•  
  •  
Apri le opzioni

Angelina Jolie

Angelina Jolie (Angelina Jolie Voight) è un'attrice statunitense, regista, doppiatrice vers. originale, produttrice, produttrice esecutiva, sceneggiatrice, è nata il 4 giugno 1975 a Los Angeles, California (USA).
Nel 2000 ha ricevuto il premio come miglior attrice non protagonista al Premio Oscar per il film Ragazze interrotte. Dal 1999 al 2000 Angelina Jolie ha vinto 5 premi: Golden Globes (1999, 2000), Premio Oscar (2000), SAG Awards (1999, 2000). Angelina Jolie ha oggi 47 anni ed è del segno zodiacale Gemelli.

Il cuore grande di Angie

A cura di Francesca Pellegrini

I soffici capelli d'ebano, il penetrante sguardo ammaliatore e quelle labbra turgide sulle quali morire fanno di Angelina Jolie una bellezza leggendaria. Conturbante, intelligente e sexy ai limiti dell'inverosimile, questa bollente dea dalla chioma corvina si contraddistingue per la sua personalità decisamente sfaccettata. Trasgressiva, controversa, ambigua, complessa: dispensando dichiarazioni scioccanti e sfoggiando atteggiamenti poco ortodossi, la star ha sempre amato far parlare di sé, sino a guadagnarsi il meritato titolo di "Very Bad Girl".
Ma la ragazzaccia che un tempo ostentava una provocatoria anima nera, si è ora tramutata in una donna virtuosa, un rilucente angelo ambasciatore di pace inseparabile dal paladino Brad Pitt, tanto che la coppia ha meritato l'appellativo "Brangelina".

Le origini turbolente
Sei anni dopo aver trionfato con Un Uomo da Marciapiede, l'Academy Actor Jon Voight e la consorte Marcheline Bertrand danno alla luce la piccola Angelina Jolie, cosi chiamata per omaggiare i paesi tanto cari a papà: l'Italia e la Francia.
La bimba ha ereditato dal padre radici ceche e, da parte di mamma, discendenze franco-irochesi. Sin dall'infanzia la pellicola preferita della bimbetta è Dumbo, l'elefante volante. Nel 1978 i genitori divorziano e la fanciullina va a vivere con la madre e l'adorato fratellino maggiore James Haven, con il quale si diverte a girare filmetti amatoriali.
Alla tenera età di sette anni, Angie debutta nello spettacolo al fianco di papà, nella commedia d'azzardo "Cercando di uscire". È durante le elementari che emerge il suo lato dark (inizia a collezionare coltelli), ma viene fuori anche l'aspetto più altruista della giovane: la Jolie, infatti, organizza una campagna studentesca a favore dell'insegnate di ginnastica che rischia di essere ingiustamente licenziato. Così, grazie alla sua tenacia, il maestro conserva il posto di lavoro. Ormai quattordicenne, Angelina intraprende una breve parentesi come modella ed entra anche nel prestigioso Lee Strasberg Theatre Institute. Teen-ager problematica dall'animo gotico, la liceale, a causa del suo aspetto tenebroso, diviene molto impopolare al Beverly Hills High School. Questa emarginazione da parte dei compagni la porta all'autolesionismo, tanto da causarsi evidenti cicatrici sul corpo. Fortunatamente il periodo infelice giunge al termine e, conseguito il diploma, fa il suo ingresso al laboratorio cinematografico Met Theatre.
Nel 1995 si aggiudica la sua prima parte nel cyborg-thriller Hackers di Iain Softley. In quel periodo l'attrice s'invaghisce della top model orientale Jenny Shimizu con la quale avrà un flirt ultra-discusso, ma poi cambia rotta e sposa il collega Jonny Lee Miller.
Tra il 1997 e il '98, lavora per il piccolo schermo: indossa i panni di Cornelia, seconda moglie del chiacchierato governatore dell'Alabama George Wallace, nell'omonima mini-serie, nonché quelli della modella Gia Marie Carangi nel lungometraggio televisivo Gia di Michael Cristofer . Per entrambi i ruoli, la Jolie si aggiudica due meritatissimi Golden Globe. Tuttavia dare forma al personaggio di Gia, indossatrice lesbica ed eroinomane morta di AIDS nel 1986, lascia segni indelebili nel cuore di Angelina, ferite che la conducono quasi sull'orlo del precipizio.

La popolarità e il matrimonio con Billy Bob Thornton
Naufragato il matrimonio con Miller, la stella prende una pausa iscrivendosi all'USC School of Cinema di New York, dove si laurea qualche tempo dopo.
Nel 1999 viene scritturata accanto a Denzel Washington ne Il Collezionista di Ossa, ma anche nel pluripremiato dramma psichiatrico Ragazze Interrotte. Nell'opera diretta da James Mangold, la nostra Angie si cimenta nelle schizoidi vesti della socio-patica Lisa Rowe. La spiazzante performance che riesce a rubare la scena persino a una veterana come Winona Ryder si aggiudica un Oscar nella categoria Miglior Attrice non Protagonista.
Nel corso della premiazione la diva scandalizza pubblico e critica dichiarando il folle amore che la lega al fratello, suggellato addirittura da un bacio sulle labbra. Il giorno seguente alla notte degli Academy, i tabloid la definiscono immorale e incestuosa ma lei, ovviamente, smentisce tali insinuazioni.
Poi, alle soglie del nuovo millennio, la Jolie perde la testa per l'accattivante Billy Bob Thornton, il quale molla la bionda fidanzata Laura Dern per fuggire a Las Vegas e convolare a giuste nozze con la star. Audaci, eccentrici e peccaminosi, i coniugi Thornton diventano la coppia più calda e bizzarra di Hollywood. La loro forte passione è sigillata da un patto di sangue: entrambi, infatti, portano al collo una fiala con il plasma del partner.

L'impegno con le Nazioni Unite
Nel 2001, Angelina parte alla volta della Cambogia per girare con il padre le avvincenti avventure della tostissima eroina Lara Croft, in Tomb Raider. La devastante situazione di questa terra afflitta dalle guerre la colpisce intensamente, tanto da farla entrare in contatto con le Nazioni Unite. Dopo aver girato il toccante Amore Senza Confini, l'artista giunge in Sierra Leone, assieme all'Alto Commissariato per i rifugiati dell'O.N.U., per offrire il suo prezioso supporto ai bambini del Terzo Mondo. Divenuta ambasciatrice delle Nazioni Unite, la Jolie si profonde vivamente nelle più disparate missioni umanitarie che la impegnano in ogni angolo del globo. Nel 2002 adotta un bimbo cambogiano che chiamerà Maddox. La ragazza dall'indole dark e provocatoria adesso non esiste più, al suo posto vi è una madre meravigliosa, una donna il cui scopo è aiutare il prossimo. Dodici mesi dopo, Angie chiede il divorzio dal marito, eccessivamente assorbito dal lavoro per comprendere le scelte caritatevoli della moglie.
Purtroppo, nemmeno il preoccupato papà Jon condivide questa sua ammirevole predilezione: la diva, cosi, prende la drastica decisione di chiudere ogni rapporto con il padre. Tuttavia la star può sempre contare sul sostegno di mamma Marcheline e dell'inseparabile fratello James.

Brangelina, la coppia "impegnata" del secolo
Nel gennaio 2004, inizia le riprese dell'action casalingo Mr. & Mrs. Smith: il set fu galeotto. Tra la stella e il sensuale Brad Pitt si fa largo il vero amore. Il sentimento che Pitt nutre per la Jolie lo induce a separarsi dalla mogliettina Jennifer Aniston, fin troppo presa dalla sua mediocre carriera d'attrice. Nell'anno successivo, Brad accompagna Angelina in Etiopia per una missione molto speciale: adottare la piccola Zahara Marley. Nel maggio 2006, i fidanzati più ammirati del pianeta concepiscono il loro primo figlio, la deliziosa Shiloh Nouvel, e soltanto due anni dopo i due gemelli che vanno ad incrementare la già numerosa famiglia di Brangelina.
Nel medesimo periodo Angie viene ingaggiata da Robert De Niro nella sua seconda regia: L'ombra del potere - The Good Shepherd, noir che cerca di svelare i misteri che avvolgono la CIA. Il 28 gennaio 2007 la madre della diva muore stroncata dal cancro: aveva cinquantasette anni. Dopo il nuovo arrivato, il vietnamita Pax Thien, l'attrice ha fatto richiesta ai suoi avvocati di procedere con l'adozione di una bimba del Chad.
La Jolie trova anche il tempo di girare l'ultra-impegnato lungometraggio di Michael Winterbottom, Un cuore grande: protagonista di questa storia è Marianne Pearl, donna eccezionalmente tenace che è determinata a indagare sul rapimento del marito, giornalista del Wall Street Journal, decapitato da Al Qaeda nel 2002. Nel 2008 è diretta da Clint Eastwood nel mystery Changeling, da Bekmambetov nell'action Wanted e incarna la coraggiosa Dagny Taggart in Atlas Shrugged.
Phillip Noyce la rivuole con sé dopo il successo de Il collezionista di ossa, per il suo ultimo lavoro Salt (2010), spy- story avvincente dove Angelina è la protagonista Evelyn Salt, agente della CIA che viene accusata di essere una spia russa e dovrà dimostrare la propria innocenza. La rivediamo anche in The Tourist (2010), seconda pellicola di Florian Henckel von Donnersmarck (Oscar come miglior film straniero per il thriller Le vite degli altri) dove Venezia farà da sfondo per l'incontro tra due fra i più belli e amati divi hollywoodiani: Angelina e Johnny Depp. Convincente nei panni della strega cattiva di Maleficient, la diva torna alla regia nel 2015 con By the Sea, in cui lei e il marito interpretano una coppia in viaggio attraverso la Francia negli anni Sessanta.

Musica e tatuaggi
Nel tempo libero l'artista ascolta la musica di Madonna, Elvis Presley, Frank Sinatra e dei Clash.
Sono famosi i suoi numerosissimi tatuaggi: per il momento ne ha 23, che spaziano dalle braccia al ventre, e raffigurano draghi cinesi, simboli tribali, aforismi, frasi in latino e addirittura, le coordinate GPS dei luoghi di nascita dei due figli adottivi Maddox e Zahara Marley.

Ultimi film

Azione, Drammatico, Fantasy - (USA - 2021), 157 min.
Drammatico, Fantasy - (USA - 2020), 94 min.
Animazione, (USA - 2016), 95 min.
Drammatico, Sentimentale - (USA - 2015), 122 min.

Focus

NEWS
lunedì 1 agosto 2011
Nicoletta Dose

L'attrice Angelina Jolie vince l'Honorary Heart al Film Festival di Sarajevo per il suo esordio da regista con il film Nella terra del sangue e del miele. Girato in Bosnia e incentrato su una storia d'amore impossibile tra due amanti di religione diversa, il film descrive con realismo la devastante guerra balcanica dei primi anni Novanta. Il debutto dietro la macchina da presa segna una svolta nella carriera dell'artista che, accompagnata a Sarajevo dal compagno Brad Pitt, ha ringraziato la giuria con queste parole: "sono così felice di essere qui al festival, una manifestazione che sta crescendo sempre più di anno in anno e sono veramente onorata di ricevere questo premio

NEWS
martedì 26 ottobre 2010
Tirza Bonifazi Tognazzi

Angelina Jolie sta al cinema d'azione come la madeleine sta a Marcel Proust. È stato proprio Lara Croft: Tomb Raider, che la vedeva confrontarsi con l'eroina action per eccellenza, a creare il mito della Jolie. Sebbene avesse già vinto un Oscar come miglior attrice non protagonista per aver dato corpo, rabbia e sguardo (perso nel vuoto) alla ragazza interrotta di James Mangold, è vestendo il costume dell'archeologa creata da Toby Gard che l'attrice californiana si è guadagnata la fama

CELEBRITIES
giovedì 13 novembre 2008
Marzia Gandolfi

La vita oltre lo schermo (del video) Esibire è il verbo chiave per interpretare Angelina Jolie, classe 1975, figlia di Jon Voight, moglie di Brad Pitt e madre incomparabile di sei pargoli. Oggetto di un desiderio sempre in bilico tra il suo decoltè e la sua pistola, esibisce generosamente la prosopopea fisica e la vocazione missionaria, i beni e i seni, gli impegni di set e le conferenze Onu, la femminilità e la maternità

INCONTRI
martedì 13 novembre 2007
Claudia Resta

La storia Questa volta Brad Pitt è produttore del film diretto da Michael Winterbottom. Si tratta della vera storia del giornalista del Wall Street Journal Daniel Pearl, barbaramente ucciso dai terroristi in Pakistan nel febbraio del 2002 e di come la moglie Mariane non abbia perso le speranze di poterlo riabbracciare, nonostante i luttuosi presagi che hanno accompagnato l'attesa della donna in patria e nello stesso Pakistan una volta partita alla ricerca dell'amatissimo marito

CELEBRITIES
martedì 24 aprile 2007
Stefano Cocci

Dai videogames alla CIA in 5 mosse Forse è a causa della forte carica di sensualità ma si fatica a identificare Angelina Jolie nei classici canoni della moglie - tutta casa, cucina e cucito - o della madre. Eppure, l'attrice nata a Los Angeles il 4 giugno del 1975, sta sempre più scegliendo questi ruoli. Mr. & Mrs. Smith ha aperto una via, ma è stata anche madre di Alessandro nel film omonimo e, soprattutto, moglie dell'agente segreto Edward Wilson in The Good Shepherd - L'ombra del potere, il film di De Niro nella sale da qualche giorno, in cui la ammiriamo al fianco di Matt Damon

I film più famosi

Animazione, (USA - 2008), 95 min.
Drammatico, (USA - 2008), 140 min.
Azione, (USA - 2007), 114 min.
Thriller, (USA, Francia - 2010), 105 min.
Biografico, (USA, Gran Bretagna - 2004), 175 min.
Azione, (USA - 2005), 120 min.
Thriller, (USA - 2010), 100 min.

News

Regia di Brenda Chapman. Un film con Angelina Jolie, David Oyelowo, Gugu Mbatha-Raw, Clarke Peters, Derek Jacobi. Dal 22...
Regia di Brenda Chapman. Un film con Angelina Jolie, David Oyelowo, Gugu Mbatha-Raw, Clarke Peters, Derek Jacobi....
Gianluca Giannelli e Fabia Bettini, direttori della sezione autonoma e parallela della Festa del Cinema di Roma, tirano...
Disponibile su TIMVISION il primo dei due film dedicati alla regina delle streghe Disney, libera trasposizione del...
Regia di Joachim Rønning. Un film con Angelina Jolie, Elle Fanning, Ed Skrein, Juno Temple, Michelle Pfeiffer. Da...
Regia di Joachim Rønning. Un film con Angelina Jolie, Elle Fanning, Ed Skrein, Juno Temple, Michelle Pfeiffer. Da...
Regia di Joachim Rønning. Un film con Angelina Jolie, Elle Fanning, Ed Skrein, Juno Temple, Michelle Pfeiffer.
Regia di Joachim Rønning. Un film con Angelina Jolie, Elle Fanning, Ed Skrein, Juno Temple, Michelle Pfeiffer.
Tutte le cattive dark del cinema. Chi è la più brava del reame?
Le grandi performance della storia del cinema.
Oggi Clive Owen, Isabelle Huppert e i fatti del G8 di Genova.
Martin Scorsese miglior regista, premio alla carriera a Morgan Freeman.
L'Honorary Heart al suo Nella terra del sangue e del miele.
E oggi è la volta di Nanni Moretti con il suo Habemus Papam.
Presentato ieri a Roma The Tourist, il nuovo film di Florian Henckel von Donnersmarck.
Von Donnersmarck dirige Depp e la Jolie in un thriller ambientato a Venezia.
Grande e piccolo schermo: da Angelina Jolie a Roberto Saviano.
Da Lara Croft all'agente Salt, tutte le missioni impossibili di Angelina.
Rade Serbedija rivela la trama e complimenta lo script.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati