L'altra donna del Re

Film 2008 | Drammatico +13 115 min.

Regia di Justin Chadwick. Un film con Natalie Portman, Scarlett Johansson, Eric Bana, David Morrissey, Kristin Scott Thomas. Cast completo Titolo originale: The Other Boleyn Girl. Genere Drammatico - Gran Bretagna, 2008, durata 115 minuti. Uscita cinema giovedì 24 aprile 2008 distribuito da Universal Pictures. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 2,88 su 124 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi L'altra donna del Re tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

La storia di due sorelle, Mary e Anne Boleyn, e dei loro rapporti con il re Enco VIII d'Inghilterra, che fu mante della prima ma ripudiò la moglie Caterina d'Aragona per sposare la seconda. In Italia al Box Office L'altra donna del Re ha incassato nelle prime 12 settimane di programmazione 1,4 milioni di euro e 402 mila euro nel primo weekend.

L'altra donna del Re è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
2,88/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA 2,18
PUBBLICO 3,26
CONSIGLIATO SÌ
Un film romanzesco di ambito familiar-dinastico dal buon impatto visivo.
Recensione di Giancarlo Zappoli
venerdì 15 febbraio 2008
Recensione di Giancarlo Zappoli
venerdì 15 febbraio 2008

Enrico VIII regna sull'Inghilterra e desidera un figlio maschio che la moglie, Caterina di Aragona, non sembra essere in grado di dargli. Sir Thomas Boleyn (Bolena per noi italiani) vede nella figlia Anna una potenziale attrattiva per il re che va colta nel momento in cui costui verrà ospitato in casa per una battuta di caccia. Le cose non vanno come l'uomo vorrebbe perchè Enrico viene attratto dall'altra figlia dei Boleyn, Mary, che farà sua amante e da cui avrà un figlio. Ma, nel frattempo, Anna (temporaneamente inviata presso la corte di Francia) ha fatto ritorno in Patria ed appare al re sotto una luce diversa. Riuscirà a farla divenire sua moglie ripudiando Caterina e imponendo lo strappo con la Chiesa Cattolica che porterà alla formazione della Chiesa Anglicana. Ma anche questa sarà una relazione tormentata.
Prendete un regista che si è fatto le ossa in numerose serie televisive e mettetegli a disposizione un trio formato da Bana, Portman e Johansson. Offritegli poi una costumista (Sandy Powell) con 2 Oscar sullo scaffale (Shakespeare in Love e The Aviator, degli interni di forte impatto visivo e un libro di successo (di Philippa Gregory) a cui ispirare la sceneggiatura e il gioco è fatto.
L'altra donna del Re interviene in modo romanzesco sul dato storico offrendo due ore circa di onesto spettacolo da fruire prima in sala e poi assolutamente godibile sullo schermo televisivo così come lo sono state le varie 'Elizabeth' che lo hanno affollato in questi ultimi anni. Nulla di straordinario dunque ma neppure di mediocre come una critica supponente potrebbe suggerire. Il cinema è (e deve essere) anche entertainment. Questo, con i suoi colpi di scena in ambito familiar-dinastico, assolve al compito.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?
L'ALTRA DONNA DEL RE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Amazon Prime Video
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
sabato 15 agosto 2009
alesya

Storia inglese o soap opera?difficile tracciare una linea di demarcazione quando si tratta delle dinastia Tudor che tanto materiale di corna e tradimenti ci ha offerto x riflettere.ecco quindi a voi un nuovo piccolo gioiellino in salsa monarchica:"the other boleyn girl",in italia conosciuto come "l'altra donna del re"( molto + intrigante il titolo originale)storia romanzata delle due sorelle Bolena [...] Vai alla recensione »

martedì 18 novembre 2014
IuriV

Chadwick, alla prima esperienza importante sul grande schermo, ha la fortuna di avere per le mani un cast di prim'ordine e decide di sfruttarlo mettendo in scena una rivisitazione storico-romanzata della nota vicenda di Enrico VIII e Anna Bolena (nota per chi la conosce, quindi non per me). La prima cosa che ho notato in questa pellicola è lo sfarzo.

sabato 9 ottobre 2010
RONGIU

Premessa Ho scelto come titolo il lavoro di Benedetto Croce “Contributo alla critica di me stesso” perché il filosofo, prende sul serio quello che si chiede Goethe. “Perché ciò che lo storico ha fatto agli altri, non dovrebbe fare a se stesso?” Il Croce, chiarisce nel suo scritto – . . . Mi proverò semplicemente ad abbozzare la critica, [...] Vai alla recensione »

venerdì 21 agosto 2009
Lost876

Il film nel suo complesso risulta totalmente piacevole, buoni dialoghi, buona scenografia, bei costumi e naturamente la storia è composta da fatti che catturano l'attenzione dall'inizio alla fine, ma quello che è veramente da elogiare è l'immensa bravura di Natalie Portman che sovrasta di gran lunga quella della povera Scarlett Johansson che a parte la sua infinita bellezza non possiede altro purtroppo...me [...] Vai alla recensione »

domenica 29 agosto 2010
satine12

secondo me questo film è stato mooooolto belloooo mi è piaciuto un casino anche se molto differente dal libro infatti nel libro era descritto in modo piu apprifondito tutto e anche avvenimenti che nel film sn stati tralasciati o trasformati in particolare a dir la verita la cosa che piu idispettito è che nel libro il fratello george ha un rapporto ambiguo diciamo con le sorelle in particolar modo con [...] Vai alla recensione »

domenica 15 maggio 2011
Claude Laurent

La storia è bella, scorrevole, accattivante; magari un po’ romanzata rispetto alla storia vera, ma questo è normale, dato che si tratta di un film, non di un documentario. Soprattutto è bella la “morale della favola”: l’ambizione smodata, l’arrivismo spregiudicato, il cinico desiderio di potere, ricchezza e prestigio possono condurti alla rovina (che potrebbe essere considerata la giusta punizione [...] Vai alla recensione »

martedì 9 febbraio 2010
germi86

film fatto bene,in costume,che narra la storia più che di Enrico VIII,delle sorelle Bolena interpretate magistralmente da due grandi giovani attrici(portman e Johansson). Piacevole da vedere .

Frasi
È un sentimento che ho conosciuto… so cosa vuol dire essere secondogeniti... eternamente in ombra.
Una frase di Re Enrico VIII (Eric Bana)
dal film L'altra donna del Re - a cura di xxx93
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Antonello Catacchio
Il Manifesto

Ormai siamo al serial televisivo su grande schermo e con mezzi maggiori a disposizione. Stiamo parlando dei Tudor, la famiglia regnante in Inghilterra nel XVI secolo. L’altra donna del re, ultimo della serie, dopo i due Elizabeth, si pone come prequel e vede le sorelle Anna e Maria Bolena contendersi le grazie di Enrico VIII. Il quale è sposato a Caterina d’Aragona, ma insoddisfatto perché la regina [...] Vai alla recensione »

Antonello Catacchio
Ciak

Potrebbe portare fuori strada il titolo L'altra donna del re, rispetto all'originale The Other Boleyn Girl (l'altra ragazza Bolena). Il re in questione non è infatti un re qualunque, ma Enrico VIII, quello passato alla storia per avere rotto con la chiesa di Roma e avere collezionato sei mogli. «Dimenticate l'immagine di un ciccione, come rappresentato nei quadri», precisa il regista Justin Chadwick, [...] Vai alla recensione »

Boris Sollazzo
DNews

Caccia alle Bolene, lo sport preferito di Enrico VIII, testosteronico, ambizioso e contraddittoriamente rivoluzionario monarca britannico nel 1500. Quello che ruppe con Roma e il Papa, il gossip storico sostiene per motivi sessuali, i ben informati battono la pista del denaro e del Potere. Quello che tentò di portare a compimento il "trattato di pace universale" (superalleanza metà Onu metà Ue, mezzo [...] Vai alla recensione »

Roberto Nepoti
La Repubblica

Abituata ad accaparrarsi i riflettori Anna Bolena ha sempre messo in ombra la sorella Mary. Vanno così, le cose: Mary era una biondina modesta, docile, perfino remissiva; almeno quanto Anna appariva volitiva e determinata; decisa a "ottenere il successo". Adattamento di un best-seller di Philippa Gregory, provvede a completare il ritratto di famiglia L'altra donna del re, che rimette in costume Scarlett [...] Vai alla recensione »

Silvia Colombo
Film TV

La sceneggiatura è di Peter Morgan, nominato all'Oscar per The Queen. Il cast è stellare: Natalie Portman e Scarlett Johansson, sfavillanti nei costumi rinascimentali, mettono a confronto bellezza e bravura. Abbiamo Eric Bana, mastodontico e pensoso, nella parte di un Re. Siamo nell'Inghilterra del XVI secolo e la corte dei Tudor è un'alcova di intrighi, giochi di potere e seduzioni pericolose: re [...] Vai alla recensione »

Serafino Murri
XL

Il prequel studiato a tavolino per essere incorporato in cofanetto de luxe con i due Elizabeth con Cate Blanchett, è un supermarchettone che rende la storia di mamma Anna Bolena, della sorella Mary e del loro amore con re Enrico VII un magniloquente episodio cinquecentesco di Dinasty. A dispetto della bravura della Portman, della sforzata mitezza di Scarlet e con un Bana che più fuori ruolo del re [...] Vai alla recensione »

Arianna Finos
Il Venerdì di Repubblica

Le dive più in vista di Hollywood insieme in un film in costume sugli amori di Enrico VIII. Che svela un personaggio storico poco conosciuto. Competizione tra star? Dice la Portman: «Per ora non abbiamo bisogno di distruggerci...» Avrebbe potuto esserci un'altra Bolena al fianco di urico VIII, con un diverso destino per l'Inghilterra e la cristianità.

Kenneth Turan
The Los Angeles Times

Like the sibling rivals whose romantic lives it lovingly details, "The Other Boleyn Girl" has ideas above its station. Not content to be a mildly diverting royal bodice-ripper, it spirals out of control into the kind of overwrought dramaturgy that's out of its league. Not, of course, that there was much room for choice in how the plot went. "The Other Boleyn Girl" is based on Philippa Gregory’s hugely [...] Vai alla recensione »

Manohla Dargis
The New York Times

More slog than romp, “The Other Boleyn Girl” tells the salacious story of two hot blue bloods who ran amok and partly unclothed in the court of Henry VIII. Best known for losing her head to the king, first metaphorically, then literally, Anne Boleyn (Natalie Portman, saucy), along with her sister, Mary (Scarlett Johansson, sedate), entered the court of the king (Eric Bana, brooding and glowering) when [...] Vai alla recensione »

Peter Travers
Rolling Stone

Guys may assume the film version of Philippa Gregory's chick-lit bestseller about two Boleyn sisters who bed Henry VIII as a way to secure the fortune of their pimp family is a form of dude torture. They're wrong. And not because first-time director Justin Chadwick does a consummate job of bringing Peter Morgan's script to cinematic life — he doesn't.

Thomas Sotinel
Le Monde

C'est une bénédiction que d'avoir deux filles aussi jolies que mesdemoiselles Natalie Portman et Scarlett Johansson. Mais Thomas Boleyn, le père d'Ann (Natalie Portman) et Mary (Scarlett Johansson) est plus enclin au proxénétisme familial qu'à l'action de grâce et n'a de cesse de pousser sa progéniture dans la couche royale, afin d'assurer la prospérité de sa maison.

Anthony Quinn
The Independent

In questo dramma in costume i corsetti sono tanto stretti quanto è allentata ogni tipo di plausibilità. Il film racconta la losca relazione tra Enrico viii e Maria Bolena, cominciata prima che la sorella Anna si sposasse con il re. Sapendo che Caterina d'Aragona non potrà regalare un erede al regno, un ambizioso nobiluomo, Tommaso Bolena, trama insieme al duca di Norfolk per spingere la figlia Anna [...] Vai alla recensione »

Alessandra Levantesi
La Stampa

Ci si può scandalizzare della disinvoltura con cui a volte letteratura e cinema affrontano i fatti della Storia, ma resta il gusto di. vedere i grandi della terra ridotti al rango di uomini comuni. È questa sulla carta l'attrattiva di L'altra donna del re, ispirato al best seller di Philippa Grègory, dove la già intricata relazione fra Enrico VIII d'Inghilterra e Anna Bolena, si complica della presenza [...] Vai alla recensione »

Mariarosa Mancuso
Il Foglio

Beato il paese che non ha bisogno di maestrini. Sui nostri giornali è appena cominciato lo scandalizzato coretto "Ma guarda un po' questi Tudor che parlano di sesso come le ragazze di 'Sex and the City', e guarda quel poveretto di Enrico VIII, manovrato dalle femmine come un burattino". Sul Times una molto signorile Antonia Fraser – che firma la biografia di Maria Antonietta da cui Sofia Coppola ha [...] Vai alla recensione »

Filippo Mazzarella
ViviMilano

Ovvero: Maria Bolena (Portman), innamorata come la sorella Anna (Johansson) di re Enrico VIII (Eric Bana). Cast fantasioso e dramma/intrigo storico romanzato con appendici ginecologiche. Costumi di scena più espressivi del trio di star, televisivamente maldirette. Di sovrana c'è solo la noia. E regna. MEDIOCRE ½ PER (FANTA)STORICI Da ViviMilano, aprile 2008

Alessio Guzzano
City

Ascesa e caduta della testa astutamente civettante di Anna Bolena, seconda moglie di Enrico VIII (qui non sovrappeso, contenuto in Eric Bana) che per sposarla ripudiò la cattolicissima Caterina d’Aragona e ruppe con la Chiesa di Roma. Incapace di partorire il sospirato maschio (ma generò Elisabetta I), fu condannata a morte per alto tradimento, incesto e stregoneria.

Salvatore Trapani
Il Giornale

Presentato all'ultimo Festival di Berlino, L'altra donna del re di Justin Chadwick propone Enrico VIII (Eric Bana) diviso fra Anna Bolena (Natalie Portman) e la sorella maggiore (Scarlett Johansson). La prima, adolescente, viene esiliata per aver sposato un nobile promesso a un'altra; la seconda, felicemente sposata, deve tradire il marito col re, che da lei ottiene l'anelato erede, ma la esilia, perché [...] Vai alla recensione »

NEWS
GALLERY
lunedì 22 dicembre 2008
Lisa Meacci

Teen movie? No, grazie Una delle protagoniste femminili più in vista nei prossimi giorni sul grande schermo, è senza dubbio Scarlett Johansson. La aspettiamo il giorno di Natale con l'attesissimo The Spirit, nel quale Scarlett interpreta la parte di [...]

CELEBRITIES
martedì 22 aprile 2008
Stefano Cocci

Un altro australiano alla corte di Hollywood Probabilmente è colpa di quel cognome chilometrico che fa subito venire alla mente un frutto: Eric Banadinovich è un australiano di origine croata. L'abbreviazione in Bana è stata naturale, tanto per semplificare [...]

RUBRICHE
martedì 8 aprile 2008
Chiara Renda

Dall'intrattenimento alla storia romanzata Tra fine aprile e inizio maggio, in occasione di festività e ponti primaverili, le uscite cinematografiche si distribuiranno durante la settimana, da mercoledì a venerdì, per invogliare gli spettatori nei [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati