Dizionari del cinema
Quotidiani (1)
Miscellanea (1)
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
marted 18 dicembre 2018

Elena Sofia Ricci

Da Firenze con brio

Nome: Elena Sofia Barucchieri
56 anni, 29 Marzo 1962 (Ariete), Firenze (Italia)
occhiello
Normalit, che brutta parola
dal film Mine Vaganti (2010) Elena Sofia Ricci Zia Luciana
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Elena Sofia Ricci
Nastri d'Argento 2018
Nomination miglior attrice per il film Loro 1 di Paolo Sorrentino

Nastri d'Argento 2018
Premio miglior attrice per il film Loro 1 di Paolo Sorrentino

David di Donatello 2010
Nomination miglior attrice non protagonista per il film Mine Vaganti di Ferzan Ozpetek

Nastri d'Argento 2010
Nomination miglior attrice non protagonista per il film Mine Vaganti di Ferzan Ozpetek

Nastri d'Argento 2010
Premio miglior attrice non protagonista per il film Mine Vaganti di Ferzan Ozpetek

David di Donatello 1990
Nomination miglior attrice per il film Ne parliamo luned di Luciano Odorisio

Nastri d'Argento 1988
Nomination miglior attrice non protagonista per il film Io e mia sorella di Carlo Verdone

Nastri d'Argento 1988
Premio miglior attrice non protagonista per il film Io e mia sorella di Carlo Verdone

David di Donatello 1988
Nomination miglior attrice non protagonista per il film Io e mia sorella di Carlo Verdone



Il tema delle morti bianche per la nuova miniserie Rai.

Gli ultimi del Paradiso: racconto sull'etica della responsabilit

venerd 22 gennaio 2010 - Alessandra Giannelli cinemanews

Gli ultimi del Paradiso: racconto sull'etica della responsabilit Dal forte contenuto sociale ed emotivo Gli ultimi del Paradiso, la miniserie che Rai Uno offrir al suo pubblico domenica 24 e luned 25, in prima serata. Massimo Ghini ed Elena Sofia Ricci sono Mario e Carmen, una coppia che con fatica ha ottenuto un piccolo benessere e che, insieme ad altri amici, si ritrover nella piaga delle morti bianche quando un collega di Mario sar costretto alla immobilit. Tanti i personaggi che animano questa vicenda per un cast, stavolta anche a detta dei giornalisti, davvero eccezionale (tra gli altri anche Ninetto Davoli e Caterina Vertova). Un tema contemporaneo, ribadisce il direttore Fabrizio Del Noce, cos come le fiction Rai che vanno in onda in questo periodo perch rispecchiano quello che un vero e proprio intendimento culturale, quello cio di occuparsi del sociale. Quando si parla di morti sul lavoro, tutti dovrebbero riconoscersi ed interessarsi, non soltanto per ridurre le morti, ma gli incidenti stessi, come stato egregiamente raccontato nella sceneggiatura di Giancarlo De Cataldo, Monica Zapelli e Luciano Manuzzi. Compito del servizio pubblico, sottolinea Del Noce, non quello di indicare colpevoli o innocenti, ma di coinvolgere l'opinione pubblica per tenere alta la guardia e tutelare i pi deboli. Conclude, infine, ringraziando la sensibilit degli attori per essersi davvero calati nei panni dei protagonisti e delle loro storie di vita, rivolgendosi alla Ricci, presente alla conferenza, a differenza di Ghini, in rappresentanza della Rai a New York, in occasione di un festival della fiction. A dirigere la miniserie Luciano Manuzzi, il quale, intervenendo, ha fatto notare che un altro titolo della fiction sarebbe potuto essere "La corsa", in quanto oggi questa forma di fretta, che mettiamo in ogni nostro agire, la ragione fissa che sta alla base delle tragedie sul lavoro. Le morti bianche hanno a che fare con l'approssimazione e la fretta, tutte condizioni di un incidente. Un racconto questo sull'etica della responsabilit, che tratta di una dimensione piccola di lavoro, partendo dalle storie di vita delle persone pi semplici per comunicare che bisogna interrogarsi sulle scelte che si fanno, anche per rendere pi umano il lavoro che spesso schiaccia o porta a morire.

Venerd ritorna la fiction sulla famiglia pi amata d'Italia.

I Cesaroni: le novit e le sorprese della terza serie

marted 3 febbraio 2009 - Alessandra Giannelli cinemanews

I Cesaroni: le novit e le sorprese della terza serie Ci siamo, da venerd 6 febbraio torner, su Canale 5, la famiglia Cesaroni con tutti i suoi personaggi: dalla coppia Claudio Amendola Elena Sofia Ricci, ai pi giovani Alessandra Mastronardi, Matteo Branciamore, ma anche Antonello Fassari, Max Tortora, Elda Alvigini e Ludovico Fremont. Il gruppo storico, su cui, diciamolo, spiccano la simpatia di Amendola, la bravura di Fassari e Tortora, ma anche quella tutta al femminile della Ricci. Tante le storie che saranno raccontate, sempre in quel della Garbatella, dove la famiglia, e il suo simpatico contorno, lavorano, studiano e amano. E si perch le storie d'amore pi seguite d'Italia incanteranno ed incuriosiranno ancora il pubblico. Grandi interpreti (permettetecelo, Max Tortora fenomenale!), molte le sorprese, tanto il divertimento, cui tutti cercano di dare una spiegazione, ma che Antonello Fassari risolve: "Perch siamo tutti un po' Cesaroni"! Presentata, proprio a Cinecitt (qui sono stati ricreati gli interni della serie), la terza stagione della fiction "evento" della televisione italiana, come ha dichiarato Giancarlo Schieri, direttore di Mediaset, definendo eccezionale tutto il cast, sia tecnico sia artistico. la serie pi lunga della televisione italiana (per il numero di serate): dal 6 febbraio per 15 venerd, mentre gi in fase di scrittura la quarta, che sar ancora pi lunga, a dimostrazione, sottolinea Schieri, di quanto il pubblico voglia bene a questo prodotto, cos come gliene vuole l'Azienda. con enorme piacere che Carlo Bixio, il pap della fiction (alias il produttore), presenta questa terza stagione, ammettendo che l'interesse cresciuto da parte del pubblico, tanto che il picco dello share in senso assoluto, lo scorso anno, stato del 33,90% con ben 8.200.000 spettatori, incollati ala tv esattamente nella scena d'amore tra Eva e Marco (la storia pi seguita e amata, soprattutto tra gli adolescenti).

Al Roma Fiction Fest presentata la nuova fiction di Genovese e Miniero, in arrivo a settembre.

Amiche mie, la versione italiana di Sex and the City

luned 14 luglio 2008 - Alessandra Giannelli cinemanews

Amiche mie, la versione italiana di Sex and the City Carrie, Samantha, Charlotte e Miranda? Le abbiamo anche noi! Sono: Cecilia Dazzi, Elena Sofia Ricci, Luisa Ranieri e Margherita Buy! Quattro amiche alla disperata ricerca di amore e amicizia, nella nuova fiction prodotta da MediaVivere, Amiche mie, che andr in onda su Canale 5, il prossimo autunno, in sei puntate per dodici episodi. Sex and the city o casalinghe disperate? Lo scopriremo presto, seguendo le avventure di queste quattro bravissime interpreti, come gli stessi registi, Luca Miniero e Paolo Genovese (registi del prezioso Incantesimo napoletano), puntualizzano, aggiungendo che Amiche mie si un prodotto televisivo, che per ha molto del cinematografico. Presentato, alla serata premire del RFF, da Cristiana Farina, sceneggiatrice e "produttrice creativa", una nuova figura di cui la stessa Farina parla, spiegando che esiste gi in Italia e ha il compito di supervisionare tutti i passaggi artistici successivi alla scrittura insieme al produttore: si fa un cast, si scelgono i registi, si decide il costumista si d un indirizzo che si diriga all'idea originaria.
Una fiction nuova, quindi, della quale loro stesse ci parlano.

Loro

Un film di Paolo Sorrentino. Con Toni Servillo, Elena Sofia Ricci, Riccardo Scamarcio, Kasia Smutniak, Euridice Axen.
continua»

Genere Biografico, - Italia 2018. Uscita 13/09/2018.

Loro 2

* * * - -
(mymonetro: 3,14)
Un film di Paolo Sorrentino. Con Toni Servillo, Elena Sofia Ricci, Riccardo Scamarcio, Kasia Smutniak, Euridice Axen.
continua»

Genere Biografico, - Italia 2018. Uscita 10/05/2018.

Loro 1

* * * - -
(mymonetro: 3,35)
Un film di Paolo Sorrentino. Con Toni Servillo, Elena Sofia Ricci, Riccardo Scamarcio, Kasia Smutniak, Euridice Axen.
continua»

Genere Biografico, - Italia 2018. Uscita 24/04/2018.

Il tuttofare

* * * - -
(mymonetro: 3,34)
Un film di Valerio Attanasio. Con Sergio Castellitto, Guglielmo Poggi, Elena Sofia Ricci, Clara Alonso, Tonino Taiuti.
continua»

Genere Commedia, - Italia 2018. Uscita 19/04/2018.

L'amore rubato

* * - - -
(mymonetro: 2,00)
Un film di Irish Braschi. Con Emanuel Caserio, Antonio Catania, Cecilia Dazzi, Luisa De Santis, Antonello Fassari.
continua»

Genere Drammatico, - Italia 2016. Uscita 29/11/2016.
Filmografia di Elena Sofia Ricci »

gioved 6 dicembre 2018 - La serie Involontario vince il premio per miglior web serie italiana.

Roma Web Fest, web cinema e televisione uniti in una grande festa

a cura della redazione cinemanews

Roma Web Fest, web cinema e televisione uniti in una grande festa Gioved 29 Novembre, nella meravigliosa cornice del Teatro del The Church Palace, si svolta la premiazione ufficiale della sesta edizione del Roma Web Fest.
L'evento stato introdotto da Janet De Nardis, direttrice artistica e ideatrice del Festival, che ha parlato della manifestazione che ha come obiettivo la promozione del talento webnativo italiano e straniero e il dialogo con i pi importanti produttori,distributori e brand italiani e internazionali. Quello che in passato era solo un miraggio, oggi realt; ci che sembrava un avveniristico futuro diventato un concreto presente. Il mondo del cinema, della televisione e del web uniti in una grande festa per premiare la creativit.
Tra i personaggi che hanno preso parte alla serata: Elena Sofia Ricci, Stefano Mainetti, Andrea Roncato, Savino Zaba, Pasquale Di Nuzzo, Sarah Maestri, Blu Yoshimi, Stefano De Sando, Marina Di Guardo, Sofia Bruscoli, Lidia Vitale, Selvaggia Roma, Antonio Giuliani, Federico Moccia, Martina Sebastiani, Edoardo Ferrario, Silvia Mazzieri, Antonio Razzi, Alessandro D'Ambrosi, Marco Bonini, Silvia Salemi, Silvia Mazzieri, Beppe Convertini, Martina Pinto, Roberta Beta, Antonello Lauretti, Denny Mendez, Sofia Viscardi, Ludovico Fremont, Giorgia Bongianni, Giorgia e Greta Berti, Laura Cremaschi, Rodrigo Alves.

A presentare l'evento si sono alternati sul palco insieme a Janet De Nardis, Savino Zaba, Sofia Bruscoli, Silvia e Laura Squizzato, Silvia Salemi, Daria Salvadori Del Prato oltre al comico Marco Passiglia ( coinvolto dalla squadra del Makkekomico) che ha fatto ridere con la sua verve.
I giurati che hanno valutato le web serie sono stati: l'attrice Elena Sofia Ricci, lo scrittore e regista Federico Moccia, Cristina Priarone direttrice generale Roma Lazio Film Commission, Gianluca Guzzo amministratore delegato MYmovies, Mauro Martani direttore finanziario WIldside , Eleonora Cimpanelli sceneggiatrice dell'associazione 100 autori; il giovane attore e regista Vincenzo Alfieri e il produttore della Lotus Production Marco Belardi.
La giuria dei cortometraggi era invece composta da Laura Delli Colli vicepresidente fondazione cinema per Roma e presidente SNGCI; Marco Bonini attore, produttore e sceneggiatore; l'attore Andrea Roncato; il produttore Gianfranco De Rosa; il responsabile del marketing strategico e digital di Rai Cinema, Carlo Rodomonti; Massimo Romeo Piparo direttore artistico del Teatro Sistina; Marcello Foti direttore generale del CSC e l'attore e doppiatore Stefano De Sando.
All'interno della manifestazione stato consegnato un premio speciale al talento alla giovanissima Creator Sofia Viscardi della Show Reel. Alla serata sono stati consegnati i seguenti premi:

SEZIONE WEB SERIE:

- Miglior web serie italiana: Involontario che ha vinto il premio della Laser S.film pari a un valore di 5.000,00 Euro per 3 giorni di color correction
- Premio Roma Web Fest: Vieux Jeu che vince il premio di 1.500,00 Euro messo in palio da Minerva pictures
- Premio Rai Cinema Channel: A.A. Artisti Anonimi consistente in 3.000,00 Euro in diritti e consegnato da Carlo Rodomonti
- Migliore regia: La festa triste, che ha vinto il premio della Panalight pari a un valore di 5.000,00 Euro in servizi di noleggio e va direttamente in finale al Seoul Web Fest
- Migliore fotografia: Patricia Moore, che ha vinto un device di ultima generazione messo in palio da Wiko
- Migliore sceneggiatura: Estremi rimedi che ha vinto il premio della Laser S.film pari a un valore di 3.000,00 Euro per due giorni di sala mix audio e arriva. Direttamente in finale al Webfest Berlin 2019
- Miglior montaggio: Morir en la Rueda, che ha vinto un device di ultima generazione messo in palio da Wiko
- Migliore colonna sonora: The League of S.T.E.A.M, che ha vinto una Play Station VR messa in palio da Sony
- Movieland 2018: Enfants Perduts, premio Roma Lazio Film Commission del valore di 3.000,00 Euro
- Miglior attore italiano protagonista: Francesco Mazza (Estremi Rimedi)
- Migliore attrice italiana protagonista: Giulia Penna ( Involontario)
- Migliori costumi: The League of S.T.E.A.M
- Miglior drama: Indictus, che ha vinto il premio della "2f cinerent" pari a un valore di 3.000,00Euro in noleggio di attrezzature tecnologiche di scena e va Direttamente in finale al Seoul Web Fest
- Miglior documentario: Cronache di un sequestro, che ha vinto il premio della West 46th films pari a un valore di 3.000,00 Euro in noleggio per tre giorni dell'attrezzatura necessaria per la realizzazione di un cortometraggio o di un pilot
- Migliori effetti speciali: Kanaga
- Miglior Comedy sketch: La terra a pezzi
- Miglior comedy story: Involontario
- Miglior thriller/horror: Crimetube Southtyrol The Suitcase
- Miglior cartoon: Prima dell'alba subito dopo il tramonto
- Miglior science fiction/fantasy: The League of S.T.E.A.M

MIGLIORI CORTI:

- Miglior corto: Eyes che ha vinto il premio della Panalight pari a un valore di 5.000,00 Euro in noleggio di attrezzature
- Premio Michael Ajakwe: Vol 69
- Miglior regia: Savant kali
- Miglior sceneggiatura: Non e' una bufala
- Miglior fotografia: Nuraghes s'Arena, che ha vinto un contatto di distribuzione offerto da Premierefilm
- Miglior attrice: Gisella Burinato (Non una bufala)
- Miglior attore protagonista: Mirko Frezza (Idris)

PUNTATE ZERO:

- Miglior puntata zero: Noleggio con conducente
- Migliore idea originale: Once (in my life), che ha vinto il premio del Laboratorio di Arti sceniche di Massimiliano Bruno, che premia anche A.A. artisti anonimi come puntata zero pi votata dal Laboratorio.
Entrambe le opere avranno diritto ad un workshop presso il laboratorio.
- Premio miglior virtual reality: A Dreams of Blue
PREMI SPECIALI

- Rio golden ticket: I trenta sono i nuovi 60, che voler a Rio De Janeiro per l'edizione 2019 del Rio Web fest godendo di viaggio e hotel pagati per permettere la partecipazione alla sessione finale del concorso.
- Premio opera sociale: Io cammino
- Miglior idea originale: Antartika
- Next prize award: The Man for Your Sins
- Premio della critica Internazionale: Kenosepia
- Premio del pubblico in sala: Nomade 7
- Movieland premio del pubblico on line: The Broken Circle
- Per il premio pubblico della rete sezione web serie "il pi votato": The Broken Circle
- Per il premio pubblico della rete sezione webserie "il piu' apprezzato": The league of s.t.e.a.m
- Per il premio pubblico della rete sezione puntate zero: L'ombra del vero
- Per il premio pubblico della rete sezione cortometraggi: Savant: Kali 47

La giuria internazionale composta da Young Man Kang, Csongor Dobrotka, Meredith Burkholder, Luis Felipe Alvarado, Harrison Lawrence e Aura Moreno Gonzlez, ha consegnato i seguenti premi:
Best foreign actress: Julie Chevalier (di Ink)
Best foreign actor: Jacques Godin (di Vieux jeux)
Best soundtrack: I'm under
Best idea: How to buy a baby
Best international production: Patricia Moore
Best direction: Vieux Jeu
Best foreign web serie: This is desmondo ray

Venerd 30 Novembre si dunque conclusa la sesta edizione del Roma Web Fest con un grandissimo evento all'insegna del Glamour e della moda e una cena nell'elegantissimo ristorante Viva, in via Sicilia dove si riunita la giuria Fashion Film, composta da Fabiana Giacomotti, Marina Di Guardo (mamma di Chiara Ferragni) , Romana And ( Direttrice Master in Fashion Studies dell'universita La Sapienza di Roma) Chiara Giallonardo (presentatrice Rai) e Lucia Silvestri (Bulgari), che ha assegnato i seguenti premi:
Miglior Fashion Film 2018: The Perfect Parisienne di Victor Claramunt
Best Innovation Idea: Start the Buzz diretto da The Blink Fish

Il premio del pubblico della rete stato assegnato a Free your Mind, fashion film della Nike diretto da Anthony Capristo.
Mentre la giuria del Premio Fashion Film Contest, composta da Laura Bozzi, Umberto Garibaldi, Lorella Ridenti, Sara Zuccari, Valeria Altobelli e Michelle Marie Castiello ha assegnato il premio Miglior Fashion Film a Nelle tue corde di Anna Chiara Bernardini. Il contest, realizzato in collaborazione con l'Accademia del lusso e la sua Direttrice Laura Gramigna e la professoressa Paola Rotella, ha previsto la sfida tra cinque progetti realizzati da cinque giovani autori, Martina G. Callea, Anna Chiara Bernardini, Ilaria Corsaro, Marcello Maiocchi e Annalisa Ricciardi, per i brand Sabrina Persechino interpretato da Ester Vinci e Andrea Vico: Amen, con protagonisti Moreno Amantini e Glenna Ball; ReyLu, con Alina Person e Reyson; Natural Winning Woman, con Roberta Scardola e il marchio An An Con Micaela Foti. Presenti alla serata numerosissimi ospiti, tra loro Carmen Di Pietro, Katiuscia Cavaliere, Sergio Valente, Paola Tassone e la youtuber Sivi Show.

Nelle tre giornate di Festival sono intervenuti nei vari incontri: I The Jackal, I Casa Surace, Pino Insegno, Luca Vecchi, Sofia Viscardi , K4U, Daniele Doesn't Matter, il Sottosegretario di Stato al Ministero per i beni e le attivit culturali Lucia Borgonzoni, il Prof. Mario La Torre, Giancarlo Leone, Federica Scognamiglio, il regista Pablo Bustos, Leonardo Marchetti, Francesco Vigliotti, Jason Joe e Alex Falcotiktokers di Greater Fool Media, Lorenzo Farina, Pasquale Di Nuzzo, Andrea Dianetti, Andrea Montovoli, gli Zero, gli Actual, Angelica Massera, Francesca Chillemi, Diana Del Bufalo, Gabriele Rossi, Mauro Racanati, Liliana Fuorelli, Nino Frassica, Martina Basile, il produttore Nando Mormone con i comici di Made in Sud, Selvaggia Roma, Martina Sebastiani, Martina Luchena, Martina Corradetti, Nadia La Bella, Katiuscia Cavaliere, Lele Sarallo e Roberta Beta.

Il Roma Web Fest si conclude trionfante e ancora una volta la lungimiranza del direttore Janet De Nardis dimostra che investire sui giovani, la creativit, la qualit e le nuove tendenze la formula giusta per aprire una breccia di positivit nel mercato dell'audiovisivo italiano, ma forse anche internazionale.

   

Altre news e collegamenti a Elena Sofia Ricci »
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità