Le ali della libertà

Film 1994 | Drammatico, +16 139 min.

Titolo originaleThe Shawshank Redemption
Anno1994
GenereDrammatico,
ProduzioneUSA
Durata139 minuti
Regia diFrank Darabont
AttoriTim Robbins, Morgan Freeman, Bob Gunton, William Sadler, Clancy Brown, Gil Bellows James Whitmore, Mark Rolston, Jeffrey DeMunn, Larry Brandenburg, Neil Giuntoli, Brian Libby, David Proval, Joseph Ragno, Jude Ciccolella.
Uscitavenerdì 10 febbraio 1995
TagDa vedere 1994
DistribuzionePenta Distribuzione
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +16
MYmonetro 4,22 su 2 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Frank Darabont. Un film Da vedere 1994 con Tim Robbins, Morgan Freeman, Bob Gunton, William Sadler, Clancy Brown, Gil Bellows. Cast completo Titolo originale: The Shawshank Redemption. Genere Drammatico, - USA, 1994, durata 139 minuti. Uscita cinema venerdì 10 febbraio 1995 distribuito da Penta Distribuzione. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +16 - MYmonetro 4,22 su 2 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Le ali della libertà tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Andy viene condannato nel 1947 a due ergastoli per aver assassinato sua moglie e l'amante. Il film ha ottenuto 7 candidature a Premi Oscar, 2 candidature a Golden Globes, 1 candidatura a SAG Awards, Al Box Office Usa Le ali della libertà ha incassato 24,8 milioni di dollari .

Le ali della libertà è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato assolutamente sì!
4,22/5
MYMOVIES 3,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO 4,25
ASSOLUTAMENTE SÌ

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
Caricamento annuncio in corso
Da un racconto di Stephen King una storia commovente.

Andy viene condannato nel 1947 a due ergastoli per aver assassinato sua moglie e l'amante. La condanna la deve scontare nella prigione di Stato "Shawshank" e lui, impacciato bancario, ha poco da spartire con gli altri ospiti. Fa però amicizia con Red, che deve passare come lui tutta la vita in prigione, e insieme trascorrono vent'anni. Nel frattempo Andy riesce a diventare il curatore di una ben fornita biblioteca a disposizione di tutti i detenuti. Riesce a fuggire. Tranne qualche compiacimento di ripresa è all'altezza di precedenti film carcerari come L'uomo di Alcatraz con Lancaster o Fuga da Alcatraz con Eastwood. È tratto da un piccolo racconto del re dell'horror, Stephen King. Una storia per lui piuttosto inusuale. Grandi interpretazioni, specialmente Morgan Freeman candidato all'Oscar. Il regista è lo sceneggiatore del Frankenstein con De Niro.

Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Dal racconto Rita Hayworth and the Shawshank Redemption di Stephen King (nel volume Stagioni diverse ). 1946: direttore di banca, condannato per l'uccisione della moglie e del suo amante, è inviato al carcere di Shawshank. L'amicizia con un ergastolano nero e la competenza fiscale lo aiutano a sopravvivere. È il più intelligente e sottovalutato dramma carcerario in linea con la migliore tradizione hollywoodiana (claustrofobico, violento, garantista, liberale) con 2 novità: il tema della durata (il tempo che passa) e i connotati sociali del protagonista, vittima di un errore giudiziario. Le mozartiane Nozze di Figaro in una sequenza d'antologia di un film dove il rispetto delle convenzioni assume le cadenze serene e rasserenanti del cinema classico, impregnato di un generoso umanesimo. Esordio registico dello sceneggiatore F. Darabont.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
LE ALI DELLA LIBERTÀ
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
Rakuten tv
-
-
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€7,99 €9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
martedì 7 agosto 2012
dr. antonio lucia

Le ali della libertà rimarrà per chi vi scrive il film più bello della sua vita. Peccato solo che malgrado le nomination non gli abbiano riconosciuto il vero valore che merita. Credo che questo capolavoro assoluto avrebbe meritato almeno 5 statuette, ai due attori Freeman e Robbins, al regista (che non dimentichiamo è lo stesso de Il miglio verde, altro capolavoro), al miglior [...] Vai alla recensione »

domenica 15 maggio 2011
Filippo Catani

Le Ali della libertà è quello che senza tema di essere smentiti si può e si deve giudicare come un film meraviglioso e poetico; un film che in poche parole arriva direttamente al cuore. Il film (tratto da un racconto di S. King) narra la vicenda di un impiegato di banca che viene accusato dell'omicidio della moglie e del suo amante e viene per questo condannato a due ergastoli da scontare nella famigerata [...] Vai alla recensione »

domenica 26 aprile 2009
taniamarina

"Che cosa volete sapere: se mi dispiace per quello che ho fatto? Non passa un solo giorno senza che io provi rimorso. Non perché sono chiuso qui dentro o perché pensate che dovrei. Mi guardo indietro e mi vedo come ero allora: un giovane, stupido ragazzo che ha commesso un crimine terribile. Vorrei parlare con lui, farlo ragionare, spiegargli come stanno le cose.

mercoledì 19 agosto 2009
Mikelangelo

Da un racconto del re dell'horror Stephen King “Rita Hayworth and the Shawshank Redemption”, è nato uno dei capolavori più belli è sottovalutati della storia del cinema, solo adesso vi è stata una parziale rivalutazione in quanto è diventato da pochi mesi il primo nella classifica Internet Movie Database, con una media del 9,2, scalzando una pietra miliare come il Padrino, in testa ormai da alcuni [...] Vai alla recensione »

sabato 15 agosto 2009
Mikelangelo

Da un racconto del re dell'horror Stephen King “Rita Hayworth and the Shawshank Redemption”, è nato uno dei capolavori più belli è sottovalutati della storia del cinema, solo adesso vi è stata una parziale rivalutazione in quanto è diventato da pochi mesi il primo nella classifica Internet Movie Database, con una media del 9,2, scalzando una pietra miliare come il Padrino, in testa ormai da alcuni [...] Vai alla recensione »

martedì 11 luglio 2017
laurence316

Scritto da Darabont sulla base di un racconto di Stephen King contenuto nell'antologia Stagioni diverse, Le ali della libertà (o meglio The Shawshank Redemption) è un film carcerario perfettamente bilanciato, che riesce a coniugare le convenzioni del genere con le novità (il fatto che il protagonista sia una vittima, ad esempio), presentando personaggi di sicura presa (oltre [...] Vai alla recensione »

sabato 27 ottobre 2012
mystic

Tutto inizia quando Andy Dufresne (Tim Robbins) viene condannato a due ergastoli per l'omicidio della moglie e del suo amante. La pena viene scontata a Shawshank, prigione statale in cui avvengono fatti terribili. Per Andy comincia una nuova vita in cui non solo dovrà trovare ragioni e obiettivi per combattere la depressione, ma anche difendersi dalle umiliazioni e torture che turbano la sua permanenza. [...] Vai alla recensione »

giovedì 27 aprile 2017
nibacco

Accusato di omicidio, un vice direttore di una banca viene condannato a due ergastoli e rinchiuso nella prigione di shon shen. Qui subisce soprusi e angherie, fino a quando, grazie alla sua conoscenza nel settore delle imposte e in campo tributario, entra a far parte dei privilegi concessi dal comandante delle guardie e dal direttore del carcere, persone losche e senza scrupoli.

giovedì 18 giugno 2015
Barolo

Film carcerari,da Alcatraz in poi ne hanno fatti a bizzeffe,alcuni meno, altri più riusciti,il filone è prolifico,tuttavia qui siamo di fronte ad un capolavoro assoluto,che si stacca e si alza sopra tutti gli altri.Non è un caso, che è tratto da un racconto di S.King.La storia carica di suggestioni,atmosfere cupe, inquietanti,con personaggi sqallidi,duri,venali ,meschini [...] Vai alla recensione »

venerdì 24 luglio 2015
ARISTOTELES

Bellissimo Film sulla vita carceraria e l'amicizia. Fa riflettere molto , in particolare sullo stato d'animo del prioginiero che ,ora dopo ora,giorno o dopo giorno , è costretto quotidianamente a ripetere sempre le stesse azioni , a vedere sempre le stesse cose, fino a quando privato della speranza e della dignità, finisce quasi per sentirsi protetto dalle mura che lo circondano [...] Vai alla recensione »

domenica 28 aprile 2019
Alejazz

Andy, bancario affermato e uomo di cultura, viene condannato a due ergastoli per aver ucciso moglie e amante. Una volta giunto nel carcere, si fa subito notare per la sua aria distinta e di chi ha la puzza sotto al naso. Non stringe particolarmente amicizia con gli altri detenuti se non con Red (Morgan Freeman) il quale implicitamente gli è complice per il suo progetto: evadere dal carcere. [...] Vai alla recensione »

lunedì 6 maggio 2013
WWW.ILCONSIGLIAFILM.IT

Un grande classico della storia del cinema contemporaneo, “Le Ali della Libertà” è stato inserito all’interno di numerose classifiche che riportano i migliori film della storia. Non vinse nessun premio Oscar quell’anno solo perché fu oscurato da “Forrest Gump” ,ricoperto invece da una pioggia di premi.

lunedì 7 gennaio 2013
Cinefilos

 "Alcuni uccelli non sono fatti per la gabbia, sono nati liberi e liberi devono essere; e quando volano via ti si riempie il cuore di gioia perché sai che nessuno avrebbe dovuto rinchiuderli, anche se il posto in cui vivi diventa all'improvviso grigio e vuoto senza di loro." Queste le parole pronunciate da Red, interpretato dall'eccezionale Morgan Freeman, nel momento [...] Vai alla recensione »

martedì 4 ottobre 2011
denzel for ever

uno dei film piu belli che ho visto..( e ne ho visti di film) molto significativo.....il fatto che abbia un finae scontato nn è affatto una brutta cosa..perche è qst che il film vuole trasmettere---la SPERANZA...belo davvero... Ps: bravissimo Morgan Freeman ( come al solito)...ma anche Tim Robbins da molti sottovalutato in qst film.

domenica 2 gennaio 2011
Alessandro Venier

F. Darabont per il proprio esordio come regista sceglie il racconto Rita Hayworth and the Shawshank Redemption di Stephen King. Il risultato è ottimo. Lo straordinario e glaciale Tim Robbins interpreta Andy Dufresne, direttore di banca accusato e condannato all'ergastolo per l'uccisione della moglie e del suo amante.  Inviato a Shawshank, strige amicizia con Red (Morgan Freeman) [...] Vai alla recensione »

martedì 22 giugno 2010
ivan91

uno dei più bei film del genere carcerario che hollywood ci abbia mai lasciato: una storia starordianaria che ci insegna a non arrendenderci neanche quando abbiamo perso il coraggio e la forza di continuare a sperare: un film starordinari che ti lascia qualcosa dentro, anche se l'ahia visto per l'ennesima volta continuerà ad emozionardi come la prima!!!! la liberta è un [...] Vai alla recensione »

sabato 12 febbraio 2011
AlanWake

A mio parere il Film più bello di tutti i tempi, "Le ali della libertà" è un insegnamento che dovrebbe accompagnarci per tutta la vita, poiché ci fa capire il vero significato delle espressioni: "essere liberi" e "sperare". Profondi sentimenti espressi in 2 ore e 15 minuti di capolavoro cinematografico, con la collaborazione dei Maestri Morgan Freeman e Tim Robbin, nato dalla mente d Stephen King, [...] Vai alla recensione »

venerdì 11 giugno 2010
grgmssgnn

Lungometraggio d’esordio per lo pseudo-sconosciuto Frank Darabont, la pellicola scorre senza la minima imperfezione dal primo all’ultimo minuto, tenendo lo spettatore incollato allo schermo. La capacità narrativa del regista, aiutato dal copione già di per sé molto accurato (il film è infatti la trasposizione di un racconto di Stephen King) si manifesta con l’em [...] Vai alla recensione »

sabato 5 febbraio 2011
Samwood

Descrivere questo film,dare degli agggettivi..sarebbe tutto estremamente riduttivo per un qualcosa di talmente incredibile che merita di essere giudicato solo dalle emozioni che lascia.. uno dei film più belli della storia..se non il più bello..sicuramente un capolavoro.. non è un film..è IL FILM..

giovedì 10 settembre 2009
Keanu

Ho iniziato a guardalo per sbaglio una domenica pomeriggio! Anche perchè, fin da subito, ho capito che non era il mio genere di film. Invece un pò alla volta ha iniziato a coinvolgermi e intrigarmi! Ora che l'ho visto, devo dire che è UNO DEI FILM PIù BELLI CHE ABBIA MAI VISTO!!!STUPENDO!!!!!!!!!!E il finale ti lasci a bocca aperta!!!!!Chi se lo sarebbe aspettato!!!Bello bello e basta !!!!!!!!!! Vai alla recensione »

domenica 8 gennaio 2012
Matilde Perriera

SHAWSHANK, ADDIO!!! di Matilde Perriera e Martina Amico - Andy ha ucciso la moglie e l’amante di lei?La legge dice di sì e,condannato con due ergastoli a Shawshank,subisce ogni angheria,persino dalle "sorelle".Il suo io,però,sa che,prima o poi,spiccherà il volo;la coscienza di sé,la cultura,la sensibilità,l’abilità professionale,le competenze di geologia,la forza di volontà encomiabile lo salveranno [...] Vai alla recensione »

giovedì 6 gennaio 2011
Chardy

Uno dei migliori film di sempre, anzi di più, un insegnamento di vita, da far vedere ai bambini mentre questi imparano a leggere e scrivere.

giovedì 13 agosto 2009
movielife

Visto e rivisto un film sulla libertà.

domenica 6 settembre 2009
Mikelangelo

Un film eccellente, non c'è che dire.

domenica 6 settembre 2009
michael001

Un film a dir poco straordinario.

venerdì 17 luglio 2009
paride86

"Le ali della libertà" racconta la storia di un uomo imprigionato per l'omicidio della moglie e del suo amante. In prigione cercherà di riscattarsi mettendo al servizio di tutti le sue conoscenza economiche. Si tratta di un film intenso e dallo splendido finale, nonostante il tono un po' buonista in certi passaggi. Tim Robbins è un protagonista poco espressivo ma adeguatamente convincente, mentre [...] Vai alla recensione »

domenica 18 marzo 2012
Ruspa Machete

Davvero difficile trovare le parole per descrivere un capolavoro del genere. Rimane la tristezza, vedendolo per la prima volta nel 2012, del sapere con certezza che di film del genere, con una recitazione e uno spessore ideologico e narrativo così, non ce ne saranno più... anche se il film insegna che la speranza è una cosa buona...

domenica 26 febbraio 2017
GUSTIBUS

Un film emozionante pieno di messaggi per nulla irreali.Il re e'Darabont con una regia ECCELSA...Robbins..Freeman da OSCAR!...toccante la scena quando mette la musica via megafono e da per un momento illusioni di LIBERTA'DI detenuti nel cortile...peccato non abbia preso L'OSCAR...lo MERITAVA appieno.E'UN FILM da vedere!!anche culturalmente.

martedì 15 aprile 2014
danielsan_109

Capolavoro assoluto.

lunedì 9 marzo 2015
il befe

bello

domenica 16 novembre 2014
murphy10

non c'è molto da dire quando si ci ritrova davanti a storie cosi belle,film che non puoi scordare che cambiano la percezione,la visione del mondo

lunedì 23 settembre 2013
salva66

 Premetto che il mio è un giudizio personale, ma questo CAPOLAVORO, merita solo elogi! Peccato che a suo tempo, quando usci, non abbia ricevuto il valore IMMENSO che merita. E', il film più completo, sotto i punti di vista, dove i valori della vita vengono a galla. Scena dopo scena, ti incolla allo schermo, ogni passaggio, ogni frase ha un profondo significato.

mercoledì 15 aprile 2020
Francesco

La mia unica stella è assolutamente provocante.  Il film è fatto bene, girato bene, con buone interpretazioni. Tuttavia cade costantemente nel buonismo e nella banalità.

martedì 11 giugno 2013
toty bottalla

Le differenze dal racconto originale giovano al film che tuttavia frena l'impatto emotivo nonostante la drammatica vicenda, la regia asseconda una sceneggiatura introversa che concede poco all'emozione dando sfogo alla speranza che è poi il lieto fine un pò amaro che hai desiderato durante tutta la visione del film. Freeman in questa occasione mi è sembrato meno incisivo [...] Vai alla recensione »

domenica 6 marzo 2011
peppe97

Un film ambientato in un carcere nel secondo dopoguerra,potrebbe sembrare un pò strano,ma in questo caso non lo è. Nel suddetto film sono descritti vari sentimenti che vanno dalla cattiveria(unita alla violenza),alla compassione,illustrando un po'le reali condizioni,secondo me indignitose,di una prigione.Ed è proprio da questo "disegno",che il film si sviluppa:il carcere,infatti,era degrato e ridotto [...] Vai alla recensione »

mercoledì 27 novembre 2019
gian.ab

uno dei film più belli mai realizzati

mercoledì 8 novembre 2017
xxx

Solo una parola, meraviglioso.

venerdì 5 aprile 2013
fufa78

Un film che tocca il cuore: mai volgare, nè gratuitamente violento, nè infarcito delle classiche americanate Un film che parla unicamente di sentimenti, buoni o cattivi che siano; che ci fa assistere al nascere dei più svariati stati d'animo e alla trasformazione interiore dovuta al trascorrere del tempo e alle varie prese di coscienza.

giovedì 1 dicembre 2011
tiamaster

Senza dubbio un ottimo ed immenso film,ma leggermente sopravalutato...secondo me l'oscar hanno fatto bene a darlo a forrest gump..comunque bello

mercoledì 27 luglio 2011
fra007

un film piacevole, ben strutturato e interpretato. chiuso da un fiabesco lieto fine (scontato) che accontenta tutti.

mercoledì 3 agosto 2011
tiamaster

un gran bel film molto commovente con grandi interpreti e scene veramente toccanti,i dialoghi sono geniali che fa capire come è importante seguire i propri sogni,peccato l' assenza di oscar.....unica pecca: e terribilmente lento,ma comunque un capolavoro...

Frasi
C'è qualcosa dentro di te che nessuno ti può toccare nè togliere, se tu non vuoi, si chiama speranza!
Una frase di Andy Dufresne (Tim Robbins)
dal film Le ali della libertà - a cura di Elvira
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Alessandra Levantesi
La Stampa

Un personaggio da tenere d’occhio il trentacinquenne Frank Darabont, hollywoodiano di origine ungherese, che dopo aver sceneggiato film come La Mosca 2 e Nightmare, è passato alla serie A firmando il copione di Frankenstein di Mary Shelley e questa sua opera prima, Le ali della libertà. Dove il neoregista adatta con finezza il bel romanzo breve Rita Hayworth and Shawshank Redemption di Stephen King [...] Vai alla recensione »

NEWS
CELEBRITIES
giovedì 16 ottobre 2008
Tirza Bonifazi Tognazzi

È tutta una questione di "altezza" Con il suo metro e novantaquattro Tim Robbins è l'attore più alto della storia del cinema ad avere ricevuto un Oscar. Ma a Hollywood è riconosciuto soprattutto per il suo impegno politico - già da bambino affiancava [...]

CELEBRITIES
martedì 15 aprile 2008
Stefano Cocci

Attore dalla voce calda e lo sguardo buono È il grande vecchio del cinema americano. Non ci riferiamo al potere acquisito in anni di onorata carriera quanto al carisma di un attore dall'aria paterna e la voce calda e inconfondibile.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati