•  
  •  
Apri le opzioni

Teresa Wright

Teresa Wright (Muriel Teresa Wright) è un'attrice statunitense, è nata il 27 ottobre 1918 a New York City, New York (USA) ed è morta il 6 marzo 2005 all'età di 86 anni a New Haven, Connecticut (USA).
Nel 1943 ha ricevuto il premio come miglior attrice non protagonista al Premio Oscar per il film La signora Miniver.

William Wyler la chiamava «la mia dolcissima ragazza». E nell'America di Roosvelt non c'era madre che non la desiderasse come fidanzata del figlio. Il volto diafano, incorniciato dai capelli neri, lo sguardo innocente e puro e il fisico minuto, Teresa Wright era la ragazza seria e perbene della middle-class, in carne, perle, ossa e anima. E in pochi avrebbero scommesso che quello scricciolo possedesse un carattere d'acciaio. Mentre Muriel Teresa Writgh era più coriacea del generale Patton. E' morta ieri, a Yale, stroncata da un attacco cardiaco. aveva 86 anni. La sua carriera inizia in teatro ed è proprio a Broadway che Wyler la nota e le offre il ruolo dell'ingenua e appassionata Alexandra di Piccole volpi . Teresa ha 23 anni e il debutto sul grande schermo le vale la prima nomination. La seconda arriva subito dopo, con L'idolo delle folle di Sam Woods, al fianco di Gary Cooper. Ma è la terza, nel '42, che si trasforma in un Oscar (migliore attrice non protagonista in La signora Miniver ). Nel '43 la vuole Hitchcock in L'ombra del dubbio. Quindi interpreta I migliori anni della nostra vita , sempre di Wyler. Nel '50, con la regia di Fred Zinnemann, gira Il mio corpo ti appartiene , con Marlon Brando. Dieci anni più tardi e dopo una quarantina di film, abbandona il cinema. Ma non del tutto: ci si riaffaccia di quando in quando e nel'77 vi torna da protagonista con Roseland di James Ivory. Negli 80 lavora anche per la tv, conquistando tre Emmy. La sua ultima apparizione sul grande schermo risale a otto anni fa, nel remake dell' Uomo della pioggia . Nei film, fino all'ultimo, la Wright dipinge donne sagge, virtuose, intelligenti e rassicuranti. Nella vita, possiede le stesse doti dei suoi personaggi, con in più la determinatezza. E il fascino: sono parecchi uomini che perdono la testa per lei. Mentre miss Patton nel '51 dice: «E' bello innamorarsi ma: perché perdersi?».

Ultimi film

Drammatico, (USA - 1997), 135 min.
Fantastico, (USA - 1980), 103 min.
Drammatico, (USA - 1954), 102 min.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2023 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati