•  
  •  
Apri le opzioni

Monica Bellucci

Monica Bellucci è un'attrice italiana, è nata il 30 settembre 1964 a Città di Castello (Italia). Al cinema il 15 settembre 2022 con il film Memory.
Nel 2021 ha ricevuto il david speciale al David di Donatello. Dal 2017 al 2021 Monica Bellucci ha vinto 2 premi: David di Donatello (2021), Nastri d'Argento (2017). Monica Bellucci ha oggi 57 anni ed è del segno zodiacale Bilancia.

Superdiva - Dall'Italia con passione

A cura di Fabio Secchi Frau

C'è una chiave di genere (quello femminile) nel genere (cinematografico) che definisce il suo posto nella settima arte mondiale. Monica Bellucci lo ha detto fin dal principio: «Essere un'attrice è una sublimazione della femminilità». Ma lei, senza alcun dubbio, è qualcosa di diverso. L'hanno paragonata al premio Oscar italiano Sophia Loren, ma lei se ne distacca. La Bellucci in effetti è più cupa, più griffata della sua collega, e ha popolato la sua carriera di una serie di ruoli che, presi singolarmente, potrebbero anche apparire superfreak, ma che senza dubbio, l'hanno resa una superdiva.

Impossibile non notarla
Nata nel 1964 nel villaggio umbro di Città di Castello, la Bellucci originariamente seguiva il sogno di intraprendere una professione legale. Frequenta così Giurisprudenza all'Università di Perugia, pagandosi gli studi con il lavoro da modella. Ma nel 1988, richiesta dalla Elite Model Management, decide di abbandonare tutto e di trasferirsi a Milano. Dopo due anni di sfilate, durante i quali riesce a raggiungere un successo immenso, viene spinta dalla passione per la recitazione a intraprendere la carriera d'attrice. Debutta nel 1990 nel film tv del grande Dino Risi Vita coi figli, con Giancarlo Giannini e Corinne Clery. L'anno seguente è già protagonista in un film per il grande schermo: La riffa di Francesco Laudadio, con Giulio Scarpati e Massimo Ghini.

Le ambizioni cinematografiche
Decisa a diventare popolare in tutto il mondo, sbarca a Hollywood, dove esordisce nel ruolo di una delle "donne di Dracula" nella bellissima pellicola Dracula di Bram Stoker (1992), diretta nientemeno che da Francis Ford Coppola. La scena d'amore con Keanu Reeves entrerà nella storia del cinema horror come una delle sequenze più erotiche mai viste. Tornata in Italia, dopo qualche commedia, è diretta da Carlo Vanzina ne I mitici (1994) e da Maurizio Nichetti in Palla di neve (1995). Dopo due fiction in cui riveste ruoli minori, Giuseppe (1995) di Roger Young (moglie del Faraone) e Sorellina e il principe del sogno (1996) di Lamberto Bava (una principessa), tenta di scalare la vetta del cinema francese e viene scelta per affiancare Vincent Cassel nel thriller L'appartamento (1996) di Gilles Mimouni, dove viene baciata da una nomination ai César come miglior promessa femminile. Come se non bastasse su quel set trova l'amore nel suo partner. Si sposerà infatti con Cassel nel 1999 e da lui avrà una figlia, Deva Cassel. I due, che non vivono assieme ma in due appartamenti separati (lei a Londra e lui a Parigi), si incontrano soprattutto sui set di pellicole come: Dobermann (1997), Come mi vuoi (1997), Le plaisir (et ses petits tracas) (1998), Méditerranés (1999) e il corto Compromis (1998).

La Cleopatra italiana
Giunonica bellezza immortalata nel calendario della rivista Max (e successivamente anche nel 2000 per GQ), continua a non disdegnare la sua patria e lavora con Marco Risi che la dirige ne L'ultimo Capodanno (1998), poi sarà la protagonista di uno dei più bei film di Giuseppe Tornatore: Malèna (2000), che ne sancirà lo status di diva italiana. In America si frapporrà tra Gene Hackman e Morgan Freeman nel thriller Under Suspicion (2000) di Stephen Hopkins e, senza snobbare la pubblicità, sarà la protagonista di diversi spot commerciali (Infiore bras, Breil, Dolce & Gabbana).
Seducente e misteriosa dama francese nell'horror di Christophe Gans Il patto dei lupi (2001), ricoprirà il ruolo di un'isterica Cleopatra in Astérix e Obélix: Missione Cleopatra (2002) di Alain Chabat. Si griderà allo scandalo per le sequenze del suo stupro in Irréversible (2002) di Gaspar Noè, e rifiuterà il ruolo di Mina Harker nell'hollywoodiano La leggenda degli uomini straordinari (2003), che poi andrà a Peta Wilson, per recitare in un film italiano: Ricordati di me (2003) di Gabriele Muccino, nel ruolo dell'amante di Fabrizio Bentivoglio, unico personaggio positivo e libero di tutta la pellicola, che accetta il caro prezzo delle sue scelte. La sua interpretazione è così sorprendente che il pubblico la premia con una nomination ai David di Donatello come miglior attrice non protagonista e il Nastro d'Argento nella stessa categoria. Sui set di Matrix - Reloaded (2003) e Matrix - Revolutions (2003) dei fratelli Larry e Andy Wachowski, ritrova il collega Keanu Reeves nel ruolo della diabolica Persephone. Poi sarà una toccante Maria Maddalena per Mel Gibson nel discusso La passione di Cristo (2004), ruolo per cui verrà candidata per il secondo Nastro d'Argento nella stessa categoria dell'anno prima.

Professionista giramondo
Spike Lee la trasformerà nella figlia di un gangster in Lei mi odia (2004) e, dopo essersi fatta fotografare nuda e gravida sulle copertine di Vanity Fair - come segno di protesta contro la legge italiana per cui solo le coppie sposate possono utilizzare l'inseminazione artificiale -, è una bellissima e magica Regina per Terry Gilliam ne I fratelli Grimm e l'incantevole strega (2005). Prostituta dal cuore d'oro per Bertrand Blier in Per sesso o per amore? (2005), riconosciuta ormai mondialmente come una delle creature più divine dello schermo, oltre che come una delle donne più belle della Terra, diventa giurata al Festival di Cannes. Nel 2006, N (Io e Napoleone) di Paolo Virzì la metterà in luce nel ruolo comico della baronessa-parvenu Emilia Speziali, mentre nel 2007 sarà un'erotica fisioterapista, accolta fra le braccia di Riccardo Scamarcio, in Manuale d'amore 2 - Capitoli successivi (2007) per Giovanni Veronesi e la bella pupa in Shoot'em Up - Spara o Muori accanto a Clive Owen. Tra il 2008 ed il 2009 si cimenta in tre pellicole tutte italiane: si tratta di Sanguepazzo di Giordana, L'uomo che ama con Pierfrancesco Favino e Baarìa di Tornatore.
Concluso il 2010 con la produzione Disney L'apprendista stregone, torna in Italia e gira il terzo capitolo del Manuale di Veronesi, Manuale d'amore 3 e nel 2013 torna in un film francese, Benvenuti a Saint Tropez di Danièle Thompson. Nel 2014 è nel cast de Le meraviglie di Alice Rohrwacher, presentato al 67° Festival di Cannes e l'anno successivo partecipa a Spectre - 007 di Sam Mendes. Sarà poi nel film di Kusturica Sulla Via Lattea, presentato alla 73. Mostra del Cinema di Venezia. Nel 2021 riceve il David Speciale alla 66esima edizione dei David di Donatello e recita nel film di Paola Randi La befana vien di notte 2.

Capacità indiscutibili
Mescolare bellezza e bravura, erotismo e maternità, può dar vita a un ibrido ad alto tasso di popolarità. Monica Bellucci riesce tecnicamente e con una maestria lodevole a raccontare/lasciar immaginare i suoi personaggi, decollando dal grande schermo e cadendo dentro di noi. Evitando sempre di abbattersi in stupidi ruoli comuni. L'elemento dell'impossibilità e quello della possibilità di averla concorrono a crearne un mito. E nonostante quel che si dica della sua recitazione, è un'attrice emotivamente toccante che è capace di esprimere un sentimento tragico e universale.

Prossimi film

Ultimi film

SERIE - Thriller, Drammatico - (USA - 2017)

Focus

INCONTRI
venerdì 2 settembre 2011
Giovanni Bogani

Perché ho fatto quel nudo? Quando accetti di lavorare con un regista ti affidi totalmente a lui. Philippe Garrel ha un suo universo, che si può amare o meno, ma che è indiscutibilmente suo. E io ho deciso di fare parte del suo universo”. Monica Bellucci commenta così il suo nudo integrale all’inizio di Un été brulant, presentato ieri in concorso alla Mostra del cinema di Venezia. E accolto da diversi fischi, e un po’ di ilarità

INCONTRI
lunedì 13 giugno 2011
Ilaria Ravarino

C'è chi nasce con un talento luminoso ed evidente, e chi passa i migliori anni della sua vita a tentare di dimostrare che il talento c'è, e magari è solo offuscato. C'è chi colleziona premi e passerelle, chi lavora all'estero, chi va lontano. E chi, bruciato dalle critiche ad ogni passo falso, non riesce a uscire dal recinto provinciale della bassa fiction metropolitana. Monica Bellucci è un bizzarro oggetto di spettacolo che si colloca a mezza via fra i due estremi

INCONTRI
martedì 22 febbraio 2011
Marzia Gandolfi

Arriva in sala il terzo e attesissimo capitolo di Manuale d’amore, impreziosito dalla carismatica presenza di Robert De Niro, che parla italiano, pensa in inglese e innamora la bella Viola di Monica Bellucci. Tre episodi, corrispondenti a tre stagioni dell’amore (Giovinezza, Maturità, Oltre), compongono questa volta le ‘istruzioni per l’uso’ di Giovanni Veronesi, che offre nuovi campioni rappresentativi di una più ricca sociologia del comportamento sentimentale

NEWS
mercoledì 20 ottobre 2010
Edoardo Becattini

Sarà un caso che, dopo un (non)giovane di nome Dante (Francesco Mandelli) e un disc-jockey interpretato da Claudio Bisio, il narratore che sfoglierà per noi i nuovi capitoli del compendio amoroso di Giovanni Veronesi sia un tassista chiamato Cupido (Emanuele Propizio)? Forse no, considerando che il protagonista di Manuale d'amore 3 è il taxi driver per eccellenza della storia del cinema, l'uomo più emulato da varie generazioni di attori posti davanti a uno specchio in cerca di uno sguardo paranoico ed esaltato

INCONTRI
giovedì 22 maggio 2008
Tirza Bonifazi Tognazzi

Sanguepazzo, tutto attaccato È un modo di dire siciliano, che il regista ha appreso ai tempi in cui girava I cento passi. Sanguepazzo (tutto attaccato) indica uno spirito indisciplinato, eccentrico, incontrollabile. Una testa calda, un elemento pericoloso. Nel nuovo film di Marco Tullio Giordana il titolo rivela la natura dei due protagonisti - coppia celebre nella vita e sullo schermo - Osvaldo Valenti e Luisa Ferida, che, secondo le parole dello stesso regista, "si erano sempre comportati al di sopra di qualsiasi legge, contraddicendo ogni buonsenso e decenza, perfino orgogliosi della loro dubbia fama

News

Regia di Paola Randi. Un film con Monica Bellucci, Zoe Massenti, Alessandro Haber, Luigi Luciano, Corrado Guzzanti. Da...
Un ragazzo escogita uno strano modo per arrivare dal Libano all'Europa.
L’attrice riceverà un David Speciale nel corso della cerimonia prevista l’11 maggio.
La storia del giovane Sam Ali, che escogita uno strano modo per arrivare dal Libano all'Europa. Prossimamente al...
Regia di Paola Randi. Un film con Monica Bellucci, Zoe Massenti, Alessandro Haber, Luigi Luciano, Corrado Guzzanti....
Claude Lelouch riunisce ne I migliori anni della nostra vita la coppia che ha fatto sognare in Un uomo, una donna, Palma...
Claude Lelouch firma un'opera che si rivolge a tutti coloro che sono disposti a riflettere sul mistero della vita e...
La critica si divide su Les Fantomes d'Ismael di Arnaud Desplechin. Oggi in Concorso di Haynes e Zvyagintsev. L'italiano...
L'attrice italiana guiderà la cerimonia di apertura e chiusura della 70esima edizione, rispettivamente il 17 e il 28 maggio.
Daniel Craig, Monica Bellucci e Léa Seydoux sul red carpet del Royal Albert Hall. Alla prima del film anche i reali...
Oggi in concorso David Cronenberg e Bennett Miller.
In diretta o in differita, tutti alla Mostra del Cinema di Venezia.
Così l'attrice parla di Un été brûlant.
L'attrice parla di Un été brulant e della sua italianità.
Le foto del film con Monica Bellucci e Louis Garrel in concorso a Venezia.
La più esportata delle nostre attrici a Taormina per tenere una lezione di cinema.
Il terzo capitolo del celebre prontuario sentimentale racconta le tre stagioni dell'innamoramento.
Arriva in sala il terzo Manuale di Veronesi, deliziato da Robert De Niro.
Cinque minuti, nuove foto e video e il 3° trailer italiano.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati