•  
  •  
Apri le opzioni

Vittoria Puccini

Vittoria Puccini è un'attrice italiana, è nata il 18 novembre 1981 a Firenze (Italia). Al cinema il 6 ottobre 2022 con il film Quasi Orfano.
Nel 2010 ha ricevuto il premio come miglior attore miniserie al Roma Fiction Fest per il film Tutta la verità. Vittoria Puccini ha oggi 40 anni ed è del segno zodiacale Scorpione.

L'eleganza di un'attrice d'altri tempi

A cura di Nicoletta Dose

Riccioli d'oro, occhi chiari e ammalianti, corpo da modella e un viso costellato da lentiggini. Praticamente perfetta. Con quel fisico sinuoso e una recitazione misurata Vittoria Puccini si è guadagnata un posto tra i più importanti attori italiani della nuova generazione. Adatta a incarnare personaggi che provengono dal passato (in abiti sontuosi d'altri tempi), è ricordata soprattutto per essere stata la dolce e appassionata Elisa di Rivombrosa dell'omonimo sceneggiato televisivo. Ma sa distinguersi, con la stessa grazia, anche nel cinema d'autore.

Il debutto con Sergio Rubini
Figlia di una maestra elementare e di un docente universitario, Vittoria cresce a Firenze, conseguendo a pieni voti il diploma di liceo classico e iscrivendosi poi alla facoltà di giurisprudenza. Prima di cominciare a frequentare i corsi universitari, passa qualche giorno di vacanza a Milano, ospitata a casa di amici. Non sa ancora che sarà proprio quella vacanza a dare una svolta alla sua vita: quasi per gioco partecipa a un provino per il ruolo di Gaia nel film Tutto l'amore che c'è (2000) di Sergio Rubini. Il fisico magro, i capelli lunghi e l'intensità dello sguardo colpiscono il regista pugliese che non esita a inserirla nel cast. Assieme ad altre due bellissime attrici, ha infatti tutte le prerogative per interpretare una delle tre sorelle milanesi, acculturate e disinibite, in trasferta in un piccolo paese della Puglia alle porte degli anni Settanta.

Quattro passi tra i fumetti di Andrea Pazienza
Finite le riprese, decide di trasferirsi a Roma per continuare a studiare recitazione, abbandonando completamente l'idea di diventare un avvocato. Dopo diversi provini viene scelta per una parte nella miniserie tv in due puntate, La crociera (2001), diretta da Enrico Oldoini e l'anno dopo ha un ruolo in Sant'Antonio da Padova (2002), fiction tv realizzata da Umberto Marino. Il ritorno al grande schermo è segnato dal film culto Paz! di Renato De Maria che racconta le vicende di tre ragazzi (Pentothal, Zanardi ed Enrico Fiabeschi, personaggi creati dalla penna del fumettista Andrea Pazienza) alle prese con la tipica ribellione giovanile sullo sfondo della Bologna del '77.

Il successo televisivo e il cinema d'autore
Il colpo di fortuna arriva dal mondo televisivo con la serie Elisa di Rivombrosa (2003) di Cinzia Th. Torrini, uno sceneggiato di tredici puntate che ha calamitato l'attenzione del pubblico sulla storia d'amore, nata e cresciuta sul set, tra Vittoria e Alessandro Preziosi, protagonista maschile. Di lì a poco i due si sposeranno e avranno anche una figlia, Elena. La vita privata scorre serenamente senza intoppi e anche quella lavorativa offre alla giovane attrice un'occasione nel cinema d'autore. Nel 2005 Pupi Avati la chiama per Ma quando arrivano le ragazze? al fianco del ritrovato Claudio Santamaria (già compagno di lavoro sul set di Paz!) e Paolo Briguglia. Il ruolo di Francesca, divisa dall'amore per un'artista vero e quello per una vita serena ma più pacata con un musicista senza talento, sorprende anche la giuria della Mostra del cinema di Venezia che la premia con il Diamanti al Cinema come migliore attrice protagonista. Nello stesso anno è in Operazione Appia Antica di Carlo Lizzani e nel film tv Imperium: Nerone di Paul Marcus, oltre che nel fortunato seguito Elisa di Rivombrosa 2 grazie al quale vince il Telegrolla d'Oro come migliore attrice di fiction.

Colpo d'occhio (fortuna?)
Affezionata ai film in costume, recita nel ruolo della baronessa Maria Veetzera ne Il destino di un principe (2007), produzione austro-tedesca per la regia di Robert Dornheim. Dopodichè compare nella miniserie Le ragazze di San Frediano al fianco di Martina Stella e Chiara Conti ed è protagonista della fiction La baronessa di Carini in coppia con Luca Argentero. Nel 2007 è di nuovo musa bella ed affascinante in Colpo d'occhio di Sergio Rubini dove viene contesa tra un giovane scultore di talento (Riccardo Scamarcio) e l'amante intellettuale di fama internazionale. Chi l'avrà vinta tra i due?
La carriera cinematografica prosegue con Baciami ancora (2010) di Muccino e sempre nel 2010 lavora in C'era una volta la città dei matti. Nel 2011 è diretta da Lucio Pellegrini ne La vita facile. L'anno successivo viene scelta da Ferzan Ozpetek, che la dirige nella commedia drammatica Magnifica presenza, nella quale condivide il set con Elio Germano, Beppe Fiorello e Margherita Buy. Lo stesso anno viene diretta da Stefano Mordini in Acciaio, tratto dal romanzo di Silvia Avallone. Nel 2014 è invece nella commedia di Paolo Genovese Tutta colpa di Freud. Due anni dopo la ritroviamo nella commedia diretta da Fabio De Luigi, Tiramisù (2016), nel ruolo di Aurora, donna tutta d'un pezzo alle prese con un marito svitato alla conquista del successo.

Prossimi film

Ultimi film

SERIE - Drammatico, (Italia - 2022)
Biografico, Drammatico - (Italia - 2020), 115 min.
Drammatico, (Italia - 2017), 105 min.

Focus

INCONTRI
martedì 4 settembre 2012
Giancarlo Zappoli

È un incontro che mette insieme sensibilità e generazioni diverse quello che abbiamo avuto con cast, regista e sceneggiatori di Acciaio. Diversità ricondotte ad unità dall’adesione a uno stesso progetto. A partire dalle due giovanissime e straordinariamente efficaci 'non attrici' Anna Bellezza e Matilde Giannini, protagoniste reciprocamente nei ruoli di Francesca e di Anna. Di loro Mordini afferma: "Anna e Francesca sono giovani, le abbiamo scelte tra novecento ragazze ma non è stato difficile riconoscerle

INCONTRI
venerdì 26 agosto 2011
Giovanni Bogani

Venezia è speciale. Non è un festival come gli altri. È il cinema che celebra la sua festa, sono registi e attori internazionali per strada. Un paio di anni fa, mi sono trovata a chiacchierare di cinema con John Turturro, così, come per caso. E quindi, essere la madrina di questa festa del cinema è un sogno". Vittoria Puccini è felice, a pensare che hanno scelto lei per aprire e chiudere la manifestazione di cinema più antica del mondo

INCONTRI
mercoledì 20 luglio 2011
Giovanni Bogani

Bellissima, con gli occhi verdi luminosi e appena un po’ di abbronzatura, uno scintillio di lentiggini e nuances di colore. Vittoria Puccini, al Giffoni film festival, racconta il suo prossimo personaggio. Violetta. Proprio lei. La protagonista della “Traviata”. Violetta sarà una miniserie in onda in autunno su Raiuno, con la regia di Antonio Frazzi. Antonio Frazzi, insieme con il fratello Andrea, aveva diretto il film Il cielo cade con Isabella Rossellini e la serie Il priore di Barbiana su don Milani con Sergio Castellitto

INCONTRI
venerdì 25 febbraio 2011
Ilaria Ravarino

Forse è vero. Forse potrebbe sembrare un film vagamente misogino". La nuova commedia di Lucio Pellegrini, La vita facile, ha diviso il pubblico e lui lo sa. Perché una metà del cielo, quella che (al cinema) non porta ancora i pantaloni, ieri è uscita dalla sala un po' meno contenta dell'altra. "Il film si focalizza sui personaggi di Favino e Accorsi, perché è la loro amicizia che volevo raccontare – ha detto Pellegrini a margine della conferenza stampa romana - Capisco che il personaggio di Vittoria Puccini possa innervosire, che sia difficile empatizzare con una dark lady viziata, capricciosa e pariolina

CELEBRITIES
martedì 26 gennaio 2010
Stefano Cocci

Sarà lei a esclamare "baciami ancora"? Per Vittoria Puccini e Baciami ancora gli intrecci sul set si sovrappongono a quelli della vita reale. Infatti, l'attrice fiorentina è celebre per la storia d'amore nata tra una scena e l'altra della fiction Elisa di Rivombrosa con il collega Alessandro Preziosi che diede un tono straordinariamente reale alle vicende di cappa, spada e corsetti molto stretti nel Piemonte sabaudo del XVIII secolo

News

Lanciato a novembre del 2021 da Alice nella Città insieme alla Fondazione Accademia del Cinema Italiano - Premi...
Ispirato alla vera storia di Elisa Girotto e diretto da Francesco Amato.
Regia di Francesco Amato. Un film con Vittoria Puccini, Benedetta Porcaroli, Edoardo Leo, Sara Lazzaro, Marco Messeri. Da...
Guida completa all'offerta cinematografica di un Natale da record.
Regia di Francesco Amato. Un film con Vittoria Puccini, Benedetta Porcaroli, Edoardo Leo, Sara Lazzaro, Marco Messeri. Da...
Elisa Girotto aveva quarant'anni quando la sua vita è stata stroncata dalla malattia. Prima di morire,...
L'evento si è tenuto nella storica residenza di Palazzo Serbelloni, a Milano. Tra gli ospiti anche Vittoria Puccini.
L'atteso film Disney live action arriva al cinema, anche in 3D, il 16 marzo.
Eterna Karenina.
Ieri applausi per Assayas, oggi l'attesa per Kim Ki-Duk.
Cinema, teatro, memoria in Magnifica presenza.
Le foto del film di Ferzan Ozpetek.
In esclusiva su MYmovies.it i character poster del film di Ozpetek.
La fiction ispirata a "La Traviata" di Giuseppe Verdi.
Si chiude la 68. Mostra del cinema di Venezia.
Dopo gli applausi per Clooney, oggi è il giorno di Madonna e Polanski.
La pre-apertura con Box Office 3D e l'attesa per il varo.
A pochi giorni dalla Mostra l'attrice fiorentina racconta le sue emozioni.
Sarà l'attrice fiorentina ad aprire la prossima edizione del festival.
L'attrice a Giffoni racconta il suo prossimo personaggio.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati