•  
  •  
Apri le opzioni

Jon Voight

Jon Voight (Jonathan Voight) è un attore statunitense, è nato il 29 dicembre 1938 a Yonkers, New York (USA).
Nel 2014 ha ricevuto il premio come miglior attore secondario serie miniserie film tv al Golden Globes per il film Ray Donovan. Dal 1978 al 2014 Jon Voight ha vinto 5 premi: Festival di Cannes (1978), Golden Globes (1979, 1986, 2014), Premio Oscar (1979). Jon Voight ha oggi 83 anni ed è del segno zodiacale Capricorno.

Un attore da marciapiede

A cura di Fabio Secchi Frau

Ha letteralmente dato luce ad alcuni dei film più importanti degli Anni Settanta, da Un uomo da marciapiede a Il campione con l'allora piccolo Ricky Schroeder, da Tornando a casa a A 30 secondi dalla fine, recitando con intuizione e quel giusto senso di ribellione alcuni dei ruoli più provocatori di quei decenni, peccato che poi si sia lasciato andare a Hollywood che l'ha investito, forse per non farlo scomparire del tutto, in alcune incisive e malefiche caratterizzazioni. E per Hollywood è arrivato perfino a combattere contro degli enormi anaconda alla veneranda età di cinquant'anni!
Di origini ceche, figlio di una casalinga e di un giocatore di golf professionista, fratello del cantautore Wes Voight, meglio conosciuto con il nome d'arte di Chip Taylor, trascorre la sua infanzia nel quartiere newyorkese di Yonkers. Comincia ad approcciarsi alla recitazione fin dagli anni liceali passati all'Archibishop Stepinac High School di New York. Una volta laureato alla Catholic University di Washignton DC in recitazione, frequenta, fra il 1960 e il 1964, il corso di recitazione di Sanford Meisner presso la Neighborhood Playhouse di New York. Il suo debutto è, inizialmente, sui palcoscenici di off-Broadway dove ha un enorme successo, soprattutto con la piece teatrale "That Summer, That Fall", poi sbarca nel piccolo schermo con dei ruoli marginali in telefilm come Naked City (1963) e N.Y.P.D. (1967).
Nel 1962, si sposa con l'attrice Lauri Peters, dalla quale però divorzierà nel 1967, anche data (quest'ultima) del suo esordio sul grande schermo con il film Frealess Frank di Philip Kaufman. Il nome di Jon Voight comincia a essere accostato allo status di star dopo il film Un uomo da marciapiede (1969) con Dustin Hoffman, all'interno del quale recita la parte di un cowboy texano che si prostituisce, ruolo che gli permetterà di ricevere la sua prima nomination agli Oscar come miglior attore protagonista, ma anche un BAFTA e un Golden Globe come miglior promessa maschile. E in effetti, Voight non sembra avere l'intenzione di deludere le aspettative: nel 1970 è prima nella commedia sarcastica e antimilitarista Comma 22 con Anthony Perkins e Orson Welles e poi nel film drammatico Il rivoluzionario, accanto a Robert Duvall. Rifiutato il ruolo di Olivier ne Love Story (che poi andrà a Ryan O'Neal), vive la sua personale storia d'amore con l'attrice Marcheline Bertrand, sposata il 12 dicembre 1971, dalla quale avrà due figli, gli attori James Haven e Angelina Jolie (con la quale ha un rapporto di amore-odio). La coppia rimarrà assieme fino al 1978, poi divorzieranno, per via di un piccolo flirt che l'attore avrà con la collega Stacey Pickren.
Nel contempo, la carriera di Voight va a gonfie vele. È scelto come uno dei protagonisti di Un tranquillo week-end di paura (1972) con Burt Reynolds, e si permette di rifiutare ruoli come quelli di Matt Hooper ne Lo squalo (1975) e di Clark Kent in Superman (1978). Finalmente arriva il tanto sperato Oscar per la parte del reduce del Vietnam immobilizzato su una sedia a rotelle in Tornando a casa (1978) con Jane Fonda, che gli frutterà anche la Palma d'Oro e il Golden Globe come miglior attore. Nel 1979, affianca Faye Dunaway ne Il campione e riceve la sua seconda nomination agli Oscar e un Golden Globe per il ruolo di un padre divorziato in A tavola in 5 (1983) con Kevin Costner.
Da questo momento in poi, c'è una brusca frattura fra il suo successo e la sua carriera artistica. Inspiegabilmente sarà relegato a ruoli televisivi che non lo metteranno in luce per tutti gli Anni Ottanta, solo nel 1995, ritorna a ruggire accanto a Robert De Niro e Al Pacino nel poliziesco Heat - La sfida. Lo stesso anno, si dà alla regia dirigendo Dom DeLuise nel film tv Il soldatino di latta. Fra i suoi ultimi ruoli, rimane impareggiabile quello della spia ne Mission: Impossible (1996) con Tom Cruise e Vanessa Redgrave. L'anno successivo, entrerà nel cast di U-Turn - Inversione di marciadi Oliver Stone, accanto a Sean Penn e Nick Nolte, poi sarà diretto da Francis Ford Coppola ne L'uomo della pioggia (1997) con Danny DeVito.
Dopo aver affiancato Gene Hackman in Nemico pubblico (1998), ritrova la Redgrave sul set del film tv fiabesco Jack and the Beanstalk: The Real Story (2001), poi batterà l'amico Hackman per il ruolo del Presidente Franklin Delano Roosevelt nel pessimo Pearl Harbor (2001). Dopo una nuova candidatura dall'Academy per il film Alì (2001) come miglior attore non protagonista, recita accanto a Sigourney Weaver ne Holes - Buchi nel deserto (2003) e affianca Nicolas Cage e Harvey Keitel ne Il mistero dei Templari (2004) e nel suo sequel Il mistero delle pagine perdute (2007). Sarà poi il nemico di Meryl Streep in The Manchurian Candidate (2004) di Jonathan Demme, con Denzel Washington, vestirà i panni di Papa Giovanni Paolo II nell'omonima fiction televisiva, accanto a Christopher Lee, e reciterà con Terence Stamp nel film indipendente September Dawn (2006).
Interprete lunare che ha saputo descrivere e tratteggiare personaggi legati fortemente all'inconscio e al passato, si è presentato alla storia del cinema come una delle prime giovani star anticonformiste, trasformandosi poi in caratterista villain con il gusto dell'eccesso. È come se nella storia del cinema ci fossero due Jon Voight: il primo era uno dei rari belli della New Wave americana Anni Settanta, solare e contemporaneo, in rapida ascesa come anti-star; il secondo è quelli imbolsito e irriconoscibile che è apparso dopo una lunga parentesi di oblio e si è specializzato in macchiette da cattivo.

Ultimi film

Documentario, (USA - 2012), 89 min.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati