Advertisement
I film del 1975

Elenco di 617 film prodotti nell'anno 1975.
L'annuario comprende gli anni dal 1895 al 2018.

Drammatico, 133 min.
Qualcuno volò sul nido del cuculo
Consigliato assolutamente sì!
4,85/5
Assolutamente Sì
Jack Nicholson fa la parte di un pregiudicato che si fa internare in una clinica psichiatrica per sfuggire a guai maggiori. È vivace e intelligente, ed è un ribelle. Dunque comincia col sovvertire tutto. Induce i ricoverati a protestare, li porta a fare una gita in barca, fa loro scoprire un'altra vita fuori da quel luogo. Naturalmente si fa nemici medici e infermieri che per neutralizzarlo alla fine lo riducono un vegetale.
 
Commedia, 140 min.
Un capolavoro della commedia italiana con ottime interpretazioni
Amici miei
Consigliato assolutamente sì!
4,24/5
Assolutamente Sì
Quattro amici sui cinquanta (qualcuno arrivato nella professione, qualcun altro ormai in disarmo, ma tutti con una voglia matta di rimanere giovani, di vivere una vita picaresca come da ragazzi) ogni tanto lasciano le rispettive occupazioni e si radunano per le "zingarate" (vagabondaggi, scherzi feroci, ragazzate). Finché uno di loro muore (anche se la moglie crede fino all'ultimo che si tratti di una beffa dell'incorreggibile personaggio). Mario Monicelli riprende un soggetto che il povero Pietro Germi non aveva fatto in tempo a realizzare e lo traduce in immagini con l'abilità che gli è propria.
 
Giallo, 123 min.
Classico del terrore di Argento che gli valse il titolo di "erede" di Hitchcock
Profondo rosso
Consigliato assolutamente sì!
4,09/5
Assolutamente Sì
Marc, giovane pianista, assiste all'assassinio di una parapsicologa ma non riesce a vedere il volto dell'omicida. Mentre indaga aiutato da una bella giornalista, le persone con cui viene in contatto cominciano ad essere assassinate una dopo l'altra. La verità è insospettabile.
 
Fantastico, 125 min.
Il giovanissimo Spielberg alle prese con uno squalo campione d'incassi
Lo squalo
Consigliato assolutamente sì!
3,77/5
Assolutamente Sì
Ad Amity, cittadina balneare del New England, si sparge il terrore per gli attacchi di un pescecane assassino. Un poliziotto (R. Scheider), un ittologo (R. Dreyfuss) e un cacciatore di squali (R. Shaw) si mettono in mare per dargli la caccia. Lo trovano. Meglio: è lui che trova loro.
 
Drammatico, 184 min.
Il racconto beffardo di un uomo dal destino crudele
Barry Lyndon
Consigliato assolutamente sì!
4,19/5
Assolutamente Sì
Barry è un giovane di bell'aspetto ma dalle origini modeste. Rifiutato dalla donna che ama, intraprende la carriera militare dopo un duello con l'avversario in amore. Stanco della vita militare, con un espediente entra nell'esercito prussiano, divenendo il beniamino del capitano Potzdorf. Ma anche questa volta la fortuna gli volta le spalle e, costretto a fuggire, diventa il compare di un raffinato avventuriero. Con la spada e la pistola si fa largo nella bella società. Ormai è un uomo appagato. Gli manca solo il blasone. Sposando la contessa di Lyndon e assumendone il cognome colma la lacuna. Ma sarà un matrimonio infelice.
 
Musicale, 95 min.
Cocktail di umorismo, parodia di film del terrore, fantascienza ed eccesso da bere tutto di un fiato
The Rocky Horror Picture Show
Consigliato assolutamente sì!
4,19/5
Assolutamente Sì
Regia di Jim Sharman Genere Musicale, Ratings: +16 senza tematiche, produzione USA, Gran Bretagna 1975. Durata 95 minuti circa. Vietato ai minori di 14 anni.
Janet e Brad, due fidanzati molto pudichi, trovano rifugio da un temporale in un castello inquietante. Il non meno inquietante maggiordomo Riff Raff li introduce al padrone di casa, il Dr. Frank-N-Furter, abbigliato solo di tacchi a spillo, calze a rete, baby doll e guanti di pizzo. Sono capitati in un'occasione molto speciale: la convention dei trans-vestiti della Transilvania, il fatidico momento in cui Frank-N-Furter darà vita a Rocky, la perfetta creatura sessuale. I due fidanzatini sono sconvolti dai bizzarri personaggi che abitano il castello ma sono costretti a rimanere per la notte, che segnerà la loro iniziazione al sesso.
 
Drammatico, 116 min.
Requiem per una civiltà che ormai non è più tale
Salò o le 120 giornate di Sodoma
Consigliato sì!
3,41/5
Consigliato: Sì
Regia di Pier Paolo Pasolini Genere Drammatico, Ratings: Generator 18, produzione Italia, Francia 1975. Durata 116 minuti circa. Vietato ai minori di 18 anni.
Quattro Signori (il Duca, il Monsignore, Sua Eccellenza e il Presidente) al tempo della Repubblica Sociale di Salò si riuniscono in una villa assieme a 4 ex prostitute ormai non più giovani insieme a un gruppo di giovani maschi e femmine catturati con rastrellamenti dopo lunghi appostamenti. Nella villa i Signori per 120 giorni potranno assegnare loro dei ruoli e disporre, secondo un regolamento da essi stessi stilato, in modo assolutamente insindacabile dei loro corpi. La struttura del film è divisa in 4 parti: Antinferno, Girone delle Manie, Girone della Merda e Girone del Sangue.
 
Comico, 100 min.
Salce sa cogliere con ironia ma anche con pietas i tratti caratteriali di Fantozzi, facendoci ridere di noi stessi e della nostra ignavia
Fantozzi
Consigliato assolutamente sì!
3,77/5
Assolutamente Sì
Regia di Luciano Salce Genere Comico, Ratings: da definire, produzione Italia 1975. Durata 100 minuti circa.
Il ragionier Ugo Fantozzi, dimenticato da molti giorni nei gabinetti murati della società ItalPetrolCemeTermoTessilFarmoMetalChimica viene ritrovato grazie a una 'rispettosa' telefonata della moglie Pina che ha osato finalmente chiedere sue notizie. Da quel momento veniamo a conoscenza della sua vita familiare (ha una figlia, Mariangela, dall'aspetto decisamente poco invitante), del suo segreto amore (la collega signorina Silvani) e soprattutto delle vessazioni a cui è sottoposto (e a cui talvolta si auto sottopone preventivamente) al lavoro.
 
Erotico, 112 min.
Histoire d'O
Consigliato nì!
2,28/5
Consigliato: Nì
Regia di Just Jaeckin Genere Erotico, produzione Francia, Germania 1975. Durata 112 minuti circa.
 
Erotico, 90 min.
Film più sexy che comico
La liceale
Consigliato no!
2,17/5
Consigliato: Nì
 
Drammatico, 130 min.
Film d'azione e critica sociale, un classico di Lumet
Quel pomeriggio di un giorno da cani
Consigliato sì!
3,50/5
Consigliato: Sì
Sal e Sonny, due reduci dal Vietnam, assaltano una banca, ma la polizia interviene prima che riescano a fuggire. Asserragliati all'interno dell'edificio con numerosi ostaggi, i due chiedono di poter fuggire all'estero con un aereo. Durante l'assedio le storie dei due (anche l'omosessualità di Sonny) diventano di pubblico dominio e la gente, che sta raggruppata all'esterno per assistere alla conclusione, comincia a "tifare" per loro. Uno spietato ufficiale della polizia riesce comunque ad arrestare Sonny, mentre Sal rimane ucciso.
 
Fantastico, 125 min.
Il molleggiato attore e regista per una favola surreale e sociale
Yuppi Du
Consigliato sì!
2,78/5
Consigliato: Sì
Convinto che la moglie sia morta, un giovane si risposa, anche per dare una nuova madre alla figlia. La prima moglie, in verità, aveva solo finto il suicidio per legarsi a un altro uomo che le avrebbe assicurato una vita nel lusso. Quando il giovane la ritrova, i due tornano a vivere insieme, ma per breve tempo: poi la donna se ne va ancora, portando con sé, questa volta, anche la figlia. Al protagonista del film restano, come di amara consolazione, solo alcune decine di milioni.
 
Drammatico, 117 min.
Un film d'azione dalla sceneggiatura vigorosa
I tre giorni del Condor
Consigliato sì!
3,51/5
Consigliato: Sì
Un ricercatore della CIA è l'unico superstite di una sezione di New York dell'organizzazione, sterminata da un gruppo di sicari. Con l'aiuto di Kathie sfugge agli assassini che lo braccano e scopre che dietro al complotto si nasconde la CIA stessa, un suo settore deviato.
 
Drammatico, 126 min.
Altro capitolo Antonioniano sul malessere esistenziale della nostra epoca
Professione: reporter
Consigliato assolutamente sì!
3,92/5
Assolutamente Sì
Un famoso reporter lanciatissimo nella professione, ma ormai sazio e annoiata dalla vita, scopre un giorno l'opportunità di ricominciare tutto daccapo. Rinvenuto il cadavere di un uomo che gli somiglia, inscena una finta morte, assumendo la personalità del defunto. Mal gliene incoglie. Il defunto era un trafficante d'armi che riforniva il movimento di ribellione a un dittatorello africano. Raggiunto dai killer del despota, il reporter viene ammazzato. Questa volta sul serio. Antonioni prende un canovaccio non precisamente inedito per tracciare un ulteriore capitolo sul malessere esistenziale della nostra epoca.
 
Drammatico, 159 min.
Carrellata ironica e magistrale su una certa America
Nashville
Consigliato assolutamente sì!
4,42/5
Assolutamente Sì
A Nashville (Tennessee), in occasione del grande festival annuale di musica, convergono molti personaggi sull'onda della loro nevrosi: cantanti di fama, impresari più o meno noti, aspiranti divi, attori del cinema, masse pronte ad applaudire i loro beniamini. Contemporaneamente si svolge la campagna elettorale di un candidato qualunquista in un rigurgito continuo di slogan spesso coperti dal frastuono del viavai, della canzonetta sentimentale. Carrellata ironica e magistrale su una certa America. L'azione dura cinque giorni: nel finale la cantante Barbara Jean viene uccisa tra la folla, mentre la gente continua a cantare It don't worry me (non me la prendo).
 

{{PaginaCaricata()}}

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso