Advertisement
I film del 1962

Elenco di 559 film prodotti nell'anno 1962.
L'annuario comprende gli anni dal 1895 al 2018.

Drammatico, 108 min.
Il confronto di due generazioni nel territorio neutro di una giornata di vacanza
Il sorpasso
Consigliato assolutamente sì!
4,88/5
Assolutamente Sì
Il giorno di Ferragosto due occasionali amici, uno studente universitario un po' timido e un quarantenne immaturo, passano assieme la giornata spostandosi con l'auto. Le ore passano veloci in un susseguirsi di episodi tragicomici, fino all'epilogo inatteso e drammatico: la morte dello studente causata dall'incoscienza dell'altro. Si tratta di un autentico cult movie, tra i pochi che può vantare il cinema italiano del dopoguerra. Un'intuizione geniale è all'origine del film, che può essere definito un road movie; il confronto di due generazioni nel territorio neutro di una giornata di vacanza. La complementarietà dei caratteri dei due protagonisti è un supporto dalle solide basi.
 
Avventura, 105 min.
La nascita sul grande schermo dell'agente segreto per antonomasia
Agente 007, licenza di uccidere
Consigliato assolutamente sì!
3,69/5
Assolutamente Sì
Regia di Terence Young Genere Avventura, Ratings: da definire, produzione Gran Bretagna 1962. Durata 105 minuti circa.
James Bond va in Giamaica per investigare sulla scomparsa di un collega, la pista lo porterà nell'isola del misterioso dottor No che vuole distruggere il programma spaziale americano.
 
Storico, 212 min.
Lawrence d'Arabia
Consigliato assolutamente sì!
4,98/5
Assolutamente Sì
Regia di David Lean Genere Storico, Ratings: Kids+13, produzione Gran Bretagna 1962. Durata 212 minuti circa.
 
Guerra, 180 min.
Il giorno più lungo
Consigliato assolutamente sì!
3,72/5
Assolutamente Sì
La cronaca dello sbarco alleato in Normandia secondo il racconto di Cornelius Ryan. È un'opera colossale.
 
Commedia, 110 min.
Commedia scritta da Scola e Maccari con un occhio rivolto all'attualità
Consigliato assolutamente no!
n.d.
non disponibile
Un assicuratore giunto nel Meridione per lavoro viene creduto un gerarca in incognito. Grazie a questo equivoco ha maniera di scoprire la facciata poco pulita del regime e comincia a perdere la sua fede politica. All'arrivo dell'autentico personaggio tutti lo allontanano.
 
Drammatico, 152 min.
La passione di un intellettuale in là con l'età per una quattordicenne seducente
Lolita
Consigliato assolutamente sì!
3,62/5
Assolutamente Sì
Un maturo professore, Humbert, s'innamora di una pepata adolescente, Lolita. Per averla, ne sposa la madre, che viene però a sapere della passione morbosa di Humbert. Ma la donna muore e Humbert è libero di mettersi con Lolita, ma la ragazza gli viene presto strappata da uno scrittore ambiguo. Dopo molti anni Humbert ritrova Lolita (trasformatasi in una banale casalinga) e lo scrittore. Humbert ucciderà quest'ultimo, ma finirà i suoi giorni in carcere. Il romanzo di Nabokov ridotto in immagini sontuose, ma non sempre ispirate, da Stanley Kubrick. È forse l'opera meno interessante dell'autore di 2001 Odissea nello spazio , ridotto a fare l'illustratore, ancorché prestigioso.
 
Commedia, 120 min.
Divorzio all'italiana
Consigliato assolutamente sì!
4,00/5
Assolutamente Sì
Sicilia. Il barone Ferdinando, sposato a Rosaria, femmina orrenda e odiosissima, ama Angela, splendida giovinetta, e vorrebbe liberarsi della moglie. In un primo momento ciò sembra impossibile, ma quando riappare una precedente fiamma di Rosaria, Ferdinando favorisce la tresca della moglie per poterla sorprendere in atteggiamento compromettente e ucciderla. Al processo viene condannato a una pena leggera e, quando esce dal carcere, sposa la giovane Angela.
 
Drammatico, 100 min.
Un triangolo amoroso dal tragico destino. Uno dei capolavori della Nouvelle Vague
Jules e Jim
Consigliato assolutamente sì!
4,17/5
Assolutamente Sì
Dal romanzo di Henri-Pierre Roché. Parigi 1907. Jules, francese, e Jim, austriaco, sono molto amici. Conoscono Catherine, ambigua, affascinante, imprevedibile. I tre diventano inseparabili. Il sentimento si evolve. A tre. Catherine sposa Jim e diventa amante di Jules. Le cose sembrano funzionare. Scoppia la guerra e i due si devono separare. Ma anche da lontano il collante Catherine funziona. I tre continuano a vivere quel legame. Finita la guerra la donna tenta la ricomposizione. Ma le cose sono cambiate, Jules ha ceduto, ha un'altra, addirittura. Catherine, che non si rassegna, alla fine decide di annegare in macchina insieme a Jules, che ha "tradito".
 
Drammatico, 95 min.
Uno dei film più belli diretti dal grande maestro spagnolo
L'angelo sterminatore
Consigliato assolutamente sì!
4,78/5
Assolutamente Sì
Tratto da un soggetto teatrale scritto da José Bergamin intitolato Los naufragos e sceneggiato oltre che dallo stesso Buñuel anche da Luis Arcoriza, L'angelo Sterminatore è uno dei film più belli diretti dal grande maestro spagnolo. La trama è solo un pretesto per scavare nei meandri della psicologia umana del mondo borghese la cui morale, per Buñuel, diventa antimorale. Dopo una prima teatrale, una comitiva dell'alta borghesia viene invitata a cena in una villa di amici. Sul tardi, mentre ascoltano una pianista, si accorgono che la servitù si è inspiegabilmente eclissata. Cercano di uscire dalla villa ma qualcosa li trattiene.
 
Drammatico, 129 min.
Il buio oltre la siepe
Consigliato assolutamente sì!
4,43/5
Assolutamente Sì
Regia di Robert Mulligan Genere Drammatico, Ratings: Kids+16, produzione USA 1962. Durata 129 minuti circa.
 
Western, 155 min.
La conquista del West [2]
Consigliato assolutamente sì!
3,96/5
Assolutamente Sì
Un western prodotto per lanciare il cinerama fuori dal genere documentario. L'espediente narrativo è quello, non nuovo, della storia di una famiglia attraverso quarant'anni di vita alla frontiera.
 
Commedia, 150 min.
Film comico a episodi ispirati alle novelle di Boccaccio
Boccaccio '70
Consigliato sì!
3,34/5
Consigliato: Sì
Quattro episodi boccacceschi affidati ad altrettanti big della regia. In Le tentazioni del dottor Antonio, un gretto censore è ossessionato da una biondona che propaganda il latte su un cartellone (dirige Fellini); ne Il lavoro la moglie di un principe coinvolto in uno scandalo di squillo si rifà pretendendo dal marito di essere pagata per ogni prestazione sessuale (regia di Visconti). De Sica dirige la Loren inLa riffa, storia di una bellezza da tirasegno che si mette in palio in una piazza romagnola. La vince alla riffa l'illibato sagrestano. In Renzo e Luciana (Monicelli) due promessi sposi del giorno d'oggi si trovano a dover affrontare le difficoltà pratiche del matrimonio.
 
Drammatico, 132 min.
Un'oscura rivalità tra sorelle
Che fine ha fatto Baby Jane?
Consigliato assolutamente sì!
3,90/5
Assolutamente Sì
Jane, ex bambina prodigio, si è fatta superare nel successo cinematografico dalla sorella. Quest'ultima rimane immobile a causa di un incidente; vive con Jane che gradualmente ne fa una prigioniera e che, dopo avere ucciso una cameriera, lascia che la sorella muoia lentamente.
 
Drammatico, 107 min.
Ottima ricostruzione dell'avventura di vita del celebre bandito del dopoguerra
Salvatore Giuliano
Consigliato assolutamente sì!
4,45/5
Assolutamente Sì
Regia di Francesco Rosi Genere Drammatico, Ratings: Kids+16, produzione Italia 1962. Durata 107 minuti circa.
Luglio 1950, a Castelvetrano, viene ritrovato il corpo senza vita di Salvatore Giuliano che, cinque anni prima, era entrato a far parte dell'esercito separatista, un movimento indipendentista mosso dal risentimento verso un potere centrale da sempre disinteressato ai problemi della Sicilia. Avanti e indietro nel tempo, passando per la strage di Portella della Ginestra, quando i banditi spararono sulla folla riunita per festeggiare la vittoria del Blocco del Popolo alle elezioni regionali, fino all'arresto di Gaspare Pisciotta, luogotenente di Giuliano, e al conseguente processo di Viterbo.
 
Commedia, 105 min.
Consigliato assolutamente sì!
3,69/5
Assolutamente Sì
 

{{PaginaCaricata()}}