Dizionari del cinema
Quotidiani (4)
Periodici (2)
Miscellanea (2)
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
mercoledì 13 dicembre 2017

Woody Allen

Il cinema di Woody, qualcosa per cui vale la pena vivere

Nome: Allan Stewart Konigsberg
82 anni, 1 Dicembre 1935 (Sagittario), New York City (New York - USA)
occhiello
Lei di quale confessione è?
Confessione… Religione intende?
Sì, sì, confessione è quello che ho detto
Ah, io cristiana, e lei?
Come nascita sono di confessione ebraica ma poi mi sono convertito al narcisismo.

dal film Scoop (2006) Woody Allen è Sid Waterman
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Woody Allen
David di Donatello 1984
Premio miglior attore straniero per il film Zelig di Woody Allen

Golden Globes 1984
Nomination miglior attore per il film Zelig di Woody Allen

David di Donatello 1984
Nomination miglior attore straniero per il film Zelig di Woody Allen

Golden Globes 1978
Nomination miglior attore per il film Io e Annie di Woody Allen

Premio Oscar 1977
Nomination miglior attore per il film Io e Annie di Woody Allen



Manhattan

* * * * -
(mymonetro: 4,43)
Un film di Woody Allen. Con Michael Murphy, Diane Keaton, Woody Allen, Meryl Streep, Mariel Hemingway.
continua»

Genere Commedia, - USA 1979. Uscita 11/05/2017.

Gigolò per caso

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,96)
Un film di John Turturro. Con John Turturro, Woody Allen, Sharon Stone, Sofía Vergara, Vanessa Paradis.
continua»

Genere Commedia, - USA 2013. Uscita 17/04/2014.

Woody

* * * - -
(mymonetro: 3,46)
Un film di Robert B. Weide. Con Woody Allen, Letty Aronson, Marshall Brickman, Josh Brolin, Dick Cavett.
continua»

Genere Documentario, - USA 2012. Uscita 21/09/2012.

To Rome With Love

* * - - -
(mymonetro: 2,39)
Un film di Woody Allen. Con Woody Allen, Alec Baldwin, Roberto Benigni, Penélope Cruz, Judy Davis.
continua»

Genere Commedia, - USA, Italia, Spagna 2012. Uscita 20/04/2012.

Scoop

* * * - -
(mymonetro: 3,27)
Un film di Woody Allen. Con Scarlett Johansson, Woody Allen, Ian McShane, Hugh Jackman, Romola Garai.
continua»

Genere Commedia, - Gran Bretagna, USA 2006. Uscita 06/10/2006.
Filmografia di Woody Allen »

sabato 4 novembre 2017 - Per rappresentare il regista francese, Hazanavicius percorre la strada della leggerezza, dell'ironia, persino della comicità. Una scelta che diverte, con intelligenza.

Il mio Godard, e se fosse un film della Nouvelle Vague?

Roy Menarini cinemanews

Il mio Godard, e se fosse un film della Nouvelle Vague? È sorprendente che qualcuno abbia preso sul serio la rappresentazione del regista francese in Il mio Godard, come se si trattasse di un vero attacco al maestro della nouvelle vague. Persino per i suoi detrattori, deve essere chiaro che Michel Hazanavicius è troppo sveglio per cadere in una trappola di questo tipo. Lui e il protagonista, Louis Garrel, raccontano su questo pregiudizio un aneddoto interessante: quando si era sparsa la voce che i due avrebbero realizzato insieme Il mio Godard, gli amici del regista gli chiesero subito che cosa gli saltasse in mente a mescolarsi con un divo del cinema d'élite, e al tempo stesso a Garrel tutti domandavano se si rendesse conto di quanto fosse "cretino" l'autore con con cui avrebbe lavorato. Testuali parole. Dunque, la spericolatezza di questo progetto non ha nulla a che fare con un tentativo di ridimensionare Godard facendolo diventare un pupazzo nelle mani di un autore poco propenso a dichiararsi allievo della nuova onda parigina. E al tempo stesso, Il mio Godard non è nemmeno un santino ad uso e consumo dei nostalgici, che avrebbero magari preferito un altro tipo di ritratto. La verità è che Godard è sempre stato, a detta di tutti, una persona poco sopportabile e che, specie dopo La cinese, si è trasformato in un tipo ancora più intrattabile. A pensarla così era senz'altro Anne Wiazemsky, scomparsa da poco, musa del regista, moglie "scandalosa" del genio, via via maltrattata e marginalizzata dall'ego di Jean-Luc, che di lì a pochi anni avrebbe poi rotto clamorosamente anche con François Truffaut.
Ma la verità è anche che Godard è stato per molti anni un talento avanti sui tempi, un sabotatore delle convenzioni artistiche e sociali, un rivoluzionario scomodo e impertinente, capace di scontrarsi ad armi pari con un sistema culturale tronfio e manifestamente conservatore.

Altre news e collegamenti a Woody Allen »
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | moviecard® | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso |
pubblicità