John Wick

Film 2014 | Azione, Thriller +16 100 min.

Regia di Chad Stahelski. Un film con Keanu Reeves, Michael Nyqvist, Alfie Allen, Adrianne Palicki, Willem Dafoe. Cast completo Genere Azione, Thriller - USA, 2014, durata 100 minuti. Uscita cinema giovedì 22 gennaio 2015 distribuito da M2 Pictures. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +16 - MYmonetro 2,75 su 53 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi John Wick tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Il protagonista Keanu Reeves ha lavorato a stretto contatto con lo sceneggiatore Derek Kolstad e ha partecipato anche come produttore del film. In Italia al Box Office John Wick ha incassato 1,4 milioni di euro .

John Wick è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
2,75/5
MYMOVIES 3,50
CRITICA 2,17
PUBBLICO 2,57
CONSIGLIATO SÌ
Un film che funziona, generando la giusta tensione e non deludendo le aspettative di chi vuole qualcosa di energetico.
Recensione di Rudy Salvagnini
Recensione di Rudy Salvagnini

John Wick, ex killer professionista, ha lasciato la mala per sposarsi con Helen, ma dopo pochi anni sua moglie muore di malattia. Al funerale, il suo vecchio collega Marcus gli fa le condoglianze, ma John è sospettoso. Tornato a casa riceve l'ultimo regalo di Helen, un cane che la moglie gli ha lasciato perché abbia subito qualcuno da amare. A una stazione di servizio ha un diverbio con un giovane spregiudicato e invadente, Iosef, che vorrebbe comperare la sua auto, una Mustang d'epoca. Quella notte, Iosef e un amico irrompono a casa di John per fregargli la macchina, malmenandolo e uccidendogli il cane. Quando si riprende dalla pestata, John seppellisce il cane e parte per una vendetta in cui ritroverà a malincuore il vecchio se stesso e i fantasmi del suo passato.
I film basati sulla vendetta sono innumerevoli. Normalmente la giustificano con una descrizione serena e idilliaca di ciò che la violenza iniziale ha infranto. Da La fontana della vergine di Bergman a Il giustiziere della notte e oltre, le declinazioni sono quasi infinite. Di solito sono l'uomo o la donna (il cosiddetto rape & revenge è un sottofilone a sè stante) normali a reagire, con una violenza che non sanno di possedere, a gravi situazioni di sopruso. Il caso di John Wick è diverso, perché il protagonista sa come uccidere e non lo turba farlo, visto che era un assassino di professione. Come nei noir più classici la storia è raccontata in un flashback, ma dei noir classici il film ha solo l'atmosfera cupa e i personaggi (forse) segnati dal destino. Per il resto predomina l'azione. La descrizione dello stimolo alla vendetta è ridotta al minimo sindacale, ma mantiene un forte valore simbolico come richiamo a principi in qualche modo morali: il cane è chiaramente - in qualche modo lo spiega lo stesso Wick - una metafora della ricerca di un'impossibile normalità, infranta dall'arroganza e dalla superbia di chi crede che tutto abbia un prezzo.
John Wick è descritto in modo quasi soprannaturale, capace di tutto quando è determinato a ottenerlo. La mitizzazione del protagonista e del contesto in cui si muove riduce il realismo della vicenda e ne allevia i toni truci dando allo spettatore il piacere di lasciarsi andare alla visione di una ben orchestrata orgia mortale di piombo e violenza. Descritta la situazione e ottenuto il pretesto, l'azione infatti scatta con un alto tasso di adrenalina, tra sparatorie e agguati girati con efficienza e alternati sapientemente a momenti di quiete apparente. Gli ingredienti non sono nuovi, ma sono usati bene: il film funziona, genera la giusta tensione e non delude le aspettative di chi vuole qualcosa di energetico. Forse c'è poca sostanza narrativa, ma non se ne sente troppo la mancanza perché la linearità della storia aiuta a far emergere gli aspetti visuali e simbolici. Vedendolo, in certi momenti tornano in mente i noir criminali del John Woo dei tempi di Hong Kong: non siamo a quei livelli, ma visivamente il film è ricco di stile e coltiva egregiamente l'estetica della sparatoria.
Alcuni dettagli - come la descrizione della comunità degli assassini a pagamento e del "loro" albergo zona franca - rivelano discrete doti di ironia e danno apprezzabile sostanza al l'ambientazione. Keanu Reeves - laconico e intenso - ha la giusta età per incarnare in modo adeguato un carismatico antieroe d'azione e non spreca l'occasione. Buono il parterre dei ruoli di contorno con solidi caratteristi come John Leguizamo, Ian McShane e Willem Dafoe in evidenza, mentre Adrianne Palicki spicca nel ruolo di una giovane e spregiudicata killer. L'esordiente Chad Stahelski e il suo partner alla produzione David Leitch hanno un consistente background come coordinatori di stunts e coreografi di scene d'azione: si vede che ci sanno fare nel campo.

Sei d'accordo con Rudy Salvagnini?
JOHN WICK
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €13,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 23 luglio 2017
laurence316

Uno dei più irritanti e vacui film della stagione, un film stupido e inutile ma soprattutto monotono e monocorde, incapace di coinvolgere veramente e di creare reale suspense, quella che deriva dal dramma e dalla capacità degli autori di favorire l’immedesimazione degli spettatori coi personaggi. Gli esempi da cui il regista e lo sceneggiatore sostengono di aver preso ispirazione [...] Vai alla recensione »

giovedì 29 gennaio 2015
caribe1999

È necessario vedere John Wick con lo giusto spirito, perché se è vero che è un film d'azione con una trama all'osso è altrettanto vero che si tratta di un prodotto di ottima fattura, curato nei dettagli in maniera quasi sorprendente. Le scene di lotta sono ovviamente la parte più importante e sono rese in maniera perfetta, alla giusta distanza, con la giusta intensità, ma soprattutto con una scenografia [...] Vai alla recensione »

lunedì 26 gennaio 2015
vanessatalanta

Inutile dire sempre:" Trama scontata, già visto..", la trama dei film d'azione non lascia spazio a gran fantasia, a differenza del thriller. Quel che mi è piaciuto, in questa pellicola, a parte una sottile ironia, è la "coreografia" delle sparatorie e delle lotte. Essenziali, ridotte all'osso, niente sangue né compiacimenti, quasi non vedi cadere i cattivi, solo Reeves che si muove come un ballerino, [...] Vai alla recensione »

mercoledì 17 agosto 2016
muttley72

Film con trama scontata, perché come in tutti i film che si basano sul vendicarsi da un torto subito...si sa da subito dove si andrà a finire, in un modo o nell'altro. Qui un ex killer, ritiratosi a vita "normale", vede morire la moglie di malattia, poi, il figlio di un gangster russo (suo ex socio) gli ruba l'auto sportiva e gli uccide il cane (ultimo regalo della moglie).

mercoledì 20 aprile 2016
biso 93

Classico film d'azione riguardante il tema della vendetta, genere che tanto piace ma tanto esige, vista l'abbondanza di prodotti piu o meno riusciti. In questo caso Jonh Wick si fa largo in questo mondo, grazie ad una valida regia che mette in scena un'azione ben coreografata e divertente. Keanu Reeves che piaccia o no tiene bene la parte rendendo credibile il personaggio.

lunedì 27 luglio 2015
ivano80

Il film è una semplice successione si sparatorie, inseguimenti e violenza gratuita, nel senso che la "storia" è praticamente assente, una mera scusa per scatenare la violenza vendicatrice del protagonista. Alcune cose sono poi al di là di ogni credibilità, come il cane-regalo inviato dalla moglie defunta, che arriva esattamente il giorno del funerale dopo un lungo [...] Vai alla recensione »

mercoledì 20 gennaio 2016
Beppe Baiocchi

John Wick è un ex killer professionista (uno dei più cazzuti su piazza) che si è ritirato per vivere una vita tranquilla con la donna che ama. Alla morte di questa per una malattia è vittima di uno sventurato incidente. Wick infatti riceverà un cane dalla defunta moglie che però verrà ucciso in un furto in casa sua.

lunedì 4 gennaio 2016
elgatoloco

Decisamente prevedibile quanto a sviluppo narrativo e plot, "John WIck"è film di pura azione: al di là di qualche sorpresa(l'albergo multiuso, dove si consumano violenze-vendette, dove il tema vendetta, come ben descritto nella recensione"ufficiale"è da sempre nel cinema, da deriva poi dall'epos, dal mito-"Odissea".

lunedì 27 aprile 2015
Peer Gynt

Fumetto tutto azione e iperrealistica violenza nel quale la trama, del tutto priva di originalità, è stata ridotta quasi al grado zero e i personaggi sono stati volutamente disegnati senza alcuno spessore. I russi, da cartolina, ricordano quelli del film "The equalizer": spietati e deficienti. Eppure il film riesce a salvarsi per una certa ironia latente che dice, ad ogni scena, [...] Vai alla recensione »

sabato 11 aprile 2015
ultimoboyscout

John Wick è un vedovo inconsolabile, apparente un classico signor nessuno come se ne vedono tanti in giro. Ma quando lo gonfiano di botte, gli ammazzano il cane, regalo dell'amata moglie e gli rubano l'adorata macchina, torna ad essere quello che era qualche anno prima: un killer preparatissimo, lucido e spietato, che aveva volutamente appeso al chiodo pistole e fucili.

venerdì 21 aprile 2017
alberto

 Questo sì che è un film d'azione! Dall'inizio calmo e luttuoso, che non lascerebbe presagire troppo movimento o violenza, si trasforma in una scorribanda infinita di pallottole e ammazzamenti che non lasciano fiato. Il protagonista, John Wick, ha perso la moglie a causa di una malattia, ma riceve come suo ultimo regalo una tenera cagnolina che colmerà in parte il [...] Vai alla recensione »

lunedì 18 maggio 2015
TheMaster

Il cinema d'azione statunitense è messo male. Da più di vent'anni e lo dimostrano pellicole come Commando,Elephant White,The Equalizer e tanti altri che per quanto cerchino di stupire lo spettatore risultano ridondanti,sia a livello visivo che da qualsiasi altro punto di vista,non è questo il caso di John Wick diretto da Chad Stahelsky che qui è anche sceneggiatore [...] Vai alla recensione »

mercoledì 26 agosto 2015
Elamilmago

John Wick è il classico film da vedere con amici al cinema senza fidanzate. Una sapiente e divertente mattanza dal primo all'ultimo colpo di pistola. Solo nei primi 10-15 minuti sono rimasto un pò spiazzato a causa del "ridicolo" pretesto che scatenerà l'intera strage, tanto da pensare che il film fosse una parodia degli action movie.

giovedì 29 gennaio 2015
Mario Nitti

Keanu Reeves interpreta John Wick, un uomo a cui è morta la moglie. Possiede una Ford Mustang che fa gola ad alcuni giovani criminali che gliela rubano e gli uccidono il cane, l’ultimo regalo della moglie. Grave errore perché John Wick è in realtà un leggendario assassino in pensione. No! Di nuovo! Di nuovo uno scialbo uomo tranquillo che si sveglia e diventa Superman, [...] Vai alla recensione »

mercoledì 28 gennaio 2015
mericol

  John , vecchio inesauribile e imbattibile killer, si è ritirato ad una  vita privata serena e felice, per amore di una donna. La donna amata muore per malattia. Gli lascia come suo ultimo ricordo un cagnolino, perché su  di lui riversi l’amore perduto. Un gruppo di delinquenti capeggiato dal  figlio del suo vecchio capo clan, di una banda russa, gli ruba [...] Vai alla recensione »

martedì 27 gennaio 2015
the lonely dolphin

Ancora una volta ingannato dalla prezzolata critica cinematografica, mi sono sottoposto fino in fondo a questa ulteriore tortura ! Niente da dire sulla indiscussa bravura del protagonista, che riesce ad affrontare quasi con sobrietà interpretativa questa sorta di fumettone videogame, tutto a base di violenza, scorribande in auto e sopratutto sparatorie e kung fu ! Superano probabilmente il centinaio [...] Vai alla recensione »

venerdì 30 gennaio 2015
ANDREA GIOSTRA

 Keanu Reeves ritorna con un bel film d’azione, che non è certamente un capolavoro. La base narrativa è la solita, ma funziona sempre e coinvolge lo spettatore che ama immedesimarsi in un protagonista che ha subìto ingiustamente un torto e che si vede costretto, da solo contro tutti, a vendicarsi scatenando la sua rabbia e la sua violenza.

venerdì 23 gennaio 2015
XTREMEPREDATOR

Fantastici Reeves e Dafoe , ottime scene d azione , bella colonna sonora e meravigliose le ford mustang. Il film parte lento ma poi accelera.

domenica 21 febbraio 2016
marione

Ennesimo racconto di un super killer a riposo che viene erroneamente attaccato e che semina morte per vendetta. Tutto già visto meglio cento volte (ricordo solo  l'ottimo Rambo o il più recente buono The Equalizer). Non si capisce nemmeno chi sarebbe il famoso "uomo nero" che solo Wick è capace di uccidere. Apprezzabile la tecnica cinematografica, ma non basta, [...] Vai alla recensione »

giovedì 11 giugno 2015
davidino.k.b.

film fritto e rifritto

sabato 24 gennaio 2015
no_data

ottimo film d'azione, la trama davvero esile, un pretesto per l'azione.

martedì 10 febbraio 2015
sherkat

Sparatorie a ripetizione tra un invincibile supereroe e un branco di killer imbecilli con le pistole caricate a yoghurt. Inverosimile la trama, penosa la sceneggiatura, risibile la regia. Probabilmente questo film potrebbe essere apprezzato da qualche maniaco di videogames spara-spara, ma deluderebbe chiunque altro. È un film infarcito di banalità, dai pagamenti con dobloni d'oro al posto dei dollari [...] Vai alla recensione »

lunedì 26 gennaio 2015
kaly7

Ok. La trama probabilmente sarà stata scritta in 5 minuti scarsi, ma alla fine fa quello che deve fare un film del genere. DIVERTE! E con trovate assurde ( e divertenti) (no spoiler), con un alone di mistero che porta a chiedersi cosa realmente c'è in quel mondo e come funziona, quasi fosse un fumetto. Poi l'azione fa da padrona, e anche bene! Le scene d'azione sono girate [...] Vai alla recensione »

sabato 24 gennaio 2015
XTREMEPREDATOR

Uno dei migliori film di keanu Reeves. Mi è piaciuto molto, io non è che pretendo chissa chè da questo genere ma quello che voglio e che le scene d azione siano fatte come si deve e in questo film sono molto spettacolari. Dopo THE RAID 2 che è l unico ultimamente che mi sia piaciuto, John Wick non si avvicina minimamente a questo capolavoro, lo inserisco nella mia breve [...] Vai alla recensione »

domenica 31 maggio 2015
Kyotrix

Fa il suo dovere, si lascia guardare...ma Keanu è macchinoso nel combat ( e spesso usa una controfigura ), troppo invincibile o meglio i russi non colpirebbero neanche un elefante da 1 metro, trama scontatissima.

sabato 4 febbraio 2017
Onufrio

Dalla trama di base quasi sempre identica quando si tratta di affrontare il tema della Vendetta, John Wick porta spruzzate di cambiamento pur rimanendo fedele al saldo copione del genere cinematografico in questione. John Wick è un'esplosione di adrenalina, vendetta allo stato puro, senza fronzoli con pistola alla mano e via allo sterminio. Keanu Reeves regge bene nel ruolo del killer "uomo nero" [...] Vai alla recensione »

giovedì 9 febbraio 2017
albydrummer

Troppo bello.pieno di azione!! Anche se la sceneggiatura e cose gia viste,è godibile questo film. Un pò esagerato.un pò splatter,sparatorie e vendetta a gogo. Può essere un fuilm troppo commerciale,ma fatto bene,. Belle scene di continuo,ben girato,e da aspettare il sequel. .. L' eletto è ancora più arrabbiato!!

lunedì 11 aprile 2016
g_andrini

E' un buon film, anche se può sembrare quasi comico in determinati frangenti. Prende in giro il mondo dei gangster, con un legame con la realtà di oggi, soffuso ma presente. Personalmente lo consiglio, ma ripeto non aspettatevi nulla di "serio".

venerdì 1 settembre 2017
Ennio

Film senza senso. Per 20 minuti speri ancora sia un thriller, poi tutto diventa un videogioco con l'eroe invincibile e ammazzatutti, senza un briciolo di fantasia narrativa e tecnica. Molto meglio giocare a Sparatutto col Nintendo. Pum-pum con la pistola per un'ora ed è quasi meglio quando si spara che quando qualcuno apre bocca per parlare.

lunedì 6 marzo 2017
GUSTIBUS

Incuriosito dall'uscita imminente del capitolo 2..mi sono visto questo John wick...dopo i quindici minuti iniziali poi fino alla fine del film la noia non esiste...sembra a volta john woo..a volte un video game..a volte un fumetto come ne uscivano una volta..sta di fatto che i morti non si contano..il racconto al di là del soggetto sulla vendetta e'anche piacevole.

mercoledì 10 febbraio 2016
Angela

  

mercoledì 16 settembre 2015
kondor17

Poco resta dopo la visione. Un film visto e rivisto. La solita storia di vendetta condotta in flashback da uno spietato killer che manco 10 mitra riescono a fermare. Forzato fino all'inverosimile, neanche fosse una parodia. Se non ci fosse la musica e una certa mano da parte del regista, manco la s3conda stella gli davo.

domenica 15 febbraio 2015
FIGHTSTORM

John Wick è un film come molti film d azione che punta esclusivamente sui combattimenti , sparatorie ecc... il resto come spesso in questo genere di film viene buttato li come viene viene . Cmq è un ottimo prodotto d intrattenimento.

martedì 27 gennaio 2015
neo55

Bellissimo film in tutto e per tutto.. Azione vera e riprese fatte da veri professionisti. Consigliatissimo a noi e' piaciuto veramente tanto a tutti e 4

mercoledì 23 settembre 2015
dario

Niene di più banale con contorno di morti ammazzati a dozzine. Non recitato, non sceneggiato, non diretto. Automatico e assurdo in ogni fotogramma. 

sabato 24 ottobre 2015
lucarep

Uno dei più brutti film che ho mai visto, del tutto senza senso. John Wick, ex malavitoso, si vendica e fa strage di delinquenti  perche' gli hanno RUBATO UNA MACCHINA E UCCISO IL CANE!!! Mai vista una trama così futile e inconsistente. E tu guardi in film fino alla fine perchè pensi, o meglio speri, che ci sia dell'altro, E INVECE NO, E' PROPRIO TUTTO LI'! Con [...] Vai alla recensione »

sabato 4 febbraio 2017
no_data

Dispiace vedere Keanu Reeves in un film così scarso. Le scene di sparatorie sono veramente ridicole: si presentano i cattivi (uno alla volta), sparano sempre dopo di lui, e sbagliano sempre mira, quelli che si avvicinano per ucciderlo non hanno armi, quindi lui li può battere facilmente.

venerdì 11 marzo 2016
xavierpaul

John Wick, disperato per la morte della moglie viene picchiato, derubato della macchina e per di più gli uccidono il cane. Questo è un motivo che, evidentemente agli sceneggiatori, sembra più che plausibile per una carneficina assurda ed improbabile. Al di là di questo tutto il film si fonda su una trama banale, scontata, piena di luoghi comuni e situazioni al limite del paradossale, sembra una versione [...] Vai alla recensione »

giovedì 7 gennaio 2016
Barolo

Da Rambo in poi l'eroe solitario e micidiale, che elimina tutti coloro i quali gli hanno fatto torto,ha sempre portato fortuna al box-office,anche quest'ennesima variazione sultema avrà portato fortuna ai produttori,tuttavia non si può non ammettere che qui manca la  storia,la sceneggiatura è inesistente e  anche l'interpretazione mi sembra inespressiva.

martedì 30 giugno 2015
Liuk

Film d'azione del genere "uno contro tutti". Non un capolavoro ma godibile.

martedì 3 marzo 2015
MidnightMoonlight

Un killer professionista, dall'animo vulnerabile, si muove in un'atmosfera postmoderna, perseguendo, ad ogni costo, il suo obiettivo: punire chi lo ha riportato indietro nel tempo, al periodo in cui lavorava come cecchino al soldo della mafia russa. Le parole del suo stesso ex capo, boss russo con un figlio vanaglorioso e superficiale, presentano John Wick come un tipo tosto, infallibile, che [...] Vai alla recensione »

lunedì 2 febbraio 2015
Alienone

Keanu Reeves non avrei scelto un altro attore per un film del genere, incazzato come solo lui riesce ad essere, sicuramente uno dei film più belli dopo la grande, grandissima consacrazione di Matrix. E' il classico film americano sparatutto/spaccatutto però bello nel complesso ti tiene incollato alla sedia del cinema per tutta la durata senza mai farti distrarre, pieno d'azione, [...] Vai alla recensione »

martedì 1 marzo 2016
fedeleto

John era un killer della mafia.Ma quando decide di abbandonare tutto per sposarsi le cose sembrano cambiare.Peccato che il destino gli toglierà sua moglie.Rimasto solo con l'ultimo regalo dlla donna (un cucciolo) prova ad andare avanti.Ma quando sulla sua strada ritrova sfortunatamente il passato che voleva cancellare si ritrasformera' in un killer per vendicare il cucciolo,l ultimo [...] Vai alla recensione »

sabato 6 giugno 2015
giuseppetoro

Vendetta a tutti i costi..bellissimo..avvolgente..

venerdì 9 ottobre 2015
gianluca sersante

un grandissimo , grandissimo film che ricorderete a lungo perche non assomiglia a nessuno... gia visto due volte al cinema e due in dvd . non mi stanca mai!!

domenica 22 marzo 2015
strikefight

5 Stelle solo per il suo grande ritorno dopo Matrix. 

domenica 25 gennaio 2015
Flaw54

Rudy Salvagnini: un film che funziona. Forse ha visto un altro film! È un lavoro che non merita neppure un commento.

venerdì 23 gennaio 2015
vale72

Film insopportabile. Senza trama e noiosissimo. 

venerdì 23 gennaio 2015
vale72

Una storiella esile esile che non decolla mai.  Tutto poco credibile e soprattutto visto e revisto.  Finale scontatissimo. Da evitare!!!

Frasi
Viggo: "Non è ciò che hai fatto figliolo, ma a chi l'hai fatto…"
Iosef: "Parli di quella nullità?"
Viggo: "Quella nullità è John Wick"
Dialogo tra Iosef Tarasov (Alfie Allen) - Viggo Tarasov (Michael Nyqvist)
dal film John Wick - a cura di Domeeee
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Francesco Alò
Il Messaggero

È stato l'Eletto nella guerra tra umanità e macchine in Matrix, ha guidato un autobus senza rallentare mai in Speed, combattuto Dracula per Francis Ford Coppola e fatto surf con dei rapinatori in Point Break. Senza dimenticare l'ascetico Siddartha in Piccolo Buddha di Bertolucci. A cinquant'anni Keanu Reeves è ora un killer professionista di nome John Wick.

Massimo Bertarelli
Il Giornale

Non li uccide proprio tutti lui, ma settantacinque cadaveri sono un bottino degno di Stallone o Schwarzy dei tempi andati. Guai a irritare l'ex gangster newyorchese del titolo, a cui uccidono un cagnolino, ultimo regalo dalla moglie appena molta di tumore. Vendetta, tremenda vendetta: e parte la carneficina. Oddio, non si può certo definire un capolavoro, ma di adrenalina ce n'è in abbondanza e lo [...] Vai alla recensione »

Roberto Nepoti
La Repubblica

Ritiratosi per amore dall'attività di killer a pagamento, John Wick si vede portar via l'anima gemella da una malattia. Gli recapitano un cucciolo, inviato dalla moglie come dono postumo di "pet therapy": ed ecco che un vizioso gangster, Josef, glielo uccide, per sadismo e per rubargli l'auto d'epoca, una Mustang del '69 che John ama quasi quanto il cane.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati