Dizionari del cinema
Quotidiani (1)
Miscellanea (1)
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
lunedì 25 giugno 2018

Totò

Nome: Antonio de Curtis
Altri nomi: Antonio de Curtis
Data nascita: 15 Febbraio 1898 (Acquario), Napoli (Italia)

Data morte: 15 Aprile 1967 (69 anni), Roma (Italia)
occhiello
Totò: Dunque un modo per aprirla è quello della dinamite. Sistema che usava il famoso fu Cimin.
Mastroianni: Fu Chi Min? Chi è, un cinese?
Totò: Ma che cinese! Veneziano era! “Fu” sarebbe che morì, Cimin è il cognome, no?!

dal film I soliti ignoti (1958) Totò è Dante Cruciani
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Totò
Nastri d'Argento 1967
Premio miglior attore per il film Uccellacci e uccellini di Pier Paolo Pasolini

Nastri d'Argento 1967
Nomination miglior attore per il film Uccellacci e uccellini di Pier Paolo Pasolini

Nastri d'Argento 1952
Premio miglior attore per il film Guardie e ladri di Steno, Mario Monicelli

Nastri d'Argento 1952
Nomination miglior attore per il film Guardie e ladri di Steno, Mario Monicelli



Parodie tra cinema e web.

Il cinema in movimento

lunedì 12 maggio 2014 - Roy Menarini cinemanews

Il cinema in movimento L'uscita di Ghost Movie 2 conferma la fortuna della parodia nel cinema contemporaneo. Anche in Italia ci fu un periodo d'oro per questo genere, specie negli anni Cinquanta e Sessanta, grazie a Totò e molti altri protagonisti della comicità. Nel loro caso la parodia possedeva un doppio scopo: quello di sfruttare l'enorme successo del titolo preso di mira (e trarne, come dire, un "indotto") e quello di restituire alla cultura popolare le opere che potevano sembrare o troppo raffinate (Fellini, Antonioni..) o economicamente inarrivabili (i kolossal hollywoodiani). Senza la parodia, per esempio, in Italia non sarebbe mai nato lo spaghetti western. Continua »

   

La statua rimossa del genio comico.

Totò: l'ho voluto io

martedì 16 agosto 2011 - Antonio De Curtis cinemanews

Totò: l'ho voluto io Se ne parla tanto. La statua di Totò è stata rimossa da una piazza di Alassio. Il sindaco l'ha sostituita con quella di un personaggio locale benemerito. Apriti cielo,e il cielo si è aperto. Tutti a protestare, tutti a volere la statua. Si è mosso, napoletano risentito, anche un grande scrittore, Raffaele La Capria. E tutto nasce da una cattiva interpretazione del personaggio, dell'eroe Totò. Come se fosse "semplicemente" un napoletano. Ed è vero che lì dov'era, quella statua... non era felice. Dalla sua postazione ce lo racconta lo stesso principe De Curtis. In arte Totò.

   

Risate di gioia

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,54)
Un film di Mario Monicelli. Con Totò, Anna Magnani, Ben Gazzara, Fred Clark, Gina Rovere.
continua»

Genere Commedia, - Italia 1960. Uscita 09/12/2013.

I soliti ignoti

* * * * 1/2
(mymonetro: 4,77)
Un film di Mario Monicelli. Con Vittorio Gassman, Marcello Mastroianni, Renato Salvatori, Totò, Carla Gravina.
continua»

Genere Commedia, - Italia 1958.

Signori si nasce

* * * - -
(mymonetro: 3,36)
Un film di Mario Mattoli. Con Totò, Delia Scala, Peppino De Filippo, Liana Orfei, Luigi Pavese.
continua»

Genere Commedia, - Italia 1960.

L'oro di Napoli

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,75)
Un film di Vittorio De Sica. Con Eduardo De Filippo, Totò, Sophia Loren, Paolo Stoppa, Silvana Mangano.
continua»

Genere Commedia, - Italia 1954.

Totò, Peppino e... la malafemmina

* * * * -
(mymonetro: 4,21)
Un film di Camillo Mastrocinque. Con Totò, Peppino De Filippo, Dorian Gray, Teddy Reno, Vittoria Crispo.
continua»

Genere Comico, - Italia 1956.
Filmografia di Totò »

giovedì 14 giugno 2018 - Il film, scritto e diretto dall'attore, si intitolerà Il giorno più bello del mondo.

Alessandro Siani annuncia il suo nuovo film, in uscita a Natale 2019

Francesca Ferri cinemanews

Alessandro Siani annuncia il suo nuovo film, in uscita a Natale 2019 Ridendo e scherzando Alessandro Siani annuncia il suo prossimo film. Si chiamerà Il giorno più bello del mondo e uscirà a Natale del 2019. Al microfono di Piera Detassis il comico e regista napoletano si racconta durante l'inaugurazione della rassegna Panorama d'Italia, il live&media experience del newsmagazine Panorama, ieri sera al cinema Modernissimo di Napoli. Dal palco della sua città, Siani così spiega il suo quarto lungometraggio da regista. "Sarà l'apice di questo filone fiabesco che ho intrapreso con Il principe abusivo. Ma aprirà a un nuovo mondo, che in qualche modo ammicca al fantasy, molto vicino alle serie-tv. Credo che se ne potrebbe trarre una serie tv. Ho finito di scriverlo da poco e ne sono molto soddisfatto". E sarà proprio dovuto alla ricerca di una commedia fantastica che si spinge oltre i limiti del reale che l'uscita del film è stata posticipata: "A volte l'attualità va più veloce della scrittura di un film. Nel mio ci saranno molti effetti speciali, credo sarà la fine del ciclo fiabesco". L'attore, che si fa nostalgico ripensando alla comicità di Troisi e Totò che oggi manca nel panorama napoletano, si dice amante dei contrasti, delle differenze. Se in Benvenuti al Sud il contrasto era tra Nord e Sud, in Mister Felicità, da Siani diretto, era tra ottimisti e pessimisti, in Troppo napoletano le differenze erano tra due quartieri napoletani. Nel prossimo film possiamo solo immaginare. In fondo, "il vero successo è fare qualcosa in cui un gruppo di persone dimostra di credere - conclude Siani - Poi qualcuno che storce il naso c'è e ci sarà sempre, dispiace quando i pareri sono preordinati, quando le persone sono prevenute".

   

Altre news e collegamenti a Totò »
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità