Dizionari del cinema
Miscellanea (1)
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
mercoledì 25 maggio 2016

Claudia Cardinale

Claudia e l'altra... C.C.

Nome: Claude Joséphine Rose Cardinale
78 anni, 15 Aprile 1938 (Ariete), Tunisi (Tunisia)
occhiello
Si accomodi, si segga, si rilasci, beva una coppa di champagne.
Le ho già detto che non bevo.
Ah, lo champagne non è bere: è un minimo di alcool con un massimo di cordialità.

dal film La pantera rosa (1964) Claudia Cardinale è La principessa Dala
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Claudia Cardinale
David di Donatello 2016
Nomination miglior attrice non protagonista per il film Ultima fermata di Giambattista Assanti

Nastri d'Argento 1985
Premio miglior attrice per il film Claretta di Pasquale Squitieri

Festival di Venezia 1984
Premio premio pasinetti per l'attrice per il film Claretta di Pasquale Squitieri

Nastri d'Argento 1982
Premio miglior attrice non protagonista per il film La pelle di Liliana Cavani

David di Donatello 1972
Premio miglior attrice per il film Bello onesto emigrato Australia sposerebbe compaesana illibata di Luigi Zampa

David di Donatello 1968
Premio miglior attrice per il film Il giorno della civetta di Damiano Damiani

Nastri d'Argento 1965
Premio miglior attrice per il film La ragazza di Bube di Luigi Comencini

David di Donatello 1961
Premio miglior attrice per il film La ragazza con la valigia di Valerio Zurlini



Claudia Cardinale narra il “cerchio della vita” dei felini in African Cats.

Re leoni e regine ghepardo

giovedì 21 luglio 2011 - Edoardo Becattini cinemanews

Re leoni e regine ghepardo Da piccola, quando viveva ancora a Tunisi, sognava di fare l'esploratrice. Poi, la sua straordinaria bellezza scelse per lei le luci di Cinecittà e i sentieri aurei della celebrità internazionale ai safari nei territori selvaggi. E tuttavia, sono molti gli indizi nel percorso di Claudia Cardinale che rivelano ancora oggi, dopo più di cinquant'anni di carriera, questa disposizione interiore a viaggiare e un certo fascino per i mondi naturali e le creature che vi abitano. Non solo il fatto di essere ancora una ragazza con la valigia sempre in giro per il mondo a ritirare premi o a girare nuovi film, ma anche per via di un curioso destino che la avvicina continuamente ai grossi felini. Così, dopo Il Gattopardo di Visconti e La Pantera Rosa di Blake Edwards, Claudia Cardinale decide di abbracciare tutto il vasto mondo dei “gatti africani” prestando la sua voce particolare come narratrice per African Cats, nuova avventura nel mondo del documentario da parte della Disney. Per una storia che racconta il “cerchio della vita” di veri re leoni e regine ghepardo, descrivendone le migrazioni, i sentimenti e le lotte per la quotidiana sopravvivenza come una grande epopea familiare, la voce della Cardinale, rispetto a quella di Samuel L. Jackson della versione originale, aiuta anche a dare una diversa enfasi ai rapporti fra madri e figli analizzati dal film. Lei stessa, durante l'intervista rilasciata in occasione dell'uscita estiva del film, ne ha spiegato la formula: “La cosa più bella è che sono grandi storie di famiglia, solo che avvengono fra gli animali”.

L'affascinante attrice tunisina divisa tra Italia e Francia compie oggi settant'anni.

I settant'anni di Claudia Cardinale

martedì 15 aprile 2008 - Chiara Renda cinemanews

I settant'anni di Claudia Cardinale Nata in Tunisia il 15 aprile 1938 da genitori di origine siciliana, Claude Josephine Rose Cardin, in arte Claudia Cardinale, compie oggi settant'anni. Musa del cinema italiano e internazionale dagli anni Sessanta in poi, questa bellezza profondamente mediterranea dagli occhi profondi e maliziosi si stabilì in Italia, a Roma, nel 1958, e qui decise di iscriversi al Centro Sperimentale di Cinematografia, poi abbandonato a causa della sensazione di essere inadeguata e per i suoi problemi con la dizione italiana.
Dopo un piccolo ruolo in un film tunisino, il suo esordio ufficiale sugli schermi italiani arriva con un grande film della storia del cinema: I soliti ignoti di Monicelli. Spesso impegnata in piccoli ruoli ma in film importanti (come Un maledetto imbroglio di Pietro Germi), l'attrice passa per le mani di grandi registi americani come Blake Edwards (La pantera rosa) e Richard Brooks (I professionisti), prima di arrivare a Sergio Leone e C'era una volta il West, accanto a Charles Bronson, Henry Fonda e Jason Robards. È con questo film che arriva la consacrazione ufficiale, quella che la porta a Damiano Damiani (Il giorno della civetta), a Luchino Visconti (Il Gattopardo), Luigi Magni (Nell'anno del Signore) fino a Marco Ferreri (L'udienza). Film impegnati che fanno della bellissima attrice non soltanto una "bellezza da mostrare" ma una donna introspettiva, raffinata ed eclettica, dotata di una forza interiore e di un carattere determinato. Molti anche i film con il regista Pasquale Squitieri, suo compagno da 35 anni (da dopo la fine del matrimonio con il produttore Franco Cristaldi): tra questi I guappi, L'arma e Claretta.
Gli anni '80 la vedono protagonista di Fitzcarraldo di Werner Herzog e La pelle di Liliana Cavani, mentre negli anni '90 l'attrice si trasferisce stabilmente a Parigi (dove tuttora vive) e torna a girare con Blake Edwards - e stavolta Benigni al posto di Peter Sellers - Il figlio della pantera rosa.
Nel '93 la Cardinale ha ricevuto a Venezia il Leone d'Oro alla carriera e nel 1999 ha pubblicato la sua autobiografia dal titolo "Moi Claudia, toi Claudia". La sua ultima interpretazione risale al 2002, nel film di Lelouch And now... Ladies & Gentlemen, lo stesso anno in cui ha ricevuto l'Orso d'oro alla carriera al festival di Berlino.
Quest'anno sarà invece la Croisette a celebrare l'ancora splendida attrice tunisina in onore dei suoi settant'anni. Al prossimo Festival di Cannes infatti sarà festeggiata come la regina del felice matrimonio cinematografico tra Italia e Francia. La notizia non è ancora ufficiale, (il programma del festival sarà noto solo il 17 aprile), ma Claudia Cardinale dovrebbe presentarsi a Cannes con le immagini della sua magnifica carriera in occasione del suo compleanno. Nel frattempo, per la giornata di oggi, ci pensa Sky Cinema Classics a omaggiare i 70 anni dell'attrice con lo speciale "Buon compleanno Claudia" (ore 20,30) e 4 film: Il giorno della civetta di Damiano Damiani (ore 16,50), Il bell'Antonio di Mauro Bolognini (ore 18,45), La prima notte di Alberto Cavalcanti (ore 21) e Il magnifico cornuto di Antonio Pietrangeli (ore 22,50).

   

Rocco e i suoi fratelli

* * * * 1/2
(mymonetro: 4,52)
Un film di Luchino Visconti. Con Claudia Cardinale, Alain Delon, Roger Hanin, Katina Paxinou, Annie Girardot.
continua»

Genere Drammatico, - Italia 1960. Uscita 07/03/2016.

Ultima fermata

Un film di Giambattista Assanti. Con Sergio Assisi, Claudia Cardinale, Luca Lionello, Francesca Tasini, Nicola Di Pinto.
continua»

Genere Drammatico, Uscita 14/10/2015.

Gebo e l'Ombra

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,96)
Un film di Manoel de Oliveira. Con Michael Lonsdale, Claudia Cardinale, Jeanne Moreau, Leonor Silveira, Luís Miguel Cintra.
continua»

Genere Drammatico, - Portogallo 2012. Uscita 26/06/2014.

Il gattopardo

* * * * -
(mymonetro: 4,25)
Un film di Luchino Visconti. Con Burt Lancaster, Alain Delon, Claudia Cardinale, Paolo Stoppa, Rina Morelli.
continua»

Genere Drammatico, - Italia 1963. Uscita 28/10/2013.

African Cats: Kingdom of Courage

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,50)
Un film di Alastair Fothergill, Keith Scholey. Con Claudia Cardinale
Genere Documentario, - USA 2011. Uscita 22/07/2011.
Filmografia di Claudia Cardinale »

martedì 12 aprile 2016 - Per l'attrice è stata organizzata una festa a sorpresa in occasione dell'11esima edizione del Prix Henri-Langlois.

Claudia Cardinale festeggia 60 anni di carriera

a cura della redazione cinemanews

Claudia Cardinale festeggia 60 anni di carriera Sessant'anni di carriera e oltre cento film all'attivo, tra cui capolavori come 8 ½, Rocco e i suoi fratelli e il Gattopardo. Sorrisi, applausi e musica a Parigi per Claudia Cardinale. Una festa a sorpresa, di cui l'attrice non sapeva nulla, organizzata al termine dell'11esima edizione del Prix Henri-Langlois, il premio in omaggio al geniale inventore della Cinémathèque francaise, pioniere della conservazione e del restauro dei film per tramandarli alle generazioni future. "Che bella sorpresa, non me l'aspettavo proprio, grazie mille, merci", ha esultato la Ragazza con la valigia, vestita di rosso e straripante di gioia, chiamata sul palco della Maison de la Radio tra i flash dei fotografi e l'applauso dei numerosi invitati giunti per l'occasione. Produttori, registi e attori, come Jean-Louis Livi, Nabil Ayouch, Denis Lavant, ma anche tanti amici saliti in scena insieme a lei mentre l'orchestra intonava alcune colonne sonore dei film che l'hanno resa celebre in tutto il mondo.

   

Altre news e collegamenti a Claudia Cardinale »
Rocco e i suoi fratelli (1960) Ultima fermata (2015)
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | moviecard® | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso |
pubblicità