Iron Man 3

Film 2013 | Azione +13 109 min.

Regia di Shane Black. Un film Da vedere 2013 con Robert Downey Jr., Gwyneth Paltrow, Don Cheadle, Guy Pearce, Rebecca Hall, Jon Favreau. Cast completo Titolo originale: Iron Man 3. Genere Azione - USA, Cina, 2013, durata 109 minuti. Uscita cinema mercoledì 24 aprile 2013 distribuito da Walt Disney. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 3,14 su -1 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Iron Man 3 tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Un thriller tecnologico ambientato in un mondo colpito da una guerra internazionale e dal terrore. Il film ha ottenuto 1 candidatura a Premi Oscar e 1 candidatura a BAFTA. In Italia al Box Office Iron Man 3 ha incassato nelle prime 6 settimane di programmazione 16 milioni di euro e 8,6 milioni di euro nel primo weekend.

Iron Man 3 è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
3,14/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA 3,00
PUBBLICO 3,05
CONSIGLIATO SÌ
Al cambio di regia corrisponde la discesa nel privato del personaggio, che lascia il teatro e va alla ricerca dell'autenticità.
Recensione di Marianna Cappi
martedì 23 aprile 2013
Recensione di Marianna Cappi
martedì 23 aprile 2013

Sono passati più di dieci anni da quando, nel corso di una serata in Svizzera, il miliardario genio-e-sregolatezza Tony Stark s'intratteneva con la bella Maya Hansen e lasciava sul tetto, in vana attesa, il visionario Aldrich Killian, desideroso di contare Stark tra le fila degli scienziati da lui diretti. Intanto, dal Medio Oriente, un terrorista senza scrupoli, detto il Mandarino, dopo aver seminato panico e morte in diverse zone degli Stati Uniti d'America, mira sempre più esplicitamente al Presidente, ma passa prima da villa Stark, radendola al suolo. In pena per la sicurezza di Pepper e in preda a crescenti e fino ad ora sconosciuti attacchi di panico, Iron Man si ritrova chiamato all'azione su più fronti, proprio nel momento di massima debolezza.
Il terzo ed ultimo capitolo della saga combina due storie classiche del fumetto di partenza, quella del Mandarino ed "Extremis", innestandole non là dove terminava il secondo film bensì dopo "i fatti di New York", ovvero al termine dell'esperienza collettiva di The Avengers. Il film di Joss Whedon ha segnato dunque uno spartiacque, tanto che Jon Favreau, creatore dei primi due successi, viene simpaticamente parcheggiato su un lettino d'ospedale a guardare Downtown Abbey, mentre in sala di regia prende posto Shane Black, autore, tra altro, dei buddy-movies Arma Letale e Kiss Kiss Bang Bang (il film che ha candidato Robert Downey Jr al ruolo di Iron Man).
Black dimostra di aver fatto tesoro della lezione di Whedon, dove il personaggio di Iron Man aveva dato il meglio di sé come membro di un gruppo (sodale pronto al soccorso così come alla battuta sdrammatizzante e non più egomaniaco solitario per la delizia della stampa), e si diverte ad affiancargli un compagno di turno ad ogni snodo della vicenda, con effetto comprovato. E tutto torna, perché con Iron Man 3 si scende nel privato del protagonista, in quel buco tutt'altro che vuoto che l'immagine del cratere di villa Stark rende al meglio, e più privata e personalizzata si fa anche la figura del "cattivo", Killian, vicina a quella del freak, umiliato e assetato di vendetta, tipica di altri supereroi. Sottraendo il personaggio di Tony Stark ai riflettori (dandolo pubblicamente per morto, ad un certo punto), Black in realtà lo illumina definitivamente, lo investe di una luce senza più ombre, perché le luci della cronaca e dello spettacolo qui cambiano drasticamente di segno e si tingono degli oscuri colori dell'invidia e della truffa.
Stark è cresciuto, protegge il privato, riconosce il teatro - che è stata una sua passione in passato - ma in esso ora legge soltanto la pietà della buffonata: non a caso sta lottando con se stesso per affrancarsi dalla maschera e ritrovare un cuore umano. E proprio la maschera, come doppio e come demone, maschera teatrale e funeraria (in mano a Pepper Potts), estesa alla misura del corpo intero, è senza dubbio il ritornello visivo più riuscito del film, cui si associa la ripresa della questione morale, vero e proprio biglietto di presentazione del personaggio nel primo capitolo, qui riproposto non più in termini di scomodo conflitto interiore quanto di certezza raggiunta.
Sfortunatamente, la misura non è perfetta: come nel secondo episodio, c'è molta, troppa carne al fuoco e qualche costoletta di narrazione ne fa le spese e non riceve sufficiente cottura, specie nel momento del prefinale, dove le linee del presidente, del Mandarino e dell'amata in pericolo si assommano l'una sull'altra. Peccato anche che il ruolo della Paltrow, finalmente ampliato, non riservi, però, alcun incremento di qualità, né di scrittura né d'interpretazione.

Sei d'accordo con Marianna Cappi?
IRON MAN 3
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
TIMVISION
-
-
-
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-
TIMVISION
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€11,99 €17,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
lunedì 29 aprile 2013
Luca Capaccioli

Iron Man 3 è un film diretto da Shane Black e il terzo capitolo della saga dedicata ad uno dei personaggi più amati della Marvel, nonché il primo film successivo a The Avengers. Quando vede la sua villa distrutta per mano di un nemico che non ha eguali, Antony "Tony" Stark/Iron Man (Robert Downey Jr.), ritrovatosi a migliaia di chilometri da casa, è costretto ad [...] Vai alla recensione »

domenica 5 maggio 2013
Doc Steve

Mi spiace vedere così tante recensioni positive...io non so cos'abbiano visto gl'altri e non so se abbiano mai visto i precedenti film ma non e' stato un film grandioso come viene detto. Se al primo iron man era uno dei migliori film sui supereroi, questo non si avvicina neppure Sicuramente ci sono idee ottime per chiudere una trilogia, in particolare per i film sui supereroi della [...] Vai alla recensione »

giovedì 29 agosto 2013
Luca Capaccioli

Diretto da Shane Black, Iron Man 3 è il terzo capitolo della saga dedicata al celeberrimo Vendicatore Dorato della Marvel Comics creato da Stan Lee, Don Heck, Jack Kirby e Larry Lieber nel 1963. Basato sulla serie Extremis scritta da Warren Ellis, è inoltre il film d’apertura della cosiddetta “Fase 2” dell’Universo Cinematografico Marvel, che si concluderà [...] Vai alla recensione »

giovedì 25 aprile 2013
Stephen K.

Iron Man 3 si presenta al pubblico internazionale come un film che segna il ritorno di un eroe, che va incontro ad un nuovo nemico, senza limiti, che gode di un potere nuovo, e soprattutto va incontro anche alla morte e alla paura di perdere ciò che ha di più prezioso. Sicuramente Iron Man 3 è un ottimo film, che si discosta dai precedenti film della trilogia a causa della presenza [...] Vai alla recensione »

venerdì 3 maggio 2013
marinabelinda

Iron Man è una garanzia. E questa volta anche la garanzia, almeno a mio parere visto il finale (aperto, ma neanche tanto), che tutto a un limite. E da protagonista di gran classe Iron Man, ritrova Stark (pur dicendo che sarà sempre Iron Man) e chiude all'apice del successo. E' un bel film tenuto insieme da elementi tanto semplici quanto geniali. Non si può pretendere una gran trama, quello che conta [...] Vai alla recensione »

giovedì 7 novembre 2013
ultimoboyscout

La prima cosa che viene da chiedersi vedendo il film è se sia l'uomo a fare l'armatura o l'armatura a fare l'uomo. Robert Downey jr. porta per la quinta volta sul grande schermo l'ero Marvel in assoluto più amato. Jon Favreau lascia il timone a Shane Black, che firma pure la sceneggiatura assieme a Drew Pierce. Sceneggiatura che mescola varie storie e un cast che si arricchisce di nomi importanti, [...] Vai alla recensione »

martedì 14 maggio 2013
catcarlo

La cosa migliore è la sequenza dei titoli, posta in conclusione, costruita con immagini provenienti da tutti e tre gli episodi della serie e montate a ritmo adrenalinico secondo uno stile da telefilm anni Settanta, il tutto accompagnato dalla roboante colonna sonora di Brian Tyler. Con un nuovo regista e sceneggiatore mentre il vecchio, Jon Favreau, si è tenuto il piccolo ruolo di Happy [...] Vai alla recensione »

martedì 16 giugno 2015
fedeleto

Tony stark , dopo gli eventi di New York nel film avengers, soffre di attacchi di panico.Dieci anni prima liquido' un tizio che ora ha creato il modo per rigenerare il corpo e creare bombe umane.La lotta sarà l unica speranza ma prima di tutto bisogna combatterr se stessi.Shane Black (kiss kiss bang bang) dirige forse il film più profondo della trilogia, dandoci un iron man più [...] Vai alla recensione »

giovedì 17 ottobre 2013
Gerlock_Holmes

Rispetto ai primi 3 film (incluso the avengers) qui troviamo un Tony più maturo, meno spavaldo e arrogante. Questa metamorfosi, che può sembrare una "perdita di smalto" di Stark, si traduce in una più profonda introspezione del personaggio che mostra sfaccettature nuove e sorprendenti. Di sicuro la perdita di sicumera è controbilanciata da un maggior "spessore" [...] Vai alla recensione »

martedì 30 aprile 2013
mystic

I vendicatori di Joss Whedon hanno avuto tanto successo lo scorso anno che in molti si aspettavano il tentativo di DC comics di rispondere a Marvel con un film sulla Justice League. Portato a termine il fruttuoso progetto della Phase One, il terzo Iron Man segna non solo il ritorno di Downey Jr. nei panni di Tony Stark, ma anche il primo film della attesissima Phase Two.

sabato 27 giugno 2015
TheMaster

Con quale raffinato diserbante in corpo questi capoccioni Disneyani hanno deciso di far girare ad un cultore del buddy movie anni 80 come Shane Black il terzo capitolo della saga di Iron Man? Penso che mi porterò nella tomba questa domanda,ciò che non intendo portarmi dietro nemmeno al cesso è il ricordo di questa pellicola. La regia fa il suo lavoro per un blockbuster,non è [...] Vai alla recensione »

domenica 12 maggio 2013
tonysamperi

SULLA SCENEGGIATURA Un po’ come abbiamo visto in “The dark knight rises” nell’epilogo di Iron Man si indaga soprattutto l’uomo che si cela dietro al simbolo. Infatti Tony da un lato subirà un trauma dovuto alle vicende di New York (The Avengers), che non gli consentirà di dormire, dall’altro dovrà fare i conti con i suoi scheletri del passato. Nel [...] Vai alla recensione »

giovedì 9 gennaio 2014
wirealtervista

Un vero peccato che dopo due film divertenti energici e a volte esilaranti non abbiano mai pensato di fare anche un 3 di Iron Man ... perchè per me questo film è come se non fosse mai stato girato. Non so da cosa sia dipeso se dal cambio di regia o da altro e neanche sono una purista dei fumetti ma davvero si è andati pesantemente giu. E' vero conosco la storia e questo mi fa dire che purtroppo in [...] Vai alla recensione »

giovedì 2 maggio 2013
Goliadkin

Al terzo capitolo della saga cinematografica di Iron Man soggetto, personaggi, ambientazione tengono ancora bene, per quanto secondo me comincino a dare qualche segno di stanchezza, inevitabilmente alcuni elementi tendono a divenire ripetitivi, come lo schema di base: crisi del protagonista, comparsa di un nemico apparentemente invincibile, riscatto del protagonista (con nuovi upgrade tecnologici), [...] Vai alla recensione »

mercoledì 1 maggio 2013
Stefano V

Tony Stark torna più tecnologico che mai, pronto a combattere contro Mandarino, un terrorista, presumibilmente mediorientale con richiami estetici al re del terrore Bin Ladden, pronto a distruggere gli Stati Uniti e ad uccidere il presidente. Pane per i denti di Stark e olio per la sua armatura ipertecnologica. Questa volta però Stark è provato e ancora porta con se strascichi della lotta con gli alieni [...] Vai alla recensione »

venerdì 3 maggio 2013
Monica Rosati

Come tutti (trovatemi infatti qualcuno che non ha ancora visto questo film) sono andata al cinema settimana scorsa a vedere Iron Man 3. Nonostante le parecchie recensioni negative, io me ne sono completamente innamorata. Insomma, cosa pensavano di trovare gli altri in questo film?! E cosa hanno trovato di così sconcertante?! Ammetto di non aver mai letto i fumetti e che ci possano essere incongruen [...] Vai alla recensione »

domenica 28 aprile 2013
nick castle

Dove il secondo ha messo più o meno d'accordo tutti nel dire che era una porcata colossale (anche tecnicamente...), di questo ci si può tessere una discussione. Premessa: si parte da dove era finito The Avengers (un altra bella delusione, per me). Tony Stark in preda ad attacchi di insonnia e panico sfida il Mandarino e percorre un viaggio interiore alla ricerca di se stesso.

sabato 18 maggio 2013
MiroForti

La terza volta di Iron Man sul grande schermo («fatti di New York» a parte, certo), la seconda volta della Marvel che con questo lungometraggio inaugura la cosiddetta ‘fase due’ dell’universo supereroistico. È forse questo il motivo di tanta attesa e di tante aspettative verso questo film, complice una campagna promozionale serrata, intenta a mostrarci come lo sbruffone [...] Vai alla recensione »

mercoledì 1 maggio 2013
graziano.nanetti

Il terzo Iron Man si apre con lo strafottente Tony Stark in crisi esistenziale: l'esperienza della lotta contro gli alieni dipinta nel film "Avengers" lo ha provato, e la relazione con Pepper è in crisi. A dare la botta finale ci pensa il Mandarino, folle nemico terrorista interpretato da Ben Kingsley, che distrugge la casa e costringe il malconcio Tony Stark a fuggire a miglia [...] Vai alla recensione »

martedì 27 agosto 2013
cianoz

Domanda: al di là di una buona storia, personaggi particolari e carismatici, trama e scene avvincenti, che cosa ci si aspetta primariamente da un film su un supereroe? La risposta è una sola: vedere il supereroe in azione. Nel pieno delle sue caratteristiche, ad esprimere tutto ciò che tradizionalmente lo caratterizza. Iron Man 3 si guarda bene da fare questo, e si presenta [...] Vai alla recensione »

domenica 28 aprile 2013
jaylee

Si conclude la trilogia del "Vendicatore Dorato", con un cambio in cabina di regia, e con il protagonista che rimane ovviamente Robert Downey jr, nel ruolo di Tony Stark, miliardario, inventore geniale e supereroe nei panni di Iron Man; stavolta affronterá la minaccia terroristica del suo arcinemico, il Mandarino (B. Kingsley) e del genio criminale suo alter ego, Aldrich Killian (G.

giovedì 25 aprile 2013
Rositascaccia

Una notte in Svizzera apre lo scenario del nuovo film con protagonista Iron Man, uno dei supereroi della Marvel più amati. Il miliardario playboy Tony Stark si butta tra le braccia di Maya Hansen, lasciando in attesa Aldrich Killian desideroso di poter lavorare con Stark. Trascorsi dieci anni, l'America è sottoposta a diversi attacchi da un terrorista del Medio Oriente, chiamato il Mandarino: un nemico [...] Vai alla recensione »

mercoledì 1 maggio 2013
jacopo b98

 Tony Stark/Iron Man (Downey Jr.) è sempre più tormentato da paranoie post-The Avengers, anche perché è terrorizzato all’idea di perdere l’amata fidanzata Pepper Potts (Paltrow). Quando il mondo è minacciato dal terrorista Mandarino (Kingsley), l’eroe tornerà in azione e scoprirà che dietro il tutto c’è ben altro. Vai alla recensione »

sabato 27 aprile 2013
Angelo Bottiroli - Giornalista

E’ il sicuramente il film della settimana e non potevano certamente evitarne la recensione. La differenza tra i primi due consiste innanzi tutto nel 3D che dà molta più profondità a certe scene, poi nel cambio di regista: Shane Black prende il posto di Jon Favreau che aveva diretto i primi due episodi fra cui un secondo piuttosto mediocre.

domenica 28 aprile 2013
Gianluca_

Era il 1998, in Svizzera, prima del rapimento, prima di Iron Man, prima dei supereroi, quando Tony Stark passa la notte con una affascinante ricercatrice biobotanica, Maya Hansen (la bellissima Rebecca Hall), deludendo lo scienziato Aldrich Killian che sperava di poterlo coinvolgere in un progetto di rigenerazione istantanea cellulare. Passano 15 anni.

lunedì 29 aprile 2013
rigoldifederico

Iron Man 3 non aveva un compito semplice: doveva infatti mantenere l'ottimo livello raggiunto da " The Avengers", incentrando tuttavia storia, emozioni, commedia e azione su un unico eroe e non più su una squadra invincibile come quella del film di Joss Whedon. Come ormai è abitudine, questo terzo capitolo si basa sulle debolezze di Tony Stark, mettendone in luce i punti [...] Vai alla recensione »

lunedì 29 aprile 2013
Francis993

Finalmente è tornato sul grande schermo il supereroe che dal 2008 stupisce varie generazioni:quella dei più piccoli,che ormai non possono fare a meno di ammirare l'uomo dai superpoteri, l'uomo che stupisce, che lascia a bocca aperta,che armeggia costantemente nel suo "laboratorio"/garage e con la sua mente geniale dà vita a qualcosa di stupefacente;quella dei più grandi (rappresentata da adolescenti [...] Vai alla recensione »

lunedì 29 aprile 2013
mdvclassic

Chiunque, anche solo per caso, abbia conosciuto uno dei più grandi cattivi della storia della Marvel Comics (Il Mandarino, appunto) avrà avuto un brivido lungo la schiena quando il suo alter ego di celluloide (interpretato dall'ottimo Ben Kingsley) si è rivelato soltanto una mera ed imbarazzante comparsa al servizio del capo della organizzazione Extremis.

venerdì 26 aprile 2013
dirim

Sempre fantastici gli effetti speciali e il carattere, seppur più umano, di Tony, ma non riesco a concepire la trama surreale di questo terzo film, siamo passati dall'IronMan che faceva il mazzo a tutti dei primi due fantastici capitoli a degli umanoidi infuocati che tagliano a metà un'armatura con un colpo. 2 su 5. Secondo me questo è il voto che si merita questo [...] Vai alla recensione »

domenica 28 aprile 2013
JasonVoorhes

Caratteristiche diverse da quelle che ci si aspettava e due sono le reazioni: Negative o positive. In questo caso positivissime, Iron Man molto più man e,in un certo senso, meno iron mostra i lati sensibili di Tony Stark e un lato più psicologico del personaggio cinematografico (non dei fumetti), questo sinceramente può farmi solo piacere, mi dispiace per chi lo critica, probabilmente [...] Vai alla recensione »

giovedì 25 aprile 2013
Stefano72P

Vi é piaciuto the avengers? Se la risposta é sí non  potrá non piacervi anche questo IM3. il buon kevin feige ha fatto tesoro degli errori commessi con IM2,in cui una pretenziosa serietá ha ucciso il divertimento divenendo anche la caricatura di sé stessa. cosí ha mescolato l'azione fantastica di avengers con il gioco di squadra e le battute [...] Vai alla recensione »

venerdì 26 aprile 2013
Anton Chigurh

Vi assicuro che questa misera assegnazione di una stella, non è una protesta, ma la reale misura del film secondo me. Ok,cominciamo. Il film non decolla,una storia praticamente assente,villain dai contorni indefiniti,e tutto ciò quando il film nella prima fase presenti una marea di spunti,tutti seguiti male o peggio abbandonati. Narrativamente vuoto.

sabato 27 aprile 2013
lokk10

Dopo mesi e mesi di super trailer con musiche epiche che ti pompano al massimo e frasi del tipo "Non mi vedrai mai arrivare" ci ritroviamo a vedere un film bello,spettacolare ma deludente. Molti fan dei cinefumetti e non aspettavano questo film da quando sono usciti dalla sala dopo aver visto The Avenger e si sarebbero aspettati di tutto ma non questo.

venerdì 26 aprile 2013
nico23

giovedì 25 aprile 2013
aakamaru

C'è poco da dire su questo film, dotato di una irresistibile forza espressiva, merito di un ottimo cast di attori, visivamente stupefacente, merito di effetti speciali incredibili, interessante, divertente e appassionante, merito di una trama ricco di colpi di scena, combattimenti al cardiopalmo ed un Tony Stark più brillante che mai.

lunedì 8 luglio 2013
davidenko95

Film che intrattiene come tanti altri tuttavia ben lontano dal primo... Da denuncia per pubblicità ingannevole il trailer che trasmette ciò che il film non è. Anche se il film è guardabile traspare troppo l'idea che è stato fatto solo per concludere una trilogia.

lunedì 29 aprile 2013
Cenox

Ovviamente un altro gran film in quanto Marvel è sinonimo di successo! Non raggiunge la semi perfezione del primo film, e soprattutto esagera fin troppo in alcuni frangenti, ma Iron Man, è forse il supereroe meglio congegnato degli Avengers! Tony Stark non è più lo stesso dopo i fatti di New York in cui ha rischiato di morire, e adesso soffre di attacchi di panico, quando [...] Vai alla recensione »

giovedì 25 aprile 2013
zanna94

Spesso si sente dire che solo capendo il passato è possibile comprendere il presente. Non di meno questa espressione vale per Iron Man 3, il nuovo capitolo della saga Marvel. Ci si ritrova proiettati in uno dei classici capodanni,1999 a Berna, con tanto di conto alla rovescia. Tutto normale, se non che in quella sala c'era Tony Stark, che di convenzionale penso non abia neanche le mutande.

domenica 28 aprile 2013
Mutango

Terzo capitolo brillante e appassionante. Iron man è co protagonista al pari di tony stark, pepper e altri personaggi. Le scelte di variare il canovaccio e arricchire l'attesa lotta buoni e cattivi con elementi che non ti aspetti è premiante. Il film si fa guardare dal primo all'ultimo minuto grazie a ritmo, colpi di scena, azione, ironia, approfondimento dei personaggi.

giovedì 25 aprile 2013
Gibuti22

Senza dubbio il migliore della celebre trilogia. Un robert downey jr che sa perfettamente sintetizzare dramma e ironia. Spettacolare in 3D, il film è dotato di effetti speciali che lasciano senza parole. Film piacevole ed emozionante!

venerdì 26 aprile 2013
enzo70

E così anche Iron man, dopo Spiderman e Batman, arriva al termine della corsa con il terzo episodio. Ma questi sono supereroi ragazzi la leggenda continua, una delle cose più belle d questi film è che il cattivo perde e il buono vince; sempre. Sempre ottima l’interpretazione di Robert Downey jr. per il film ben diretto da Shane Black.

lunedì 6 maggio 2013
andryjako

film bellissimo merita un assolutamente si io ho visto il film 3 volte e posso dire che come tutti i film marvel è un film pieno di azione, storia (a differenza del capitolo precedente) colpi di scena effetti speciali e le solite battute di robert downey jr.

mercoledì 15 maggio 2013
Magnificorrado

Tra tutti i film di fantascenza Iron Man è il mio preferito in assoluto, Tony Stark non ha nessun super potere se non quello della sua straordinaria intelligenza che usa per creare la sua armatura!! Lui è un uomo come tutti, quello che lo rende unico come super eroe è che lui ha scelto di esserlo e ci è riuscito tramite la sua intelligenza! e poi è in grado di volare, [...] Vai alla recensione »

sabato 4 maggio 2013
cricas99

sono andato a vedere giovedì scorso ironma 3 e sono stato molto colpito dalla storia e anche i cattivi sono rappresentati con una certa accuratezza. la storia mi è piaciuta ma il pezzo della rivelazione del mandarino non lo apprezzata molto,motivo per cui non ho messo "capolavoro". la fine è stata fenomenale e devo fare i miei complimenti al regista, a robert.

lunedì 6 maggio 2013
APropositodiCinema

Tony Stark risente ancora della dura battaglia contro gli alieni a New York del precedente film The Avengers tanto che non è più lo stesso, non riesce a dormire e ha frequenti attacchi di panico. Nel mentre si manifesta uno strano personaggio chiamato 'Il Mandarino', un terrorista che semina morte in molte zone degli Stati Uniti e arriva addirittura a radere al suolo la villa [...] Vai alla recensione »

lunedì 6 maggio 2013
Lidia Russo

Sono andata a vederlo dopo aver letto alcuni pareri negativi...il film a me è piaciuto molto anzi devo dire che mi è piaciuto più dei precedenti...speriamo che Robert Downey jr firmi per il quarto episodio :)

lunedì 29 aprile 2013
paper45

in  questo  terzo  capitolo  di  iron  man,ci  sono  parecchie  delusioni,qui  tony  stark  indossa  poche  volte  l'  armatura,il  mandarino  dal  trailer  sembrava  un  terrorista  spietato,ma  poi  dal  film  si  vede  che  un  attore  che [...] Vai alla recensione »

sabato 18 maggio 2013
latino heat

bellissimo

sabato 27 aprile 2013
xitalianx

Sono andato a vedere il film senza aspettative, solo consapevole del fatto che i due precedenti capitoli erano dei film godibili. Di quest'ultimo capitolo ho apprezzato i primi 80 minuti (che si lasciano vedere insomma), il protagonista infatti ci fa conoscere aspetti nuovi della sua personalità e mantiene, sebbene un po' sottotono, l'ironia e la sfacciataggine dei primi due capitoli.

lunedì 17 febbraio 2014
DINO 88

Al cambio di regia, c'è stata la discesa molto nel personale del personaggio, e devo dire che è stata una buona idea, così almeno come in altri film si mette alla prova la forza di ogni eroe, per proteggere oltre che la propria famiglia, anche la propria gente, e devo dire che iron man ha superato la prova, voi che lo avete criticato potete, anche insultarmi dire che non capisco [...] Vai alla recensione »

Frasi
"Ho molte scuse da fare. È cambiato tutto dopo New York. Vivi delle esperienze al limite e poi tutto finisce. Non dormo più. E se dormo ho gli incubi. Davvero. Molte persone vogliono uccidermi, ma c'è una cosa che voglio proteggere e senza la quale non vivrei".
Una frase di Tony Stark/Iron Man (Robert Downey Jr.)
dal film Iron Man 3 - a cura di Eugenio
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Roberto Nepoti
La Repubblica

Dopo l'esperienza traumatica contro gli alieni a fianco degli Avengers, che gli ha lascìato crisi di panico come effetti collaterali, Tony Stark si è praticamente dimesso da Iron Man. Però ha continuato a giocare con le sue armature; che gli serviranno quando dovrà riprendere servizio per salvare l'America da un sedicente terrorista globale, il Mandarino, ma soprattutto da un tale Killian, che riprogramma [...] Vai alla recensione »

Chiara Pavan
Il Gazzettino

Anche un supereroe può avere paura e paralizzarsi all'improvviso: dopo tutto in fondo gli attacchi di panico sono terribili se vissuti all'interno di un'armatura super-sofisticata come quella di Iron Man. Povero Tony Stark, che vita difficile, affollata com'è di nemici, ex morose vendicative, psicopatici e terroristi. L'istrionico personaggio Marvel, fabbricante d'armi con cuore e miliardi, stavolta [...] Vai alla recensione »

Peter Bradshaw
The Guardian

Volendo usare un termine un po' oscuro, tipico della migliore critica cinematografica si potrebbe dire: "Wow!". Iron Man 3 plana nelle sale con un fantasmagorico botto. Questo è un film di supereroi di lusso e Shane Black, regista e sceneggiatore, è l'Aaron Sorkin della commedia di azione. Nel film c'è una delle migliori battute dell'anno (su Croydon), alcuni ammiccamenti a Downton Abbey e quello che [...] Vai alla recensione »

Filippo Brunamonti
Il Manifesto

Running as fast as they can, Iron Man lives again» cantavano i Black Sabbath negli anni di Woodstock. L'Iron Man della Marvel si chiama Tony Stark, è un playboy miliardario che ha trovato il suo posto nel mondo disegnando scudetti di follia e tecnologie militari, pezzi di carbonio e metallo, per lo più, che valgono quanto una bottiglia di liquore, fino al punto di sentirli battere e scalciare sotto [...] Vai alla recensione »

NEWS
VIDEO
giovedì 2 maggio 2013
 

Il personaggio del Mandarino, interpretato da Ben Kingsley, in Iron Man 3 non riveste il ruolo di principale antagonista di Tony Stark, mentre nel fumetto è considerato la nemesi di Iron Man. In questa featurette viene descritto, più che come un terrorista, [...]

BIZ
martedì 10 aprile 2012
Robert Bernocchi

Del progetto ormai si parla da mesi e molti attori importanti si contendono i due ruoli da protagonista. Si tratta della storia dietro a Mary Poppins, il celebre classico della Disney, che ha dovuto attendere 14 anni per vedere la luce, nei quali il fondatore [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati