•  
  •  
Apri le opzioni

Emily Watson

Emily Watson è un'attrice inglese, è nata il 14 gennaio 1967 a Londra (Gran Bretagna). Emily Watson ha oggi 54 anni ed è del segno zodiacale Capricorno.

In Europa si piange con Emily Watson

A cura di Fabio Secchi Frau

1996, European Film Awards. C'è una nuova figura che si affaccia sul cinema mondiale: una ragazza dai capelli rossi, dal viso pacioccone e dal piccolo sorriso stampato sulle labbra. Minuta, ma dallo sguardo intenso, ha un nome semplicissimo, quasi anonimo: Emily Watson. È appena stata dichiarata la migliore attrice europea del 1996 per la sua interpretazione "in stato di grazia" all'interno di un film delicato e insieme crudele: Le onde del destino">Le onde del destino. La parte doveva andare ad Helena Bonham Carter, ma l'attrice aveva rifiutato perché il film era troppo crudo e spietato, così la Watson sembra la candidata ideale. Nel ruolo di Bessie McNeill, Emily raccoglie tutta l'espressione di un amore assoluto e di una religiosità singolare, un personaggio a metà strada fra la Falconetti di La passione di Giovanna d'Arco di Dreyer e la Masina de La strada di Fellini. E questa miscellanea di tragico e patetico che si fanno volto, carne e gesti nella Watson, fa esplodere l'Europa e il mondo intero. Un quarto d'ora di applausi, una nomination come miglior attrice protagonista dall'Academy Award e la vincita della statuetta come miglior attrice dall'European Film Award.

Carriera europea e hollywoodiana
Tutti vogliono Emily Watson, ma lei (anche se chiamata da Hollywood) decide di continuare a lavorare nella sua terra d'origine in film come Metroland di Philip Saville con Christian Bale e si lancia alla conquista degli Stati Uniti solo recitando con Daniel Day-Lewis in The Boxer. Acclamata dalla critica e vincitrice di tantissimi premi, ha la sua seconda nomination all'Oscar come miglior attrice protagonista con il ruolo della star della musica colpita da sclerosi multipla Jacqueline du Prè, in Hilary and Jackie di Anand Tucker con Rachel Griffiths.
Dopo una piccola parte nel film corale di Tim Robbins Il prezzo della libertà, torna fra i favori e gli allori della critica nella trasposizione cinematografica del best seller di Frank McCourt Le ceneri di Angela, dove interpreta Angela McCourt, madre e moglie di un alcolista irlandese, nel periodo della Grande Carestia. Nel 2000 recita in Trixie di Alan Rudolph e poi in La partita - La difesa di Luzhin di Marleen Gorris, fino ad approdare sul set di Gosford Park di Robert Altman, nel ruolo di una cameriera.
Con lo status di attrice impegnata che le viene assegnato da Hollywood, nel 2002 cementa la sua fama nel thriller Red Dragon di Brett Ratner, terzo romanzo ispirato alla serie di libri sul cannibale Hannibal Lecter di Thomas Harris. Passa al futuristico Equilibrium, prima di rifiutare il ruolo di Bridget Jones in una rosa di attrici che comprendeva Cameron Diaz, Kate Winslet e Rachel Weisz e rifiuta anche il ruolo di Amélie nella pellicola Il favoloso mondo di Amélie, che era stato scritto apposta per lei da Jeunet.
Il regista che ama di più? Paul Thomas Anderson con il quale ha lavorato in Ubriaco d'amore accanto al comico americano Adam Sandler. Un'esperienza che ha affermato più volte di voler ripetere. Legatissima a Londra e al suo teatro, è stata nominata all'Oliver come miglior attrice per la sua performance in "Zio Vanya". Poi torna al cinema, recitando in Tu chiamami Peter di Stephen Hopkins.

Lavori recenti
Stranamente, per uno strano gioco del destino, si ritrova a lavorare gomito a gomito con Helena Bonham Carter (che con il suo rifiuto ha dato il via alla carriera della Watson), nel doppiaggio del film di animazione di Tim Burton La sposa cadavere, dove interpretano le rivali d'amore (una morta e l'altra meno) del giovane Victor (doppiato da Johnny Depp). Il ruolo di Victoria, semplice ragazza dell'aristocrazia inglese, la fa amare anche dai bambini, mentre per i più grandi conserva ancora quel suo lato oscuro psicologico nel giallo Un giorno per sbaglio di Julian Fellowes. Nel 2007, con Renée Zellweger e Ewan McGregor, prende parte al biografico Miss Potter. E dopo un film d'avventura (Water horse - La leggenda degli abissi) e uno drammatico (Un segreto tra di noi), nel 2012 viene scelta da Steven Spielberg accanto a Peter Mullan e Jeremy Irvine per recitare nel commovente War horse.
Parteciperà poi a molti film in costume (Anna Karenina, Storia di una ladra di libri, Una notte con la regina) ma anche a Everest dell'islandese Baltasar Kormákur. Affiancherà poi Rupert Everett e Colin Firth nella commedia su Oscar Wilde diretta da Everett The Happy Prince.
Emily Watson è un'attrice da scoprire e da riscoprire ancora una volta, straordinaria figura cinematografica, meriterebbe dal destino un'altra chance per diventare una vera lady del cinema europeo.

Ultimi film

Drammatico, (USA - 2015), 121 min.

News

Stasera con Italian Gangster si inaugura la Sala Web.
Le foto del film diretto da Spielberg. Candidato a 6 Oscar.
Un autore geniale, perennemente in bilico sulle "onde del destino".
Dramma con un cast sopraffino sullo sfondo del Texas.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati