Dizionari del cinema
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
domenica 18 febbraio 2018

Benedict Cumberbatch

Uno Sherlock Holmes in abiti moderni

Nome: Benedict Timothy Carlton Cumberbatch
41 anni, 19 Luglio 1976 (Cancro), Londra (Gran Bretagna)
occhiello
"Anche un orologio fermo, segna l'ora esatta due volte al giorno"
dal film The Imitation Game (2014) Benedict Cumberbatch Alan Turing
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Benedict Cumberbatch
Razzie Awards 2017
Nomination peggior attore non protagonista per il film Zoolander N2 di Ben Stiller

Golden Globes 2015
Nomination miglior attore in un film drammatico per il film The Imitation Game di Morten Tyldum

BAFTA 2015
Nomination miglior attore per il film The Imitation Game di Morten Tyldum

Premio Oscar 2015
Nomination miglior attore per il film The Imitation Game di Morten Tyldum

CCTA 2012
Nomination miglior attore miniserie o film tv per il film Sherlock di Paul McGuigan

Emmy Awards 2012
Nomination miglior attore miniserie o film tv per il film Sherlock di Paul McGuigan



Ne L'abominevole sposa Cumberbatch e Freeman abbandonano pc e sms per indossare i caratteristici abiti vittoriani.

Sherlock, il mito tra tradizione e modernit

marted 12 gennaio 2016 - Pino Farinotti cinemanews

Sherlock, il mito tra tradizione e modernit L'ennesimo capitolo, l'ennesima contaminazione dell'opera di Conan Doyle questo Sherlock: L'abominevole sposa che presenta come modello Benedict Cumberbatch, un tipo forte. Si pu partire da lui: nell'era recente si fatto notare con due ruoli che hanno lasciato il segno: in Il quinto potere dove dava corpo e volto a Julian Assange il fondatore di WikiLeaks, l'uomo che sconvolse la comunicazione web; e in The Imitation Game nel ruolo di Alan Turing, il matematico che decript l'"Enigma", la macchina che conteneva i codici segreti nazisti. A posteriori emerse che Turing aveva abbreviato la guerra di almeno un anno, salvando milioni di persone. Ruoli "informatici" decisivi ed eclatanti dunque. Tutta acqua al mulino della popolarit. Ma c' molto di pi: c' l'Holmes al quale l'attore ha dato vita nella serie televisiva Sherlock. Una rivisitazione interessante, non c' dubbio. Ma mi concedo prima una digressione.

   

Benedict Cumberbatch, con Il quinto potere una popolarit meritata.

Lo sguardo ostinato

marted 22 ottobre 2013 - Dario Zonta cinemanews

Lo sguardo ostinato Giusto qualche ora fa, eravamo all'anteprima milanese del Il quinto potere, che non il sequel del capolavoro che fu di Orson Welles ma lo spudorato tentativo di sfruttare quel discorso che dalla carta stampata si andato evolvendo all'informazione ai tempi di wikileaks. Non senza fatica stavamo cercando di districarci nell'intrigo informativo e informatico scatenato dalle impalpabili "gole profonde" della rete, certo meno affascinanti di quella primigenia che fu in Tutti gli uomini del presidente, quando salta la luce in sala, anzi in tutto il cinema. Eravamo nel mezzo di una scena topica, quella in cui Assange litiga con Schmidt il suo braccio destro, unico compagno di strada nell'avventurosa creazione del sito, mostrando una volta di pi il volto schizoide della sua presunta genialit. Il buio in sala, rotto dalle luci di emergenza al neon, sembrato, ma non lo era, un'ottima trovata di marketing per dare un po' di suspense a un film il cui dinamismo proveniva solamente dai continui sobbalzi della macchina da presa, ingiustificatamente nevrotica. Guadagnata l'uscita, di ritorno a casa, una figura resisteva all'imminente oblio: capelli lunghi grassi e bianchi, occhi sempre gonfi di chi non li stacca mai dallo schermo di un computer, abbigliamento trasandato di chi si veste per caso sempre con le stesse cose, atteggiamento "egotico" tipico di micro-megalomani: Assange in tutte le sue contraddizioni, cos come lo descrive il suo amico-nemico Daniel Domscheit-Berg, autore del libro "Inside Wikileaks". Ma pi che il personaggio l'attore che lo interpreta a ergersi sopra tutto: Benedict Cumberbatch, quasi irriconoscibile nel suo essersi messo dentro le scarpe scomode di una delle personalit pi ambigue del nostro tempo. Il suo trasformismo, per, non solo banalmente mimetico, come sarebbe per un attore di scuola americana. Lui, inglese, ci mette ben altro e colora con la sua recitazione sfaccettata tutte le ombre che attraversano il volto di questo uomo in fuga, mosso dal sogno di contrastare il potere occulto in giro per il mondo.

   

Con La Talpa arrivano al Lido gli 007 di Alfredson.

Dalla Svezia con furore

luned 5 settembre 2011 - Ilaria Ravarino cinemanews

Dalla Svezia con furore Gli 007 svedesi piacciono, eccome, alla Mostra di Venezia. Accolto da un lungo applauso in sala stampa, il regista di Stoccolma Tomas Alfredson e il produttore Tim Bevan hanno portato oggi in concorso Tinker, Taylor, Soldier, Spy (in Italia a gennaio con il titolo La Talpa), che lo sceneggiatore Peter Straughan ha tratto dal romanzo capolavoro sul mondo delle spie di John Le Carr. Gi adattato per il piccolo schermo nel 1979 in una miniserie in 7 puntate, La Talpa ha portato al Lido anche un cast di altissimo livello: Colin Firth, John Hurt, Benedict Cumberbatch, Mark Strong e Gary Oldman, che nel film di Alfredson veste i panni del personaggio interpretato trentanni fa da Alec Guinness nella miniserie tv. Se Guinness potesse vedere la prova dattore di Oldman ha detto il regista sarebbe il primo a fargli una standing ovation. Continua

Thor: Ragnarok

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,76)
Un film di Taika Waititi. Con Chris Hemsworth, Tom Hiddleston, Cate Blanchett, Idris Elba, Jeff Goldblum.
continua»

Genere Azione, - USA 2017. Uscita 25/10/2017.

Walk With Me - Il potere del Mindfulness

* * * - -
(mymonetro: 3,00)
Un film di Marc Francis, Max Pugh. Con Benedict Cumberbatch
Genere Documentario, - USA 2017. Uscita 12/09/2017.

Naples '44

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,92)
Un film di Francesco Patierno. Con Benedict Cumberbatch, Adriano Giannini, Alan Arkin, Ernest Borgnine, Keenan Wynn
Genere Documentario, - Italia 2016. Uscita 15/12/2016.

Doctor Strange

* * * - -
(mymonetro: 3,13)
Un film di Scott Derrickson. Con Benedict Cumberbatch, Chiwetel Ejiofor, Mads Mikkelsen, Rachel McAdams, Tilda Swinton.
continua»

Genere Avventura, - USA 2016. Uscita 26/10/2016.

National Theatre Live - Amleto

* * * - -
(mymonetro: 3,00)
Un film di Lyndsey Turner. Con Barry Aird, Eddie Arnold, Leo Bill, Sian Brooke, Nigel Carrington.
continua»

Genere Documentario, - Gran Bretagna 2016. Uscita 19/04/2016.
Filmografia di Benedict Cumberbatch »

mercoled 14 febbraio 2018 - Da Young Sheldon a The Looming Tower, da Kidding a Maniac, ecco i 15 progetti in arrivo pi ambiziosi, spettacolari e autoriali della TV e dello streaming angloamericano, senza naturalmente dimenticare l'Italia.

Le serie TV imperdibili del 2018

Andrea Fornasiero cinemanews

Le serie TV imperdibili del 2018 Ecco le serie in arrivo pi ambiziose, spettacolari e autoriali della Tv e dello streaming angloamericano, senza dimenticare i successi gi conclamati e un nuovo importante progetto per la Tv italiana. Tutto questo in quindici titoli, con la premessa che - a differenza del cinema dove le major si combattono le date d'uscita dei blockbuster anche con due anni d'anticipo - in Tv cosa arriver anche solo tra sei mesi tutt'altro che scontato, e ancora pi nebuloso sapere quando e dove sbarcher in Italia. Qui ci siamo limitati ai titoli di sicuro approdo o che supponiamo di sapere almeno su che canale o piattaforma si vedranno. Non troverete quindi alcune serie pure molto attese - come Castle Rock da Stephen King, Yellowstone con Kevin Costner, The First con Sean Penn o Pose di Ryan Murphy - e di cui riparleremo sicuramente in futuro.

luned 29 gennaio 2018 - Misteri, ritmo serrato, puro stile british: in prima tv assoluta su Paramount Channel.

Sherlock, gratis in streaming la 4a stagione della serie cult

a cura della redazione cinemanews

Sherlock, gratis in streaming la 4a stagione della serie cult Sherlock la serie cult creata da Steven Moffat e Mark Gatiss e liberamente ispirata ai romanzi di Sir Arthur Conan Doyle di cui mantiene molti tratti originali. Vede come protagonista il detective Sherlock Holmes e il suo fedele assistente, il dottor Watson, interpretati da due stelle ormai affermate, Benedict Cumberbatch e Martin Freeman. La quarta stagione della serie Sherlock andr in onda in prima TV assoluta ogni domenica alle 21.10 e, dal giorno successivo, le puntate saranno disponibili in streaming gratuito su Paramount Channel. Ambientata nella Londra moderna, racconta la storia di Watson reduce della guerra in Afghanistan e in cerca del suo posto nel mondo civile finch il suo destino si imbatte con l'eccentrico Holmes. La serie ha raccolto molte critiche positive vincendo nel 2011 un Premio BAFTA come "miglior serie drammatica" e diversi Primetime Emmy Award nel 2014.

   

venerd 26 gennaio 2018 - Regista e protagonisti raccontano Chiamami col tuo nome, tra aspettative, soddisfazioni e un complimento pi inatteso di altri. Al cinema.

Luca Guadagnino: il mio film? Non una storia d'amore gay

Paola Casella cinemanews

Luca Guadagnino: il mio film? Non  una storia d'amore gay "Che effetto fanno quattro candidature agli Oscar? Provo grande felicit e orgoglio. Ma sono gi nel mezzo dei lavori per il prossimo film (Rio con Jake Gyllenhaal, Michelle Williams e Benedict Cumberbatch, mentre in post produzione il remake di Suspiria con Chloe Grace Moretz, Dakota Johnson e Tilda Swinton), dunque riesco a mantenere le cose in prospettiva". All'indomani delle nomination per Chiamami col tuo nome - Miglior Film, Miglior Attore Protagonista, Miglior Sceneggiatura Non Originale e Miglior Canzone - Luca Guadagnino si schernisce. "Non ci sar un discorso di accettazione, ne sono convinto, siamo gi contenti cos", e ringrazia la squadra che ha reso tutto possibile, in primis Armie Hammer e Timothe Chalamet, accanto a lui in questo incontro con la stampa. Come nato Chiamami col tuo nome?
Guadagnino: In maniera inusuale. Un produttore americano mi ha fatto leggere il romanzo da cui tratto il film che ambientato in Liguria. Io mi trovavo proprio in quella regione quando mi stato chiesto di dare un mio parere. Da l sono entrato a far parte della produzione, abbiamo cercato un regista - fra i nomi possibili c'era Gabriele Muccino - e ho finito per girarlo io con un budget minimale.

Come avvenuto l'incontro con gli attori?
Guadagnino: Timothe aveva 17 anni, ma era gi un veterano dopo Homeland e la parte di Casey Affleck giovane in Interstellar. La nostra prima conversazione stata un'epifania: sapevo di aver incontrato Elio e insieme una voce straordinaria. Armie invece lo tenevo d'occhio fin dai tempi di The Social Network.
Hammer: Luca ed io ci siamo incontrati nel 2010 a casa sua. Di solito questi meeting durano una quarantina di minuti, invece noi abbiamo passato quasi quattro ore a parlare di libri, filosofia e arte, mangiando e bevendo caff. Da attore presuntuoso ero convinto di essere gi scritturato. Invece sono passati sei anni di silenzio assoluto prima di ricevere la telefonata che mi chiedeva se ero interessato alla sceneggiatura del prossimo film di Luca. Ho risposto: "Ci sto!" prima di averla letta, e dopo ho detto: "Wow!" e ho firmato. Se volevo considerarmi un artista dovevo mettermi alla prova e superare i miei limiti, ed proprio quello che successo. Chiamami col tuo nome ha cambiato la traiettoria della mia vita e il modo in cui intendo continuare a fare cinema.
Chalamet: Per me ci sono voluto tre anni di attesa, e finalmente a vent'anni ho avuto la parte. Mi sembrata un'occasione unica: quando si giovani raro poter recitare ruoli che non siano quelli del fidanzatino o dello studentello. Elio invece un personaggio ricco, complesso e articolato, di grande intelligenza e fluidit intellettuale. La parte pi difficile stato imparare a parlare l'italiano e a suonare il piano: l'"improvvisazione" al pianoforte che appare nel film era il frutto di un mese e mezzo di prove.

marted 9 gennaio 2018 - Da Cinquanta sfumature di rosso a Slender Man. Bonus track: il trailer della serie tv Patrick Melrose.

La vedova Winchester e i trailer pi belli della settimana

Andrea Fornasiero cinemanews

La vedova Winchester e i trailer pi belli della settimana Dal thriller venato di erotismo alla satira fantapolitica; dal dramma intimista agli horror; dai sicuri successi alle opere indipendenti; dalle star come Jon Hamm, Jamie Dornan, Ellen Burstyn e Helen Mirren fino agli esordienti: tutto questo e altro nei nostri sette magnifici trailer della settimana, che presentano film per ogni gusto. E in pi, come "bonus track", una miniserie Tv attesissima per via del suo eccezionale protagonista: Benedict Cumberbatch.

Altre news e collegamenti a Benedict Cumberbatch »
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità