On the Milky Road - Sulla Via Lattea

Film 2016 | Drammatico +13 125 min.

Titolo originaleOn the Milky Road
Anno2016
GenereDrammatico
ProduzioneSerbia, Messico, USA, Gran Bretagna
Durata125 minuti
Regia diEmir Kusturica
AttoriMonica Bellucci, Emir Kusturica, Predrag Manojlovic, Sloboda Micalovic, Sergej Trifunovic Maria Darkina, Bajram Severdzan, Zoran Cvijanovic.
Uscitagiovedì 11 maggio 2017
TagDa vedere 2016
DistribuzioneEuropictures
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 3,01 su 10 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Emir Kusturica. Un film Da vedere 2016 con Monica Bellucci, Emir Kusturica, Predrag Manojlovic, Sloboda Micalovic, Sergej Trifunovic. Cast completo Titolo originale: On the Milky Road. Genere Drammatico - Serbia, Messico, USA, Gran Bretagna, 2016, durata 125 minuti. Uscita cinema giovedì 11 maggio 2017 distribuito da Europictures. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 3,01 su 10 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi
On the Milky Road - Sulla Via Lattea
tra i tuoi film preferiti.




oppure

Un uomo in equilibrio tra la guerra e l'amore per una donna disposta a tutto per salvargli la vita. In Italia al Box Office On the Milky Road - Sulla Via Lattea ha incassato 33,2 mila euro .

Consigliato sì!
3,01/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA 2,70
PUBBLICO 3,33
CONSIGLIATO SÌ
Tra realismo e di visionarietà, Kusturica dirige Monica Bellucci in una delle più efficaci interpretazioni della sua carriera.
Recensione di Giancarlo Zappoli
Recensione di Giancarlo Zappoli

Primavera in tempo di guerra in quella che fu la Jugoslavia. Un lattaio attraversa quotidianamente i campi di battaglia cavalcando il suo asino e sfuggendo al tiro incrociato dei fronti opposti. Nel villaggio in cui vive c'è una ragazza che lo vorrebbe sposare e che, nel frattempo, sta organizzando il matrimonio per il fratello eroe di guerra. Per far ciò ha fatto arrivare una donna di madre italiana e padre serbo che attrae immediatamente l'attenzione del lattaio. Ha inizio così una storia di passione che deve confrontarsi con la follia del conflitto armato.

"L'unica cosa che abbia un senso è amare qualcuno, come si può". Questa frase, pronunciata da una Monica Bellucci in una delle più efficaci interpretazioni della sua ormai lunga carriera, ci dice come Kusturica, qui anche attore protagonista, torni a leggere il conflitto che ha insanguinato la sua patria sotto una nuova luce.

Il suo è un cinema che si innerva da sempre su un mix di realismo e di visionarietà ma mai come in questa occasione il rapporto uomo-donna si è andato ad opporre alla devastazione causata dall'uomo armato. Il suo lattaio che caracolla con asino e ombrello (quasi novello Trinità) tra le pallottole è un innocente sopravvissuto a perdite cruente ma capace di 'leggere' la Natura. Perché qui gli animali (con in primo piano un falco pellegrino e un serpente) fanno da controcanto all'impazzimento degli uomini sin dalle prime inquadrature. Ci sono oche che sguazzano nel sangue di un maiale sgozzato così come ci saranno pecore chiamate al sacrificio o una gallina impazzita che rivaleggia con la propria immagine allo specchio.

Ci sono poi 'loro': un uomo e una donna che cercano di sfuggire a una realtà in cui anche la misurazione del tempo è divenuta assurda (c'è chi ha ai polsi due orologi mentre un altro orologio enorme fa di tutto tranne segnare l'ora). Il loro avvicinarsi ha origine da vite non facili che trovano una modalità di comunicazione che supera il contingente. Ecco allora che il testo ad epigrafe che apre il film: "Tratto da tre storie vere e da molta fantasia" trova attraverso i loro corpi una conferma. Perché si può essere certi che Kusturica abbia attinto a fatti realmente accaduti in quello che è stato uno dei più sanguinosi conflitti della storia recente. Così come si può avvertire quasi a pelle il suo bisogno di trasfigurarlo in immagini che consentano ai suoi protagonisti di andare 'oltre' l'orrore per cercare insieme una liberazione da ciò che non si può più sopportare. Non sono solo gli uccelli a volare in questo film che ci regala un finale che, come accadde per Primavera, estate, autunno, inverno e ancora primavera di Kim Ki-Duk, è destinato a rimanere nella memoria.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
sabato 3 giugno 2017
Writer58

Dopo aver visto alcuni film che mi sono parsi inessenziali e privi di smalto (e anche un po' noiosi) come "La tenerezza" dell'ottimo Amelio (una storia di malessere e solitudini ambientata in una Napoli intermedia tra una casbah marocchina e una città della Mitteleuropa), "Ritratto di famiglia con tempesta" (un film giapponese che riesce nell'impresa di abbinare [...] Vai alla recensione »

domenica 14 maggio 2017
loland10

“On The Milky Road. Sulla via Lattea” (On The Milky Road, 2016) è l’undicesimo lungometraggio del regista di Sarajevo Emir Kusturica. ‘Tratto da tre storie vere e molto fantasia”. Film di epigoni, di suoni, matti, animali, volti, voli, pallottole, paludi, militi, saette, sangue, vasca, sguardi, sogni, ansie, ferite e amori.

mercoledì 17 maggio 2017
Flyanto

 Ambientato nei territori dell'ex-Jugoslavia al tempo del conflitto, "On the Milky Road" racconta la grande storia d'amore tra un uomo (Emir Kusturica) ed una donna (Monica Bellucci) i quali sono però sono promessi sposi a due altre persone: il primo ad una ex-ginnasta e giovane donna e la seconda all'anziano fratello di lei reduce dalla guerra.

giovedì 18 maggio 2017
teodas

piloto automatico; non si sono persone dentro; molto meno divertente di quanto crede il regista...

Frasi
- Io sono Kosta. E tu chi sei?
- La ragazza che sono stata una volta e che non sono più.
- Lo stesso vale per me... non sono l'uomo che...
- Quale uomo?
- L'uomo che ero un tempo!
Dialogo tra La sposa (Monica Bellucci) - Kosta (Emir Kusturica)
dal film On the Milky Road - Sulla Via Lattea - a cura di MYmovies.it
- Sono voluta venire qui per raccontarti la verità!
- Forse non dovresti...
- Tu non sai nemmeno chi sono! Vogliono me, viva o morta!
Dialogo tra Kosta (Emir Kusturica) - La sposa (Monica Bellucci)
dal film On the Milky Road - Sulla Via Lattea - a cura di MYmovies.it
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
giovedì 11 maggio 2017
Alessandra Levantesi
La Stampa

Nuova ballata balcanica di Emir Kusturica, che torna a raccontare la sua terra devastata dalla guerra e riscattata da un'indomita vitalità. Impersonando una specie di bizzarro poeta della vita che gira a cavallo di un asino, accompagnato da un falco, in stretto contatto con la natura e gli animali, Kusturica è emblematico rappresentante di una dimensione magica e folklorica; e Monica Bellucci, che [...] Vai alla recensione »

giovedì 11 maggio 2017
Roberto Nepoti
La Repubblica

Durante la guerra dei Balcani il lattaio Kostia, a dorso d'asino e con un ombrello sulla testa, sfida le pallottole per portare il latte ai combattenti. Sta per convolare con Milena; ma quando la fidanzata porta nel villaggio l'italiana Monica Bellucci, che ha destinato alle nozze col fratello, Kostia s'innamora perdutamente della nuova venuta. Che lo ricambia.

venerdì 12 maggio 2017
Alessandra De Luca
Avvenire

Guerra nei Balcani: Kosta attraversa il fronte a dorso di un asino per portare il latte ai soldati. Corteggiato da una giovane donna del paese, si innamora di una misteriosa italiana. Il regista Emir Kusturica, che recita al fianco di Monica Bellucci, mescola guerra e amore. Storia e favola per raccontare come tra tanta distruzione l'amore riaccende la speranza. Da Avvenire, 12 maggio 2017

giovedì 11 maggio 2017
Silvio Danese
Quotidiano Nazionale

Il latte, le mucche, i serpenti e i maiali, il falco, la natura, i sogni e l'amore contro la guerra e la morte. Nella consueta misura della fiaba drammatica, a colpi di visioni sopra-reali e brutali incursioni della violenza militare, Kusturica si sente forte di idee ("da tre storie vere e molta fantasia"), di recitazione (se stesso protagonista a dorso di un asino) e di cast (una Bellucci florida [...] Vai alla recensione »

giovedì 11 maggio 2017
Cristina Piccino
Il Manifesto

Una storia di amore e di guerra. La Sposa (Monica Bellucci) è promessa a un eroe ma si innamora del mite e squinternato lattaio (lo stesso Kusturica). Siamo nella ex-Jugoslavia, durante i giorni feroci del conflitto che l'amore appassionato tra i due fa sparire, spingendolo quasi fuori campo, per trasformare il quotidiano che vivono in una fiaba. Fracassone e provocatorio, politicamente ambiguo, orchestrat [...] Vai alla recensione »

NEWS
GUARDA L'INIZIO
lunedì 8 maggio 2017
 

Primavera durante la Guerra. Ogni giorno un uomo trasporta il latte e attraversa il fronte a dorso di un asino, schivando pallottole, per portare la sua preziosa mercanzia ai soldati. Benedetto dalla fortuna nella sua missione, amato da una giovane donna [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati