Advertisement
Doctor Strange ha uniformato i mercati cinematografici mondiali

Il film ha raggiunto la quota di 450 milioni di dollari nel primo weekend di programmazione. 
di Andrea Chirichelli

Benedict Cumberbatch (Benedict Timothy Carlton Cumberbatch) (45 anni) 19 luglio 1976, Londra (Gran Bretagna) - Cancro. Interpreta Dr. Stephen Strange nel film di Scott Derrickson, Sam Raimi Doctor Strange nel Multiverso della Follia. Al cinema da mercoledì 4 maggio 2022.
martedì 10 maggio 2022 - News

Era ampiamente previsto e prevedibile, ma Doctor Strange nel Multiverso della Follia ha uniformato i mercati cinematografici mondiali, piazzandosi al primo posto in tutti e raggiungendo la quota di 450 milioni di dollari nel primo weekend di programmazione, dato che lo porta direttamente al terzo posto della classifica mondiale dei film di maggior successo del 2022, dietro a The Batman, primo (ancora per poco) con 765 milioni e al cinese The Battle at Lake Changjin II, secondo (ancora per poco) con 625 milioni. Il titolo Marvel, pur non ottenendo quasi alcun record “assoluto”, fatta eccezione per il titolo di “miglior incasso per un titolo IMAX a maggio”, con 33 milioni globali, ha fatto segnare performance “da periodo prepandemico”, annichilendo la concorrenza. Oltre alla follia coreana, con oltre 30 milioni incassati in quattro giorni, si fanno notare anche i mercati di UK, con 24,7 milioni, Messico, con 21,5, Brasile, con 16,3, India, con 12,7, Australia con 12,6, Germania, con 12, Francia con 11, Giappone con 9,4 e Italia con 9. E il resto?

In Francia ci sono due nuovi titoli che aprono decentemente, Le médecin imaginaire di Ahmed Hamidi e il tedesco The Collini Case, dramma legale di Marco Kreuzpaintner. In Spagna ottimo debutto per Alcarràs diretto da Carla Simón, girato in catalano, con un cast di attori non professionisti, che apre con quasi mezzo milione di dollari. In Germania debuttano con circa 200mila dollari Rabiye Kurnaz vs. George W. Bush, diretto da Andreas Dresen e l’evento musicale Rammstein: Zeit - The Atmos Experience. In Messico apre bene The Grandmother, horror di Paco Plaza (il titolo originale è La Abuela).

Chiudiamo con la Russia, che, orfana per evidenti motivi di film occidentali, propone al pubblico ben quattro titoli locali, che ottengono tra il mezzo milione e i 200mila dollari: Krylya nad Berlinom, l’animato My Sweet Monster e le commedie Artek: Bolshoe puteshestvie e Otchayannye dolshchiki.


news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati