Dizionari del cinema
Quotidiani (1)
Miscellanea (3)
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
sabato 15 dicembre 2018

Morgan Freeman

A spasso con... Freeman

81 anni, 1 Giugno 1937 (Gemelli), Memphis (Tennessee - USA)
occhiello
Son io il signore del mio destino, il capitano dell'anima mia
dal film Invictus - L'Invincibile (2009) Morgan Freeman Nelson Mandela
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Morgan Freeman
Golden Globes 2010
Nomination miglior attore in un film drammatico per il film Invictus - L'Invincibile di Clint Eastwood

Premio Oscar 2010
Nomination miglior attore per il film Invictus - L'Invincibile di Clint Eastwood

Golden Globes 2005
Nomination miglior attore non protagonista per il film Million Dollar Baby di Clint Eastwood

Premio Oscar 2004
Premio miglior attore non protagonista per il film Million Dollar Baby di Clint Eastwood

Premio Oscar 2004
Nomination miglior attore non protagonista per il film Million Dollar Baby di Clint Eastwood

Golden Globes 1995
Nomination miglior attore per il film Le ali della libert di Frank Darabont

Premio Oscar 1994
Nomination miglior attore per il film Le ali della libert di Frank Darabont

Golden Globes 1990
Premio miglior attore per il film A spasso con Daisy di Bruce Beresford

Golden Globes 1990
Nomination miglior attore per il film A spasso con Daisy di Bruce Beresford

Festival di Berlino 1990
Premio miglior attore per il film A spasso con Daisy di Bruce Beresford

Premio Oscar 1989
Nomination miglior attore per il film A spasso con Daisy di Bruce Beresford

Golden Globes 1988
Nomination miglior attore non protagonista per il film Street Smart - Per le strade di New York di Jerry Schatzberg

Premio Oscar 1987
Nomination miglior attore non protagonista per il film Street Smart - Per le strade di New York di Jerry Schatzberg



L'incarnazione del sogno americano: figlio di una donna delle pulizie diventa una star di Hollywood.

5x1: L'impresa da Dio di Morgan Freeman

marted 15 aprile 2008 - Stefano Cocci cinemanews

5x1: L'impresa da Dio di Morgan Freeman il grande vecchio del cinema americano. Non ci riferiamo al potere acquisito in anni di onorata carriera quanto al carisma di un attore dall'aria paterna e la voce calda e inconfondibile. Negli anni, Morgan Freeman si guadagnato un enorme credito professionale in patria e nel mondo, oltre ad essere uno degli attori afro-americani pi amati. Merito dell'aver speso la propria vita professionale dalla parte dei buoni, proprio grazie all'aria bonaria ed aperta. Il ruolo del Padre Eterno interpretato nella commedia Una settimana da Dio stato il riconoscimento definitivo di questo apprezzamento.
In 10 cose di noi incontra Paz Vega, unendo il mondo del palcoscenico al sottoproletariato. Prima di fare l'attore, Freeman ha lavorato come meccanico presso l'U.S. Air Force, l'aviazione statunitense; il figlio di una donna delle pulizie e di un barbiere e, oggi, rifiuta di vivere nella dorata Hollywood per restare vicino alle proprie radici, in quella Charleston dove and a vivere con la nonna quando suo padre mor di cirrosi epatica.
Dopo tante esperienze, tre nomination all'Oscar (per Street Smart - Per le strade di New York, 1987, A spasso con Daisy, 1989, e Le ali della libert, 1994), nel 2005 ha ricevuto l'Oscar al miglior attore non protagonista per la sua interpretazione in Million Dollar Baby di Clint Eastwood. Nel 2005 stato chiamato da Steven Spielberg per narrare le vicende de La guerra dei mondi e del documentario vincitore dell'Oscar La marcia dei pinguini.

Morgan Freeman interpreta una star in disarmo nel film indipendente di Brad Silberling.

Dieci cose di noi: il mestiere dell'attore

marted 15 aprile 2008 - Marzia Gandolfi cinemanews

Dieci cose di noi: il mestiere dell'attore Morgan Freeman ha settantuno anni, ha interpretato svariati film pi un numero imprecisato di telefilm e nel suo palmars pu contare un dignitoso debutto alla regia (Bopha!). Negli ultimi anni stato varie volte votato come il personaggio cinematografico pi popolare. Insomma, Morgan Freeman una star. Per questa ragione lo ha corteggiato e assoldato Brad Silberling per il suo Dieci cose di noi, storia di una star invecchiata e in disarmo che deve decidere se prendere in considerazione il ruolo da protagonista in un film indipendente. La sua recitazione "in riserva", asciutta e classica d il passo al film contrapponendosi e dominando dolcemente quella esuberante ed eccitabile di Paz Vega, impegnata nella sua seconda esperienza di spanglish, neutralizzato (e non poteva essere diversamente) dal doppiaggio italiano. Dieci cose di noi, scritta, prodotta e diretta da Silberling, un ricamo romantico attorno a un amore platonico, una storia essenziale senza sbavature patetiche. Morgan Freeman abita con spirito da pioniere un progetto che pu essere considerato a ragione una riflessione sulla sua lunga ed esemplare carriera attoriale.

Lo Schiaccianoci e i Quattro Regni

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,50)
Un film di Lasse Hallstrm, Joe Johnston. Con Keira Knightley, Mackenzie Foy, Misty Copeland, Helen Mirren, Morgan Freeman.
continua»

Genere Avventura, - USA 2018. Uscita 31/10/2018.

Insospettabili sospetti

* * * - -
(mymonetro: 3,07)
Un film di Zach Braff. Con Morgan Freeman, Michael Caine, Alan Arkin, Ann Margret, Joey King.
continua»

Genere Commedia, - USA 2017. Uscita 04/05/2017.

Ben-Hur

* 1/2 - - -
(mymonetro: 1,66)
Un film di Timur Bekmambetov. Con Jack Huston, Toby Kebbell, Morgan Freeman, Rodrigo Santoro, Nazanin Boniadi.
continua»

Genere Drammatico, - USA 2016. Uscita 29/09/2016.

Attacco al potere 2

* - - - -
(mymonetro: 1,41)
Un film di Babak Najafi. Con Gerard Butler, Aaron Eckhart, Morgan Freeman, Alon Aboutboul, Angela Bassett.
continua»

Genere Azione, - USA 2016. Uscita 03/03/2016.

Ted 2

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,88)
Un film di Seth MacFarlane. Con Mark Wahlberg, Amanda Seyfried, Seth MacFarlane, Liam Neeson, Morgan Freeman.
continua»

Genere Commedia, - USA 2015. Uscita 25/06/2015. 14
Filmografia di Morgan Freeman »

gioved 8 novembre 2018 - Un'opera che attinge a ben tre arti diverse: la danza, la musica e la scrittura. Al cinema.

Lo Schiaccianoci e i quattro regni, una bellissima illusione

Alice De Luca, vincitrice del Premio Scrivere di Cinema cinemanews

Lo Schiaccianoci e i quattro regni, una bellissima illusione Lasse Hallstrm un regista svedese che fa i primi passi nella cinematografia americana con La mia vita a quattro zampe (1985), Le regole della casa del sidro, (1999) ed arrivato al grande pubblico con successi come Chocolat (2000) o Hachiko (2009); In aggiunta ha lavorato in diverse occasioni per gli Abba e nel 1985 per i Queen. Come lui anche Spike Lee, John Landis, Spike Jonze e Martin Scorsese si sono cimentati nell'arte del videoclip che non vede la musica a disposizione delle immagini ma bens il contrario.
Quest'esperienza influenza la sensibilit artistica a tal punto da implicare nell'autore il bisogno di un equilibrio, di un bilanciamento costante che conferisca eguale importanza ad ogni componente cinematografica, dinamica analoga all'orchestra dove ogni strumento necessario.
Grazie alla formazione del regista Lo schiaccianoci e i quattro regni un'operazione collettiva, sia al livello profilmico che filmico: tanto che sia Clara che la sua interprete Mackenzie Foy, non vengono oscurate dai grandi personaggi/attori come Helen Mirren, Morgan Freeman e Keira Knightley i quali, affiancano l'emergente Jayden Fowora-Knight nel ruolo di Phillip, "the nutcracker" ed adiuvano il viaggio dell'"eroina" per i regni dei fiocchi di neve, dei fiori, dei dolci e dei divertimenti, dimensioni allegoriche che le permetteranno di superare il trauma della morte della madre. Per l'adattamento di un'opera che attinge a ben tre arti diverse: la danza, la musica e la scrittura, si rivela necessaria, proprio come in un'orchestra, una forte collaborazione tra l'ambito artistico e tecnico che vengono uniti dall'intento di modernizzazione.
Il film ha una connotazione visiva spettacolaristica poich, mentre nelle storie si ripresentano periodicamente gli stessi topoi, le immagini continuano a stupire. Cos Hallstrm, in quanto guida, lascia condurre i "musicisti" al primo violino: il co-regista, Joe Johnston che, intervenuto per completare le riprese, aggiunge dinamicit e azione al film con la SGI. Linus Sandgren che, con una fotografia sia tetra che appariscente, riesce ad avvicinare il pubblico alle vicende senza farlo spaventare dal mondo del fantastico.
Nella nuova produzione Disney, tutti i dipartimenti cooperano per ottenere una rilevante attualizzazione visiva che non scaturisce dall'originalit ma dalla resa e dalla rielaborazione del racconto di Ernst Theodor Amadeus Hoffmann, delle coreografie di Marius Petipa, assenti se non per l'eccezione del segmento omaggio a "Toccata e fuga in Re minore" di Fantasia (1940), e delle musiche di Cajkovskij che vengono affiancate dalle composizioni di James Newton Howard.
Lo schiaccianoci e i quattro regni per il suo carattere estetico attrazionale una testimonianza nostalgica che rievoca la magia del periodo dell'albore del cinema: quando le immagini in movimento per l'uomo erano una scoperta, quando venivano costruiti intere scenografie negli studi, quando si facevano i primi usi di luci artificiali, il cinema era giovane, senza parole ed era anche una bellissima illusione proprio come il nuovo film di Lasse Hallstrm.

   

Altre news e collegamenti a Morgan Freeman »
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità