tutti i film e serie TV. Il film è indubbiamente bello, adrenalinico e coinvolgente. La trama si fa apprezzare e gli effetti speciali valgono ogni centesimo speso per realizzarli: in questa pellicola lo spazio non è semplicemente un vuoto tra le stelle come appariva nei film e serie precedenti, è qualcosa di choccante, [...] Vai alla recensione »

mercoledì 13 maggio 2009
Fabian T.

Mi perdoneranno gli irriducibili ed esperti fan della serie, di cui anch'io nel mio piccolo faccio parte, ma devo ammettere che il film mi ha colpito molto positivamente. A dir poco ottima la regia, gli effetti speciali e la recitazione ma, soprattutto, la definizione visiva della leggendaria Enterprise NCC-1701, davvero mai vista così sul grande schermo.

venerdì 22 maggio 2009
fataignorante

Il pregio del film è quello di riprendere con autorità le redini della saga senza tuttavia un rapporto di sudditanza rispetto alla tradizione della serie( o quella di next). Ma se tutte le storie sono state raccontate , se tutte le vite sono state vissute , se tutti gli gli eroi sono caduti , vecchi o cechi ...Se i tutti i mondi sono stati scoperti .

giovedì 13 settembre 2012
Marco Chiappetta

I giovani Kirk e Spock sono i due perfetti protagonisti di questa avventura fantascientifica a bordo della nave spaziale USS Enterprise. Il primo ribelle ed istintivo,  mentre il secondo freddo e riflessivo,  si trovano ad affrontare una minaccia venuta dal futuro pronta a vendicarsi per avvenimenti non ancora accaduti. La loro rivalità, nata anche per il cuore della bella Uhura, li [...] Vai alla recensione »

domenica 14 marzo 2010
IlPredicatore

L'inizio è già folgorante. Colonna sonora a livelli eccelsi sin dalla caduta delle prime stelle della Paramount. Prologo: un'astronave nello spazio, poi un improvviso attacco, una nave nera e gigantesca avanza minacciosa, Kirk senior diventa capitano per pochi minuti prima che il malvagio romulano Nero annienti tutto ciò che resta dell'astronave. Scena vita-morte con la nascita di James Kirk e il sacrificio [...] Vai alla recensione »

mercoledì 27 maggio 2009
Charles Whitman

Non mi ha deluso , anzi , all'inizio pensavo fosse molto più brutto visto il ritmo frenetico delle riprese della battaglia , ma dopo mi sono ricreduto e , anche se non sarà come la serie originale ( Cult ) , però anche questo " si difende bene " in quanto gli attori sono molto bravi e ricalcano in maniera quasi perfetta gli originali e la trama è molto avvincente ; se dovessi scegliere l'attore che [...] Vai alla recensione »

mercoledì 20 maggio 2009
Petrossi

Devo dire che sono andato a vederlo con persone non appassionate al genere, e che tutti sono rimasti molto contenti. Bello il "crescere" dei due ragazzi, un aspetto umano risolto in modo non superficiale. Solo che adesso ci siamo affezionati ai personaggi con un nuovo passato, rispetto al passato che conoscevamo. Vulcano lo vogliamo indietro (ce l'avete rubato!) ma vogliamo che i personaggi "rinnovati" [...] Vai alla recensione »

martedì 12 maggio 2009
AdrianoPomezia

Che dire... bello, bello, bello.... anzi bellissimo.....ma...... c'e' un ma..... Attori e regia: che dire.... ogni scelta e' stata perfetta! Tutti bravissimi e calati nella parte alla perfezione. Menzione in negativo per una Winona Rider davvero inutile allo scopo, e menzione in positivo per un bravissimo Eric Bana nei panni del cattivo di turno.

mercoledì 13 maggio 2009
houssy

Multisala in provincia di Bologna, dritti per il corridoio e poi in fondo, sulla destra. Diario di chi scrive, data terrestre: martedì 12 Maggio 2009. Questo è uno dei tanti viaggi di un vecchio cinefilo incallito, a caccia di emozione e magia. Entro in sala titubante, con timida noncuranza, al mio fianco un vecchio amico, anche lui cinefilo, anche lui assetato di stupore.

lunedì 14 settembre 2015
CineLady

Vista la carenza di idee originali degli ultimi anni, era inevitabile che anche un vecchio successo come Star Trek non venisse rispolverato. Ma, a differenza di molti altri film mal realizzati (vedi Prometheus, il prequel di Alien) o addirittura inutili (vedi i remake dei classici Disney), questa volta l'operazione riesce e Star Trek entra a pieno titolo nei migliori film di fantascienza degli ultimi [...] Vai alla recensione »

giovedì 3 novembre 2016
Cipolla Profumata

Sono stato sempre un grande ammiratore della serie Star Trek,in particolare della prima e di "next generation" come un po tutti credo, ed ho visto anche tutti i film ad essa dedicati. Con molta diffidenza mi sono avvicinato alla visione di questa ennesima pellicola ma devo confessare di non essere rimasto deluso. Certamente i fan più accaniti ricorderanno che la vera natura del nostro [...] Vai alla recensione »

mercoledì 25 febbraio 2015
Spock88

Sfida galattica per J.J. Abramas nel riportare nelle sale Strar Trek, e soprattutto i personaggi della TOS.  Il film è godibile, ha contenuti moralmente accettabili, effetti speciali da urlo, tecnologia all'avanguardia, da brividi la colonna sonora di Giacchino ...ma manca un pò l'anima di Star Trek. Splendaida la trovata del buco nero per riscrivere la storia [...] Vai alla recensione »

giovedì 2 maggio 2013
jacopo b98

 Kirk (Pine) e Spock (Quinto da adulto, Nimoy da anziano) sono due giovani molto diversi: il primo cialtrone, umano che decide di imbarcarsi sull’Enterprise per seguire le orme del padre (Hemsworth), il secondo, maturo, intelligente e vulcaniano, che si arruola per difendere il proprio pianeta, Vulcano, che tuttavia verrà distrutto dal malvagio capitano Nero (Bana), proveniente dal [...] Vai alla recensione »

lunedì 1 giugno 2009
vic fontaine

Da fan sfegatato di Star Trek sento di doverlo dire: l'opera di J.J. Abrams mi ha deluso. Non ci vedo granchè dello Star Trek che conosco, a parte qualche piccolo particolare per (tentare di) soddisfare la continuità. Star Trek è fantascienza teatrale, in cui l'esplorazione dell'umanità si combina splendidamente con la visione ottimistica di piccoli e grandi problemi del nostro tempo semplicemente [...] Vai alla recensione »

giovedì 31 luglio 2014
Inesperto

Star Trek non poteva languire, doveva essere rinnovato. Quindi è un'ottima notizia il riavvio della saga coi protagonisti tradizionali ringiovaniti. L'escamotage della creazione di un'altra dimensione consente, inoltre, di creare cambiamenti salutari, al fine d'evitare di procedere a dei semplici remake: in questo caso i nemici sono i Romulani, che nella serie originale non apparivano [...] Vai alla recensione »

lunedì 9 settembre 2013
GiuseppeSilvestri

A me è piaciuto molto. Era ovvio che nessuno avrebbe mai saputo fare un Star Trek degno di Gene Roddenberry, ma l'unico in grado di poter rilanciare la serie era JJ Abrams. Era ovvio che non sarebbe stato un vero Star Trek, ma è lodevole lo sforzo che ha fatto il regista per mantenere la continuità e la plausibilità degli eventi raccontati! Molto bella la storia dei [...] Vai alla recensione »

sabato 22 agosto 2015
kondor17

Pur non essendo un fan della serie tv, questo episodio è invece piaciuto molto. A J.J. Adams va dato il merito di una solida regia e di uno ztaff d'avanguardia. Sa dirigere bene anche gli attori, nei limiti genetici di un plot votato alla spettacolarizzazione e al botteghino. Ma Spielberg insegna. Il cinema ha molti generi e ognuno di essi ha i suoi capolavori.

lunedì 10 giugno 2013
Filippo Catani

Il capitano Nero ha deciso di distruggere tutti i pianeti della federazione per vendicare un suo terribile lutto e ha deciso di iniziare la sua opera da Vulcano il pianeta d'origine di Spock. Sarà compito dell'Enterprise con i giovani Kirk e Spock cercare di porvi rimedio. Un ottimo adattamento cinematografico per un altrettanto ottimo film di fantascienza a firma Abrams il quale è [...] Vai alla recensione »

giovedì 24 febbraio 2011
Stefano Bruzzese

In poco più di due ore questo film cancella oltre 40 anni di continuità; tutto quello che è stato visto, amato e collezionato, (con grande investimento di passione, tempo e denaro) da milioni di fans in tutto il mondo, cessa di avere significato, poichè semplicemente non è mai accaduto. 6 serie televisive (703 Episodi), 10 produzioni cinematografiche, cartoni animati, decine di romanzi, migliaia di [...] Vai alla recensione »

domenica 7 giugno 2009
Reiver

Secondo molti esperti il calcio è lo sport meno cinematografico in assoluto,e in effetti,a parte l'entusiasmante "Fuga per la vittoria" di Huston fatico a ricordare un bel film sul football.Eppure ogni partita è di per sè un film,per la durata (un'ora e mezza più il quarto d'ora di intervallo),la suddivisione in due tempi,gli eventi che la caratterizzano,a volte drammatici,altre volte brillanti o addirittur [...] Vai alla recensione »

venerdì 15 maggio 2009
pol68

Sinceramente non so cosa ci abbiate trovato di cosi straordianrio in questo film. Al di là degli effetti speciali e di un ambientazione che finalmente ci da un immagine delle città e della vita del nostro pianeta fra 200 anni, la struttura del film ricalca esattamente quello degli ultimi 10 anni: botte da orbi, scazzottate, spara spara. La sceneggiatura , l'idea , se c'è bene, se non c'è fa lo stesso. [...] Vai alla recensione »

sabato 23 ottobre 2010
the man of steel

Il genio di JJ Abrams tra la benedizione della Paramount, l'ausilio di nuovi e bravissimi attori, make up da oscar, iperreali effetti speciali della ILM e un'ottima sceneggiatura riscrive la storia di Star Trek dalle origini adattandola alle aspettative di un pubblico moderno e proponendola con una genuinità fantastica e ricca di spunti per possibili seguiti.

martedì 21 settembre 2010
MARVELman

La freschezza di JJ Abrams ridà nuova vita al franchise con nuovi volti e nuove storie, nuovi effetti speciali e nuova passione per un film stupendo che lo risolleva dopo l'appena godibile MI3. I personaggi e gli interpreti sono ottimi, gli effetti speciali eccelsi e la storia intrigante, per un film di fantascienza ottimamente diretto che (non a torto) prende spunto anche dallo star [...] Vai alla recensione »

martedì 2 giugno 2009
Reiver

Vi siete mai chiesti se i fratelli Warner,negli anni '40,quando il loro impero prendeva forma,avrebbero mai pensato che una landa desolata,posta su uno dei versanti peggiori del mio amato vulcano (l'Etna),avrebbe un giorno ospitato un "villaggio virtuale" col loro nome?No,credo di no...Erano intelligenti,previdenti,avidi,aguzzini al punto da angariare Errol Flynn e costringere Bogart per anni in ruoli [...] Vai alla recensione »

lunedì 11 maggio 2009
panza

Potrei iniziare con tutto ciò che nel film non rientra nei canoni trekker, ma dato che non siamon in un sito trekker, eviterò di farlo. Il film è un ottimo prodotto cinematografico dell'ultima generazione, con tanto di attori piacenti, spumeggianti effetti speciali, trama abbastanza equilibrata che mixa una buiona dose di azione, umorismo, sentimento e mistero.

venerdì 29 maggio 2009
Nicola1

Se era un film per tutti e non solo per i fan, pochi hanno capito certi passaggi. “Ho sposato tua madre perche mi sembrava la cosa piu’ logica” da “Viaggio a Babele”; il metodo di studio vulcaniano da “Rotta verso la Terra”; la “Kobayashi Maru” e l’insetto infilato a Pike per farlo confessare da “L’Ira di Khan”; Pike in sedia a rotelle da “L’ammutinamento” della serie classica; lo stesso incipit del [...] Vai alla recensione »

martedì 10 agosto 2010
Lugath

La trama non è di certo il suo punto forte, ma in fondo quando le trame nella fantascienza sono stati i punti forti del genere? Se vogliamo parlare per esempio di star wars, la sceneggiatura è davvero banale, da soap opera, per non parlare degli ultimi realizzati, che sfiorano il puerile. Ma in fondo neppure il fantasy del signore degli anelli, non ha senso parlare di sceneggiatura, [...] Vai alla recensione »

venerdì 22 maggio 2009
mirko

Spazio, ultima frontiera. J.J Abrams regala un bell’omaggio alla serie fantascientifica che ha appassionato milioni di spettatori in tutto il mondo con l’ottimo “Star Trek”, pellicola che ripercorre le origini della truppa del capitano Kirk e soci, distaccandosi con qualche particolare dalla lunga serie ma rimanendone fondamentalmente fedele. Nonostante il film fosse l’undicesima trasposizione cinematogr [...] Vai alla recensione »

sabato 9 maggio 2009
bubocchio

Premetto che sono un appassionato di Star Trek, ma ritengo questo film il migliore di tutti i precedenti, se non uno dei migliori film di fantascienza degli ultimi anni, fantascienza con la F maiuscola. Diverso da tutti i film della saga (con questo sono bel 11, iniziata nel 1979), questo film ieri sera (8 maggio, anteprima mondiale) mi ha emozionato, come da molti anni nessun film riusciva a fare. Sc [...] Vai alla recensione »

venerdì 8 maggio 2009
The Joker

bellissimo, stupendo, meraviglioso, incantevole, geniale..... Sembra reale da quanto fatto bene è il nuovo film di Abrams... A confronto, gli altri della serie, se pur belli, sono patetici. il capolavoro di J.J, è uno dei migliori film del secolo, senza dubbio il miglior film di Abrams, e anche se si tratta di fantascienza è girato tanto bene da poter essere benissimo candidato all' oscar per la [...] Vai alla recensione »

martedì 8 giugno 2010
andre89LOST

Non avevo mai visto niente di star trek.. e sinceramente mai avrei pensato di farlo.. poi però ho visto il trailer di questo film e ho detto: 'Carino' . E poi guardo chi ci sta dietro: JJ Abrams (ALIAS, LOST, FRINGE), Damond Lindelolf (LOST) Alex Kurtzman e Roberto Orci (FRINGE) BRIAN BURK (LOST)e da grande fan di tutti questi e tre splendidi telefilm per 'dovere morale' verso di loro mi sono visto [...] Vai alla recensione »

lunedì 18 gennaio 2010
PatrickBateman47

Mi hanno regalato Star Trek in blu-ray e dopo averlo rivisto l'ho rivalutato,4 stelle,il film se preso per quello che è ovvero un blockbuster,è di ottima fattura,dialoghi divertenti ottima interpretazione di Chris Pine (dobbiamo tenerlo d'occhio potrebbe diventare una nuova stella) ottimo supporto anche del resto del cast da Zachary Quinto a Eric Bana,preziosa presenza di Leonard [...] Vai alla recensione »

domenica 30 maggio 2010
Edoardo Pascale

Gran film:da non perdere per i fun e i non

domenica 24 gennaio 2010
The Lady On The Hot Tin Roof

La resuscitazione di veri e propri cimeli di culto della cinematografia e della televisione è un'operazione alquanto rischiosa, in quanto l'entità dei sentimenti nostalgici riecheggiati da pilastri dell'immaginario collettivo cristallizzati in una veste immortale è tale da trovare un approdo anche nella coscienza di chi si pone all'esterno delle orde di "seguaci&quo [...] Vai alla recensione »

giovedì 15 luglio 2010
valentila

Probabilmente qualche leggerezza nella trama c'è ma comunque ho passato 2 ore completamente immersa nella narrazione, quasi un capolavoro

lunedì 5 aprile 2010
Salvo996

Non sono un amante di film di questo genere, ma ero curioso di vedere questa pellicola.......lho trovato molto bello! Bella trama risultata semplice da capire, bravi tutti gli attori, ho apprezzato anche le molte battute comiche, begli effetti speciali. J.J. ne ha fatta un'altra delle sue!!!!!

martedì 21 aprile 2009
Pablo

Si credo proprio che Star Trek sarà un capolavoro ! Emozionante, unico e J.J. Abrams, che è già entrato nel mio cuore, diventare una stella fra le stelle. Certo bisogna vederlo ancora quindi...speriamo!

domenica 20 dicembre 2009
MARVELman

Nel suo genere fantascientifico è senz'altro un ottimo film, gli sceneggiatori di Transformers hanno dato la loro bravura tutta qui sacrificando un po' la vendetta del caduto... effetti speciali molto realistici, umorismo non scontato e trama che fa invidia alla saga classica, bisognava rinnovare proprio il repertorio, non vedo l'ora del secondo capitolo.

Frasi
Vivere insieme, morire da soli.
Una frase di Spock (Zachary Quinto)
dal film Star Trek - Il futuro ha inizio - a cura di Valerio
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Roberto Nepoti
La Repubblica

Amata da legioni di "trekkers", ma anche da raffinati intellettuali come il nostro Franco La Polla (che le dedicò un libro), la saga Star Trek sonnecchiava da qualche anno. La celebre creatura di Gene Roddenberry pareva aver dato tutto: cicli di telefilm, sei episodi per grande schermo, poi uno di transizione e altri tre con la "next generation" di eroi dello spazio, l' ultimo dei quali risalente a [...] Vai alla recensione »

Boris Sollazzo
Liberazione

Quarantatré anni, sei serie e dieci film. Ecco gli avversari praticamente invincibili che doveva affrontare Jeffrey Jacob Abrams. Al cinema, infatti, l'Enterprise è quasi sempre andata in panne: se si esclude, forse, L'ira di Khan e Primo Contatto , secondo e ottavo capitolo della saga, la nuova frontiera l'astronave interstellare l'ha vista solo da lontano.

Fabio Ferzetti
Il Messaggero

Confessione n° 1: non siamo tra i fans di Star Trek, anzi la parola “fan” ci piace poco. Confessione n° 2: dei film tratti dalle serie tv diffidiamo da tempo, mentre le 10 versioni cinematografiche precedenti di Star Trek non hanno certo lasciato il segno. Confessione n° 3: dopo 5 minuti di film abbiamo cominciato ad ammirare il look “biologico” delle scenografie, dopo altri 10 abbiamo riconosciuto [...] Vai alla recensione »

Lietta Tornabuoni
La Stampa

Phaser. Motore a curvatura. Allarme impatto. Sistema laurenziano, smorzatori iniziali, propulsori accesi, deviare la potenza ausiliaria. Sensori gravitazionali. Invertitore degli scudi. Valvola rilascio turbina. Xenolinguistica. Un simile vocabolario, persino peggiore dei gerghi politici, rispecchia una caratteristica di "Star Trek". è il film di Fantascienza che più appassionatamente aspira alla scientific [...] Vai alla recensione »

Federica Lamberti Zanardi
Il Venerdì di Repubblica

Il capitano Kirk e Mr. Spock sbarcano al cinema con un nuovo capitolo della saga stellare, e ritrovano il fascino delle origini. Cosi il genio della tv J.J. Abrams, con l'esperienza dell'isola dei sopravvissuti, ora si cimenta con un mito della fantascienza un mito come J.J. Abrams per far ringiovanire i personaggi di una delle saghe di fantascienza più «vecchie» della tv.

Lietta Tornabuoni
La Stampa

Quarantatré anni dopo, Star Trek è sempre con noi. Quando venne realizzato nel 1979 il primo film, Star Trek-The Motion Picture diretto da Robert Wise, erano già andati in onda alla tv 79 episodi di un serial. Oggi che arriva il nuovo Star Trek, i serial tv sono due, e i film usciti nei cinema sono 10. Dialoghi e sceneggiature di questa sterminata produzione sono sempre gli stessi, sono sempre quelli [...] Vai alla recensione »

Kenneth Turan
The Los Angeles Times

Here's a challenge: How do you implant a potentially lethal alien organism into a body that desperately needs the help but might die if things don't go just right? No, it's not the plot of an old "Star Trek" episode, it's the back story of the new "Star Trek" motion picture. It's no secret that director J.J. Abrams and his writers of choice, Roberto Orci and Alex Kurtzman, were brought in by Paramount [...] Vai alla recensione »

Enzo Natta
Famiglia Cristiana

L'hanno definita la più grande avventura di tutti i tempi e, a giudicare dai numeri, non hanno torto. Nata 43 anni fa, con una serie di film e di episodi televisivi sul cui conteggio neppure i fan più accreditati dal punto di vista contabile vanno d'accordo (la cifra ufficiale è 11 pellicole e 79 telefilm), Star Trek torna alla grande, risalendo alle origini con un colossal magniloquente, rimpinzato [...] Vai alla recensione »

Mariarosa Mancuso
Il Foglio

J.J. Abrams è un grande. Vorremmo vivere abbastanza per vedere un erede di Harold Bloom abbastanza coraggioso da dargli il posto che gli spetta nel Canone Occidentale. Lui solo poteva uscire vincitore dal corpo a corpo con gli eroi spaziali — e multiculturali fino ad ammettere un alieno — creati da Gene Roddenberry nel 1966: esausti dopo dieci film e centinaia di repliche in tv, guardati a vista dai [...] Vai alla recensione »

Manohla Dargis
The New York Times

A bright, shiny blast from a newly imagined past, “Star Trek,” the latest spinoff from the influential television show, isn’t just a pleasurable rethink of your geek uncle’s favorite science-fiction series. It’s also a testament to television’s power as mythmaker, as a source for some of the fundamental stories we tell about ourselves, who we are and where we came from.

Peter Travers
Rolling Stone

Summer officially hits warp speed with Star Trek, a burst of pure filmmaking exhilaration that manages to pay homage to the classic 1960s TV series and still boldly go where no man, William Shatner and Leonard Nimoy included, has gone before. I couldn't be more surprised. After six TV series and 10 movies (1982's The Wrath of Khan being the only standout), the franchise has been milked so hard, it's [...] Vai alla recensione »

Isabelle Regnier
Le Monde

"Star Trek" : J. J. Abrams offre à la série une belle cure de jouvence S'emparer d'un mythe un peu poussiéreux, le secouer dans tous les sens, récupérer ce qui remonte à la surface pour recomposer une histoire moderne, sexy, en phase avec son temps. C'est le pari que s'était lancé J. J. Abrams, producteur et réalisateur de ce nouveau Star Trek, et il est réussi.

Dave Itzkoff
The New York Times

ENGAGE J. J. Abrams in conversation for even a few minutes and he will gladly confess the role that “Star Trek” played in his cultural coming of age. “I was not a fan,” he said recently. Though Mr. Abrams would eventually become a creator of the television shows “Lost,” “Alias” and “Fringe” — series that owe their existence to boyhoods fueled by syndicated television and second-run movies — when [...] Vai alla recensione »

Anthony Lane
The New Yorker

What happened to "Star Trek"? There it was, a nice little TV series, quick and wry, injecting the frontier spirit into the galactic void, and managing to touch on weighty themes without getting sucked into them and squashed. It ran for three seasons, and then, in 1969, it did the decent, graceful thing and expired. End of story. Except that the story was slapped back to life and forced to undergo one [...] Vai alla recensione »

Manano Foschini
Il Mucchio

Poteva limitarsi ad essere solo lo Star Trek numero 11, l'ennesimo episodio di una delle saghe fantascientifiche più seguite, ma anche più stanche, ed invece con Il futuro ha inizio il regista J.J. Abrams è riuscito a rinnovare il prodotto ed a portare nuova linfa alla serie. Abrams, autore sul grande schermo di Mission impossible III, ma noto soprattutto per i suoi interessanti ed innovativi lavori [...] Vai alla recensione »

Alberto Castellano
Il Mattino

Già il titolo «Star Trek» secco, senza i rituali numeri che scandiscono i capitoli della più longeva saga della storia della fantascienza, fa un certo effetto. Ha il sapore di un rimando paratestuale al fenomeno nella sua globalità, di un’allusione metonimica all’undicesimo episodio che però è il prequel, del richiamo all’importanza di una storia-chiave per il non detto e il non visto di una serie [...] Vai alla recensione »

Maurizio Porro
Il Corriere della Sera

L' XI capitolo, il più costoso e divertente dell' amatissima saga apparsa in tv il ' 66, al cinema dal ' 79, è ufficialmente un prequel in cui ci imbarchiamo sul primo viaggio spaziale dell' Enterprise con l' equipaggio che diventerà familiare. Il giovane complessato Spock (somigliante al vecchio Nimoy appare per confondere e completare il tema temporale) e il giovane Kirk, ragione ed emozione contro [...] Vai alla recensione »

Claudio Carabba
Corriere della Sera Magazine

Se non conoscete la saga infinita, passate la mano. Ma, se invece amate l'antico ciclo, fate attenzione. L’inizio del nuovo atto, con la giovinezza del capitano Kirk e del dottor Spock, in antagonismo tra loro, è travolgente. Le origini degli eroi, da Achille a Sigfrido, sono sempre un buono spunto. Poi un po' di tensione si perde nella confusione delle sfide stellari.

Maurizio Cabona
Il Giornale

Effetto collaterale dei film sui supereroi è che i cascami della più sparagnina fantascienza tv di una volta paiono, in confronto, opere interessanti. Ne fruisce Star Trek, che diventa il film omonimo, piuttosto costoso, invece, di J.J. Abrams. I personaggi dell’angusta, interminabile serie di quarant’anni fa sono aggiornati quel tanto che basta. Scompaiono le staticità da programma radiofonico finito [...] Vai alla recensione »

NEWS
NEWS
venerdì 9 ottobre 2009
Marlen Vazzoler

Duramente la conferenza stampa della Paramount che si è tenuta ieri a Los Angeles per l'uscita home video di Star Trek che arriverà sugli scaffali americani il 17 novembre, il regista J.J. Abrams e gli sceneggiatori Roberto Orci ed Alex Kurtzman hanno [...]

NEWS
mercoledì 16 settembre 2009
Marlen Vazzoler

Durante delle interviste al Los Angeles Times e a SCI FI Wire, il regista J.J. Abrams ha parlato dello stato del sequel di Star Trek e di Mission: Impossible IV. "L'ambizione per un seguito di Star Trek è di fare un film che sia degno del pubblico e [...]

GALLERY
venerdì 5 giugno 2009
Marlen Vazzoler

Sono usciti i concept art creati dall'artista James Clyne per il film Star Trek diretto da J.J. Abrams. Nei vari disegni è possibile vedere gli interni e gli esterni della nave spaziale Romulana di Nero, alcune immagini del pianeta Vulcano, e dei primi [...]

GALLERY
martedì 12 maggio 2009
Marlen Vazzoler

Il regista J.J. Abrams aveva precedentemente rivelato di non aver potuto inserire nel film di Star Trek l'attore William Shatner, perché non sapeva come riportare in vita un Kirk morto. Per questo motivo aveva offerto a Shatner un cameo, che l'attore [...]

NEWS
venerdì 8 maggio 2009
Lisa Meacci

Viaggi interstellari e un San Valentino all'insegna dell'horror È senza dubbio un weekend all'insegna del cinema quello di questa settimana, con addirittura dodici uscite...che dire, l'imbarazzo della scelta.

GALLERY
giovedì 7 maggio 2009
Marlen Vazzoler

Pochi giorni fa c'è stata un'intervista a cui hanno partecipato il regista J.J. Abrams, il produttore Damon Lindelof e gli sceneggiatori Alex Kurtzman e Roberto Orci, a cui hanno risposto alle domande su un possibile sequel di Star Trek.

CELEBRITIES
martedì 5 maggio 2009
Stefano Cocci

Cresciuto a pane e cinema Jeffrey Jacob Abrams non sbaglia un colpo. Si è costruito una solida reputazione con clamorosi successi televisivi, poi, è sbarcato sul grande schermo: ha portato nuova linfa alla serie delle Mission: Impossibile, ha fatto parlare [...]

VIDEO
mercoledì 29 aprile 2009
Marlen Vazzoler

La Paramount ha rilasciato cinque nuove clip del prossimo film diretto da J.J Abrams, Star Trek. Il film racconta l'incredibile storia di una giovane ciurma a bordo della più avanzata nave spaziale mai creata: la U.

GALLERY
venerdì 24 aprile 2009
Marlen Vazzoler

La Paramount Pictures ha rilasciato delle nuove immagini del film Star Trek, diretto da J.J. Abrams. Il film racconta le prime avventure di James T. Kirk (Chris Pine) all'accademia e della sua prima missione spaziale con Spock (Zachary Quinto) nella [...]

GALLERY
martedì 21 aprile 2009
Marlen Vazzoler

Sono uscite le prime immagini del mostro di ghiaccio presente in Star Trek, creata dal regista J.J. Abrams in collaborazione con Neville Page, il guru dei mostri che aveva precedentemente ideato il mostro di Cloverfield.

GALLERY
venerdì 10 aprile 2009
Marlen Vazzoler

A meno di un mese dall'uscita nei cinema di Star Trek, l'ultimo film diretto da J.J. Abrams, sono uscite delle nuove foto in cui è possibile vedere Simon Pegg e Zoe Saldana. Il film racconta i primi anni della vita di James T.

VIDEO
mercoledì 8 aprile 2009
Marlen Vazzoler

È uscita per la Paramount Pictures una nuova clip intitolata " Disease and Danger", tratta dal film Star Trek, diretto da J.J. Abrams. Nel nuovo filmato è possibile vedere introdotto il personaggio interpretato da Karl Urban, il dottor Leonard ‘Bones’ [...]

NEWS
lunedì 6 aprile 2009
Marlen Vazzoler

L'ultimo film diretto da J.J. Abrams, Star Trek, è stato valutato PG-13, per i temi fantascientifici, violenza e un piccolo contenuto a livello sessuale. Anche se nessuno si aspettava che il film venisse valutato R, questo è solo il terzo film della [...]

NEWS
martedì 31 marzo 2009
Marlen Vazzoler

Mentre la Paramount Pictures si prepara per l'uscita mondiale di Star Trek, prevista per l'8 maggio, ha annunciato che lo studios ha in progetto di fare un sequel. La sceneggiatura sarà scritta da Roberto Orci, Alex Kurtzman e Damon Lindelof; J.

NEWS
lunedì 30 marzo 2009
Marlen Vazzoler

Il poster americano La Paramount Pictures ha fatto uscire quello che sarà il poster finale di Star Trek, il film diretto da J.J. Abrams, che ha uno stile molto differente rispetto i precedenti. Il film, che dovrebbe essere un reboot della serie, racconta [...]

GALLERY
giovedì 26 marzo 2009
Marlen Vazzoler

Usciti i nuovissimi poster internazionali dell'ultimo film di J.J. Abrams, Star Trek, provenienti dalla Spagna, dalla Germania, dall'Inghilterra e dall'Italia. Sono stati rilasciati anche due nuovi poster provenienti dalla Russia di Fast & Furious – [...]

VIDEO
martedì 24 marzo 2009
Marlen Vazzoler

La storia del capitano Kirk La Paramount h fatto uscire un nuovo spot di 30 secondi per la Tv del film di Star Trek in cui si possono vedere alcune nuove scene. Star Trek è diretto dal regista J.J. Abrams (Lost) ed è scritto dagli sceneggiatori Alex [...]

GALLERY
lunedì 9 marzo 2009
Marlen Vazzoler

La Paramount ha esposto delle nuove repliche della Enterprise, che si vedrà nel nuovo film diretto da J.J. Abrams, Star Trek. I tre modelli, che sono stati messi in mostra, sono i primi di una serie di interpretazioni realizzate da artisti provenienti [...]

GALLERY
martedì 27 gennaio 2009
 

Countdown to Star Trek Continua la moda di far precedere l'uscita di un film da un fumetto che in qualche modo ne anticipa gli eventi. Dopo Terminator Salvation, tocca a Star Trek di JJ Abrams essere introdotto dalle pagine di un albo a colori.

GALLERY
giovedì 20 novembre 2008
Marlen Vazzoler

Un momento romantico per Spock? Grazie all'uscita del primo trailer dell'atteso film di Star Trek, è finalmente possibile dare un'occhiata al concept creato da J.J. Abrams per creare il nuovo mondo del Capitano Kirk (Chris Pine) e di Spock (Zachary Quinto). [...]

VIDEO
mercoledì 19 novembre 2008
 

Uno dei film più attesi del 2009 Ci si può accontentare di una vita ordinaria o piuttosto, sentire di essere nati per qualcosa di diverso, qualcosa di speciale"...questo il tema di una delle saghe che ha appassionato più fans nella storia del cinema, [...]

VIDEO
martedì 18 novembre 2008
Marlen Vazzoler

Il ritorno di Kirk e Spock In attesa che l'undicesimo film di Star Trek esca al cinema, è finalmente possibile vedere il primo trailer di questo nuovo film che vede tornare dietro la macchina da presa J.

NEWS
lunedì 27 ottobre 2008
Marlen Vazzoler

Spock e Kirk di nuovo tra noi Sono disponibili in questi giorni, nuove immagini del film Star Trek, diretto da J.J. Abrams, autore di Lost e regista di Mission: Impossible III e Cloverfield. La Paramount, che ha stanziato un budget di 150 milioni di [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati