Dracula di Bram Stoker

Film 1992 | Horror 128 min.

Regia di Francis Ford Coppola. Un film Da vedere 1992 con Gary Oldman, Winona Ryder, Anthony Hopkins, Keanu Reeves, Cary Elwes, Bill Campbell. Cast completo Titolo originale: Dracula. Genere Horror - USA, 1992, durata 128 minuti. - MYmonetro 4,26 su 105 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Dracula di Bram Stoker tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Il film non è fedele al racconto di Stoker come il titolo lascia supporre. È comunque la storia di un giovane archivista inglese che si reca in Transi... Il film ha ottenuto 4 candidature e vinto 3 Premi Oscar. Al Box Office Usa Dracula di Bram Stoker ha incassato nelle prime 5 settimane di programmazione 79,8 milioni di dollari e 30,5 milioni di dollari nel primo weekend.

Dracula di Bram Stoker è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato assolutamente sì!
4,26/5
MYMOVIES 3,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,83
ASSOLUTAMENTE SÌ

Il film non è fedele al racconto di Stoker come il titolo lascia supporre. È comunque la storia di un giovane archivista inglese che si reca in Transilvania su richiesta del conte Dracula. Dopo avere fatto conoscenza con l'inquietante personaggio, il giovane è irretito da un gruppo di fanciulle seguaci del conte. Nel frattempo il conte si reca in Inghilterra, dalla promessa sposa del bibliotecario, avendone visto il ritratto, ravvisa nella fanciulla la reincarnazione della donna da lui amata 400 anni prima, che morendo causò la sua dannazione. L'intervento di un curioso personaggio, un po' stregone e un po' scienziato, da sempre alla caccia del grande vampiro, pone fine al malefico dominio di Dracula e libera la fanciulla, restituendola all'archivista, che nel frattempo era fuggito dal castello del conte. Ispirato figurativamente a Bruegel, detto "degli inferni", a Magritte e all'espressionismo in generale, il film di Coppola è una grandiosa revisione del mito cinematografico del celebre vampiro. Nulla viene risparmiato per stupire ogni tipo di pubblico. È il solo ma non trascurabile limite del film, che pecca per un eccessivo accumulo di stereotipi deformati dal desiderio di stupire. Tuttavia il risultato finale è parente prossimo del capolavoro. Straordinaria l'intuizione di mostrare i due protagonisti mentre vanno al cinema, siamo agli inizi del secolo, come se Dracula, da sempre sfruttato sullo schermo, volesse vendicarsi dello stesso. Se Winona Ryder e Keanu Reeves sono il prezzo pagato alla young generation degli spettatori, Gary Oldman e Anthony Hopkins sono i continuatori della infinita stagione dei grandi interpreti del grande cinema. E ora chi oserà realizzare ancora un film su Dracula? La sfida è aperta.

DRACULA DI BRAM STOKER
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
venerdì 15 marzo 2013
MalveX

La recitazione di Gary Oldman (Dracula), Anthony Hopkins (Van Helsing), Wynona Ryder (Mina Murray) e Keanu Reeves (Jonathan Harker) è considerata semplicemente straordinaria. La parte di Gary Oldman, conte vampiro/dandy romantico londinese, è di un'intensità pazzesca. I costumi(alcuni vistosamente orientaleggianti) sono strepitosi e la musica(Wojciech Kilar) contribuisce a fare di questo film un capolavoro [...] Vai alla recensione »

domenica 24 gennaio 2010
The Lady On The Hot Tin Roof

Se questo film fosse stato affidato ad un regista diverso, sarebbe stato un vero pastiche, nel senso puramente negativo del termine: la commistione di stili diversi, che spaziano dal neogotico-romantico allo splatter, richiedeva un concerto posto in essere da un abile burattinaio che sapesse quale filo tirare nella progressione temporale della storia.

domenica 9 gennaio 2011
monnnyticia

Una bellissima storia d'amore impossibile, un grande cast ed un film che fa trattenere il respiro fino alla fine.. Bello davvero!

sabato 28 marzo 2009
VILLADOI

IL regista intitola il film apponendo "Bram Stoker's" davanti a Dracula per evidenziare che il film è fedele al romanzo capolavoro di quest'ultimo; forse è questa l'unica pecca del film in quanto le aspettative che il libro crea, vanno a scontrarsi con le varie "licenze poetiche" che il regista propone. Come la reincarnazione della principessa in Mina; gli incontri di quest'ultima con Dracula fino [...] Vai alla recensione »

lunedì 3 dicembre 2012
elenii85

Il titolo è fuorviante, d'accordo: "Bram Stoker's Dracula" presenta infatti molte licenze rispetto alla trama originaria. E tuttavia è un film così intenso e ben congegnato che, vero unicum nella storia del cinema, si tratta di licenze che aggiungono qualcosa alla storia, anzichè mortificarla. E così, abbiamo un intreccio libero dal manicheismo di stokeriana memoria, una vicenda dove bene e male sono [...] Vai alla recensione »

mercoledì 19 gennaio 2011
taniamarina

Una pellicola che elogia in modo straordinario tutta la letteratura gotica, mettendone in risalto una leggera ironia che no disturba affatto. Trucchi, costumi, colori, persino i rimandi alle origini dei miti sono attendibilissimi, insomma: tutto sembra perfetto, gustoso, appassionante. Persino la Bellucci recita bene, il che la dice lunga. Coppola ha saputo distinguersi anche in questo genere, [...] Vai alla recensione »

domenica 17 agosto 2014
Great Steven

DRACULA DI BRAM STOKER (USA, 1992) diretto da FRANCIS FORD COPPOLA. Interpretato da GARY OLDMAN – WINONA RYDER – ANTHONY HOPKINS – KEANU REEVES – RICHARD E. GRANT – CARY ELWES – BILLY CAMPBELL – SADIE FROST – TOM WAITS – MONICA BELLUCCI § Nel 1480, brutale paladino dell’Europa cristiana contro i turchi invasori, maledice Dio e diventa [...] Vai alla recensione »

martedì 2 gennaio 2018
paolp78

Se escludiamo i due capolavori inarrivabili di Francis Ford Coppola (ovviamente mi riferisco a "Il Padrino" e "Il Padrino - Parte II"), che costituiscono l'apice della cinematografia mondiale, questo è il miglior film del regista americano, nonchè quello che ha riscosso maggior successo e incasso. Raramente mi è capitato di vedere una trasposizione cinematografi [...] Vai alla recensione »

sabato 27 gennaio 2018
Bloodflower84

Comincio premettendo che i gusti sono gusti pertanto il parere di ciascuno di noi, profani nel settore, non può che essere soggettivo. Non condivido per nulla alcune recensioni che ho letto dove mi etichettano la pellicola come scadente, se non addirittura il peggior lavoro di Coppola, e nelle quali fra l'altro leggo descrizioni non veritiere e a mio parere proprio di chi ha saltato pezzi [...] Vai alla recensione »

mercoledì 15 aprile 2015
Enigmista12

La celebre storia del conte di Transilvania, giunto a Londra per ottenere la sosia della sua defunta sposa raccontata nella maniera più ravvicinata al libro.  Il film è agghiacciante, spaventoso (forse con parti un po' smielate o erotiche) ma comunque che fa drizzare tutti i capelli in testa.Il sangue scorre  a litri, e la tensione e i colpi di scena si susseguiranno con [...] Vai alla recensione »

venerdì 24 maggio 2013
Orion84

Di certo sfruttare il nome di Bram Stoker è stata un’idea geniale da parte di Coppola che così ha canalizzato molta attenzione su queto fillm, va detto subito però che il film del romanzo riprende solo alcuni spunti (soprattutto nella prima parte) e alcune immagini, quasi il regista, in mezzo ad una trama molto lontana dall’orginale, abbia cercato di mettere qualche [...] Vai alla recensione »

mercoledì 4 agosto 2010
cronix1981

Il film narra la leggenda del principe Vlad, sanguinario sterminatore di saraceni, che diventa il principe delle tenebre dopo il suicidio della moglie. La storia prosegue nell'inghilterra di fine XIX secolo, dove Dracula sbarca in cerca di nuova linfa, avendo riconosciuto Mina (Winona Ryder) la reincarnazione dell'amata consorte deceduta 4 secoli prima.

venerdì 24 gennaio 2014
toty bottalla

Il soprannaturale visto dal giovane harker sembra quasi ordinario e così tutta la bellezza macabra e suggestiva dei luoghi svanisce, la storia è narrata con stile ma scorre lenta e senza brividi di rilievo, ottime: la fotografia, le locations e la scenografia. Saluti.

domenica 31 ottobre 2010
nick castle

Francis Ford Coppola vuole dare il suo contributo all'horror, ma senza inventare niente di nuovo. Conoscendo bene il romanzo Dracula di Bram Stoker, dopo averlo letto ogni notte ai ragazzi del campeggio estivo in cui lavorava da giovane, Francis ormai affermato cineasta, vuole dargli il suo contributo, portando al cinema il miglior adattamento di questa opera, motivando il titolo con il fatto [...] Vai alla recensione »

lunedì 28 aprile 2014
jacopo b98

 Nel 1897 un avvocato inglese (Reeves) è incaricato dalla sua agenzia di concludere alcune transizioni riguardo l’acquisto, da parte di un eccentrico conte (Oldman) della Transilvania, di alcune ville a Londra. Questo conte si scopre in realtà essere un vampiro e, imprigionato l’avvocato, si reca a Londra, dove fa una strage tra le dame dell’alta società [...] Vai alla recensione »

sabato 16 maggio 2009
alexdelarge

Intanto premetto che considero Coppola un regista non ripetitivo,e questo fa di lui un artista completo,che ha varcato tutti i generi del cinema:dal dramma,al gangster ai film di guerra ecc. ora arriva al puntuale(e atteso)appuntamento con l'horror.Dove molti avevano fallito lui riesce a metà,si sa che il tema vampiri(e soprattutto dracula)è difficile e si rischia di deludere le fitte schiere di appassionat [...] Vai alla recensione »

lunedì 17 settembre 2012
Fengus

Dopo quel capolavoro che fu Apocalypse Now, fui così impressionato dal cinema di Coppola che non resistetti ad approfondire le sue opere. Per caso, visionai Dracula, uno dei suoi ultimi film, aspettandomi un film horror degno di portare questo nome. Il risultato? Una delusione su tutta la corsia. Non mi sarei mai aspettato un film del genere, specie da un regista così eccelso come Coppola.

domenica 14 ottobre 2012
Martino76

Rientra sicuramente tra i film cult, e chiunque dice il contrario..... non mi esprimo potrei essere offensivo. Ogni singolo minuto, ogni singola scena di questo film è memorabile. 

sabato 30 ottobre 2010
the man of steel

Non sarà un capolavoro ma di sicuro è il migliore film tratto da un classico della letteratura.

martedì 13 agosto 2013
jacopopepe95

Semplicemente magnifico

venerdì 24 giugno 2011
Hilarya

Davvero stupendo! l'ho visto la prima volta a 12 anni in tv a mezzanotte col buio tutta sola! Semplicemente fantastico! non si può trovare una parola per descrivere questo signor film! e poi a me la storia, o meglio la leggenda di Dracula ha sempre affascinato! Gli Attori Ryder, Oldman, e Hopkins sono spettacolari e il regista e il Regista con la R maiuscola! Un film creato da dei maestri [...] Vai alla recensione »

lunedì 6 febbraio 2012
andys80

Uno degli horro più belli della storia del cinema. In realtà è forse uno dei pochi horror davvero di classe, che possono essere annoverati come film "capolavori". Ottimi attori (tranne la nostrana Bellucci che per fortuna non parla), regia superlativa, fotografia stupenda, trucco ed effetti speciali e sonori fantastici, musiche molto belle e appropriate al film.

mercoledì 17 giugno 2009
joker91

un capolavoro,gli effetti speciali non sono grandissimi ma dopo tutto e meglio cosi perchè lascia più spazio ai personaggi,grande gary oldman e una vergogna che questo grande attore non sia mai stato candidato all' oscar. Hopkins e un van helsing notevole e winona rider e magnifica e la sua recitazione nel film mi ha colpito moltissimo. Grande coppola che film dopo film continua a darci capolavori. gotic [...] Vai alla recensione »

venerdì 13 gennaio 2012
Chris98

Coppola crea un capolavoro, sorpassando i film della Hammer e anche i classici di Murnau, Herzog e Browing. Ottima interpretazione di Gary Oldman, che crea un Dracula sempre più umano, ma anche più crudele e realistico. Eccellenti anche Winona Ryder, Sadie Frost e Anthony Hopkins, che hanno saputo dare ai loro personaggi un maggiore spessore, che era invece assente anche nel romanzo di Stoker.

lunedì 6 dicembre 2010
TheIronMaiden

Il film più bello su Dracula degli ultimi anni..

venerdì 6 maggio 2011
George79

A mio avviso questo film è stupendo. Resto davvero incredulo quando vedo che un asso del mimetismo come Gary Oldman non riceva il riconoscimento che merita mentre altri suoi colleghi anni luce inferiosi si aggiudicano statuette e premi vari. Il Dracula che ci regala riesce a fa paura, a commuovere, ad essere elegante, mostruoso, nobile, misterioso.

domenica 24 febbraio 2013
SugarK

Francis Ford Coppola descrive in questo film, Dracula vendicativo. Ma è un straordinario adattamento cinematografico del romanzo scritto da Bram Stoker. Straordinario Gary Oldman che intepreta Dracula e anche Anthony Hopkins è grande in questo film. I costumi sono ottimi. Un altro bel film fatto da Francis Ford Coppola dopo la trilogia de Il Padrino e Apocalypse Now.

martedì 26 maggio 2009
LetyCilea

Che capolavoro!...Coppola come al solito sbalordisce, e non delude mai...grandissimo Gary Oldman... Uno dei piu bei film che abbia mai visto...

venerdì 17 dicembre 2010
joker 91

Francis ford coppola  non si ferma ed confeziona forse il suo ultimo grandissimo film sino ad oggi dopo la saga sulla mafia che tutti conosciamo ovviamente. Gary Oldman in un interpretazione memorabile dove interpreta il vecchio vampiro,il giovane elegante vampiro,il licantropo ed il mostro deforme ed lo fa in un modo che farebbe invidia anche a Lugosi.

lunedì 7 giugno 2010
Renato C.

Francis Ford Coppola è senz'altro un maestro nel film spettacolare, basti vedere la serie del "Padrino" ed "Apocalypse now"! Nonostante il titolo, il film non è completamente fedele al romanzo, ma ne è senz'altro la più fedele trasposizione, rispetto alle produzioni precedenti, comprese lo storico bianco e nero con Bela Lugosi e la serie degli anni '50/'60 (che, ad eccezione dei primi due diretti de [...] Vai alla recensione »

sabato 11 aprile 2009
simonex94

il film è bellissimo e gary oldman in questo film è eccezionale!!!! davvero bravo ,secondo me meritava una nomination agli oscar!!!! bravi hopkins e reeves!!! e il film è bellissimo... tre oscar davvero meritati: costumi, trucco e effetti sonori!!!

giovedì 2 maggio 2013
Sandrosta

Non conosco altri DRACULA meglio riusciti. Vada per l'anacronistico cinematografo, forse per gli stili inseguiti dal Coppola, ma nella vecchia Inghilterra molti vi andavano a caccia. Che male c'è se Coppola li ha messi in evidenza? Non male l'interpretazione di Winona Ryder, è un'attrice di talento! Gary Oldman troppo coperto dai trucchi e dai rivestimenti? Lo credo [...] Vai alla recensione »

giovedì 25 novembre 2010
TheIronMaiden

Winona Ryder e Keanu Reeves sono ottimi attori,per tua norma e regola.

domenica 11 ottobre 2009
movie86

il film Dracula di Bram Stoker diretto dal talentuoso regista Francis Ford Coppola, rispecchia moltissimo il romanzo dello scrittore irlandese Bram Stoker , che invece non è il caso del film twilight diretto dalla regista Catherine Hardwicke che ha tralasciato molte parti che nel romanzo sono fondamentali ! per me il film non è assulutamente all'altezza del bellissimo romanzo.

domenica 11 ottobre 2009
movie86

il film Dracula di Bram Stoker diretto dal talentuoso regista Francis Ford Coppola, rispecchia moltissimo il romanzo dello scrittore irlandese Bram Stoker , che invece non è il caso del film twilight diretto dalla regista Catherine Hardwicke che ha tralasciato molte parti che nel romanzo sono fondamentali ! per me il film non è assulutamente all'altezza del bellissimo romanzo.

giovedì 25 luglio 2013
moviesaddicted

Questo film è quasi un autentico capolavoro con un  Francis Ford Coppola in stato di grazia. Gli attori tutti all'altezza e, strano a dirsi, anche Winona Rider con  in più il colpo d finezza con un sempre carismatico Tom Waits. Bello tutto dalla fotografia alla scenografia, l'adattamento dei dialoghi  e una colonna sonora "esatta".

venerdì 12 maggio 2017
vighi

Coppola e' Coppola. Non puo' permettersi di sbagliare un colpo. Avvincente ennesimo lungometraggio che tratta del famosissimo vampiro. Perfetto nel genere e perfetto nell'atmosfera gotica cupa che non puo' mancare in un tal film. Uno dei piu' belli horror di sempre. Puro intrattenimento per lo spettatore.

venerdì 20 novembre 2015
Simone Pennisi

Scenografia e costumi da oscar e miglior interpretazione di Gary Oldman, tutto il resto è sopravvalutato.

lunedì 14 luglio 2014
g_andrini

Le atmosfere sono buone, anche se non tutto è perfetto. La vicenda raccontata è ben nota, ma, seguendolo con attenzione, regala qualche soddisfazione. Due ore passate nel fine pomeriggio più che soddisfacenti.

giovedì 27 agosto 2009
Kaos one

il mio giudizio è la media tra costumi, colonna sonora e presa della trama, cioè i racconti di bram stoker (tutti da 5 stelle), e tra la mancanza di saper tessere una trama comprensibile, visto ke questo film nn è tra quegli horror intrecciati e introspettivi, bensì un film dell'orrore ke mira a dover far paura e basta, quindi voto:3, avrei dato qlks in più ma nn tnt da dare 4, direi un 3.5

martedì 30 giugno 2009
paride86

Un esperimento molto disomogeneo questo di Francis Ford Coppola: un po' horror, un po' fantasy, un po' commedia romantica; anche la regia è molto discontinua, a seconda del tipo di scena. Il problema principale è l'assenza di tensione, soprattutto nella prima parte, quella più tetra: inaccettabile per una storia dell'orrore. Per il resto il film si fa notare per la magnificenza dei costumi, la bellezza [...] Vai alla recensione »

mercoledì 18 gennaio 2012
oscar77

partendo dalla certezza che questo film, col libro, ha poco da spartire, offre comunque allo spettatore un'ubriacatura di scene memorabili e di un fascino innegabile, tanto che quasi non ci si accorge di quanto sia zoppicante la trama, piena di situazioni quasi ridicole e grottesche con personaggi al limite della demenza senile. un Van Helsing che cade dal nulla e non da la minima spiegazione riguardo [...] Vai alla recensione »

domenica 13 ottobre 2013
LorenzoMeloni

Coppola voleva divertirsi. Poteva essere un grandissimo film se, fedele sino in fondo alla poetica di ricerca e recupero cinematografico adottata per l'occasione, il grande regista non si fosse lasciato abbrancare nel mortale abbraccio del grand guignol e delle sottotrame amorose ed erotiche (si veda la scena, orribile e gratuita, delle tre mogli del conte, o le visitine notturne del vampiro all'ami [...] Vai alla recensione »

sabato 17 marzo 2012
Nicksesta

Io odio queso film. L'ho visto per la prima volta qualche anno fa e già allora non mi è piaciuto. L'ho rivisto da poco dopo aver letto il libro e allora l'ho odiato: - Bram Stoker?: perchè devi mettere il nome dell'autore nel titolo per fare un film completamente diverso? io capisco che un film possa discostarsi un po' dal libro, ma c'è un limite. - [...] Vai alla recensione »

Frasi
Come è morta Lucy?
Bèh…
Ha sofferto molto?
Sì, ha sofferto molto, ma poi le abbiamo tagliato la testa, conficcato un paletto nel cuore e l’abbiamo arsa. Finalmente ha trovato la pace!
Dialogo tra Mina / Elisabetta (Winona Ryder) - Il professor Abraham van Helsing (Anthony Hopkins)
dal film Dracula di Bram Stoker
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Roberto Escobar
Il Sole-24 Ore

È strapotente, Dracula, ed è inerme. Può entrare in qualsiasi cosa e uscire da qualsiasi cosa. Può rimpicciolire e farsi sottilissimo. Può diventare pipistrello o lupo. Può nascondersi nella nebbia che egli stesso crea, o farsi trasportare dai raggi della luna, come polvere che si infittisce. Può fare tutto questo e altro ancora - scrive Bram Stoker -, ma non è libero: è più prigioniero dello schiavo [...] Vai alla recensione »

Luigi Paini
Il Sole-24 Ore

Dalla Transilvania con orrore: il conte Dracula è tornato tra noi. Lo ha “resuscitato” Francis Ford Coppola, autore assetato di miti, di storie turgide, di prove impossibili, capaci ogni volta di mettere alla prova il suo debordante talento visionario. Un talento che dà il meglio di sé fin dal prologo di Dracula di Bram Stoker: una feroce battaglia fra turchi e cristiani, festa della morte di agghiacciante [...] Vai alla recensione »

Irene Bignardi
La Repubblica

Qualche anno fa, su “Calibano”, Franco Moretti, un giovane e brillante professore di letteratura inglese (e, si dà il caso, anche fratello di Nanni Moretti) sostenne che Dracula è un ossimoro. Un modo prezioso per dire contraddizione in termini. Perché cos’è infatti Dracula se non un morto-non-morto (Nosferatu), un ricco aristocratico sì, ma costretto a rifarsi i letti da solo, e via elencando? Totalmente, [...] Vai alla recensione »

winner
migliori costumi
Premio Oscar
1992
winner
miglior trucco
Premio Oscar
1992
winner
migliori eff. speciali sonori
Premio Oscar
1992
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati