•  
  •  
Apri le opzioni

Oliver Stone

Oliver Stone è un attore statunitense, regista, produttore, produttore esecutivo, scrittore, sceneggiatore, è nato il 15 settembre 1946 a New York City, New York (USA).
Nel 1992 ha ricevuto il premio come miglior regia al Golden Globes per il film JFK - Un caso ancora aperto. Dal 1979 al 1992 Oliver Stone ha vinto 9 premi: Festival di Berlino (1987), Golden Globes (1979, 1987, 1990, 1992), Premio Oscar (1979, 1987, 1990). Oliver Stone ha oggi 75 anni ed è del segno zodiacale Vergine.

Fiero di essere americano

A cura di Francesca Pellegrini

Lo puoi amare alla follia, oppure, detestarlo a dismisura: lui è Mr. Oliver Stone, il personaggio più contestato e discusso di Hollywood. Regista-cronista ridondante di taglio concitato, ha tracciato, nel corso della sua illustre carriera, uno sfaccettato ritratto della madrepatria mettendo a nudo le crepe del Sistema.
Così maledettamente nazionalista e dannatamente antiamericano allo stesso tempo, il cineasta newyorkese, che con il suo lavoro ha contribuito al progresso della cinematografia, non ama autodefinirsi un regista politico ma bensì un drammaturgo, impegnato nel riportare storie di individui alle prese con conflitti interiori.
Figlio dell'ebraico Lou Silverstein, agente di borsa a Wall Street che cambiò il cognome in Stone, e della francese Jacqueline Goddet, il ragazzo vive una gioventù in perenne contrasto con il padre. Si iscrive a Yale ma abbandona l'università per imbarcarsi su navi mercantili dirette in Vietnam: vi giunge in veste di insegnante. Nel 1967, un Oliver più risoluto che mai si arruola nell'esercito, nella 25esima divisione di fanteria, combattendo sui campi vietnamiti per quindici mesi. Poco dopo il suo ventunesimo compleanno, finisce in un carcere messicano con l'accusa di possesso di marijuana. Al suo ritorno negli States, il Marine viene decorato con la Medaglia di bronzo al Valore e con il Cuore Viola; la guerra gli lascia in dono due ferite e tanti incubi che il giovane prova a scacciare gettandosi nell'alcol e nella droga.

La passione per la settima arte
Sarà la sfrenata passione per la settima arte a salvarlo da un triste futuro: Stone decide, infatti, di esorcizzare i suoi demoni attraverso la macchina da presa. Influenzato dalla Nouvelle Vague e sotto la direzione di un maestro come Martin Scorsese, Oliver si laurea all'University Film School della Grande Mela. Nel 1971 esordisce in veste di attore nella commedia The Battle of Love's Return, inoltre, scrive e dirige il corto Last Year in Vietnam. In quel periodo, l'artista convola a nozze con Najwa Sarkis: il matrimonio dura sei anni. L'affermazione arriva prima come sceneggiatore: nel 1978, lo script di Fuga di Mezzanotte gli fa guadagnare un Oscar per il miglior adattamento.
Seguiranno, un paio di altri importanti screenplay che contribuiranno a incrementare la sua popolarità: Scarface di Brian De Palma e L'anno del dragone di Michael Cimino.
Nel 1986, Stone riesce a sfondare dietro la cinepresa grazie all'amara vicenda di Richard Boyle, ostinato reporter di Salvador. In quello stesso anno, ottiene la consacrazione definitiva con Platoon, quattro Academy Awards (tra cui quello per la miglior direzione e il miglior film) e primo atto della trilogia sul Vietnam che comprende Nato il 4 Luglio (1989; statuetta alla regia) e Tra cielo e terra (1993). Tra il 1987 e il '91, il pluriosannato cineasta gira il corrotto Wall Street (pellicola di ispirazione paterna interpretata da un superbo Michael Douglas), la psichedelica biografia di Jim Morrison - The Doors - nonché la spettacolare opera-inchiesta JFK- Un caso ancora aperto.
È il 1993 quando Oliver divorzia dalla seconda moglie, Elizabeth, dalla quale ha avuto due figli: Sean e Michael Jack.
Dodici mesi dopo, la star decide di dare forma a uno dei soggetti più scioccanti e allucinati concepiti dalla mente malsana di Quentin Tarantino: lo scandaloso Natural Born Killers.
Una decade più tardi, Stone si concede ai fasti di Alexander e, nel 2006, rende omaggio agli eroi del World Trade Center: personale inno patriottico a un paese rimasto lacerato ma, tuttavia, capace di incredibile altruismo.
Il divo si dichiara buddista e anarchico; i suoi eroi sono stati Bunuel e Godard. Nel giugno del 1999 è stato arrestato per detenzione di hashish.
Oliver è felicemente congiunto a Sun-jung Jung. La coppia ha una figlia:Tara Chong.
Attualmente, Stone è sul set di Jawbreaker: controverso lungometraggio incentrato sulla caccia aperta dal Governo Statunitense a Osama Bin Laden, in seguito agli attacchi dell'Undici Settembre, che uscirà nel 2011.
Per il suo esemplare lavoro di regista, sceneggiatore e produttore, l'artista ha ricevuto 11 candidature all'Oscar, vincendo tre volte.

Persone non grate e quei documentari scomodi
Caratteristica fondamentale della filmografia di Stone è quella di affrontare temi scottanti ancora aperti come la guerra in Vietnam, l'assassinio di John F. Kennedy, la guerra in Vietnam, la violenza in tutte le sue svariate forme. Ha intervistato il leader cubano Fidel Castro nei due documentari Comandante e Looking for Fidel, dove l'uomo racconta la propria storia, le passioni, le idee politiche, e come sia cambiato il mondo dopo l'11 settembre. Dopo Nixon (1995) e JFK (1991), il regista dirige Josh Brolin nei panni dell'allora presidente americano George W. Bush nella pellicola W, un biopic che segue la vita privata e poi politica del 43° Presidente degli Stati Uniti d'America. Dopo essersi concentrato sul líder máximo cubano, Stone si sposta in Venezuela e realizza South of the Border (2009), documentario sull'attuale presidente venezuelano Hugo Chávez, presentato Fuori Concorso al 66° Festival del Cinema di Venezia nel tripudio generale per la presenza del presidente in persona. Sempre Fuori Concorso ma stavolta al Festival del Cinema di Cannes, è Wall Street - Il denaro non dorme mai dove ritorna a parlare del suo paese, reduce dalla crisi economica, attraverso i personaggi dell'originale Wall Street (1987), ma 23 anni dopo.
Il progetto successivo è invece Le belve, un film dal cast stellare (Uma Thurman, Benicio Del Toro, Salma Hayek, Blake Lively) ambientato tra i signori della marijuana di Laguna Beach. Tre anni dopo realizzerà un progetto in collaborazione con il Guardian, Snowden, film con Joseph Gordon-Levitt, Shailene Woodley e Zachary Quinto basato sul libro del giornalista Luke Harding, coinvolto nelle prime rivelazioni sulla NSA svelate dall'informatico Edward Snowden.

Ultimi film

Thriller, (USA - 2012), 131 min.

Focus

INCONTRI
martedì 2 ottobre 2012
Gabriele Niola

Il giornalista e la lottatrice Quando qualcuno scriverà una storia del cinema americano letta attraverso i corpi degli attori non potrà fare a meno di dedicare un intero capitolo a Salma Hayek e al modo manageriale in cui ha sfruttato il proprio fisico, passando dalla canonica esposizione, fino alla metamorfosi per un Oscar e poi al suo oscuramento per diventare madre sullo schermo e produttrice in tailleur nella vita

INCONTRI
lunedì 13 giugno 2011
Ilaria Ravarino

L'Italia, a Oliver Stone, interessa. Parecchio. Invitato al TaorminaFilmFest per una lezione di cinema, il regista americano è stato il primo a rompere il silenzio sulla situazione politica del nostro paese, primo ospite a prendere di petto il convitato di pietra: «Se siete tutti qui ad ascoltare me – ha detto - mi auguro che abbiate già votato per il referendum contro la privatizzazione dell'acqua, giusto? Avete votato, vero?»

INCONTRI
lunedì 11 ottobre 2010
Gabriele Niola

"Crisi economica? Troppe ne ho viste..." Aria assonnata, baffetto da rivoluzionario messicano e ottimo umore. Così si presenta davanti alla stampa italiana Oliver Stone, arrivato per parlare di Wall Street: Il denaro non dorme mai, in uscita il 22 Ottobre. A partire da una delle molte celebri frasi pronunciate da Michael Douglas alias Gordon Gekko nel primo storico film, ora Stone rilegge i tempi, la contingenza economica e il ruolo degli squali come Gordon, ma non vuol sentire parlare di remake: "È un film completamente nuovo, c'è solo un personaggio [Gekko per l'appunto ndr] che viene da Wall Street mentre gli altri sono inediti

INCONTRI
venerdì 14 maggio 2010
Gabriele Niola

Gordon Gekko is back È stato uno dei casi più clamorosi degli anni '80, Wall street nel 1987 riuscì a leggere la modernità con una preveggenza e una consapevolezza del presente che negli anni a seguire hanno accresciuto la fama di un film impeccabile. Ora Oliver Stone, fuori concorso a Cannes, e reduce da un infarto, sente di dover tornare a parlare di un paese, reduce da una crisi economica, attraverso quei personaggi

TELEVISIONE
lunedì 19 gennaio 2009
Edoardo Becattini

Basato su una storia vera L'abusata dicitura che sempre più spesso si accompagna anche ai titoli più improbabili del cinema contemporaneo, diviene, nel caso di W. un ironico avvertimento. Ci tiene Oliver Stone a ribadire questa verità pleonastica per sottolineare come la realtà, fin troppo spesso, sappia superare anche i più inverosimili miracoli del cinematografo. La sua recentissima, personale, grottesca, imponente e satirica rappresentazione della vita "sottofraintesa" (azzardando una traduzione del letterale "misunderestimated", una delle definizioni chiave di cui George Bush si è autoinvestito) del Presidente uscente degli Stati Uniti arriva questa sera in prima serata su La7 (ore 21

I film più famosi

Biografico, (USA, Gran Bretagna - 2004), 175 min.
Drammatico, (USA - 2006), 129 min.
Thriller, (USA - 2012), 131 min.
Drammatico, (USA - 1987), 126 min.
Drammatico, (USA - 1986), 120 min.

News

Il Vietnam, la politica, la polemica e l'impegno sociale. Il regista tre volte premio Oscar si racconta ora in...
Il film di Oliver Stone sul caso Snowden arriva al cinema giovedì 24 novembre.
Intervista a regista e protagonista de Le belve.
Intervista al regista americano, al TaorminaFilmFest per una masterclass di cinema.
La fotogallery di Wall Street - Il Denaro non dorme mai.
La pellicola è al momento in fase di montaggio.
Michael Douglas dopo vent'anni ha ripreso il ruolo di Gordon Gekko.
Shia LaBeouf forse farà parte del cast.
Un tris d'assi formato da Stone, Polanski e del direttore Moretti.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati