•  
  •  
Apri le opzioni

Alfred Molina

Alfred Molina. Data di nascita 24 maggio 1953 a Londra (Gran Bretagna). Al cinema il 17 dicembre 2021 con il film Spider-man - No Way Home. Alfred Molina ha oggi 68 anni ed è del segno zodiacale Gemelli.

La recita di un gigante buono

A cura di Nicoletta Dose

Grandi successi sul palcoscenico di Broadway, più di cento film interpretati e numerose incursioni televisive. Una carriera ricca di conferme che si distingue per una versatilità di ruoli che sembrerebbe stridere con la fisicità da gigante di Alfred Molina. L'attore ha saputo vestire i panni di personaggi molto distanti tra loro evitando il pericolo di restare intrappolato in uno stereotipo o in una macchietta, rischio da non sottovalutare se si ha un corpo così caratterizzato e imponente.

Formazione ed esordi a teatro e cinema
Nato nel pieno degli anni Cinquanta, Molina è figlio di immigrati: il padre è un cameriere spagnolo e la madre una governante italiana. Da adolescente studia alla London Guidhall School of Music and Drama dove si appassiona senza via di ritorno all'arte della recitazione e si fa notare al punto da diventare membro della Royal Shakespeare Company. Esordisce sul palcoscenico di Broadway in "Art" di Yasmina Reza per il quale ottiene nel 1998 una nomination al Tony Award ma, pur continuando a lavorare in teatro, intraprende la strada del cinema. Alla conquista di una notorietà sotto i riflettori della critica cinematografica internazionale, è in I predatori dell'arca perduta (1981) di Steven Spielberg, ma si fa conoscere soprattutto nella commedia sentimentale Lettera a Breznev (1985), dove interpreta un marinaio sovietico.

Spaziando da un genere all'altro conferma il suo talento
Due anni dopo conferma la sua bravura in Prick Up - L'importanza di essere Joe, con il ruolo del conturbante Kenneth Halliweel, assassino e poi suicida del compagno Joe Orton. Da un ruolo così sfaccettato e intenso Molina riesce a cambiare completamente registro e ad avvicinarsi alla commedia in Famiglia Perez (1995) di Mira Nair (in cui l'interpretazione dell'attore si fa notare malgrado la qualità del film non sia eccelsa). Ma sembrano non bastargli il dramma e la commedia, e nello stesso anno prova a lanciarsi anche nella fantascienza in Specie mortale al fianco di grandi nomi come Forest Whitaker e Ben Kingsley. Dopo il drammatico Prima e dopo nel quale lavora con Meryl Streep e Liam Neeson, l'attore inglese fa il salto di qualità: chiamato da Paul Thomas Anderson per Boogie Nights in un ruolo minore, sarà uno dei protagonisti del corale Magnolia (2000) entrando così nella schiera di attori del cinema indipendente americano.
Burbero e sospettoso sindaco di un piccolo paese della Francia in Chocolat in un rapporto d'amore/odio per la bella Juliette Binoche venuta da lontano a portare un po' di vitalità ma anche il pittore Diego Rivera in Frida (2002), in cui è il marito della protagonista. In entrambi i film interprete di ruoli difficili da sostenere in un mondo finzionale portato avanti dalla forza di donne che non si fermano davanti a niente. Grandi produzioni come Luther (2003) di Eric Till lo coinvolgono in storie mitiche e affascinanti, ma Molina lavora anche con registi estranei allo star system e allergici ai kolossal come Jim Jarmusch: chiamato anni prima ad avere un piccolo ruolo in Dead Man (1995), l'attore è uno dei protagonisti più affascinanti di Coffee & Cigarettes (2003) dove incarna se stesso.
Un ulteriore conferma arriva da un maestro dell'horror quando Molina raggiunge il pubblico più vasto con il ruolo del Dr. Octopus nel blockbuster d'autore Spider-Man 2 (2004) di Sam Raimi. Nello stesso anno si distingue anche nella versione per Broadway de "Il violinista sul tetto" riconfermando il suo amore appassionato per il teatro.
Legato sentimentalmente all'attrice Jill Guascone dal 1985, ha con lei due figli e una vita privata che tiene lontana dai riflettori malgrado il successo internazionale raggiunto.

Dal 2006 ad oggi
Nel 2006 partecipa alla trasposizione cinematografica dell'omonima commedia shakesperiana, As you like it (Come vi piace) , diretto da Kenneth Branagh. Con Il codice Da Vinci e L'imbroglio - The Hoax, entrambi girati nel 2006, Molina apre la strada alla mega produzione di Seta, tratto dal romanzo di Alessandro Baricco, dove interpreta Baldabiou, l'imprenditore capo del commerciante Michael Pitt.
Il 2007 è l'anno della miniserie sulla Guerra Fredda, The Company e del film The Little Traitor, basato sul romanzo Panther in the basement dell'acclamato autore israeliano Amos Oz. Lo ritroviamo due anni dopo nel film sceneggiato da Nick Hornby, e diretto dalla danese Lone Scherfig An Education, nel quale Molina interpreta il padre della sedicenne studentessa Jenny Miller, a cui presta il volto la britannica Carey Mulligan, qui al suo primo ruolo da protagonista. Nel 2009 prende parte alla commedia che ha per protagonista l'ispettore Clouseau, La Pantera Rosa 2, al fianco di grandi come Steve Martin, Jean Reno, Emily Mortimer e Andy Garcia.
L'anno successivo il regista di tante commedie e film d'avventura, Jon Turteltaub, lo vuole tra i protagonisti de L'apprendista stregone, rivisitazione in live action dell'episodio del film Fantasia, in cui protagonisti sono Topolino (muto) e il brano classico di Paul Dukas. Nel film Alfred Molina interpreta Maxim Horvath, acerrimo nemico dello stregone Balthazar Blake Nicolas Cage; oltre a quest'ultimo sono presenti Monica Bellucci, Alfred Molina, Jay Baruchel e Teresa Palmer. Sempre nel 2010 un altro film targato Disney vede tra gli attori Molina, ed è la versione cinematografica del videogioco omonimo, Prince of Persia - Le sabbie del tempo, del regista nominato all'Oscar Mike Newell. Continua con The Tempest e nel 2011 presta la voce per il film d'animazione Rango, tornando al doppiaggio nel 2013 con il film d'animazione Justin e i cavalieri valorosi e Monsters University. L'anno successivo è nel cast dell'adrenalinico Abduction, accanto alla giovane star Taylor Lautner.
Nel 2015 sarà la voce del re nel film d'animazione Strange Magic. Comparirà anche nel cast di Il segreto dei suoi occhi e di Message from the King. L'anno seguente insieme ad altri attori di rilievo come Tina Fey, Margot Robbie, Martin Freeman e Billy Bob Thornton sarà tra commedia e documentario in Whiskey Tango Foxtrot (regia di Glenn Fiocarra e John Requa).

Prossimi film

Ultimi film

Drammatico, (Canada, USA - 2016), 108 min.
Biografico, (USA - 2016), 112 min.

I film più famosi

Drammatico, (USA - 2006), 148 min.
Drammatico, (USA - 2010), 111 min.
Drammatico, (Austria - 2000), 160 min.
Avventura, (USA - 2004), 127 min.
Thriller, (USA - 2003), 87 min.
Biografico, (USA - 2002), 120 min.
Commedia, (USA - 2000), 121 min.
Animazione, (USA - 2011), 107 min.

News

Un cineasta afroamericano che frusta l'immaginario a colpi di macchina da presa.
Cinque minuti, nuove foto e video e il 3° trailer italiano.
Arrivano il terzo trailer e la clip "Le regole della magia".
Gli Hassassins, Dastan, Tamina e il Parkour in 8 featurette.
Il destino di Dave è di proteggere Manhattan e il mondo.
Continua il casting del live action dell'apprendista stregone di Fantasia.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati