Dizionari del cinema
Quotidiani (2)
Miscellanea (1)
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
mercoledì 29 marzo 2017

Keanu Reeves

Bello e dannato

Nome: Keanu Charles Reeves
52 anni, 2 Settembre 1964 (Vergine), Beirut (Libano)
occhiello
Permetti?
Oh fai, fai pure: sono un loro azionista.

dal film Constantine (2004) Keanu Reeves è John Constantine
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Keanu Reeves

Esce Ultimatum alla Terra, remake dell'omonimo film di Robert Wise interpretato da Keanu Reeves e Jennifer Connelly.

Ultimatum alla Terra: Klaatu barada nikto

lunedì 1 dicembre 2008 - Marzia Gandolfi cinemanews

Ultimatum alla Terra: Klaatu barada nikto Era il 1951 quando Klaatu, l'alieno dall'aspetto umano, atterrò sulla Terra con un avvertimento per l'umanità. Erano gli anni della Guerra Fredda fra USA e URSS, degli armamenti nucleari e della psicosi del "nemico in casa". Sessant'anni dopo Scott Derrickson recupera un classico della fantascienza anni Cinquanta aggiornandolo alla mutata condizione politica e ambientale. L'alieno Klaatu è interpretato questa volta da Keanu Reeves che, dopo aver incarnato lo spirito disincarnato di Neo, l'Eletto di Matrix, e raggiunto l'immortalità tecnologica nel cinema virtuale dei fratelli Wachowski, assume sembianze umane e acquista finalmente un corpo di carne e sangue. Ancora una volta l'attore riconferma il suo essere "soglia", luogo di transito tra un entrare e un uscire, tra un mondo reale e uno solo sognato o ipotizzato. È il padre alieno e guerriero di un'umanità sull'orlo di una crisi di nervi, capace di farla (ri)nascere a forza di amore e di messaggi alle nazioni.

David Ayer e James Ellroy uniscono la loro conoscenza sulla città di LA per un film crudo e violento.

La notte non aspetta: la giustizia applicata a Los Angeles

mercoledì 25 giugno 2008 - Tirza Bonifazi Tognazzi cinemanews

La notte non aspetta: la giustizia applicata a Los Angeles Si dice che ogni artista, che sia scrittore, musicista o regista, racconti sempre la stessa storia. Se poi queste storie sono ambientate nello stesso luogo e si muovono sugli stessi binari il detto assume sembianze reali. Nel tentativo di fare chiarezza sulla morte della madre - uccisa nel 1958 a El Monte, a poche miglia da Los Angeles - James Ellroy ha sfornato una serie di libri noir in cui confluiscono tutta la sua angoscia e le ossessioni derivanti dall'omicidio irrisolto. David Ayer (vent'anni più giovane dell'autore di The Black Dahlia) ha invece sfruttato le sue conoscenze militari e gli anni vissuti sulle strade di Los Angeles per indirizzare consapevolmente il proprio ruolo e la propria carriera nel cinema, fornendo prima le coordinate per il poliziesco Training Day, di cui ha scritto la sceneggiatura, e poi la direzione di Harsh Times - I giorni dell'odio, il suo esordio alla regia. "La polizia è un'organizzazione paramilitare e la strada è un'arena che conosco e capisco. Aveva senso metterle insieme. Mi affascina il fatto che ci siano delle persone che sono legalmente autorizzate a mettere in pratica la violenza; i poliziotti hanno la licenza di uccidere, ovviamente secondo dei parametri molto rigidi e restrittivi" aveva detto Ayer ai tempi di Harsh Times, ma lo stesso discorso sembra valere anche per La notte non aspetta, film drammatico sulla criminalità di Los Angeles tratto da un soggetto di James Ellroy. Quelle di Ellroy e Ayer sono due generazioni a confronto, due scuole di pensiero, due vite parallele che si sono incrociate e hanno dato vita a un'opera sulle complessità insite nell'applicazione della legge, nel potere e nella corruzione.

L'uomo delle Matrix Revolutions coltiva sane passioni da persona qualunque.

5x1: Reeves, una persona normale

mercoledì 25 giugno 2008 - Stefano Cocci cinemanews

5x1: Reeves, una persona normale È quotato tra i 15 ed i 20 milioni di euro a film, mentre, per l'accoppiata Matrix Reloaded e Matrix Revolutions, sembra abbia guadagnato circa 185 milioni. Il conto in banca di Keanu Reeves ricomincia a girare in questo 2008 grazie all'arrivo nelle sale de La notte non aspetta, tratto da un romanzo di James Ellroy, in cui interpreta un poliziotto poco avvezzo alle regole.
Malgrado il suo status di super stella di Hollywood e il rango di icona internazionale – oltre ad aver salvato il nostro mondo e tutta l'umanità nella trilogia dei fratelli Wachowski e nei panni di ConstantineKeanu Reeves è un uomo che coltiva delle sane e normalissime passioni. Ama il ballo liscio, gli scacchi, il motociclismo, l'hockey su ghiaccio (ai tempi della scuola è stato un eccellente portiere) e lo scarabeo. È anche un avido lettore e gioca con passione a ping-pong. Più di tutto, quello che ama fare è suonare il basso anche se, dopo una serie di esperienze con delle band, nel 2005 ha dato l'addio alla scena musicale. In questo campo, francamente, non si può certamente dire che sarà rimpianto.

John Wick - Capitolo 2

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,84)
Un film di David Leitch, Chad Stahelski. Con Keanu Reeves, Riccardo Scamarcio, Claudia Gerini, Ian McShane, Common.
continua»

Genere Thriller, - USA 2017. Uscita 16/03/2017.

The Neon Demon

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,82)
Un film di Nicolas Winding Refn. Con Elle Fanning, Karl Glusman, Jena Malone, Bella Heathcote, Abbey Lee.
continua»

Genere Horror, - USA, Francia, Danimarca 2016. Uscita 08/06/2016. 14

John Wick

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,91)
Un film di Chad Stahelski. Con Keanu Reeves, Michael Nyqvist, Alfie Allen, Adrianne Palicki, Willem Dafoe.
continua»

Genere Azione, - USA 2014. Uscita 22/01/2015.

47 Ronin

* * - - -
(mymonetro: 2,20)
Un film di Carl Rinsch. Con Keanu Reeves, Hiroyuki Sanada, Tadanobu Asano, Rinko Kikuchi, Kô Shibasaki.
continua»

Genere Azione, - USA 2013. Uscita 13/03/2014.

Ultimatum alla Terra

* * - - -
(mymonetro: 2,39)
Un film di Scott Derrickson. Con Keanu Reeves, Jennifer Connelly, Jaden Smith, John Cleese, Jon Hamm.
continua»

Genere Fantascienza, - USA 2008. Uscita 12/12/2008.
Filmografia di Keanu Reeves »

venerdì 24 marzo 2017 - Il film di Veronesi, ora al cinema, è l'occasione per un excursus in uno dei sottogeneri più ricchi del cinema americano e non solo.

Non è un paese per giovani, viaggio alla ricerca di se stessi

Emanuele Sacchi cinemanews

Non è un paese per giovani, viaggio alla ricerca di se stessi Tema ricorrente del coming of age, il viaggio in auto, senza una meta precisa, si sposa da sempre alla perfezione con il cinema americano e con la sua capacità di condurre lo spettatore in spazi aperti e highways apparentemente infinite. Viaggio come rito di iniziazione quindi: alla vita, alla gioia e al dolore; o come ricerca di una persona speciale. Per finire poi, quasi sempre, a scoprire se stessi, come non sarebbe stato possibile senza aver percorso chilometri. È a questo mito a stelle e strisce che guarda anche Giovanni Veronesi in Non è un paese per giovani, mescolando abilmente l'iconografia del road movie con la sempre più difficile situazione dei ragazzi italiani, troppo presto privati di autentiche prospettive per il futuro. La meta scelta da Sandro e Luciano, Cuba, è quanto mai originale, quasi una doppia sovversione di pregiudizi. Da un lato quello che associa i viaggi di italiani a Cuba al turismo sessuale e, dall'altro, quello che vede nei Paesi economicamente dominanti le uniche destinazioni possibili per la "fuga dei cervelli". Anche il titolo, Non è un paese per giovani, rappresenta una strizzata d'occhio al cinema americano e un ribaltamento di quanto affermato dai fratelli Coen, nella loro amara osservazione del presente di Non è un paese per vecchi, a cui Sandro e Luciano rispondono con entusiasmo e un inconsueto spirito imprenditoriale. Non è un paese per giovani è anche l'occasione per un excursus in uno dei sottogeneri più ricchi del cinema americano e non solo (in Italia il tema ha sempre attecchito), attraverso sei esempi di viaggi di iniziazione, compiuti da giovani alla ricerca del loro posto nel mondo.

giovedì 2 marzo 2017 - Un avvocato è chiamato a scagionare un giovane dall'accusa di aver ucciso il padre. Ma non sarà un compito semplice. Da aprile al cinema.

Una doppia verità, il teaser poster del film con Keanu Reeves

a cura della redazione cinemanews

Una doppia verità, il teaser poster del film con Keanu Reeves Mike Lassiter, ragazzo adolescente, uccide il padre violento. Un caso facile, un colpevole già scritto per tutti, ma non per l'ostinato avvocato difensione Richard Ramsey, che ha promesso alla madre di scagionare suo figlio. Dopo l'omicidio il giovane Mike decide di trincerarsi in un silenzio ostinato, non rispondendo ad alcuna domanda, dopo aver detto in prima battuta "andava fatto tanto tempo fa". Un'apparente ammissione di colpa che non convince però Ramsey, intenzionato a portare alla luce la verità a qualunque costo. In un gioco di depistaggi e colpi di scena, si muovono testimoni non affidabili e personaggi ambigui, accompagnando lo spettatore in un labirinto di menzogne per un processo che si trasforma, passo dopo passo, in un'adrenalinica corsa contro il tempo. Ma se tutti mentono, qual è la verità? In Una doppia verità, Keanu Reeves veste i panni di Richard Ramsey, avvocato chiamato a scagionare un giovane dall'accusa di aver ucciso il padre. L'impresa per lui non sarà tra le più semplici. Diretto da Courtney Hunt, Una doppia verità - di cui presentiamo oggi il teaser poster con Keanu Reeves - sarà al cinema da aprile. Nel cast, oltre allo stesso Reeves, troviamo anche Renée Zellweger (nel ruolo di Loretta) e Gabriel Basso (Mike).

   

mercoledì 22 febbraio 2017 - A centro classifica Gimme Danger, ennesima sfida vinta da Nexo Digital.

Ballerina notevole performance, non molla il podio del box office

Andrea Chirichelli cinemanews

Ballerina notevole performance, non molla il podio del box office È sempre imbattibile Cinquanta sfumature di nero, che con i 316mila euro incassati ieri vola a quota 12,7 milioni di euro e mette nel mirino Pets - Vita da animali che dista solo 600mila euro di distanza. Il sorpasso dovrebbe avvenire già prima dell'inzio del weekend. L'unico altro film della top ten che supera i 100mila euro è Mamma o Papà?, ma resta notevole la performance di Ballerina, che non molla il podio e viaggia con ottime medie per sala. Dovrebbe essere protagonista anche del prossimo weekend. A centro classifica ci sono Resident Evil: The Final Chapter e Gimme Danger, ennesima sfida vinta da Nexo Digital, che ieri ha incassato 58mila euro. In coda i film da Oscar, che aspettano la cerimonia di domenica per portare a casa gli ultimi spiccioli. Ultimo posto per L'Ora Legale, arrivato a quota 10,1 milioni di euro e a cui mancano meno di ventimila euro per superare Mister Felicità e diventare il miglior incasso italiano di stagione. Domani escono Barriere, Beata Ignoranza, Jackie, La marcia dei pinguini 2, The Great Wall e Trainspotting 2. Negli USA il President Day porta in dote altri 10 milioni di dollari a Lego Batman - Il film che svetta con 107 milioni di dollari e stacca Cinquanta sfumature di nero che scende dal podio, occupato da The Great Wall e John Wick: Capitolo 2, con 91 milioni complessivi. Il film cinese con Matt Damon è a quota 21 milioni, quello con Keanu Reeves a 61.
Focus Oriente: in Cina domina xXx: The Return of Xander Cage che resta in testa con 26,4 milioni ed un incasso globale di ben 137 milioni di dollari. A completare un podio tutto americano ci sono Sing, che esordisce al secondo posto con 11,9 milioni e La La Land, arrivato dopo due settimane a 24 milioni di dollari, un ottimo risultato. I migliori film dell'anno sono per ora Kung Fu Yoga e Journey to the West: The Demons Strike Back con 244 e 237 milioni di dollari. In Corea esordio vincente per il locale The Trial, che apre con 5,5 milioni, davanti a Fabricated City e The Great Wall. Ancora indisponibili i dati giapponesi.
Ieri su MYmovies.it 682.523 visitatori: (+137,62% % vs Comingsoon.it). Fonte Audiweb - dati della giornata di martedì 21 febbraio 2017.

Box Office Italia del 21/02/2017
1. Cinquanta sfumature di nero: Euro 316.497
2. Mamma o Papà?: Euro 109.366
3. Ballerina: Euro 80.275
4. Resident Evil: The Final Chapter: Euro 59.193
5. Gimme Danger: Euro 58.212
6. La La Land: Euro 47.189
7. Manchester by the Sea: Euro 44.166
8. La battaglia di Hacksaw Ridge: Euro 36.185
9. Lego Batman - Il film: Euro 29.312
10. L'ora legale: Euro 24.891

Altre news e collegamenti a Keanu Reeves »
Una doppia verità (2016) John Wick - Capitolo 2 (2017)
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | moviecard® | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso |
pubblicità