•  
  •  
Apri le opzioni

Renato Scarpa

Renato Scarpa è un attore italiano, scenografo, è nato il 14 settembre 1939 a Milano (Italia) ed è morto il 30 dicembre 2021 all'età di 82 anni a Roma (Italia).

Il perfetto caratterista

A cura di Fabio Secchi Frau

Renato Scarpa è uno dei migliori caratteristi italiani. Si è imposto alla fine degli anni Sessanta e ancora regna indisturbato, meritatamente applaudito anche da grandi autori del cinema nostrano.

La carriera fra gli anni Sessanta e Ottanta
Inizia a lavorare sul grande schermo diretto da Vittorio e Paolo Taviani in Sotto il segno dello scorpione (1969) con Gian Maria Volonté, Lucia Bosè e Giulio Brogi. I due fratelli registi poi lo inseriranno anche in San Michele aveva un gallo (1973).
Dopo i Taviani passa a Marco Bellocchio con Nel nome del padre (1972) e recita accanto a Julie Christie in A Venezia... un dicembre rosso shocking (1973); parallelamente è con Charlotte Rampling in Giordano Bruno (1973) e inaugura un lungo sodalizio artistico nelle commedie di Steno.
Luigi Comencini lo vuole accanto a Stefania Sandrelli in Delitto d'amore (1974) e partecipa a ben due film di Roberto Rossellini (Anno Uno, 1974, e Il Messia, 1975, con Vittorio Caprioli). Dopo aver lavorato per Franco Giraldi (Colpita da improvviso benessere, 1976), ha il piccolissimo ruolo del medico che cura Jessica Harper nell'horror stregonesco Suspiria (1977) con Alida Valli.
Tanti i registi che se lo contendono: Liliana Cavani lo impone nel cast di Al di là del bene e del male (1977); Mario Monicelli in Un borghese piccolo piccolo (1977) con Alberto Sordi; Alessandro Benvenuti in Ad Ovest di Paperino (1982); Dino Risi in Sesso e volentieri (1982) e soprattutto Luciano De Crescenzo. È un professionista stimato anche dai suoi colleghi che lo apprezzano enormemente. Lavora con Ugo Tognazzi (Fatto su misura, 1984), Vittorio Gassman (Benvenuta, 1984) e addirittura Kathleen Turner (Giulia e Giulia, 1987).

Il preferito di Nichetti
Dagli anni Ottanta comincia un lungo sodalizio artistico con Maurizio Nichetti che lo dirige in: Ladri di saponette (1989); Volere Volare (1991); Stefano Quantestorie (1993); e Honolulu Baby (2001).

Il lavoro negli anni Novanta
Negli anni Novanta è accanto a Stefania Sandrelli in Tracce di vita amorosa (1990); poi è diretto da Silvio Soldini in Un'anima divisa in due (1993) dove veste i panni del telegrafista Giorgio in Il postino (1994) di Massimo Troisi e Michael Radford, con Philippe Noiret e Maria Grazia Cucinotta. Nel 1999 appare in Il talento di Mr. Ripley, con Gwyneth Paltrow.

I film del Duemila
Nel Duemila recita in Tobia al caffè (2000) di Gianfranco Mingozzi e in due film di Nanni Moretti: La stanza del figlio (2001) e Habemus Papam (2011), con Michel Piccoli. Fra i film americani segnaliamo anche The Tourist (2010) con Johnny Depp.

L'immensa carriera negli sceneggiati italiani
Particolarmente presente negli sceneggiati è nel cast di un numero impressionante di questi: Un delitto perbene (1977) di Giacomo Battiato, con Claudio Cassinelli; Chiunque tu sia (1977) di Mario Foglietti con Giuseppe Pambieri; Un amore di Dostoevskij (1978) di Alessandro Cane con Marco Bonetti e Angelica Ippolito; I problemi di Don Isidoro Parodi (1978) di Andrea Frezza con Tina Aumont, Marina Berti, Alessandro Haber, José Quaglio e Fernando Rey; Quattro delitti (1979) di Alberto Sironi con Roberto Cenci, Tano Cimarosa e Fiorenza Marchegiani; Poco a poco (1980) con Teresa Ann Savoy, Diego Abatantuono e Franco Fabrizi; Don Luigi Sturzo (1981) di Giovanni Fago con Flavio Bucci e Rita Forzano; La Certosa di Parma (1982) di Mauro Bolognini con Andrea Occhipinti, Gian Maria Volonté, Lucia Bosé, Marc Porel, Ottavia Piccolo e Laura Betti; Buio nella valle (1984) di Giuseppe Fina con Orso Maria Guerrini; Quando arriva il giudice (1986) di Giulio Questi con Erika Blanc, Mimsy Farmer e Anna Galiena; Colletti bianchi (1988) di Bruno Cortini con Giorgio Faletti, Connie Nielsen, Franco Oppini, Fabio Sartor, Vittorio Caprioli, Teo Teocoli e Alessandra Casella; Uno di noi (1996) di Fabrizio Costa con Gioele Dix, Virna Lisi e Lucrezia Lante della Rovere; Avvocati (1998) di Giorgio Ferrara; La forza dell'amore (1998) di Vincenzo Verdecchi con Gianni Morandi, Marianna Morandi, Corinne Clery, Elena Sofia Ricci, Nini Salerno; Senza confini (2001) con Sebastiano Somma, Chiara Caselli, Antonella Fattori, Umberto Bellissimo e Massimo Wertmüller; Tutti i sogni del mondo (2003) di Paolo Poeti con Alessia Mancini, Serena Autieri, Bianca Guaccero, Luca Ward, Simone Corrente, Luisa De Santis, Marco Messeri e Carla Cassola.
Anche nelle fiction il suo peso è consistente (Procacciatore d'affari, Luigi Ganna Detective, Rosaura alle 10, Colpo di grazia alle sezione III, Colomba, Marco Polo, Strada Pia, Cuore, Vestire gli ignudi, Una casa a Roma, Errore fatale, Cronaca nera, Le avventure del giovane Indiana Jones, Un amore americano, Abramo, L'aquila della notte, Joseph, Cascina Vianello, Compagni di branco, Noi siamo angeli, Il mistero del cortile, Il conte di Montecristo, Il commissario Montalbano, Ester, Gli amici di Gesù - Giuseppe di Nazareth, Virginia - La monaca di Monza, Eroi per caso).

La morte
Ci lascia a 82 anni per un malore improvviso il 30 dicembre 2021 nella sua casa di Roma, nel quartiere Monteverde.

Ultimi film

Commedia, (Italia - 2021), 101 min.
Commedia, (Italia - 2018), 110 min.
Drammatico, (Italia - 2017), 98 min.
Drammatico, (Italia - 2016), 97 min.
Thriller, (Italia - 2016), 90 min.

News

Lo 'psichiatra' Moretti in aiuto di un uomo insicuro ma destinato a reggere le sorti della Chiesa.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati