Le passeggiate al Campo di Marte

Film 2005 | Drammatico, 116 min.

Titolo originaleLe promeneur du champ de Mars
Anno2005
GenereDrammatico,
ProduzioneFrancia
Durata116 minuti
Regia diRobert Guédiguian
AttoriMichel Bouquet, Jalil Lespert, Anne Cantineau, Sarah Grappin, Philippe Fretun Catherine Salviat.
Uscitavenerdì 11 marzo 2005
TagDa vedere 2005
DistribuzioneBim Distribuzione
MYmonetro 3,75 su 14 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Robert Guédiguian. Un film Da vedere 2005 con Michel Bouquet, Jalil Lespert, Anne Cantineau, Sarah Grappin, Philippe Fretun. Cast completo Titolo originale: Le promeneur du champ de Mars. Genere Drammatico, - Francia, 2005, durata 116 minuti. Uscita cinema venerdì 11 marzo 2005 distribuito da Bim Distribuzione. - MYmonetro 3,75 su 14 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Le passeggiate al Campo di Marte tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Una grande interpretazione di Michel Bouquet in un film `troppo` francese e `troppo poco` Guediguian. In Italia al Box Office Le passeggiate al Campo di Marte ha incassato nelle prime 12 settimane di programmazione 109 mila euro e 24,5 mila euro nel primo weekend.

Le passeggiate al Campo di Marte è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING Compralo subito

Consigliato assolutamente sì!
3,75/5
MYMOVIES 3,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,25
CONSIGLIATO SÌ
Trailer

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
Caricamento annuncio in corso
La vita di Mitterand, l'ultimo grande Presidente francese.
Recensione di Giancarlo Zappoli
Recensione di Giancarlo Zappoli

Robert Guediguian è stato sinora il cantore di ciò che resta della classe operaia. In questo film cambia oggetto della sua attenzione: non più i lavoratori del quartiere marsigliese che ama, non più i suoi attori feticcio ma il 'Potere' nella persona di Francois Mitterrand e per la (magistrale) interpretazione di Michel Bouquet.
Il regista giustifica la sua scelta con il fatto che Mitterrand è stato l'ultimo uomo di governo che, mentre il socialismo reale crollava nel mondo, ha cercato di costruirne uno diverso in Francia. Guediguian segue l'uomo Mitterrand negli ultimi mesi del suo mandato, ormai minato dal tumore che lo porterà in breve tempo alla morte. Lo fa ispirandosi a un libro-intervista e utilizzando i lunghi colloqui di un giovane giornalista con il Presidente.
Ne emerge il ritratto di un uomo colto, consapevole dei rischi che il potere comporta, dispiaciuto dell'invidia che lo circonda e dei colpi bassi che non gli vengono risparmiati. Il problema di questo film è che "non passa Ventimiglia", cioè è troppo legato a temi e avvenimenti probabilmente noti al pubblico francese ma da noi passati inosservati o quasi. Ne esce così un film in cui si ammira la prestazione del protagonista (Orso per il migliore attore?) ma si resta distanti dai temi trattati. Tre stelle, quindi, per Bouquet.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Bello, profondo, di intenso spessore morale e culturale è il film che il regista marsigliese R. Guédiguian ha dedicato agli ultimi mesi di vita del socialista François Mitterrand (26-10-1916/8-1-1996), eletto presidente nel 1981 e nel 1988, soprannominato "ultimo re di Francia". Scritto con Gilles Tourand e con il giornalista Georges-Marc Benamou e basato sul libro Le dernier Mitterrand in cui Benamou raccolse i colloqui avuti col presidente tra il '92 e il '95. Amareggiato dalle accuse di essersi compromesso nel '42 col regime collaborazionista di Pétain prima di entrare nella resistenza antinazista, Mitterrand si confida col giovane giornalista Antoine Moreau, gauchiste moderato, in conversazioni nell'appartamento presidenziale e in giro per la Francia. Ne esce il ritratto poliedrico, pubblico e privato, di un vecchio di grande statura politica e di segreta fragilità umana, piegato dalla malattia (cancro alla prostata), ambiguo nel respingere le accuse più infamanti per il suo passato. È desideroso di immortalità come politico di potere, ma coraggioso, come uomo, nel confessare la mancanza di illusioni davanti alla morte. Grazie anche a M. Bouquet (1925, cioè nell'età del personaggio), attore completo per virtù di sobrietà e concentrazione, è un ritratto indimenticabile che la voce italiana dell'ottimo Omero Antonutti non tradisce (Franco Mannella doppia il suo interlocutore J. Lespert). La regia invisibile di Guédiguian concorre a fare un film rispettoso, ma non agiografico, impregnato di un'inquieta e dolorosa simpatia che conserva un dialettico distacco.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
LE PASSEGGIATE AL CAMPO DI MARTE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
CHILI
-
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
mercoledì 22 agosto 2012
Francesco2

Chi mi legga (Possibilmente da qualche anno) su questo sito potrebbe, credo con molta buona volontà, ricordare la recensione negativa che dedicai al "Divo" di Sorrentino. Certo che, alla luce di due film visti molto recentemente, sotto certi aspetti sarei tentato di cambiare idea. Quando Stone, nel suo "W", sembra illudersi che sovvertire(?) le unità di tempo, luogo [...] Vai alla recensione »

lunedì 20 luglio 2015
Luca Scialo

Robert Guediguian dedica un film a un Presidente della Repubblica francese che ha lasciato il segno: il socialista François Mitterand. Utilizza un libro intervista a cui stava lavorando assieme a un giovane giornalista ma che non riuscì a concludere perchè morì poco tempo dopo la fine del suo mandato. Concludendo la sua cinquantennale carriera politica, è come se [...] Vai alla recensione »

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Mauro Gervasini
Film TV

Le passeggiate al campo di Marte racconta gli ultimi mesi di vita e di potere di François Mitterrand, ispirandosi al libro Le dermer Mitterrand del giornalista Georges-Marc Benamou. Il cineasta marsigliese Robert Guédiguian affronta l’argomento con le idee chiare. Da una parte ha la biografia dell’ultimo monarca repubblicano di Francia, un uomo che gli amici chiamavano “il Fiorentino” per paragonarlo [...] Vai alla recensione »

Fabio Ferzetti
Il Messaggero

Nella storia del cinema abbondano re e dittatori ma un film su un presidente resta una rarità e quelli che conosciamo sono quasi tutti americani. Le ragioni sono cinematografiche non meno che politiche. Un capo di Stato europeo non ha i poteri o il carisma di un presidente Usa, certo. Ma è anzitutto il cinema del Vecchio Continente a non sentirsi all’altezza, per tradizione e linguaggio.

Luigi Paini
Il Sole-24 Ore

Ci vuole un enorme rispetto per poter raccontare gli ultimi mesi di vita di una persona. II rispetto che Robert Guédiguian dimostra di avere in Le passeggiate sul Campo di Marte, dedicato all’uscita di scena del presidente francese François Mitterrand. Un uomo discusso, molto amato e molto odiato, senza dubbio un grande della storia. Amareggiato dai continui attacchi relativi agli anni di gioventù [...] Vai alla recensione »

Roberto Escobar
Il Sole-24 Ore

Il corpo è il tema conduttore di Le passeggiate al Campo di Marte (Le promeneur du Champ de Mars, Francia, 2005, 117’). Si dovrebbe dire, meglio, i corpi: quello di François Mitterrand (Michel Bouquet) che sta per morire, e quello del giovane Antoìne Moreau (Jalil Lespert), che tutta la vita ha ancora per sé. Poi quelli bianchi, di marmo, dei re e delle regine sepolti nella cattedrale di Chartres; [...] Vai alla recensione »

Roberto Silvestri
Il Manifesto

Un lungo dialogo sulla storia della Francia, ma ai confini della morte e della lucidità mentale, tra un giornalista curioso e innamorato e una contraddittoria, complessa e affascinante stella cadente del novecento è Le passeggiate del campo di Marte (ovvero «L'ultimo Mitterrand»), che il cineasta marsigliese Robert Guédiguian, ben più a sinistra del suo presidente per 14 anni, ha tratto dal libro (autorizza [...] Vai alla recensione »

Valerio Caprara
Il Mattino

Il francese Guediguian cerca di interpretarne gli scenari futuri attraverso la figura di un presidente francese «carismatico e ambiguo», Francois Mitterrand, scomparso nove anni fa. «Le promeneur du Champs de Mars», liberamente ispirato al libro di Georges-Marc Benamou «Le dernier Mitterrand», destinato a riaccendere polemiche mai dimenticate in Francia, mostra l'uomo politico negli ultimi anni di [...] Vai alla recensione »

Mauro Gervasini
Film TV

Tratto liberamente dal libro biografico di Georges-Marc Benamou, Le dernier Mitterrand, il nuovo film di Robert Guédiguian racconta gli ultimi mesi di vita e di potere del presidente francese. E lo fa attraverso la testimonianza di un giovane cronista di sinistra, interpretato da Jalil Lespert, che del leader socialista cerca di tracciare il profilo giornalistico, dalle sue parole e dalle sue azioni [...] Vai alla recensione »

Roberto Silvestri
Il Manifesto

Francois Mitterrand, i «martiri palestinesi», Trenitalia. Tre risposte plausibili, e sbagliate, ai problemi cruciali dei nostri tempi. Alla globalizzazione e al comunismo in coma profondo. Allo strapotere dell'Impero nelle provincie lontane, che produce il mostro «nichilismo religioso»; alla privatizzazione, d'alta velocità, di beni e servizi essenziali in uno stato in liquidazione, da Burlando in [...] Vai alla recensione »

Marco Consoli
Ciak

Robert Guédiguian ha lasciato per una volta la sua Marsiglia per puntare non solo su Parigi, ma sul cuore stesso della Francia: l’Eliseo, il palazzo presidenziale. All’epoca di François Mitterrand. Armato del libro Le demier Mitterrand di Georges-Marc Benamou (qui co-sceneggiatore), Guédiguian si è Lanciato a raccontare gli ultimi momenti del Presidente che cerca di combattere la malattia che lo sta [...] Vai alla recensione »

Gian Luigi Rondi
Il Tempo

Gli ultimi mesi di vita di François Mitterrand che coincidono con la conclusione del suo doppio settennato come Presidente della Repubblica Francese. Raccontati, anzi, trascritti quasi alla lettera, sulla scorta di un libro di Georges-Marc Benamou, «Le dernier Mitterrand», completato da una serie di interviste che, interrotte dalla morte di Mitterrand, vennero poi pubblicate con il titolo di «Mèmoires [...] Vai alla recensione »

Dario Zonta
L'Unità

Robert Guédiguian fa con Le passeggiate al Campo di Marte un ritratto di François Mitterrand negli ultimi momenti della sua vita e carriera. Ispirato al libro Le dernier Mitterrand di Georges-Marc Benamou, il film tratta il rapporto che ha realmente legato l’autore del libro e il presidente francese. La storia vuole che Mitterrand, alla fine del secondo settennato, stretto dalla malattia mortale, abbia [...] Vai alla recensione »

Enzo Natta
Famiglia Cristiana

In compagnia di un libro controverso come Le Dernier Mitterrand di Georges-Marc Benamou, il franco-armeno Robert Guédiguian lascia la sua Marsiglia operaia e popolare per affidare a uno straordinario Michel Bouquet il tratteggio di un personaggio della stazza di François Mitterrand, ultimo presidente socialista della Francia. Ne esce il ritratto di un uomo prima ancora che di un politico, del quale [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati