Ritorno al futuro parte II

Film 1989 | Fantastico Film per tutti 108 min.

Titolo originaleBack to the Future Part II
Anno1989
GenereFantastico
ProduzioneUSA
Durata108 minuti
Regia diRobert Zemeckis
AttoriMichael J. Fox, Christopher Lloyd, Lea Thompson, Thomas F. Wilson, Elisabeth Shue James Tolkan, Jeffrey Weissman, Casey Siemaszko, Billy Zane, J.J. Cohen, Charles Fleischer, E. Casanova Evans, Jay Koch, Charles Gherardi, Ricky Dean Logan.
Uscitamercoledì 23 ottobre 2013
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: Film per tutti
MYmonetro 3,48 su 21 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Robert Zemeckis. Un film con Michael J. Fox, Christopher Lloyd, Lea Thompson, Thomas F. Wilson, Elisabeth Shue. Cast completo Titolo originale: Back to the Future Part II. Genere Fantastico - USA, 1989, durata 108 minuti. Uscita cinema mercoledì 23 ottobre 2013Consigli per la visione di bambini e ragazzi: Film per tutti - MYmonetro 3,48 su 21 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Ritorno al futuro parte II tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Il giovane Marty si lascia ancora convincere a usare la macchina del tempo dello squinternato Doc Brown. I due fanno un viaggio nel duemila. Quando pe... Il film ha ottenuto 1 candidatura a Premi Oscar.

Passaggio in TV
il film è stato trasmesso mercoledì 19 settembre 2018 ore 13,32 su PREMIUMCINEMAENERGY

Ritorno al futuro parte II è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
3,48/5
MYMOVIES 2,75
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,97
CONSIGLIATO SÌ
Un secondo capitolo in cui prevalgono le spesse nubi dell'incubo in una dimensione di postmodernità che fonde insieme show business, etica e riflessione filosofica.
Recensione di Giancarlo Zappoli
Recensione di Giancarlo Zappoli

26 ottobre 1985. Hill Valley. California. 'Doc' Brown torna dal futuro con la sua De Lorean 'macchina del tempo' per prelevare Marty McFly e la sua ragazza Jennifer. È indispensabile che raggiungano il 2015 per impedire che il figlio di Marty venga arrestato per scontare un lungo periodo di detenzione.
Inizia così, 4 anni dopo il trionfo al box office del film omonimo , la seconda avventura che vede fianco a fianco lo stralunato scienziato dai capelli bianchi e il giovane Marty pronto a vincere in se stesso quei timori che sono appartenuti al suo genitore. La sorpresa suscitata dalle avventure nel tempo genialmente innovate non c'è più e Zemeckis e il suo co-sceneggiatore Gale (sono gli stessi che hanno scritto 1941 diretto da Spielberg) lo sanno bene. Debbono allora conservare intatto il contenitore (il pubblico potrebbe rimanere disorientato) modificando però profondamente la forma. I due scrivono così, assumendosi un rischio calcolato, un numero 2 che necessita di spettatori che abbiano assolutamente visto il numero 1, pena la non comprensione di un'infinità di passaggi. Non solo sul piano strettamente narrativo ma anche su quello più raffinatamente linguistico perché scene come quella della festa vengono rigirate mutando le angolazioni e offrendo quindi nuove prospettive atte ad accogliere le variazioni che la nuova vicenda prevede.
Questa volta però sulla fondamentale leggerezza narrativa prevalgono le spesse nubi dell'incubo in una dimensione di postmodernità che fonde insieme show business, etica e persino riflessione filosofica con incursioni nella cibernetica (il paradosso temporale per il quale diventa estremamente pericoloso ritrovarsi ad incontrare se stessi in un altro tempo). In fondo anche il film precedente aveva suscitato più di una riflessione in tal senso (Umberto Eco aveva ipotizzato un Marty McFly che nella scena finale torna in anticipo e vede se stesso che vede se stesso che vede se stesso che compie l'azione). Ovviamente Zemeckis ha ben chiaro che deve occultare questa sorta di saggio teorico sulle possibilità della narrazione sotto le vesti dell'entertainment. Lo fa con grande abilità con inseguimenti, suspense, una pericolosa (per Marty) corsa in macchina e grazie anche alla robusta caratterizzazione di Thomas F. Wilson nel doppio ruolo di Biff Tannen e di Griff. Restano gli ammiccamenti alla 'ditta' (vedi l'ironia su Lo squalo) e un profluvio di product placement messo bene in evidenza. Con in più, per lo spettatore del 2013, il divertimento di vedere come 24 anni fa si immaginavano i tempi in cui viviamo.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?
Francesco Rufo
venerdì 10 luglio 2009

Nel secondo capitolo della trilogia di Ritorno al futuro, le aporie e i paradossi temporali si fanno estremi, e il tempo si presenta, più che come blocco, come uno spazio labirintico. Il tempo diventa una sorta di albero: da ogni punto del tempo si dipartono diverse linee, infinite ramificazioni, ognuna delle quali corrisponde a una diversa evoluzione del futuro: sta alla nostra volontà, alle nostre scelte stabilire quale dei possibili futuri si realizzerà. All’annullamento del corpo del primo capitolo, si contrappone nel secondo capitolo la possibilità inversa, la moltiplicazione del corpo (Jennifer incontra se stessa invecchiata). Il film soddisfa il desiderio dello spettatore di veder continuare il film, di tornare sulla scena del film visto e amato (Marty torna come uno spettatore sulle scene del primo capitolo). Il desiderio dello spettatore di tornare sulla scena del film corrisponde al nostalgico desiderio umano di rivivere il passato. La pulsione dei personaggi a tornare nel passato corrisponde al sogno dell’uomo di tornare sui propri passi, di cambiare le cose, le scelte prese nel corso della vita. In fondo, la trilogia è la realizzazione del sogno del prolungamento e della ripetizione del film, del cinema, della vita.

Sei d'accordo con Francesco Rufo?
Nuovo viaggio nel passato per Marty McFly.
Recensione di Francesco Rufo

Il giovane Marty si lascia ancora convincere a usare la macchina del tempo dello squinternato Doc Brown. I due fanno un viaggio nel duemila. Quando però ritornano all'epoca attuale, la trovano molto cambiata. La città è diventata un bordello e chi comanda è un vecchio nemico del padre di Marty. Urge un nuovo viaggio nel passato per cambiare di nuovo il destino del posto e dei suoi abitanti.

Sei d'accordo con Francesco Rufo?
RITORNO AL FUTURO PARTE II
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Amazon Prime Video
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €12,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
giovedì 15 novembre 2012
SiteMovies

 Strade? Dove andiamo noi non ci servono... strade! Cosi inizia il seguito del primo eccezzionale ritorno al futuro,in questo seguito la trama si fa piu complessa con Marty che va nel futuro per poi ritornare nuovamente nel presente,ma che sara un presente alternativo e che quindi per cambiare le cose dovra ritornare nuovamente nel passato e qui si riavranno le ambientazioni del primo film,nel [...] Vai alla recensione »

domenica 22 luglio 2018
paolp78

La saga di ritorno al futuro ebbe un successo enorme, meritatissimo. Questo è il secondo film della trilogia, girato 4 anni dopo il primo sull'onda dello straordinario successo riscosso al botteghino. Se solitamente i secondi film deludono, questo non è il caso di "Ritorno al futuro, parte II".  Si tratta di un film riuscitissimo, molto avvincente e ben fatto, capace [...] Vai alla recensione »

domenica 29 agosto 2010
Alex41

Stavolta Marty e Doc andranno nel 2015, viaggiando nel futuro. Marty scoprirà di aver fatto un figlio bulletto, e la sua situazione del lavoro è disastrosa. Nel frattempo però, l'avversario di sempre di Marty, Biff del futuro, scoprirà la macchina del tempo, andrà indietro nel tempo nel 1955 e consegnerà a Biff ragazzo uno stratagemma in grado di [...] Vai alla recensione »

domenica 14 marzo 2010
Paolo-42

come tutta la trologia

domenica 17 novembre 2013
67user

Premesso che io ho sempre criticato le saghe di piu' film, perche' secondo me un film deve raccontare una storia dalla A alla Z ed eventuali seguiti vanno fatti per raccontare delle nuove avventure, con gli stessi protagonisti, ma pur sempre altre storie con una trama per conto loro, questa parte II e' strutturata come un episodio di una telenovela, nel senso che prosegue il discorso lasciato in sospeso [...] Vai alla recensione »

martedì 20 settembre 2011
tiamaster

secondo me della saga è il capitolo meno riuscito.....ma pur sempre bello.un viaggio nelfuturo avvincente e simpaticissimo,da vedere.

lunedì 14 dicembre 2009
Renato C.

Normalmente i numeri 2 delle serie di films sono sempre meno belli sia dell'originale che degli eventuali successivi (con qualche eccezione come il secondo James Bond "Dalla Russia con amore" che rimane il migliore della serie e "Superman II") ed il n. 2 di "Ritorno al futuro" conferma la cosa. Non è brutto ma, dopo che nel primo un viaggio nel passato si risolve in meglio il presente-futuro del protagonis [...] Vai alla recensione »

Frasi
Dr. Emmett Brown: "Non puoi essere qui! Io ti ho rimandato indietro nel futuro!"
Marty: "È vero Doc, è così! Ma sono tornato... Sono tornato dal futuro!"
Dialogo tra Marty McFly / Marty McFly Jr / Marlene McFly (Michael J. Fox) - Dr. Emmett Brown (Christopher Lloyd)
dal film Ritorno al futuro parte II - a cura di Tommaso Montefalcone
NEWS
GALLERY
martedì 6 aprile 2010
Marlen Vazzoler

Sono apparsi online i concept art originali del film, Ritorno al futuro parte II, presumibilmente realizzati nel 1989. Nella pellicola Marty si ritrova improvvisamente nel 2015 per salvare suo figlio, e in questi disegni è possibile vedere alcune delle [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati