•  
  •  
  •  
Apri le opzioni

Robert Guédiguian

Robert Guédiguian (Robert Jules Guédiguian) è un regista, produttore, sceneggiatore, è nato il 3 dicembre 1953 a Marsiglia (Francia). Oggi al cinema con il film E la festa continua! distribuito in 64 sale cinematografiche. Robert Guédiguian ha oggi 70 anni ed è del segno zodiacale Sagittario.

Il regista proletario

A cura di Fabio Secchi Frau

Regista, produttore e sceneggiatore francese è conosciuto per le pellicole Marius e Jeannette (1997), La ville est tranquille (2000) e Le nevi del Kilimangiaro, dove mischia a problemi quotidiani riflessioni proletarie, vista la sua fede comunista.

Lavori
Robert Guédiguian è nato il 3 dicembre 1953, a Marsiglia, figlio di un operaio di origini armene. Dopo aver lasciato in adolescenza la sua città natale, comincia a lavorare nell'industria cinematografica come aiuto scenografo e decoratore di set.

La carriera di regista
Solo successivamente, tenterà (riuscendo pienamente) la carriera di regista, creando attorno alla sua figura una vera e propria tribù di collaboratori che lavoreranno a ogni nuovo film sempre e solo con lui. Fanno parte di questo ristretto gruppo nomi celebri del cinema francese come Ariane Ascaride (conosciuta durante gli anni universitari e che poi diventerà sua moglie), Jean-Pierre Darroussin (che è uno dei suoi attori feticcio dopo il celebre Ki lo sa? del 1985), Gérard Meylan, Jean-Louis Milesi, Bernard Sasia, Laurent Lafran e Michel Vandestien. Dopo tanti titoli da lui firmati, alcuni anche poco conosciuti in Italia (Dernier été, Rouge midi, Dieu vomit les tièdes, À la vie, à la mort! e il televisivo L'argent fait la bonheur), dirige il notevole Marius e Jeannette (1997), una pittoresca commedia francese su due anime gemelle indebitate che cercano di andare avanti con un'originale tenerezza reciproca. A seguire, Al posto del cuore (1998), trasposizione del romanzo di James Baldwin "If Beale Street Could Talk", dove racconta un'adolescenza fatta di lavori perduti e tante sbronze. Nel 2000, dirige À l'attaque!, una commedia satirica e sociale che però stavolta è incentrata su un sentimento di anti-globalizzazione che investe un'intera famiglia operaia che gestisce un garage. L'anno seguente, con La ville est tranquille, ritorna a dei temi sociali alla Ken Loach, per raccontare l'odissea quotidiana di chi va avanti fra una destra cinica al governo, tanto razzismo. Rubando poi al repertorio di Marcel Carné e di Julien Duvivier, realizza Marie-Jo e i suoi due amori (2002), incentrato sui patemi d'amore di una donna che non sa chi scegliere fra suo marito e il suo amante, e Mon père est ingénieur (2004).

I film più conosciuti
Fra i suoi film più conosciuti anche all'estero si ricordano Le passeggiate al Campo di Marte(2005), incentrato sugli ultimi giorni di governo di François Mitterrand e sul libro di Georges-Marc Benamou "Le dernier Mitterrand" e l'omaggio all'Armenia Le Voyage en Arménie. Il primo film, in particolare, è stato ampiamente criticato dai giornalisti francesi per l'eccessiva esaltazione dell'anima berlingueriana di Mitterand e per aver sottaciuto e chiuso un occhio sugli errori (alcuni anche gravissimi) della sua amministrazione.

Ultimi film
Negli ultimi anni del Duemila, firma invece il non riuscito Lady Jane (2008), nel quale racconta la malinconia della fine di un amore; lo storico L'Armée du crime (2009) che racconta la storia vera dell'eroe armeno comunista Missak Manouchian e dei suoi ventidue compagni che furono assassinati dai nazisti nel 1944; Le nevi del Kilimangiaro (2001), dove riprende una vecchia classe operaia che però si trova fortemente in lotta con la nuova società contemporanea, arrivando a enormi individualismi ed egoismi pur di non vedere ciò che è loro e che hanno guadagnato con il sudore dei vecchi scioperi portato via seppur solo in apparenza; Au fil d'Ariane (2014); Une histoire de fou (2015), ispirato all'autobiografia di José Antonio Gurriaran. Dopo La casa sul mare (2017) e Gloria Mundi (2019), torna al cinema nel 2024 con E la festa continua!, storia di un'infermiera e militante dal cuore d'oro - interpretata dalla moglie Ariane Ascaride - ambientata ancora una volta nella sua città natale Marsiglia.

Produttore
Come produttore indipendente, Guédiguian è il presidente della Agat Film & Cie /Ex Nihilo.

Vita privata
Robert Guédiguian è sposato con l'attrice Ariane Ascaride, dalla quale ha avuto una figlia.

Ultimi film

Drammatico, (Francia - 2019), 107 min.
Drammatico, (Francia - 2017), 107 min.
Drammatico, ( - 2009), 125 min.
Drammatico, (Francia - 2007), 104 min.

News

Quasi 50 anni di matrimonio e 20 film insieme. Il regista e l'attrice, a Roma in occasione di...
Franco Maresco chiude oggi il concorso. Stasera anche Salvatores e Johnny Depp.
Vai alla home di MYmovies.it »
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2024 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati