A Scanner Darkly - Un oscuro scrutare

Film 2006 | Fantascienza 100 min.

Regia di Richard Linklater. Un film Da vedere 2006 con Rory Cochrane, Robert Downey Jr., Mitch Baker, Keanu Reeves, Sean Allen, Cliff Haby. Cast completo Titolo originale: A Scanner Darkly. Genere Fantascienza - USA, 2006, durata 100 minuti. Uscita cinema venerdì 20 ottobre 2006 - MYmonetro 3,28 su 42 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi A Scanner Darkly - Un oscuro scrutare tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Tratto da un riomanzo di Pihilip Dick, Linklater porta al cinema una storia in cui la lotta alla droga si prefigge l'obiettivo di diffondere una nuova potente sostanza. In Italia al Box Office A Scanner Darkly - Un oscuro scrutare ha incassato 85,5 mila euro .

A Scanner Darkly - Un oscuro scrutare è disponibile a Noleggio e in Digital Download su TROVASTREAMING Compralo subito

Consigliato sì!
3,28/5
MYMOVIES 2,75
CRITICA 3,00
PUBBLICO 3,12
CONSIGLIATO SÌ
Keanu Reeves, in carne e disegno, è lo straordinario interprete di A Scanner Darkly, lo stupefacente sogno digitale di Richard Linklater.
Recensione di Marzia Gandolfi
Recensione di Marzia Gandolfi

Fred Arctor è un agente della narcotici nascosto dentro una tuta disindividuante e infiltrato in un gruppo di consumatori abituali di Sostanza D, un acido che brucia il cervello e provoca allucinazioni. La tuta cangiante protegge la sua vera identità e la mutua in Bob Arctor, compagno di una schizzatissima brigata di tossici dislocati a Orange County, in California. Incaricato di sorvegliare un trafficante di droga e il suo giro di affari, Fred/Bob finisce per spiare se stesso, sempre più instabile per l'assunzione della sostanza D. L'abuso lo conduce alla schizofrenia, sviluppando una doppia personalità. Denunciato da Barris, un drogato informatore, ai suoi ambigui superiori di polizia, Fred/Bob finisce in una comunità di recupero ai confini col Messico, dove scoprirà che tutto è connesso: chi controlla produce e diffonde. L'"oscuro scrutare" di Richard Linklater ripropone la sperimentazione estetica di Waking Life, il suo film precedente girato come un normale live action e poi ritoccato con l'animazione grafica. Il cast in carne e ossa, capitanato dall'ex hacker Keanu Reeves, viene ripreso dal vivo e successivamente trasformato in disegno animato sullo sfondo mosso dal rotoscope, una tecnica che permette di ottenere un movimento animato a partire da un filmato reale. La scelta di Keanu Reeves e della cifra stilistica sono entrambi funzionali alla storia, raccontata e "clonata" dall'omonimo romanzo di Philip K. Dick. Ancora una volta, come il Neo dei fratelli Wachowski, l'attore si aliena da se stesso recuperando la sua "matrice", la sua realtà virtuale che finisce per confondere e poi smarrire quella reale. Se le macchine creano Matrix, è un'overdose di Sostanza D. a produrre le alterazioni percettive del protagonista. Il procedimento tecnico, il ridipingere digitalmente l'immagine fotografica dell'attore, restituisce la stratificazione dell'identità del protagonista, Fred Arctor che è anche Bob Arctor, e insieme gli infiniti volti variabili della scramble suite (la tuta) dickiana. L'esperienza alterata della tossicodipendenza, la paranoia, l'incapacità di definire la realtà reale, vissute dallo scrittore statunitense e formalizzate in uno dei suoi più grandi atti di accusa contro il controllo e l'arbitrario scrutare governativo, si traducono in uno psichedelico impasto di carne e digitale. Un incubo dark che crea dipendenza.

Sei d'accordo con Marzia Gandolfi?
Recensione di Francesca Felletti
lunedì 30 ottobre 2006

La fantascienza di Philip K. Dick (dal romanzo "Un oscuro scrutare"), attori come Keanu Reeves, Robert Downey Jr., Winona Ryder che hanno prestato voce e corpo alla creazione dei personaggi, un talento interessante del cinema indipendente americano come quello di Linklater (Prima dell'alba, Prima del tramonto, School of Rock). In un film di animazione ambientato negli States: in un futuro molto prossimo la lotta alla droga è il veicolo per la diffusione di una nuova, potente e insinuante sostanza stupefacente, la "M" (lettera iniziale di morte, d per death in originale). Il protagonista - un Keanu Reeves ricalcato al computer con macchie di colore in stile graffiti a creare un'illusione di ombre e tridimensionalità- viene assunto dai produttori delle pastiglie di M per monitorare la vita dei suoi amici drogati. Indossa una tuta mutante che ad ogni istante trasforma la fisionomia del suo volto cambiandone sesso, età, colore, capelli, occhi, ecc. Tutto procede secondo i programmi fino al giorno in cui gli viene chiesto di sorvegliare se stesso. E la schizofrenia del personaggio inizia pian piano a scontrarsi con la realtà dell'evidenza e la strategia di spersonalizzazione dell'individuo fallisce. Un viaggio attraverso l'alienazione provocata dalla droga quale strumento di controllo dello stato sulla libertà dell'essere umano, strepitosamente agghiacciante.

Sei d'accordo con Francesca Felletti?
A SCANNER DARKLY - UN OSCURO SCRUTARE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
-
-
TIMVISION
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Google Play
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
martedì 24 marzo 2015
CinemaLove

La prima spontanea domanda appena terminato il film è stata: E' in grado l'uomo di determinare con esattezza la linea che sepera la realtà dal "falso"? O meglio, vi è davvero una differenza sostanziale o sono solo le parole ad essere radicalmente opposte come significato?. Nell'ora e mezza che propone Linklater si può intuire la sua personale (o quella [...] Vai alla recensione »

lunedì 19 gennaio 2015
khaleb83

Davvero un ottimo lavoro: d'altronde, quando c'è la firma di P.K. Dick, se l'opera originale non viene ampiamente tradita (cosa che purtroppo non è infrequente) ma solo adattata a dovere, il risultato è garantito. La scelta grafica inizialmente potrebbe spiazzare, ma bisogna ammettere che a lungo andare paga, consentendo anche di rendere alcuni elementi del film in maniera sensata senza ricorrere [...] Vai alla recensione »

lunedì 15 febbraio 2010
Cantastorie

dalla superficie della terra... in un'unico  gambo  azzurro. Un regalo per i miei amici, per ringraziamento". E' così a chiudersi A Scanner Darkly in un ultimo colpo di poesia che brucia come fiamma viva sulla pelle. Chi è assueffatto da una grafica alla Pixar o conosce bene uno stile alla Studio Ghibli, le prime scene sono ipnotizzanti e magnetiche, colpiscono [...] Vai alla recensione »

venerdì 15 marzo 2013
davidino.k.b.

Fedele ricostruzione cinematografica del libro "Un oscuro scrutare" di DICK. Film difficile da riprodurre per la particolarità degli effetti fantascientifici descritti dall'autore del testo. Unica soluzione possibile quella approntata dal regista, bravo ed innovativo.-

lunedì 4 febbraio 2013
Giampapa

Ero molto curiosa nel vedere questo film, ne sono rimasta molto colpita! penso che allo stesso tempo sia molto pesante, non è adatto a tutti!  molto commovente, al cinema piangevano tutti!!!

sabato 8 settembre 2012
bras0la

Ancora una volta un racconto di Dick viente trasposto in un film. Ancora una volta la sua visionarietà e le sue tematiche caratteristiche emergono dallo schermo, forti e reali. Alcuni autori sono stati dei "profeti" e lui fu uno di questi. Il film è ottimo, realizzato con un'insolita tecnica che permette di ottenere l'effetto dell'animazzione a partire da immagini "reali".

venerdì 11 maggio 2012
molenga

in un futuro prossimo il mondo è divorato dalla dipendenza da una sostanza, detta"M"( nell'originale è "D" come death), prodotta a partire da un fiore azzurro: un agente( K.Reeves) è infiltrato in una banda di consumatori/spacciatori, e lentamente diviene tossiciodipendente e perde il controllo e la capacità di discernimento; se si è ridotto [...] Vai alla recensione »

Frasi
Qualunque cosa sia, quella che sta osservando non è umana. Non è come gli occhi scuri della piccola Dona e non batte mai le ciglia. Che cosa vede una scanner? Vede dentro la testa.. vede dentro il cuore.. vede dentro di me.. dentro di noi. Vede in modo chiaro e oscuro. Spero che veda in modo chiaro perché io non riesco più a vedere dentro di me. Io vedo solo tenebre.
Una frase di Bob Arctor (Keanu Reeves)
dal film A Scanner Darkly - Un oscuro scrutare - a cura di JO
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Giulia D'Agnolo Vallan
Il Manifesto

Se il fantasma di Philip K. Dick aleggiava ovunque sull'affascinante e disastrato Southland Tales, la visione dell'autore è letteralmente espressa in tutto il suo potere paranoico lisergico nel secondo film di Richard Linklater presente al festival quest'anno (sezione Un certain regard), A Scanner Darkly, adattato da uno dei libri più noti e più autobiografici di Dick, pubblicato nel 1977.

Luca Barnabé
Ciak

Dipendenti da Philip K. Dick: come lettori (ne vorremmo sempre di più), come Hollywood (il fatturato dei film tratti dai suoi scritti si aggira sui 700 milioni di dollari). A Scanner Darkly è qualcosa di diverso da un film che adatta Dick. È il film più fedele in assoluto e allo stesso tempo, forse — paradossalmente? — il migliore, tratto da un suo romanzo.

Salvatore Trapani
Il Giornale

Ancora cinema da un fumetto a Cannes, dopo X-Men, è arrivato A Scanner Darkly di Richard Linklater, con un suo secondo film in questa edizione dopo Fast Food Nation. Ma A Scanner Darkly, presentato nella sezione Un certain regard, non è il sequel di una serie famosa, quanto un unicum di un famoso autore americano, Philip K. Dick ai cui racconti si sono ispirati grandi registi: Ridley Scott (Blade runner), [...] Vai alla recensione »

Roberto Nepoti
La Repubblica

Secondo film di Linklater a Cannes 2006 dopo Fast Food Nation, A Scanner Darkly ha già fatto parlare molto di sé per l'aspetto tecnico: attori in carne e ossa, ma dipinti sul fotogramma e trasformati in cartoon. Non è la prima volta che il regista ne fa uso; salvo che qui, a far notizia, ci sono uno dei migliori romanzi di Philip Dick e divi come Keanu Reeves, Winona Ryder, Robert Downèyjr.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati