Advertisement
I film del 1966

Elenco di 587 film prodotti nell'anno 1966.
L'annuario comprende gli anni dal 1895 al 2018.

Western, 182 min.
Un film politico che esalta la sperimentazione sulla possibilità di un western muto in cui i dettagli, il montaggio e la colonna sonora si dimostrano in grado di sostituire le parole
Il buono, il brutto,  il cattivo
Consigliato assolutamente sì!
4,05/5
Assolutamente Sì
Regia di Sergio Leone Genere Western, Ratings: +16 senza tematiche, produzione Italia, Spagna 1966. Durata 182 minuti circa.
Mentre infuria la guerra di Secessione, tre figuri si danno battaglia per un tesoro nascosto in un cimitero. Il Buono (soprannominato "Biondo"), il "Brutto" Tuco e il "Cattivo" Sentenza passano attraverso campi di concentramento, battaglie, deserti e città distrutte, fino al regolamento di conti finale. Vince il Buono, uccidendo il Cattivo e mettendo il Brutto nell'impossibilità di nuocere. Al suo terzo western, Sergio Leone non s'accontenta più di accumulare i morti ammazzati, vuole inserire le carneficine in un discorso più ampio e significante (la polemica contro la guerra, la religione, i lager).
 
Commedia, 108 min.
Un "mistery" che si rivela una fascinosa meditazione sul divario fra realtà e fantasia
Blow-up
Consigliato assolutamente sì!
3,81/5
Assolutamente Sì
A Londra, un fotografo di moda crede di aver visto (e fotografato) un omicidio. Cerca di arrivare alla soluzione del mistero, ma non ci riesce. La realtà ha molte facce, persino l'evidenza, persino un'immagine impressionata su lastra possono essere negate. Il film parte come un "mistery" ma si rivela ben presto una fascinosa meditazione sul divario (ammesso che ci sia) fra realtà e fantasia. A differenza di altri film di Antonioni, Blow up è opera forse più tempista che valida. Capitò in un momento in cui il pubblico era interessato ai temi esistenziali, agli ermetismi di linguaggio, alle opere prive di trama.
 
Commedia, 120 min.
Una rilettura della storia in chiave nazional-popolare
L'armata Brancaleone
Consigliato assolutamente sì!
4,32/5
Assolutamente Sì
In sella ad un ronzino giallastro, Brancaleone da Norcia, cavaliere fanfarone e dai pochi meriti, guida un'improbabile compagnia di miserabili alla conquista del feudo di Aurocastro nelle Puglie. Sulla strada vivranno mille peripezie, tra una vedova impaziente e una verginella preda dei briganti, si uniranno alla combriccola anche l'ambiguo Teofilatto e un fabbro aspirante suicida. Una volta raggiunta la meta, dopo essere stati quasi impalati dai pirati saraceni, Brancaleone e compagni si vedranno condannati al rogo come usurpatori dal vero signore del feudo, sebbene il tempestivo intervento del monaco Zenone riuscirà a salvare la situazione.
 
Faster, Pussycat! Kill! Kill!
Consigliato sì!
2,82/5
Consigliato: Sì
Regia di Russ Meyer
Tura Satana, Haji, Lori Williams.
Genere Erotico, produzione USA 1966. Durata 83 minuti circa.
 
Fantascienza, 112 min.
Siamo tutti Montag
Fahrenheit 451
Consigliato assolutamente sì!
3,99/5
Assolutamente Sì
Regia di François Truffaut Genere Fantascienza, Ratings: Kids+16, produzione Francia, Gran Bretagna 1966. Durata 112 minuti circa.
In un prossimo futuro, razionale e dominato dai mega-schermi che troneggiano nelle case, in una nazione imprecisata, la lettura è vietata e i libri sono bruciati da individui vestiti da pompieri, attrezzati allo scopo. Uno di costoro si ribella all'imposizione, scappa e si rifugia dagli "uomini-libro": ciascuno di loro ha imparato a memoria un'opera e la tramanda così alla posterità.
 
Drammatico, 123 min.
Un film di grande rigore espressivo
La battaglia di Algeri
Consigliato assolutamente sì!
4,49/5
Assolutamente Sì
Regia di Gillo Pontecorvo Genere Drammatico, Ratings: Kids+16, produzione Italia 1966. Durata 123 minuti circa.
Magnifica rievocazione di un momento storico, cruciale nel cammino della lotta per l'indipendenza algerina e della figura di un capo rivoluzionario, Alì La Pointe. Convertitosi alla causa nazionalista dopo un passato burrascoso, viene ucciso nel suo rifugio dalle truppe francesi. I disordini momentaneamente cessano: ricominciano nel '60 e nel '62 l'Algeria diventa una nazione libera. Il film ha vinto il Leone d'Oro alla Mostra di Venezia nel 1966. È certamente l'opera di maggior rilievo del regista. Di grande rigore espressivo, tale da rasentare, in alcuni punti, il documentario. Un film che ha fatto molti proseliti.
 
Fantastico, 88 min.
Capolavoro allegorico di Pasolini, una favola filosofica in chiave marxista
Uccellacci e uccellini
Consigliato assolutamente sì!
3,71/5
Assolutamente Sì
Come in tutte le favole, non c'è una storia ben definita in questo film: il pretesto narrativo è dato dalle considerazioni filosofiche (in chiave marxista) di un vecchio corvo che si rivolge a due uomini, padre (Totò) e figlio (Davoli). Il corvo sembra convincere il suo limitato pubblico con la saggezza delle sue parole, ma appena si presenta il problema della fame, gli "irragionevoli" umani gli tirano il collo e se lo mangiano. L'allegoria è chiara; il film una tardiva possibilità che Pasolini offrì al grandissimo Totò.
 
Drammatico, 105 min.
Incompreso - Vita col figlio
Consigliato assolutamente sì!
3,75/5
Assolutamente Sì
Regia di Luigi Comencini Genere Drammatico, Ratings: da definire, produzione Italia 1966. Durata 105 minuti circa.
 
Comico, 118 min.
Tre uomini in fuga
Consigliato assolutamente sì!
4,19/5
Assolutamente Sì
Regia di Gérard Oury Genere Comico, Ratings: da definire, produzione Francia 1966. Durata 118 minuti circa.
 
Commedia, 104 min.
La scelta dei volti e i momenti di veracità napoletana si rivelano più efficaci di tanto cinema impegnato
Operazione San Gennaro
Consigliato sì!
3,56/5
Consigliato: Sì
Regia di Dino Risi Genere Commedia, Ratings: +16 senza tematiche, produzione Italia 1966. Durata 104 minuti circa.
Con l'aiuto di alcuni ladruncoli capeggiati dal guappo Dudù, tre americani rubano il tesoro di San Gennaro durante la trasmissione televisiva del festival canoro partenopeo.
 
Drammatico, 102 min.
Quando dal dolore può scaturire l'amore
Un uomo, una donna
Consigliato assolutamente sì!
4,17/5
Assolutamente Sì
Regia di Claude Lelouch Genere Drammatico, Ratings: +16 senza tematiche, produzione Francia 1966. Durata 102 minuti circa.
Anne e Jean-Luc sono due vedovi, si incontrano per caso durante una visita al collegio dove studiano i loro figli. Cominciano a uscire. Lei è ancora fresca del ricordo del marito, un uomo eccezionale. Jean-Luc ne sente la presenza, se ne crea quasi un complesso. Quando i due vanno in albergo non succede niente. È troppo presto. Ma lui insiste, con grande tenerezza corteggia la donna. Il momento chiave avviene quando lei se ne va in treno e lui la precede in macchina (è un pilota, guida una Mustang), raggiungendola alla stazione. Grande abbraccio finale lascia presagire un grande amore all'orizzonte.
 
Drammatico, 85 min.
L'epifania di un'opera omnia
Persona
Consigliato assolutamente sì!
4,00/5
Assolutamente Sì
Regia di Ingmar Bergman Genere Drammatico, Ratings: +16 senza tematiche, produzione Svezia 1966. Durata 85 minuti circa.
Considerata la pellicola più matura di Bergman, l'economia intera del film gioca sulla trasversalità dei temi portanti della filmica bergmaniana. ll risultato è l'epifania di un'opera omnia, la proiezione di una lunga seduta di auto maieutica: il regista, nello scriverlo scelse persino di ritirarsi nella solitudine riflessiva di un isola deserta, scenografia della sceneggiatura di Persona.
 
Come rubare un milione di dollari e vivere felici
Consigliato assolutamente sì!
3,75/5
Assolutamente Sì
Regia di William Wyler Genere Commedia, Ratings: da definire, produzione USA 1966. Durata 127 minuti circa.
 
Storico, 170 min.
I primi 22 capitoli della Genesi raccontati da John Huston
Consigliato assolutamente no!
n.d.
non disponibile
Colosso mitico-religioso hollywoodiano in salsa italiana con alcune sequenze di alta suggestione spettacolare (l'arca di Noè, la torre di Babele).
 
Biografico, 190 min.
Andrej Rublëv
Consigliato assolutamente sì!
4,26/5
Assolutamente Sì
Regia di Andrei Tarkovskij Genere Biografico, Ratings: Kids+16, produzione URSS 1966. Durata 190 minuti circa.
Biografia del pittore di icone Andrej Rubliov ma anche storia della Russia all'indomani dell'invasione tartara. Andrej è un giovane monaco che affresca chiese nella Russia del 1400. È convinto che nel suo mondo ci sia posto solo per l'arte e per il suo sentimento religioso. Ma intanto la città di Wladimir dove abita e lavora è messa a sacco e Andrej assiste a scene di violenza indescrivibili. Lui stesso è costretto a uccidere per difendere una ragazza da un soldato straniero. Scioccato dagli avvenimenti si isola da tutti e si rifiuta di continuare a dipingere. Tornerà a creare quando avrà capito che la funzione dell'arte non è solo quella di appagare chi ha il dono di possederla.
 

{{PaginaCaricata()}}

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso